IRN gara 1 a Milano90 per Classic e GT

Grande la partecipazione (in tutto 90 partecipanti) e bella la giornata che ha vissuto nella formula della doppia gara, Classic la mattina e GT nel pomeriggio, fornendo interessanti confronti e momenti di bellissimo agonismo tra i piloti più o meno giovani. Interessante la partecipazione dei ragazzi di Soragna e del Nuvolari Lissone, (quelli del Milano slot sono ancora in allevamento).

A questo punto vorrei ringraziare tutti gli intervenuti per la partecipazione e congratularmi per la grande pazienza e professionalità dimostrata nel sopportare anche le lungaggini operative per digitazioni e verifiche dei dati nel computer. Grazie e complimenti a Tutti sia Vincitori che Vinti, alla Commissione Tecnica per il gravoso e meticoloso lavoro svolto siete veramente encomiabili.
Ringraziamo anche gli sponsor MB slot, Giocheria di Carmen&Bruno e Meg Modellismo per i premi ed i materiali forniti a supporto.

Arrivederci ad Aosta il 20 marzo per gara 2 Classic e gara 1 DTM.

Un saluto a tutti gli slotters dal Milano90 slot club.

P.S. alleghiamo le classifiche in sintesi, per dettagli vedere il ns. sito www.milano90.it

Milano90 IRN Classic gara 1 del 6 marzo 2005

pos. Pilota Giri,Settori
1 Segante Davide 90,130
2 Piccinni Vincenzo 90,113
3 Bulzoni Roberto 89,164
4 Tradico Renato 89,112
5 Fallini Lorenzo 88,135
6 Arturi Eligio 88,93
7 Biacchi Claudio 88,31
8 Arturi Mario 88,2
9 Pallini Davide 87,161
10 Montani Ennio 86,143
11 Zamboni Massimiliano 86,72
12 Giuffrida Gaetano 86,70
13 Pavan Manuel 86,12
14 Benvenuti Roberto 85,141
15 Marussi Alessandro 85,96
16 Segante Lorenzo 85,93
17 Gasperini Andrea 85,81
18 Arnaboldi Gabriele 84,93
19 Bollani Fabrizio 83,113
20 Ballotta Paco 83,113
21 Fossati Simone 82,146
22 Faroldi Alberto 82,128
23 Simonini Emilio 82,108
24 Juglair Ezio 82,33
25 Desanti Umberto 81,160
26 Albertini Mauro 81,118
27 Pilotto Raffaele 81,105
28 Ferri Davide 81,81
29 Arosio Roberto 81,80
30 Cappa Paolo 80,139
31 Montefiori Enrico 79,77
32 Benvenuto Massimo 78,53
33 Villa Marco 78,46
34 Di Cillo Emanuele 78,39
35 Martinez Domenico 78,38
36 Rapallo Goffredo 78,9
37 Taddeo Pino 77,124
38 Saini Davide 77,11
39 Delendati Marco 75,114
40 Agosti Fabrizio 74,89
41 Rossi Giancarlo 74,8
42 Bovenzi Stefano 72,129
43 Galbusera Aramis 71,134
44 Persico Fortunato 71,87

Milano90 IRN GT gara 1 del 6 marzo 2005

pos. Pilota Giri,Settori
1 Segante Davide 100,144
2 Gasperini Andrea 99,106
3 Biacchi Claudio 98,81
4 Pigoli Massimo 97,97
5 Piccinni Vincenzo 97,32
6 Montefiori Enrico 96,150
7 Marussi Alessandro 96,32
8 D’Alfonso Gianluigi 95,160
9 Ferri Davide 95,32
10 Montani Ennio 95,16
11 Arnaboldi Gabriele 94,106
12 Ballotta Paco 94,80
13 Guarisco Mauro 93,161
14 Bulzoni Roberto 93,46
15 Fallini Lorenzo 93,32
16 Giuffrida Gaetano 90,96
17 Simonini 90,40
18 Desanti Umberto 89,140
19 Zamboni Massimiliano 89,54
20 Pilotto Raffaele 89,15
21 Fossati Simone 89,10
22 Martinez Domenico 89,10
23 Segante Lorenzo 88,15
24 Arturi Mario 88,0
25 Pavan Manuel 87,98
26 Albertini Mauro 87,29
27 Pallini Davide 87,16
28 Saini Davide 86,138
29 Faroldi Alberto 86,107
30 Trolli Stefano 85,32
31 Cappa Paolo 84,35
32 Benvenuto Massimo 83,118
33 Taddeo Pino 82,126
34 Di Cillo Emanuele 82,92
35 Collica Raffaele 81,87
36 Rapallo Goffredo 81,84
37 Juglair Ezio 81,80
38 Bovenzi Stefano 80,3
39 Maglione Gianni 77,153
40 Delendati Marco 61,46
41 Rossi Giancarlo 59,79
42 Galbusera Aramis 53,107
43 Arturi Eligio 37,0
44 Tradico Renato 31,0
45 Arosio Roberto 3,0
46 Bollani Fabrizio 0,0

Riguardo

Variegati

45 commenti su “IRN gara 1 a Milano90 per Classic e GT

    • caro walter ho avuto una totale demotivazione , ti fanno sostituire la corona , i piloncini del telaio troppo svasati per cui mi obbligano a correre con carrozza chiusa , metto la macchina in pista per l’incazzatura di alcuni miei madornali errori dimentico di serrare la corona , anche se poi in partenza sono stati tutti benevoli nei miei confronti , grazie ad un problemino tecnico la manche deve essere ripetuta ed ho paotuto partire con loro ……poi correre con quelle potenze con carrozza chiusa è impossibile uscivo continuamente in 5° per cui non volevo mettere a repentaglio la gara di chi faceva meglio di me !!!!
      quindi ho deciso di staccare il pulsante e fare le mie riflessioni su questo gt che proprio non mi piace …..non critico le prese di posizione della commissione tecnica che ha agito giustamente
      ma è tutto l’insieme ….quindi ….per quanto scritto sopra ed uno scazzo generale ……il gt per quest’anno và in pensione !!!!!!

  1. Salve
    E’ possibile avere un pò di notizie, (almeno macchina e motore) come sempre riesce a fornire Giacomo, almeno per i primi dieci classificati??
    Grazie

    • a parte qualche 25000 slot it caro salvatore i tuoi motori hanno avuto il sopravvento …..in realtà non avendo fatto noi del mi90 le verifiche dovresti chiedere a paco o fallini…..che le hanno visitate a dovere …..
      il tuo è un buon motore , quello che ho acquistato xò dopo un pò cala di rendimento ….

    • Salvatore….. non era il motore che ti faceva vincere, ma le gomme! Bisognerebbe chiedere non di che marca sono le gomme…… ma chi le ha fatte e come…. si potrebbe aprire un’altra scheda di omologazione con voce “Preparatori di gomme omologate” ah ah ah ah ah !

      • Io ho solo chiesto, per mia curiosità, di sapere che macchina hanno usato i primi 10, tutto qui.

        Lo so benissimo, caro Tanuzzo, VISTO CHE CORRO (e vinco) DA OLTRE 20 ANNI OVUNQUE E CON QUALUNQUE COSA, che le gomme sono fondamentali, (infatti è da una vita che cerco di ficcarvi in testa la monogomma e finalmente esiste nelle altre 2 categorie ed è stata una conquista per il popolo) ma la mia domanda era solo rivolta a conoscere le auto utilizzate: per esempio se qualcuno ha utilizzato la porsche slot.it sidewinder o la porsche fly cassa corta reverse o la reynard o la dallara.
        tutto qui.

        tornando al tuo discorso sul motore…. beh….. se non faceva vincere non lo avrebbero “quasi tutti” come ha detto renato, che a proposito ringrazio per la notizia; ma già lo sapevo, erano le macchine ed il “tipo” di motore utilizzato che mi interessava, “tipo” inteso come “posizione” (sidewinder, inlinea, inlinea reverse perchè c’è differenza, lo sai???)

        insomma per favore c’è qualcuno disposto a scrivere cosa hanno usato i primi 10 o no??
        grazie di nuovo

  2. La cosa più importante è stata la pizza vinta dal team spezzino contro i genovesi…… ci cascano tutte le volte…….
    AHAHAHAHHHHHH!!!!!!!

    Emilio

    • Ma come ?!? La pizza non era nel classic !!!! Qui mi sa che ci state fregando

      • Mmmmmm….. hai fatto bene i calcoli…….
        va bè….. paga Enrico perchè non ha fissato bene la ruota…..

        Emilio

  3. Per correttezza di immagine io la mia la devo proprio dire….

    Premetto, che dopo 4 ore di discussione sono arrivato alla conclusione che il regolamento GT và riscritto ( a dir la verità è da sempre che lo dico), non tutto ma almeno nel modo in cui si vogliono comunicare le regole. Avvolte troppo generiche e poco intuitive. Non siamo avvocati, ma semplici appassionati, quindi deve essere capito anche da mio figlio che ha 4 anni che non sà ancora leggere…. ma se ascolta capisce. E’ certo che non voglio cambiare le regole, ma semplicemente renderlo comprensibile e lineare.
    A tal proposito mi sono preso l’impegno, Nei confronti di Paco ed altri, di rivederlo e di apportare qualche modifica letterale, sempre come proposta da far approvare dalla commissione …… così almeno la finiamo di interpretare….. Ora che l’ho anche scritto non posso non farlo.

    Seconda cosa, molto più importante. E’ chiaro che la prima gara è sempre quella più difficile da gestire, per vari motivi…. il regolamento ha qualche lacuna e l’interpretazione per le verifiche ancora è nelle mani di chi stà verificando.

    Quindi, la prossima volta non è accettabile che chi controlla non ha letto il regolamento, ancora più grave e non accettabile è che nel sito ci siano due regolamenti: cliccando su “regolamenti”, e su “leggi” viene evidenziato il regolamento dell’anno scorso mentre su versione pdf c’è il 2005…. Non capisco perchè il 2004 non viene cancellato….

    L’esperienza vissuta domenica mi ha fatto riflettere molto…. il GT ha bisogno di avere dei paletti ben precisi sulle gomme…. non è possibile che si possa fare veramente di tutto…. NON E’ POSSIBILE!
    Ho visto un pilota che con le classic (gomme e motore), non è riuscito a superare la soglia del 16 posto e nel gt …. IMPOSSIBILE QUESTO DIVARIO!
    E poi, scavando sotto la vettura era anche fuori! E non per aver limato i pirulini che tengono i fili interni al telaio…..

    Ritengo che l’Ansi debba riflettere su certe cose, passi tutto ma l’eccesso non è possibile.

    Una proposta è la larghezza delle gomme…. Stiamo correndo con la scala 1/32, allora vi chiedo, qual’è la larghezza delle gomme reali delle vere GT? e qual’è la corrispondente larghezza in scala 1/32? Credo che questo limite debba essere preso come riferimento assoluto…. Credo e ne sono anche convinto che alla fine non gioverà a nessuno lasciare libertà eccessiva…. Non è più possibile tollerare una scelta del genere.

    Il mio Appello rimane…. ” Cercasi fornitore ufficiale di gomme, a questo punto, “INCREDIBILI”…. anche a pagamento!”

    Ps: Salvo, avevo un gioiello di macchina…. un motore perfetto (NSR) … ma le gomme! Bisogna proprio essere dei chimici!

    • Volevo semplicemente fare i complimenti alle prove MAIUSCOLE di Segante DAVIDE, bravo.
      (per fortuna non ha preso nulla ma proprio nulla dal papa’! ahahahahahahahahahahaha….)

    • Sul sito ANSI sono disponibili solo le versioni aggiornate dei regolamenti in entrambi i formati.

      Provando ad impostare correttamente il browser, probabilmente, si leggerà la pagina sul sito, invece che quella memorizzata nella cache del PC.

      Il regolamento 2004 è stato cancellato dal sito, o meglio non è raggiungibile dai collegamenti indicati.

      Perchè non si riesca a capire la ragione di una cosa (grave ed inaccettabile) che non esiste non è difficile da spiegare……….a patto che la difficoltà di comprensione non investa un ambito più generale.

      Il sito ANSI ha alcuni errori ed imprecisioni.

      Tra i circa 600 visitatori (media quotidiana) del sito si possono definire 2 categorie (insiemi):

      599 hanno segnalato al Webmaster tali errori per le correzioni del caso.

      1(uno) ha utilizzato un errore inesistente tra gli argomenti a giustificazione del proprio personale giudizio di insoddisfazione (legittimo) nei confronti dell’ANSI, dei regolamenti, del 16° classificato e di altro.

      Forse è difficile far coesistere i due insiemi all’interno della stessa Associazione.

      Potrebbe essere conveniente, con reciproca soddisfazione, organizzarli in due Associazioni separate.

      • Leggi ” Categoria evoluta, monomotore.” “Errore inesistente” … “Slot.it V12/23k con 24150 rpm max. a 12V per 15 sec” .. Mi basta leggere la prima riga per abbandonare la lettura, ma non perchè non sò leggere, ma semplicemente perchè un errore invalida tutto il regolamento…. Il Web master, probabilmente fà copia incolla…. o…

        599 contatti….. praticamente non lo legge nessuno, ecco perchè alle verifiche non stavano facendo passare la mia per l’assale ant oltre i 64…

        Ecco perchè chi ha verificato le auto poi si è giustificato per la sua che non ha mai letto il regolamento…. Ecco perchè si sono fatte cambiare le corone e poi sono passati telai limati….

        Insoddisfazione (legittimo .. grazie per la concessione) nei confronti del regolamento GT e del suo modo di applicarlo.

        Sul 17° classificato (per essere più precisi), più che per la sua persona (Bravo ragazzo) ho evidenziato una anomalia propria del regolamento…. per farti capire ( o ci fai), poteva chiamarsi anche pinco pallo!

        L’importante è che dopo ogni manifestazione ci siamo divertiti…. e tutto è filato liscio… Sembra che le critiche non possano essere fatte se non ringraziare tutti per la partecipazione, felici di vedere amici che arrivavano da lontano, il buonissimo tirami sù di Renato ( lo fai anche il mercoledì?), le risate fatte tra amici, le pacche sulla schiena, la pizza vinta, ecc….
        Per far parte dell’Ansi bisogna tacere su quello che non è andato bene, le verifiche fatte da chi il regolamento non lo legge, la gestione dei commissari, il sistema informatico che ha bloccato parecchio e ritardato la fine della gara, le solite urla di Tanuzzo (ma se non ci fossero sarebbe una noia incredibile), ecc……

        Coesistenza? …. bello questo argomento…. parliamone pure… inizi tu?

        Enrico…. Caro Enrico…. Con te la gente non parla (almeno non una parte degli slottisti)… e quindi di quei 599 che non hanno scritto o protestato o quant’altro, ce ne sono molti, di più di 1, che direbbe cose peggiori….

        Quindi….. Due Associazioni? Sono stato sempre contrario, sono stato quello del regolamento unico, ho sempre cercato di convincere chi voleva dissociarsi che sarebbe stato inutile…. ma in molti ci avevano già pensato e continuano a pensarci… da parte mia, se vuoi crearmi una associazione a parte…. parlane con il tuo direttivo, magari ti ascoltano!

        Odio la politica…. non hanno mai concluso niente!

    • “Caro” tanuzzo se stai ancora pensando che sono arrivato secondo in GT perchè avevo delle super gomme ed ho padellato la gara in classic perchè le gomme erano uguali per tutti ti sei proprio sbagliato…. diciamo che il classic non lo ho neanche aperto, non me ne fregava un cazzo , ed era la macchina messa a punto a Ravenna , inguidabile a Milano. Con questo sei libero di pensare che vado forte solo perchè c’ho delle buone gomme. Impara a fartele ! poi forse MA PROPRIO FORSE , riuscirai ad andare forte anche te in GT ……………….
      Seconda cosa , mi sono trovato in verifica solo ed esclusivamente per cercare di mettere nello stesso piano le verifiche dei vari gironi….
      Sei libero di farti al mio posto 400 km per assistere alle nostre verifiche ! ti assicuro che non è poi cosi tanto divertente….
      Per finire : abbiamo già 2 categorie praticamente di scatola…. se a qualcuno non piacciono le alchimie è liberissimo di correre in dtm e classic. A me le gomme piacciono cosi !!!!!!!!!!!!
      Poi sto zitto che altrimenti faccio peggio.

      • Partiamo dal presupposto che non me ne frega un cazzo se sei più o meno bravo…. io guardo i fatti e le macchine…. tu hai corso con un modello fuori…. e se aspetti 10 minuti lo vedrai….
        Sull’imparare a farmele ( le gomme)…. be! non è questo il problema… Io non voglio andare forte in gt, mi voglio divertire…. che è diverso…. ma probabilmente tu non lo capisci… forse!

        Io non ho bisogno di farmi 400 km per assistere alle vostre verifiche, è certo che se è questo il modo per pareggiare le cose hai fatto un buco nell’acqua grande come una casa….
        Per pareggiare le cose bisogna leggere prima le regole e poi saperle applicare…. cosa che tu non sai fare, qui, io, sono meglio, ah ah ah …. probabilmente sei più bravo nel GT….
        Però, e sono sincero, ammiro la tua volontà per l’impegno e per i KM che ti sei fatto, peccato che non sono serviti a niente.

        Non stare zitto… io non ho niente da nascondere… sono molto sereno e divertito dal tutto….

        • ……….se mi consentite direi la mia, visto che siete 2 persone intelligenti e tutti e 2 concrete, con un denominatore comune “VI PIACE LO SLOT” come a noi tutti su questo portale e vi garantisco che la mia non vuole essere una semplice retorica di protagonismo, ma vi assicuro che queste discussioni possano essere giuste solo ai fini di arrivare a delle conclusioni sensate e puntuali per dare, come ho gia detto in precedenza, una mano alla Commissione Tecnica, all’ANSI e quindi all’amico Paco, in modo che in futuro non accadano più questi equivoci regolamentari!
          Personalmente consiglierei di non metterla sul piano personale ma di unirci maggiormente per arrivare ad un punto chiaro e semplice per correggere o meglio evidenziare i punti nel regolamento GT , ove una qualsiasi persona non possa cadere erroneamente fuori dal regolamento o peggio ancora magari possa pensare con convinzione che non lo sia ma per alcuni sì e per altri no com’è successo domenica scorsa, quindi coglierei l’occasione di accordarci, traendo frutto da questo scambio d’opinioni, ritenuto da me personalmente costruttivo, di decidere ed evidenziare quali punti possano essere male interpretati e porre velocemente rimedio senza che la diatriba si trascini per giorni, così facendo cari amici Tanuzzo e Gas la vostra di domenica sarà servita solamente come scambio d’idee e che ben vengano se essenziali per crescere tutti insieme e non per dividerci ma di unirci maggiormente, ai fini dello stesso interesse comune, quello di avere regolamenti chiari e di facile interpretazione senza equivoci, così facendo ad Aosta sarà sicuramente tutto molto più facile e bello per tutti!
          Scusate il mio intervento e la mia intromissione, ma credo che sia stato giusto dire il mio pensiero e che possa servire per una semplice riflessione costruttiva.
          Ciao a presto.

          Davide

          • Bravo Davide,
            ma quanto cadi nell’offesa personale il dibattito termina.

            Emilio

  4. Grazie a tutti veramente grazie per averci fatto passare una bellissima domenica in compagnia di tanti amici ritrovati e complimenti ai ragazzi del MI90 Slot Club per la calorosa e gentile ospitalità ricevuta, parlo al plurale perché come me, anche i ragazzi del club di mia appartenenza si sono divertiti molto nel cimentarsi in entrambe le due categorie in un ambiente ottimo.

    Rileverei il grande sforzo ed impegno di Paco con seguito i ragazzi che si sono dedicati nel aiutarlo affinché si possa arrivare al raggiungimento dell’obbiettivo preposto e che tutti noi con un piccolo contributo, vedi, Enrico, Mario, Tanuzzo, Enzo, Lorenzo, il sottoscritto e tanti altri, possiamo dare, pur ché siano costruttive, per far decollare quanto fatto domenica così rettificando e aggiustando alcune lacune regolamentari sorte durante la manifestazione che sicuramente di prezioso insegnamento serviranno per il prossimo appuntamento, forza che il primo mattone è stato messo!
    Si sapeva che la formula adottata nella Classic con la distribuzione dei motori e gomme sarebbero piaciuti a più piloti e devo complimentarmi con quale meticolosità e puntualità sono state svolte le verifiche, cosa buona e giusta per entrare nell’ottica futura, nel presentare in parco chiuso vetture più conformi possibili ai regolamenti in corso e da non sottovalutare in previsione dei C.I. e non solo, anche per velocizzare i controlli senza che si creino delle discussioni con perdite di tempo inutili!

    Per quanto riguardava il GT, a parer mio, nonostante abbia avuto un problema al serraggio della corona con perdita di ben 2 minuti abbondanti di gara, a causa dell’inesperienza nell’utilizzare motori più brutali, avevo quello NSR e mai dico mai avevo provato prima ad ora un motore dalle performance così eccezionali, coppia ed allungo ottimi che grazie a queste sue qualità prestazionali, l’utilizzo dei più famosi liquidi d’alta nocività per ottenere maggiori prestazioni non serviranno più, ricordo che da noi vengono tanti ragazzini, ed essendo nel campo chimico so bene cosa comporta e quindi cosa importantissima da non sottovalutare!
    Tutto questo da me riscontrato è da riversare indirettamente nella direzione di un aumento all’accuratezza e all’attenzione nell’assemblare una vettura con tutti i suoi particolari, come il rapporto giusto per le caratteristiche del tracciato in cui si corre, pesi, gomme, assali, boccole e tutti i serraggi, importantissimo questo ultimo date le più alte sollecitazione a cui sono sottoposte corone, cerchi e gomme!!!
    Caro Salvatore ti faccio i miei più sinceri complimenti per quel motore fantastico che hai prodotto con la speranza che non si arrivi un giorno al lavaggio, ma che siano sempre costanti uno d’altro come ora l’ho trovati “sperando che il mio non sia o resti un caso isolato ”!!
    Saluti a tutti e ci si vede alla prossima ad Aosta!!!

    Davide

  5. Anzi, visto che il Sig. Enrico si è preso la briga di interpretare una regola sulle gomme, mi prendo la briga di spiegarla a tutti, secondo i due regolamenti Ansi, che le gomme non possono essere più larghe di 12.5 mm e che se si vuole non potrebbero essere neanche trattate…. Poi se volete interpretare le regole potete farlo, ma l’italiano scritto nel regolamento non dà nessuna possibilità di interpretazione. E soprattutto và letto! Come dice sempre Elli….

    Iniziamo con il regolamento Tecnico Generale: Al punto 4 ( poi non ci sono neanche i comma indicati, e argomenti ripresi due volte, ma solo puntini….eppure con Word ci metti due secondi reali)…. Dicevo, al punto 4 Modelli, prima riga…. La regola più importante :

    “Tutto ciò che non è consentito è considerato espressamente vietato.”

    Poi scendiamo giù fino al punto:

    “E’ consentito, quando previsto dai regolamenti di categoria, incollare le gomme ai cerchi e tornirle, anche sui fianchi, prestando attenzione a non eliminare eventuali tratti (scritte o altro) che le rendano riconoscibili (ove necessario per regolamento). Le gomme dovranno sempre coprire interamente i cerchi.”

    Già basterebbe queste due regoline per concludere che: Si possono incollare le gomme omologate e si possono soltanto tornire. Tornire lo sappiamo tutti è un termine ben preciso che indica la possibilità di rendere la gomma, incollata al cerchio, perfettamente concentrica. E siccome tutto ciò che non è consentito è considerato espressamente vietato, la conseguente deduzione logica è che le gomme non possono essere trattate con altri prodotti chimici, vedi oli, benzine, acidi ecc….. c’è possibilità di interpretare?
    Avvocati ne abbiamo due…. Martinez e GalaTrinchera, Poi se volete, in famiglia ne ho altri 6…. Posso sempre chiedere al loro (se ne hanno voglia e tempo).

    Dunque, andiamo al regolamento GT, magari troviamo qualcosa di diverso…..essendo un regolamento particolare per una categoria specifica. E il dubbio è legittimo perché in fondo al regolamento generale c’è scritto: “

    Norma temporanea
    – in caso di norme in aperta contraddizione, hanno la priorità le previsioni dei regolamenti di Categoria. Nelle successive elaborazion dei regolamenti saranno superate”

    Andiamo al GT, Qui la grafica è già più intuitiva, anche se migliorabile (facile a dirsi, tutto è migliorabile, ah ah ah ), Vado, naturalmente, in quello in versione pdf, l’altro non è valido, ma leggiamo alla voce Gomme:

    “Gomme omologate come da tabella “G”. Vietate le gomme in spugna.
    Le gomme posteriori possono essere incollate ai cerchi, possono essere tornite, ma le scritte
    laterali in rilievo devono essere visibili da almeno un lato (interno e/o esterno).
    Ometto ruote anteriori ”

    La regola si ripete ed è chiara, forse troppo chiara, quasi matematica, semplicemente perché si usano due termini “incollate e tornite” che hanno un significato tecnico preciso ed inequivocabile.

    Naturalmente la regola del generale, la prima regola (ricordate) rimane valida perché “integrativa” quindi: Tutto ciò che non è consentito è considerato espressamente vietato.

    Andiamo oltre: La tabella “G” che riporta le marche di gomme omologate…. Ok le marche, ma leggiamo anche:

    “Tutte quelle con marca riconoscibile in rilievo, largh max 12,5 mm.”
    Ora, letta così leggerei che tutte le gomme omologate devono avere il marchio riconoscibile ed una larghezza max di 12,5 mm…. qualcuno, domenica, ha sollevato l’appunto che si tratta di omologazione delle gomme nel senso che non sono ammesse gomme costruite direttamente dal produttore con misure eccedenti i 12,5 mm…. OK, ma se è vero che le gomme si possono solo tornire ed incollare, come mai sono ammesse gomme che eccedono di 0,5 (ed oltre) rispetto alla misura definita? O meglio, come mai possono passare gomme che hanno misure superiori alle originali da “scatola”?

    Ne deduco due cose, la prima che il regolamento è stato scritto in fretta e furia (anni) e che alcune consuetudini (vedi corone tornite, pirulini limati, adattatori adattati, gomme iper gonfie, buchi viti allargati, ecc…) facessero parte della normale preparazione di un modello, quindi legittimo l’applicazione rigida del regolamento, diciamo tolleranza zero.
    La seconda che in questa fase di cambiamento sarebbe stato più opportuno che si lavorasse più sul regolamento che non sulla rigidità delle verifiche, soprattutto quando gli stessi verificatori non hanno letto il regolamento stesso.

    Io ho un grosso difetto, quello di urlare, e poi ne ho un altro peggiore, che non sopporto essere preso per cretino o per ignorante…. Soprattutto quando le critiche provengono da persone che non hanno la capacità di valutare ciò che dicono o che peggio, ne sconoscono il significato.

    Qualcuno potrebbe obbiettare che il trattamento delle gomme è una consuetudine, il modo migliore di divertirsi con le slot e di poterle guidare…. D’accordo in parte!
    Con questo motori sono una necessità, ma gli eccessi non possono essere ammessi. I motivi psicologici ve li risparmio, i motivi tecnici li avete davanti tutti. Se è giusto che uno che non sa guidare vinca nei confronti di tutti gli altri solo per le gomme, allora, la GT 2005 è la formula meno realistica di tutto il periodo slottistico della Plastica.

    Confermo a Paco, l’intento di rivedere il regolamento il più presto possibile, mettendo un certo “ordine” alle regole e rendendo meno interpretative altre. Poi aggiungerò qualche mia considerazione (Non potrei fare almeno).

    Caro Gasperini…. tu sai fare le gomme ma non sai leggere il regolamento…. domenica hai corso con una macchina non da regolamento…..

    E quando finirò di rivedere il regolamento, aprirò un forum per commentare ogni singola regola a pro di chi non le legge … ah ah ah !

    • Sono Andrea Gasperini detto Gas348, scusate se scrivo dalla postazione di LEO606, uno che tra l’latro ha avuto già modo di litigare con quel buffone di “tanuzzo” (parole di Leonardo), mentre stavamo appunto ridendo circa il problema principale di questo gioco. Consolazione abbiamo trovato o così crediamo una soluzione al problema.
      Chiediamo a tutti gli slottisti d’ Italia la propria adesione al comitato “Tanuzzo? No grazie.”, affinchè sia possibile gareggiare tranquillamnete senza GUASTA FESTE e soprattutto poter tornare a leggere commentim divertenti e non le solite polemiche, che guarda caso partono sempre da Te.
      Ma non hai mai pensato a riempire il tuo tempo in maniera diversa e più costruttiva.
      Suggerimento: pesca, caccia , nuoto, ….. 🙂
      Ahahahahahahahahahahhahahahahaahhahah

      • AH AH AH !

        Gasperini….. sei divertente…. quanto ignorante! E per ignorante non intendo che non sai…. ah ah ah ! povero genere umano!

        Aderisco a “Tanuzzo? Non grazie” Così puoi continuare ad imbrogliare la gente come meglio credi….. AH AH AH

        Leo606… e chi è? Siete nella stessa postazione? Culattoni! AH AH AH

        • Vuoi sapere chi è LEO606 ????
          Ti ricordi per caso l’episodio di soragnia quando stavi facendo il commissario che casino che combinasti !!!!!!!!!!!!!!!!!
          Ti ricordo le cose io !
          per rimettere una macchina uscita di un pilota , ti sdraiasti un pò troppo nella pista e il laccio del tuo cartoncino andò a RACCATTARE la macchina che stava passando (guardacaso quella di leo) e la sbattesti fuori ! NON SOLO …. ma la rimettesti nella corsia sbagliata !!!!!
          E quando Leo gridò giustamente “ma che cazzo fai ? ” , lo aggredisti urlando come al solito e pensando di aver ragione gli dicesti anche di stare muto .
          VERGOGNATI !! come minimo avresti dovuto chiedergli scusa e l’episodio sarebbe finito ….
          Purtroppo ero li ad assistere ed ho confermato la mia opinione su di te.
          Ciao guastafeste.
          Andrea S.C. AREZZOOOOOOOOO

  6. ……….se mi consentite direi la mia, visto che siete 2 persone intelligenti e tutti e 2 concrete, con un denominatore comune “VI PIACE LO SLOT” come a noi tutti su questo portale e vi garantisco che la mia non vuole essere una semplice retorica di protagonismo, ma vi assicuro che queste discussioni possano essere giuste solo ai fini di arrivare a delle conclusioni sensate e puntuali per dare, come ho gia detto in precedenza, una mano alla Commissione Tecnica, all’ANSI e quindi all’amico Paco, in modo che in futuro non accadano più questi equivoci regolamentari!
    Personalmente consiglierei di non metterla sul piano personale ma di unirci maggiormente per arrivare ad un punto chiaro e semplice per correggere o meglio evidenziare i punti nel regolamento GT , ove una qualsiasi persona non possa cadere erroneamente fuori dal regolamento o peggio ancora magari possa pensare con convinzione che non lo sia ma per alcuni sì e per altri no com’è successo domenica scorsa, quindi coglierei l’occasione di accordarci, traendo frutto da questo scambio d’opinioni, ritenuto da me personalmente costruttivo, di decidere ed evidenziare quali punti possano essere male interpretati e porre velocemente rimedio senza che la diatriba si trascini per giorni, così facendo cari amici Tanuzzo e Gas la vostra di domenica sarà servita solamente come scambio d’idee e che ben vengano se essenziali per crescere tutti insieme e non per dividerci ma di unirci maggiormente, ai fini dello stesso interesse comune, quello di avere regolamenti chiari e di facile interpretazione senza equivoci, così facendo ad Aosta sarà sicuramente tutto molto più facile e bello per tutti!
    Scusate il mio intervento e la mia intromissione, ma credo che sia stato giusto dire il mio pensiero e che possa servire per una semplice riflessione costruttiva.
    Ciao a presto.

    Davide

  7. .azzzooooooooooooooooooo che cosa mai mi sarò persooooooooooooo!!!!!

    ma cosa è successo realmente??????????

    chi mai dovrò chiamare al tel. per farmi raccontare almeno un pezzetto di verità????????

    oddddiiio come sto male, non c’ero e non ho potuto litigare nè con BARABBA (azzo ma ci sei sempre tu di mezzo, eh???) nè con Tanuzaki rimasto senza metallo e bisognoso di litigare sempre! ihihihiihi

    una sola cosa a difesa di Gasperini, se ho capito bene Tanuzzo dice che lui è bravo solo per le gomme:
    1. mi ha detto al tel “vado a milano a fare il gt, ma solo il gt” quindi io so con certezza che della classic non gli fregava niente
    2. credo la pista la conoscesse ben poco rispetto agli altri quindi la prima gara era solo per ricordare dove fossero le curve e i rettilinei
    3. è vero che sa fare le gomme bene, soprattutto per la polistil (meno male che il C.I. si corre sulla ninco ihihihihi), ma vi assicuro che per andare forte non bastano le gomme da sole…

    Una cosa a favore di Tanuzzo: certamente ti sarai sentito frustrato e distrutto psicologicamente a non avere delle gomme competitive!
    ti capisco, è davvero mortificante sapere di poter competere ma di doversi arrendere per inferiorità di gomme; ti capisco.
    però cavolo ti ho detto che la NSR le vende già pronte e trattate HAHAHAHHAHAHAHAHHAAHHA

    Il regolamento????
    Cavolo, quest’anno che è pronto subito tu lo vuoi modificare?????????????
    diiiiiiiiooo ma quante volte mi toccherà fare il record salerno-orvieto??????

    Io lo dico sempre, lo slot è bello perchè è vario :-))))

    saluti a tutti

    • Domenica ci volevano solo le gomme…. punto.

      Salvo, tu non mi capisci io non sono per niente frustrato, io, nonostante sapessi quali limiti ho (il dito e le gomme ahah ), sono rimasto fino alla fine, nonostante abbia scambiato il mio posto proprio con Gasperini…. Lui poteva venire con tutti i propositi del mondo, anche di vincere la coppa del mondo…… a me non frega una mazza, io voglio correre con regole e controlli uguali per tutti. I furbi è meglio che rimangano a casa loro.

      Ma il mio accanimento di oggi è scaturito dal modo in cui si sono gestite le cose e soprattutto in che modo sono state fatte le verifiche.

      Hanno annunciato, due ore prima che ci sarebbe stata tolleranza zero… OK. SI sono cambiate tutte le corone limate, qualcuno ha cambiato anche macchina, proprio per evitare polemiche, anno vietato di correre con la Dall’Ara con culla lunga perchè l’adattatore per il tuo motore non esiste e quindi solo i fortunati con culla corta hanno potuto correre…. come vedi, con un pò di attenzione hanno applicato il regolamento a tolleranza zero proprio sulle cose che non rendono la macchina più performante….. o devo credere che un adattatore limato dia 3 decimi di secondo in più! Poi a secondo di chi controllava, la tolleranza era personale, addirittura l’asse anteriore non doveva essere più largo di 64…. va be, capita lla prima gara….
      Presento una mia seconda dall’ara per Piccinni, ma nonostante il telaio imbarcato non passa, l’adattatore è limato sul laterale… e poi? E poi i dentini che tengono i fili del motore sono stati limati per il piombo… troppo performante, quindi tolleranza zero, non ammessa.

      Poi mentre discuto con Paco (4 ore), qualcuno entra e ci fà notare le gomme di Gasperini…. MINCHIA! Leggo il regolamento e la gomma è di 13 mm…. per me fuori, per loro il regolamento indica la larghezza soltanto per l’omologazione della gomma al costruttore, tu poi, puoi fare quello che vuoi, se ci riesci anche 16 mm…. Le gomme in questione, avevano la spalla oltre il cerchio (piccolo) e per sostenerlo tra spalla della gomma e spalla del cerchio c’era un kg di colla? Resina? Materiale sconosciuto? Non saprei, stà di fatto che era duro come il cerchio….. tutto normale! Basta saperlo! ma non è tutto, le viti della culla erano state cambiate con teste piatte (la loro) e mi fermo qui….. Ma oltre, proprio per tolleranza zero (sapessero cosa significa) sono passati modelli con sedi di Pick-up tagliati per far entrare quelli che scorrono meglio, ecc…. insomma una farsa!

      Pochi gettano acqua sul fuoco, ma in molti sono rimasti ….. mi manca l’aggettivo…. e credo che alla prossima gt non saranno in tanti a correre..

      Se poi penso che il Sig. Gasperini è venuto per uniformare…. be, allora l’Ansi è messa proprio bene.

      Salvo, che gasperini vinca, mi fà solo piacere per lui, quello che non tollero è la presa per il culo, soprattutto quando le scuse della sua buona fede sono quelle di non aver letto mai un regolamento (con tono quasi di privilegio) e che non era giusto che si squalificasse qualcuno dopo le verifiche…. per non parlare del fatto che aveva fatto 400 km…

      Baci e abbracci

      Ps: Ma le tue gomme già pronto gara… sono più performanti di quelle di Gasperini? ALtrimenti non te le ordino…. ah ah ah ah ! Nano!

      • Resta il fatto che a te piace polemizzare apertamente su un portale… non so perchè e non so che gusto ci provi.
        Riguardo alle gomme sono anni che corriamo cosi e solo adesso ci fai una polemica ???? …bo !
        Riguardo alle mie viti potrei darti ragione ma , considerando che la mia macchina durante le verifiche della macchina che dovevi prestare a Piccinni , ve la siete passati tra le mani MOOLTE volte , perchè non mi avete contestato subito QUELLE VITI ??? Come ho fatto io con i corone e fori allargati !!!!
        Forse proprio per avere un appiglio a fine gara????????
        Infine chiedo scusa a tutti per non essermi imparato a memoria i regolamenti ….. ma per contestare limature, fori larghi …corone smussate , giri motore …e imbrogli vari , penso che bastasse la mia esperienza….
        TENENDO SEMPRE PRESENTE CHE IO NON SONO IN COMMISSIONE TECNICA E CHE OLTRE AI 800 KM di viaggio MI SONO DOVUTO POCCIARE 4 ORE DI SIMPATICHE VERIFICHE…..
        Comunque preparami per quando vengo a Milano per la prossima gara una macchinetta uguale alla tua … ma proprio uguale …. e ti faccio vedere che ti dò 10 giri A CASA TUA e a PARI MACCHINE!!!!!!!
        E SMETTI DI ROVINARE LO SLOT….. SEI SOLO UN GUASTAFESTE …. FAI RIDERE !
        ………..ma forse non te ne sei accorto…..

        • A dimenticavo, perchè non vieni ad Arezzo a vedere che bella figura che fai ??????
          Se ti va bene prendi 2 giri DAL PENULTIMO !!!!!!
          aaaaaaaaaaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahah………………..ciao tanuzzo , anzi e scusa , SIGNOR TANUZZO !

          • ops …. ho appena misurato un treno di gomme ….. sono larghe appena 13,6 mm…….. e c’è scritto NSR. E io te le schiaffo in parco chiuso a Milano ! e ti tocca stare zitto !!!!!!
            come ridoooooooooooooooooooo……………..

          • Per caso sono quelle che ti ho appena mandato ?????

            HAHAHAHAHAHAHHAAHHAHAHAHHAHAAHHAAHAH

            Meno male che usi lo Shark altrimenti ti sarebbe toccato spingere la macchina per vincere l’attrito HHAHAHAHAHAHHHAHAHAHAHAHAHAHHAHA

            BARABBBBAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

            il mio NSRpensiero sulla GT: tutto libero e chi più ruba più bravo è! AHAHHAHAHAHAHAHAHHHAHA
            LIMA SELVAGGIAAAAAAAAAAAAAA

          • Abbiamo già due categorie dove vince chi è bravo a guidare….. dove prevale il dito !!!!
            Perchè non deve esistere una categoria dove prevale la tecnica, la messa a punto.
            Alain Prost vinceva perchè aveva una macchina sempre perfetta …. Mansell un piede pesante !
            E molti slottisti riescono ancora a dire la sua sfruttando le doti di “buon preparatore”…..
            Altri invece si divertono proprio a cercare il massimo in ogni singolo pezzo….
            NON DOBBIAMO TAGLIARE LE GAMBE A NESSUNO !
            Abbiamo 3 categorie ufficiali ANSI piu tante altre gare tipo il trofeo SLOT IT …… ognuno di noi è libero di scegliere la gara che preferisce.
            IO penso che le categorie che abbiamo quest’anno siano regolamentate alla perfezione….Ce ne è per tutti i gusti….. e cosi deve rimanere !!!!!
            Ripeto : c’è chi vince perchè ha un buon dito,
            c’è chi vince perchè è un buon preparatore…
            e c’è chi vince perchè è ladrone !!!! (vedi team NSR )………..
            Andrea

          • MI piace scrivere sul portale, perchè alla fine, leggendo i commenti di gente come te si capisce tutto…

            A me non me ne frega una mazza se mi dai 40 giri su 50…. buon per te…. ma tu continui a non capire per il semplice motivo che non capisci quello che leggi o dico… questo discorso lo avrei potuto fare con chiunque…

            La tua esperienza! Se ci voleva la tua esperienza per controllare i furbi…. chi ha controllato il furbo che sei tu? Qui non abbiamo bisogno della tua esperienza…. tu non hai dimostrato di averla… hai solo dimostrato che sei un furbo prepotente… altro che buffone…

            Tu hai corso sempre così, con le gomme larghe? Noi no! Mai! quindi arrangiati…..

            E per finire… tu prova a venire a Milano ancora con le gomme dell’altra volta, sempre se il regolamento rimane quello di domenica, e poi le gomme le tagli oppure te ne torni a casa con la coda fra le gambe…. altro che stò zitto! Ridi Ridi…. non vedo l’ora che tu torni con le gomme NSR da 13,60…. con la scritta NSR…. HA AH AH AH !

            Non ti preoccupare, non avrai neanche bisogno della Ranking List per chiedere di partire prima…. sarai già a casa… ah ah ah ah !

            Tolleranza zero…. tu non sai neanche cosa significhi…. ah ah ah !

  8. Continuando così non si va da nessuna parte, anzi credo proprio che il giochino si romperà presto e credo anche che in molti preferiranno giocare in casa o nei propri club d’appartenenza divertendosi di più e senza investire tempo e denaro per trasferte varie per poi ritrovarsi anche in mezzo a discussioni e bufere che personalmente utili solo se prese con bun senso per migliorarsi e chiarire celermente qunto successo sul campo gara ma con decisioni unanime senza che si continui per giorni settimane a discutere e per poi essere nuovamente alla gara sucessiva ancora al punto di partenza!!!
    Meditiamo bene e cerchiamo di essere concreti una volta per tutte operando subito sui vari possibili punti regolamentari ritenuti interpretativi!!!
    La mia è solo per evitare nuove possibili discussioni, quindi il regolamnto se a tal punto dirà bianco sarà bianco e se nero sarà nero punto e basta.
    Tutte le interpretazioni per conto mio devono essre tagliate fuori e basta!!!
    Poi fate quello che vorrete, PAGANODO POI LE CONSEGUENZE CHE HO GIA DETTO, ci troveremo in 4 a correre gli IRN !!!
    Ciao a tutti

    Davide

    • Carissimo Paolo, sono contento del tuo intervento, dato di fatto che solo con la calma e a bocce ferme si deve prender coscienza analizzando quanto successo, traendone insegnamento per un futuro slottistico migliore e consapevole che se non ci sì da una mano uno con l’altro non si fa nulla per migliorare e personalmente vorrei che si chiarissero certe situazione per alleviare anche la mole di lavoro che il nostro Paco sta gia affrontando da tempo per unificare a livello regolamentare i vari gironi IR.
      Con solidarietà e coscienza ti saluto.
      Davide

  9. Raramente intervengo su questioni reolamentari, perchè dò per scontato che determinate scelte sono state fatte con cognizione di causa e tutto quello che ne viene dietro. Però questa volta sono perplesso sul regolamento GT.
    All’unanimità l’ANSI ha deciso la “tolleranza zero”.
    Ottima scelta.
    Però a Milano, da quello che ho letto e da quello che mi ha raccontato Pavan, sono state fatte delle scelte di parte. Mi spiego: tolleranza zero sulle viti, tolleranza zero sugli adattatori, tolleranza zero sui fori dei telai, tolleranza zero sulle corone e forse su qualche altro particolare che mi sfugge, magari sulle carrozze, tutte scelte in linea con quanto emerso ad Orvieto. Giusto. Anche se nella GT, come concetto, dovrebbe prevalere la filosofia della categoria + veloce e con maggiori livelli di prestazioni, però se si è deciso per la tolleranza zero è giusto seguire quella linea, allora mi chiedo: perchè per le gomme non si è seguito questa linea? Perchè per le gomme non vi è stata tolleranza zero? Perchè per le gomme è accettato tutto e forse anche di +? Perchè non si può lavorare una corona, che come si sà migliora di diversi decimi, su alcune piste addirittura secondi, il tempo sul giro, mentre sulle gomme si può fare di tutto? Perchè si è accettato di fare correre determinati piloti con le Morositas? che non sono neppure omologate? Eppure non è difficile capire se una gomma è stata solo incollata e tornita, oppure se è stata anche “preparata”.
    Insomma se “tolleranza zero” deve essere, la si deve applicare anche alle gomme. Altrimenti bisogna accettare anche piccole lavorazioni su altri particolari della macchina. O si è severi su tutti i particolari, oppure non lo si è , sempre su tutti i particolari. Non si può chiudere un occhio sulle gomme e tenerli bene aperti sul resto. E questione di coerenza.
    Ciao Dario

      • Come preferisci.
        Basta saperlo. In modo da potersi regolare.
        Semplice, no?
        Ciao DArio

    • Come non essere d’accordo con te, facciamo slot insieme da diversi anni e sappiamo entrambi ciò che era lecito e non lecito fare sulle auto e l’abbiamo sempre riscontrato con la tolleranza che serviva .La limata o rettificata alla corona chiamatela come volete da sempre la si è sempre tollerata, il piccolo svaso alla entrata della vite talvolta è stato fatto se ce n’era bisogno su alcuni modelli e lo si è sempre condiviso tutti insieme .
      Ora (premetto non ero presente ma lo verificherò presto se verrò a una gara ) questa inversione di tendenza improvvisa proprio dalle persone che hanno sempre amato professato e fatto ragione questa filosofia di slot che condividevo in pieno mi fà realmente riflettere su cosa stà accadendo quest’anno allo slot.
      Del regolamento(GT) che non condivido comunque non parlo più di tanto (farne uno a doc per ogni persona è impossibile ma odio le macchine iper veloci con super motori che hanno coppie terribili, io prediligo la guida come piacere e non come prestazione pura).Quel tipo di motori li lascierei volentieri al metallo che hanno gomme e telai e piste per supportare il tutto chi ha orecchie per intendere intenda!!!!!!!!!!! i regolamenti devono essere figli degli slottisti e non dei costruttori che possono si far molto per far crescere quest’hobby ma possono anche far molto per distruggere il tutto in breve tempo con pretese talvolta rivolte solo ai propri interessi e non a quelli della comunità.
      Il mio comunque è solo un pensiero una riflessione personale intendetela anche come una crtitica che se può vuole essere anche costruttiva.
      Spero con questo di non aver mancato di rispetto a nessuno e se l’ho fatto non era mai intenzione ma purtroppo ora non mi diverto .

        • Al di là del parere strettamente personale, se non vado errato e coreggetemi se sbaglio, la scelta dei motori “più liberi”, delle carrozzerie senza zavorre per dare un equilibrio tra i modelli omologati, delle gomme incollate, sono tutte cose che ha chiesto la maggioranza dei clubs e/o soci a fine anno, altrimenti sarebbe rimasto il Gt “ex-light”.
          Per l’applicazione delle norme, poi, penso che il singolo socio o club affiliato potrebbe inviare la propria lamentela alla CT, che dovrebbe valutare se indietreggiare su alcune applicazioni delle norme o aggiustarle.

          Emilio

      • A me in assoluto le GT non sono mai piaciute molto, ma le ultime evoluzioni, sia di macchine che di motori, mi lasciano interdetto. Il motore NSR, e l’ho detto anche a Salvatore, non mi piace. Anche se non avessi saputo il produttore, appena provato avrei detto: è un motore figlio di un metallaro! troppo cattivo, non si guida, si accelera e si frena, entrambre le cose in curva! insomma cattivo come quello , con le dovute proporzioni, di una slot in metallo. Per la plastica forse le prestazioni dovrebbero essere diverse. Ad Aosta con lo shark si è scesi di quasi 7 DECIMI!!! E SENZA GUIDARE!
        Praticamente si è attaccati alla pista grazie al motore. nel misto sembra di avere una calamita! Mah, ormai il regolametno è fatto…..
        La categoria + equilibrata e, forse, + divertente da GUIDARE, quest’anno è sicuramente la Classic. E pensare che credevo che fosse alla frutta, inv ece con la monogomma, ed anche grazie al monomotore, si è rivitalizzata. Per fortuna!! Questa categoria, non so come mai, mi è sempre rimasta nel cuore.
        Ma forse sono andato fuori tema, scusatemi ragazzi ma mi sono lasciato prendere, in fondo lo slot mi piace un sacco!!!! + delle miniz!
        Ciao dario

        • A me datemi una slot, una classic, una DTM, una GT, un eurosport, una x12 produzione, UN Turismo super ligth, una porsche Ninco senza pesi, modelli con pesi, Rally, F1, Wing CAR…. tutte! Io mi diverto come un bambino…. Ma datemi anche la coerenza e il regolamento, nonchè correttezza ed amicizia…

I commenti per questo articolo sono chiusi.