Campionato Italiano Slot.it / Porsche 956 Cup – Scalextric DTM

Le gare si terranno sulla pista Ninco 6 corsie dello slot club ” Carli 19″ in via Frascheri 63, Labaro (Roma); organizzazione Slotcars.it / Otello Marzi Giocattoli.
Programma di massima :
sabato 11 settembre DTM Scalextric;
ore 8:00 – 10:00 iscrizioni e prove libere;
ore 10:15 warm up di due minuti su singola corsia;
no qualifiche.
A seguire gara e premiazione. Al termine della gara DTM la pista sarà disponibile, fino alle ore 24:00 per prove libere della 956 Cup Slot.it.
Domenica 12 settembre Campionato Italiano Slot.it;
ore 8:00 – 10:00 iscrizioni e prove libere;
ore 10:05 consegna motori; consegna gomme sulla griglia di partenza;
ore 10:15 warm up di due minuti su singola corsia;
a seguire gara e premiazione.
Verifiche tecniche, per entrambe le competizioni, su sei modelli a campione e sui primi tre classificati.
Logistica :
alberghi in zona, da prenotare a cura dei partecipanti :
Hotel Romulus, via Salaria 1069 Roma; tel 068801669 o 068818106.
Camera singola 60 euro; doppia 70 euro; tripla 80 euro, inclusa prima colazione.
Motel Salaria, via Salaria 1256 Roma; tel 068889656.
Camera singola 60 euro; matrim. 80 euro.
Lo Slot club “Carli 19” dispone di televisore per cui domenica 12 sarà possibile assistere al Gran Premio di Monza.
Per ulteriori informazioni Stefano Antonelli (Otello Marzi Giocattoli ) 0636306722 ore negozio / cell 3355264761 fino alle ore 20; Pasquale, ore serali 3386307922.
COME ARRIVARE:
Dal Raccordo Anulare : uscita n°6, Via Flaminia direzione Roma , girare a destra subito dopo la rampa di discesa dal raccordo, prima del negozio di mobili e della concessionaria Ford, in via Valchetta Cartoni e percorrere circa 400 metri : ci si trova davanti alla stazione di Labaro sotto il cavalcavia; girare a sinistra sulla via Flaminia per circa 300 metri fino all’agenzia di Banca Intesa e, subito dopo, svoltare a sinistra in via del Labaro ( la prima strada dopo la banca ); procedere tenendo sempre la sinistra per circa 1 km ( per via Monti della Valchetta, strada a senso unico in salita); quando non sarà più possibile procedere per la presenza di divieto di transito, in prossimità di due bar pasticcerie, girare a sinistra ( via Comparini ), poi la prima a destra (via Mastro Gabriello ) e successivamente la prima a sinistra : ce l’avete fatta! siete in via Frascheri. Il n° 63 è una rampa in discesa : parcheggiate lungo via Frascheri (senza scendere con l’auto!) e seguite i cartelli fino al Club.
Dalla via Flaminia : in uscita da Roma superare di 500 metri il centro RAI di Grottarossa e uscire a destra a Labaro, subito prima del Raccordo Anulare; procedere per 400 metri e dopo l’agenzia della Banca Intesa svoltare a sinistra per via del Labaro; seguire poi le indicazioni precedenti.
A presto
Pasquale

Ecco il tracciato della pista Ninco dello Slot Club “Carli 19”

Riguardo

modellismo rc, fotografia, auto e moto d'epoca

6 commenti su “Campionato Italiano Slot.it / Porsche 956 Cup – Scalextric DTM

  1. Sono Vito Boffa, nn ho mai partecipato a gare Dtm Scalextric si può sapere qlcs riguardo al reg.to ed ai modelli ammessi? Chi può rispondermi mi fa un bel piacere!
    Grazie, VB

    • Nelle “sezioni speciali” del portale trovi il regolamento ufficiale. Sostanzialmente la macchina deve rimanere di scatola, senza pesi. Si possono solo utilizzare i ricambi Slot.it (assali, boccole, cerchioni con copricerchi, corone, pignoni e gomme). Per i dettagli vedi il regolamento.

      Lorenzo.

  2. Trovo sorprendente che rispetto alla gara di Pistoia le 956 corrano alla domenica. Inoltre il far provare la pista alle 956 al sabato sera obbliga chi viene da fuori a venire al sabato con annessi costi di soggiorno e problematiche varie. Trovo tutto ciò al di fuori dello spirito dei Trofei monomarca proposti, forse solo all’apparenza, per avvicinare le persone allo slot.

    • Caro amico, ti rispondo a titolo del tutto personale e cioè come semplice appassionato che da poco più di un anno si è riavvicinato al mondo dello slot e, pur senza ottenere alcun risultato agonistico di rilievo, si diverte a far correre le “macchinine”, a conoscere altri appassionati e a dare una mano per quanto possibile.
      Il fatto di aprire la pista anche il sabato ci è sembrata una possibilità in più per tutti quelli che vogliono provare e non sono di Roma. Punto.
      Del resto la nostra pista è fissa, montata e non modificata da anni, per cui tutti i frequentatori del nostro club e tutti quelli che hanno corso da noi in altre gare la conoscono. E’ ovvio che non ci sono alternative : la nostra comune passione è limitata ancora a relativamente pochi appassionati e, certamente, non sarebbe stato possibile per noi costruire ex novo un tracciato sconosciuto a tutti. Del resto in tutti gli sport motoristici , in scala 1:1 o modellistici, i tracciati dei circuiti sono fissi e ben noti a tutti. Un’ultima considerazione, fuori da ogni polemica: cerchiamo di non vedere sempre il diavolo dietro ogni porta, e divertiamoci con più semplicità.
      cordialmente
      Pasquale

      • Grande Pasquale,
        la tua cortesia e la chiarezza sono encomiabili, anche se la mia non voleva essere una polemica diabolica… anzi. Pensavo infatti di trovarmi di fronte ad un impianto ex novo, generato appositamente per rimediare ai problemi che hai menzionato, ma non essendo così, trovo apprezzabile il vostro sforzo di rimanere per tre giorni in una full immersion slottistica. Considerando la formula più che propedeutica del campionato, rimango dell’idea che le piste sarebbero da scoprirsi per tutti alla mattina e la giro quindi all’attenzione degli organizzatori del prossimo Campionato, che spero si arrichhisca di nuove date.
        Concludo con un in bocca al lupo agli amici di Roma per il prossimo we di gare.

        Bart

        • Caro Bart,
          purtroppo l’Italia è un Paese bellissimo ma molto lungo… le distanze dal Nord rendono molto difficile, almeno per ora, montare la pista al di sotto di Firenze. Anche a Catania ci appoggeremo ad una pista già esistente. Sono d’accordo con te sul fatto che sarebbe stato meglio avere sempre una pista montata ex novo, ma,almeno per quest’anno, non è possibile. Un altro vantaggio della pista montata in occasione di manifestazioni pubbliche, come a Milano o a Pistoia, è che si mostrano le auto e le gare ad un pubblico esteso al di fuori dei ‘soliti noti’.

          Come annotazione: a Pistoia si è invertito l’ordine delle gare perché, giustamente, si è voluto riservare l’evento della domenica alle gare Scalextric, dato che la fiera era stata organizzata da Pego Italia, importatore della marca inglese. A Roma e Catania si ritornerà alla formula ‘sabato DTM Scalextric, domenica P956 Slot.it’

          Ciao
          Maurizio

I commenti per questo articolo sono chiusi.