OPV 2004 Malanghero 3° prova

Dopo le libere delle ultime 2 settimane in cui praticamente tutti gli slotters pretendenti al titolo che fu di Nappi e Balbo hanno consumato il minicircuito del WEB, difatti io non ho provato in quanto non pretendente a niente, prima della gara, si sono subito visti tempi interessanti, oscillanti intorno al 7″2/7″3 con in luce ovviamente i preparatissimo slotters di Aosta, chapeau;l’unico a nascondersi è Nappibeppepaletta, che comunque non prova a lungo avendo pernottato qui negli ultimi 15 giorni.
Per la gara i primi a partire sono gli ultimi in campionato, com’era….beati gli ultimi…..mah….
Ed è Robattino ad infiammare subito l’atmosfera con una gara buonissima che regola di 1 giro Juglair ASA e Marchese ECA finiti in volata, mentre finiscono sottotono Ubezio S. unico Ciclone al via e Mori in difficoltà con una vettura salterina.
Vanno in scena quindi le seconde leve dell’OPV, tra cui un Nappi in debito di punti per la squalifica rimediata a Susa e l’opaca prova di Aosta, qui deciso a riscattarsi. Infatti il suo finale a 162 e 23 fa paura a tutti, ed è considerato a ragione un limite difficile. Dietro al Beppaccio, Franz fa suo comodamente il 2° posto provvisorio con una macchina ben a punto, veloce ed affidabile; ditro sono Baccalaro (Santhià) e Andreoni /Asa) a bastobnarsi di brutto con Walter davanti di pochi settori. Chiude Masera con qualche uscita di troppo che perde il confronto con il vincitore della batteria precedente, Robattino, per appena 1 settore, preludio a quello che sarà il finale di serata.
E finalmente sono in scena i “migliori”, gli Schumacher, Alonso, Webber dell’OPV; Jordaney, abbandonata la sua McLaren con la quale aveva vinto ad Aosta, debutta con una Lola, parimenti efficace e per 1 settore appunto, Beppin perse la Cappa, pardon il primato, Fabio segna un 162,24
cha sa un pò di beffa, ma è ampiamente meritato.
Dietro altri 2 aostani, l’ex rookie Massarenti, grande realtà e l’inossidabile uomo senza cognome
Cirodariofrancoesposito che sono anche 3° e 4° nell’assoluta. L’idolo locale Ruatta, paga un aprima manche in sordina e finisce 4° di batteria e 6° assoluto e Prelli alle prese con una macchina un poco lenta finisce alle sue spalle, mantenendo però la leadership tra gli slotters dell’SRT nell’OPV.
Finisce così il 3° appuntamento dell’OPV, con Dariofranco e Franz che alle 2 di notte partono per Soragna dove correranno la 6 Ore…..ma questa è tutta un’altra storia…………………
znarfdellago

P.S. Nelle Sezioni Speciali potete trovare la classifica aggiornata.

Riguardo

auto/moto/slot/libri/orologi/veteran/etc.etc.

14 commenti su “OPV 2004 Malanghero 3° prova

  1. Franz, vorrei raccontare il divertente problema sofferto da Beppe nella sua batteria quando ci siamo accorti che la sua corsia , e solo quella, non prendeva i rilevamenti. Tutti a chiedersi come mai, a fare sofisticate prove passando la mano sotto il ponte dei rilevamenti (metodo estremamente scientifico , complesso in quanto ci vuole mano ferma e nervi saldi, ma sempre valido) etc. Beppe Nappi era chiaramenente in testa dopo metà manche ma la sua corsia segnava 10 giri almeno meno delle altre tre.
    La soluzione è stata scoprire che il Beppe era l’unico a girare mediamente intorno ai 7,3 o 7,4 mentre era stato impostato nel DISLOT un tempo di 7,5 per evitare i doppi impulsi.
    Fin qui non sarebbe stato un gran problema, sono errori che capitano ,ma il fatto veramente divertente è stato che chi aveva deliberatamente impostato 7,5 secondi sul DISLOT è stato proprio , indovinate chi ?, ma proprio Beppe !! Quando lo ha scoperto è rimasto di gesso.
    Beppe sei vecchio !!!! Fatto scendere il tempo a 7 secondi, Manche rifatta da capo e via.
    Continueremo a prenderti in giro anche a Santhià, stanne certo
    Valter

    • Rispondo subito alla segnalazione dell’ing. Baccalaro assumendomi la responsabilita’ dell’inconveniente , ma aggiungo che il DS in questione era ancora impostato per il funzionamento della vecchia pista che era esattamente il doppio di quella attuale! per cui,spiegato l’arcano il tutto rientra “negli errori che capitano” mi dispiace per te ma decade di conseguenza la ragione del: “Continueremo a prenderti in giro anche a Santhià, stanne certo”
      Siamo vecchi lo so! Scioccone!!
      Un salutone a tutti e ci vediamo a Santhia’

      • non pensare di cavartela con “la colpa non è mia”…….chi ha accorciato la pista deve di conseguenza farsi carico del resto, sei stato li anche a dormire negli ultimi 15 giorni e ti sei dimenticato le cose + elementari.
        quindi ribadisco, ti prenderemo in giro anche a Santhià…………………
        te saludi palettina
        znarfdellago
        PS
        questo venerdì, cosa romperai a Santhià, e non rispondermi “TE”………………queste lo sai sono cose che “fanno male allo slot”

        • znarfdellagostinapentolaapressionesenza manicifssssssssbum!!!
          non ho mai detto “la colpa non è mia” anzi è la prima cosa che ho specificato nella risposta; pero’ sei un mago, sai gia’ cosa rompero’ venerdi sera a Santhia, TE!!!……e gli altri!!!!!!!!!!!! vi faccio male allo slot!!!!!!!!!

  2. Vorrei completare l’articolo con la classifica club aggiornata:
    156 punti (40+63+53) ASA Aosta
    109 punti (54+14+41) SRT Susa
    023 punti (23+00+00) MAGICAL Cilavegna
    023 punti (05+09+09) SANTHIA’ Slot
    022 punti (07+02+13) ECA Torino
    012 punti (05+04+03) CICLONI Cerano
    011 punti (00+00+11) WEB Malanghero
    009 punti (09+00+00) FENICE Varese
    001 punti (01+00+00) GILLES VILLENEUVE
    Continua la fuga in avanti degli slotters Aostani, cui vedo molto difficile strappare il primato, ma sono comunque soddisfatto di aver rivisto in giro alcuni dei drivers storici di Susa, come Prelli, leader tra i segusini, presto dovremo decidere giochi di squadra per aiutarlo a salire almeno sul podio del trofeo, Piero Rejmondo, che sembra aver trovato nuovi stimoli con le MG Vanquish e IgordiserieMasera che dai tempi del 5° posto nell’IRN BPR non aveva + frequentato assiduamente “l’estero”.
    Tra gli inseguitori, le formichine Santhià Slot, e Eca Torino hanno messo il sale sulla coda del Magical, sfruttando anche le loro assenze.
    Alla prossima
    znarfdellago

    • noi “formichine di Santhià” speriamo di cavarcela meglio sulla pista di casa soprattutto con il rientro dagli States di Maurizio.

  3. Alla prossima spero proprio di esserci .
    Penso che debutterò con una brm,vedremo , spero che non si comporti troppo male dalle voci che ho sentito sembra non sia il massimo della vita come macchina.

    • Grande Antonio, belle notizia, aspetto con curiosita’ il debutto della BRM che nelle tue mani sicuramente sapra’ esprimere il massimo; e poi il plauso di tutti i partecipanti ad uno degli “insegnanti” dell’universita’ dello slot di Soragna.
      Ciau e a presto
      L’allievo beppe “la vanga”……………

    • beppaccio sei un fetecchione!!!
      altro che “vanga” sei una palettina!
      La BRM a Santhià, teatro della prossima prova, neanche ci gira, data la presenza della sopraelevata!
      Ma tu zitto zitto non dicevi niente, così era uno di meno eh!?
      Fetentone! Vergognati!
      znarfdellago

        • è vero non ci avevo pensato che a santhià c’è la sopraelevata che può dare dei problemi alla macchina.
          porca troia!!

          • EH NO! O PORCA O TROIA!! DECIDI e poi non è sopraelevata ma parabolica!!!

          • beppepalettadellapolveredibarbiecasalinga,
            GNURANT d’n GNURANT
            PARABOLICA è la curva che immette sul rettilineo d’arrivo a Monza…….
            SOPRAELEVATA sono le curve dismesse dello stesso circuito brianzolo che una raccolta di firme nei mesi scorsi ha salvato dalla distruzione e che sono appunto sopraelevate con il bordo esterno + alto di quello interno.
            Ma accidenti, possibile che ultimamente tu non ne azzecchi + una?
            ASTIENITI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            atsalut
            znarfdellago

          • Venerdi sera ti sopraelevo il palco di corna reali dismesse dai cervi del parco della mandria che ti ritrovi senza nessuna raccolta di firme!!!
            ZNARFDELLAGOSTINAPENTOLAAPRESSIONESENZAMANICIPERLACOTTURADICIBIAVARIATIFSSSSSSBOOM!!!

I commenti per questo articolo sono chiusi.