Nasce KING, il secondo motore NSR

Desideriamo sottolineare che la NSR dichiara valori relativi a giri e coppia realmente corrispondenti alla realtà.

A titolo di confronto, ammesso dalla legge, la Ninco dichiara per il motore NC5 un regime di rotazione di 20000 giri a 14.8 volts ed una coppia di 290 gr/cm, mentre i valori riscontrati in laboratorio sono stati, a 12 Volts, di 16700 giri (corrispondenti a quanto dichiarato) e solo 184 gr/cm di coppia (circa il 30\% in meno del dichiarato).

Il motore NSR KING 17K quindi, a parità di regime di rotazione, esprime dei valori di coppia del 25\% superiori a quelli del Ninco Nc5!

Il pacco lamellare è decisamente lungo, consentendo di ottenere una coppia davvero notevole oltre ad un freno motore elevato.
Il collettore è di tipo professionale ed ha il massimo diametro possibile per un motore di tali dimensioni.

Il nuovo motore KING 17K deve essere utilizzato con rapporti di trasmissione lunghi; ad esempio se avete un motore con un rapporto 9/27 adesso con il nuovo motore KING vi consigliamo di montare 10/27 sostituendo il pignone.
Questo motore ha moltissima coppia e tantissimo freno, quindi se allungate i rapporti la vostra auto sarà molto più veloce in rettilineo ma conserverà accelerazione e frenata ottima.

A breve altre versioni del motore NSR KING.

14 commenti su “Nasce KING, il secondo motore NSR

  1. Benvenuto al “Re” dei motori, spero avremo modo di provarlo quanto prima, anche perchè io nel DTM vado ancora con il modello un sacco pesante e qualche cavallo in più mi fa sempre comodo (semprechè il King venga omologato per questo tipo di gare).
    Nel farti i complimenti, caro Salvatore, faccio però anche l’avvocato per la Ninco facendoti notare che al crescere del voltaggio, oltre ai giri, cresce anche la coppia. Quindi se l’NC-5 a 14,8 volt esprime 290 grxcm di coppia è normale che a 12 volt questo valore sia un po’ più basso; poi possiamo discutere che 184 sono effettivamente un po’ pochini (dovrebbe essere 220/230). Piuttosto non concordo sul regime di giri dell’NC-5 a 12 volt, infatti leggendo la curva del relativo grafico (dichiarata da Ninco, vedi GSR N° 33 pag. 75) io ho interpretato che l’NC-5 dovrebbe essere sui 16200/16300 giri a 12 volt.
    Ciao, Andrea (Chaparral)

    • Ciao Andrea.
      Come ribadisco sempre nei comunicati o articoli, se affermiamo qualcosa è solo perchè ne abbiamo le prove, concrete, scritte.
      Naturalmente anche in questo caso ho le prove di quanto affermo: abbiamo tutti i tabulati dei risultati in laboratorio di tutti i motori che abbiamo fatto testare per verificare appunto i valori reali.

      Sinceramente non so se esiste una vera proporzione matematica relativa ai valori di coppia, mentre per il regime di rotazione credo proprio di si.
      Se la ninco dichiara che il suo nc5 a 14,8 volts fa 20000 giri, vuol dire cha 12 volts dovrebbe farne 16216. ed in effetti il motore testato (solo 1 esemplare provato) faceva 16700 giri, quindi anche più di quanto dichiarato. (era uno “buono” montato sulla mia dtm :-))))))))))

      Per la coppia invece, per me molto più importante dei giri, la ninco dichiara addirittura 290 gr/cm, sempre a 12 volts.

      Ora se tu volessi fare una proporzione (non so se è giusto farlo) il motore nc5 a 12 volts dovrebbe avere una coppia di 235 g/cm, mentre il motore testato ha fornito SOLO 184 gr/cm!

      Riguardo il numero di giri siamo sempre allo stesso discorso, dipende dal motore, se è rodato, non rodato, e da tante altre cose…
      Fare 16200 oppure 16800 non è molto importante per me.
      Avere una coppia di 211 piuttosto che 184 gr/cm per me significa invece tantissimo.

      Il giudizio finale spetta COME SEMPRE alla pista, alla prestazione sul campo di battaglia.

      Un esempio? Lo SHARK 22K, con i suoi “soli” 22400 giri, credo stia sbaragliando il campo proprio per la sua enorme coppia, ben 178 gr/cm!!
      Cioè quasi quanto un nc5!!!!

      nb a quanto mi risulta nel dtm si usa solo e soltanto il ninco nc5 quindi lo potrai provare solo per il tuo gusto personale…. o su una GT :-))

      • Confermo il mio apprezzamento per le caratteristiche del nuovo King NSR, che spero di testare direttamente quanto prima. In effetti dai grafici forniti da Ninco, relativi ai giri dei vari motori NC, si deduce una certa proporzionalità fra volt e giri. Credo non sia altrettanto per la coppia, tant’è che se fai la proporzione sui dati noti di un motore (es. il 24k boxer di Slot.it) il conto torna per i giri ma non per la coppia. Nell’esempio del motore citato Slot.it dichiara 24.000 rpm e 135 gxcm di copiia a 12 volt, mentre a 14,8 volt gli rpm sono 29600 (proporzione matematica!) e ben 205 la coppia (quindi con un aumento più che proporzionale rispetto al voltaggio). Ciao, Andrea

        P.S. = o Salvatore, quando vieni a fare due “pieghe” sulla nostra pista???

  2. Una cosa molto importante che vale la pena sottolineare: i motori ovviamente sono testati uno ad uno e sono coperti da garanzia, come del resto tutti i prodotti NSR.

    La scritta è serigrafata (a mano da noi direttamente) per distinguerlo dalle altre versioni di prossima commercializzazione e da motori di altri costruttori.

    Saluti

    • I motori sono coperti da garanzia ?????????
      Ho letto bene ??????????????
      Quindi se qualcuno non mi piace posso rimandartelo indietro!
      Per quanti anni o km sono garantiti ?
      aaaaaaaaaaahahahahahahahahahahahah
      Sei proprio un ladroneeeeeeeeeee!!!!!!!!!

      • BARABBBBBAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

        cosa credi di fare???
        come hai fatto sulla M3 (quella vera) che hai sfondato tutto il motore intero con danno da 20.000 euro e poi piangere con quelli della BMW per fartelo sostituire gratis????

        Tutti i prodotti NSR sono coperti da garanzia, anche i grani delle corone :-))))

        Comunque ho letto del tuo secondo posto a Milano con il nostro motore Shark… azzz….. ancora SECONDO ihihihihihihihihihihihihihihihi

  3. Qualcuno si stà lamentando per le elevate prestazioni del nuovo motore shark e per l’esasperazione della categoria GT….
    Ognuno di noi è giusto che abbia i propri gusti, altrimenti saremmo vestiti tutti uguali, avremmo tutti la macchina uguale… e la stessa donna !
    L’idea di aprire le porte ai nuovi motori e di omologare tanti nuovi pezzi e tante nuove macchine per la categoria GT penso che sia nata in concomitanza alla quasi esagerata semplificazione della altre due categorie presenti.
    A me piace slottare con qualunque cosa …. mi piace l’ingarello… mi diverte la sfida e mi piace ancora di piu rivedere tanti amici conosciuti in questo grande gioco.
    Certo, penso che tutti abbiano capito che per me la GT resa sempre la GT ! In questa categoria si riesce ad esprimere tutto, le macchine sono piu difficili da guidare ma sicuramente c’è tanta adrenalina….
    Io ancora mi ricordo quanto è stata emozionante la gara GT di Napoli quando con Santagati e Milazzotto (fortissimi!) ci stavamo giocando le prime tre posizioni della classifica… una gara indimenticabile !!!
    Si le GT mi piacciono proprio tanto e penso che il regolamento che è uscito quest’anno sia fatto a pennello, ripeto: Abbiamo il CLASSIC per rilassarci in gara, abbiamo le DTM che sono semplicissime e divertentissime …….. Sfoghiamoci con qualcosa!!!!!!!!!!!!!!!
    Il motore shark è stupendo … spara in uscita e inchioda in staccata …certo, adesso c’è da lavorare proprio tanto per tenere giu ste benedette macchine….. ma in qualche modo dovrò pure passare le mie serate !!!!!!!!!!!!!!!!!!!(ovvimente quando non sono a fare di meglio !!)
    E ALLORA ESAGERIAMOOOOOOOOOOOOO
    W LA CATEGORIA REGINA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Saluti a tutti GAS 348

  4. Questa volta concordo con Gas, è giusto che ci sia almeno una categoria non propedeutica (nel nostro caso la GT) dove potersi sbizzarrire nella preparazione dei modelli ed avendo molte alternative. Valorizzando quindi anche le doti di “preparatore” oltre che di guida. Quindi ben vengano molti modelli e molti motori omologati, specie se la gamma delle opportunità è indirizzata su prodotti più o meno equivalenti. Non era così il GT Open, anche se l’apparenza era un’altra (con una nutrita lista di motori omologati) quando il top era il 29k di Slot.it e gli altri motori erano quasi tutti palesemente inferiori. Nel GT ANSI 2005, ci sono ora alcune alternative abbastanza simili, lo Shark NSR, nervoso, potente, ma con un regime non al vertice della categoria, lo Slot.it 25k, più giri, però meno potenza e minor frenata, il Boxer 24k di Slot.it che è un buon compromesso, poi l’NC-6 di Ninco, con tanta coppia, il 23k di Slot.it, molto docile ecc. Quindi c’è più scelta ed ognuno può provare strade diverse per preparare un modello competitivo, anche tenendo conto delle proprie caratteristiche di guida. Io, ad esempio, ho una guida piuttosto nervosa e faccio fatica a essere “pulito” con motori irruenti come lo Shark NSR, per cui non riesco ad apprezzare a pieno le doti di questo motore (sulla mia pista, a differenza di altri, non riesco a migliorare i tempi realizzati con il 23k). In un prossimo futuro non vedrei male, anche in qualche altra categoria attualmente “monomotore”, allargare la scelta, specie se le opportunità sono molto simili, come nel caso del nuovo King NSR con l’NC-5 di Ninco.
    Ciao a tutti, Chaparral

    • alloraaaaaaaaaaaaaa
      meno male che qualcuno la pensa come me !!!!!
      è tanto che dico di trasferirmi a Ravenna !!!!!!!!!!!
      aaaahahahahahahahahahahhahahahahahah
      Saluti dal super GAS348

      • vai SUPERSECONDINO348!!!!!!!

        ANCHE A MILANO!!!!!

        AHAHAHAHAHAAHAH

        FORTUNA CHE AL VERBANO TI SEI SCELTO DEI COMPAGNI MOOOLTO VELOCI…..

        Scherzi a parte, condivido in pieno il commento che hai fatto alla nuova regolamentazione (equilibrato e posato, dimmi la verità non è farina del tuo sacco?…ahahahahahahah!!!!), così come condivido quello che ha detto Gulmi…

        Abbiamo varie formule, chi vuole divertirsi a preparare ha di che sbizzarirsi con la GT; chi vuole comprare macchine quasi pronto gara ha il Dtm e sopratutto il Classic!

        Saluti

        Walter

    • Come non associarsi dopo aver toccato con mano. Certo che ci vuole il Gt così, i motivi li ha chiariti Gas, io aggiungo la mia esperienza personale, e dopo aver provato vari motori, ho trovato quello giusto e adesso mi posso divertire ad armi pari rispetto al vecchio 23k che metteva tutti sullo stesso piano privilegiando solo le gomme.
      Quelle contano sempre, ovvio, ma adesso puoi cucirti addosso una macchina anche carente di gomme ma che ti permette di stare al passo.
      W il GT

  5. Scusate ( e lo chiedo veramente senza secondi fini ) – ma qualcuno ha verificato quanto “attacca” lo Shark sulle bandelle della pista ?

    Questo perche’ notoriamente in Spagna c’e’ una grossa polemica sui motori “cassa aperta” – Ninco specialmente – che recuperano in parte l’effetto calamita. Non vorrei che anche da noi si debba aggiungere il gaussimetro all’armamentario dei verificatori…

    Beppe

    • Gig hai probabilmente ragione nel tuo pensiero circa l’attrazione magnetica dello Shark,pur tuttavia,secondo il mio modestissimo parere,nella bilancia ipotetica dei varii motori,valutando n° giri,coppia,guidabilità,accelerazione,frenata,ecc.,come fatto notare da altri,vi è un equilibrio ed una varietà di scelta e di possibilità tecnica come mai si era vista,a mia memoria,nella categoria regina dello slot “plasticaro”. Diciamo che ogni motore ha, dalla sua, delle peculiarità che lo fanno preferire da qualcuno rispetto ad un altro motore.
      Tutto cio’,sommato alla variegata disponibilità di vetture competitive,fa si, che quest’anno ci si possa divertire davvero,senza quella dipendenza passata verso il modello che monopolizzava la serie.
      Quest’anno le regole sono state fatte davvero bene,e lo dice uno che in passato ha criticato certi criteri di omologazione (tipo castrazione della Toyota Gtone).

I commenti per questo articolo sono chiusi.