Campionato Interregionale Centro

Contemporaneamente, si è deciso di introdurre una regolamentazione delle prove libere, anche in virtù della particolarità del calendario che vede tre gare concentrate nel fine settimana, in modo da equilibrare la possibilità per tutti i piloti esterni di conoscere e provare la pista ospitante.
Un primo tentativo alla gara di Arezzo, applicato forse in maniera troppo rigorosa, ha suscitato qualche malcontento soprattutto in virtù del fatto che, esauriti i propri turni di prove, i piloti sono stati costretti ad attendere l’inizio della gara “rigirandosi i pollici” seppur in presenza della pista libera, perché tutti gli iscritti avevano esaurito i loro turni.

Per la gara di Roma prevista per sabato e domenica prossima è stato parzialmente modificato il regolamento che, per conoscenza e affinchè possa essere “testato” anche da altri interregionali, viene pubblicato sul sito ANSI.

Francesco Gala Trinchera
Presidente ANSI

Riguardo

Vari

2 commenti su “Campionato Interregionale Centro

  1. Bravo Francesco! Ma ci voleva il tuo intervento per far capire a tutti che prima del regolamento bisogna usare il buon senso, la logica, insomma , accendere quello che abbiamo nella testa?
    Sovente ho visto fare cose Incredibili a Commissioni Ansi….
    Ciao Dario

  2. ” questa soluzione determina l’immediata conseguenza dell’impossibilità per gli iscritti ad un girone a partecipare al campionato dell’altro girone, restando ferma la facoltà di partecipare alle singole gare acquisendo punteggio ranking ma senza entrare a far parte della classifica dell’altro interregionale.”

    E’ giusto premiare con i punti in ranking chi va in trasferta a fare gare………………………………….di altri gironi!!

    Soprattutto chi va in trasferta solo per prender punti “FACILI” !!!!!!!!!!!!!!!

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    ….che gente…….

    Saluti da GAS.

I commenti per questo articolo sono chiusi.