L’album dei Campionati Italiani ANSI 2008 – prima parte

Romina, fidanzata di IZU, è stata con noi durante il montaggio delle piste e si è data da fare con la punzonatura dei turni di prova.

Auguri alla mamma e speriamo si riprenda presto.

La prima foto che ho scattato riguarda un personaggio (indovinate) che pratica slot da solo pochi anni ma di cui siamo già stufi di farne il nome, è come il prezzemolo, saltella da un gradino all’altro dei podi nazionali e internazionali, tanto da mettersi in testa certe idee…

Le piste


Pista 1

Pista 2


La pista itinerante del Milano Slot utilizzata per le gare Junior

Ai lati della direzione gara erano posizionati due monitor da 32″ dove era possibile seguire la gara.

Lo stand di Modellismo Uliamo

e quello della NSR

Le coppe per le premiazioni degli Interregionali

e quelle per i Campionati Italiani in corso

La direzione gara


Paco Ballotta

Il presidente ANSI Galatrinchera e Maurizio Ferrari


Ivan Basas – Maurizio Gibertoni (Slot.it) – Mimmo Martinez – Daniele Malangone e Salvatore Noviello (NSR)

I siciliani sono stati i primi a presentarsi in pista venerdi e gli ultimi ad andarsene martedi.


Davide Santagati

Salvo Daniele

Antonio Savatteri

Mario Sparatore

“Come il Vento” Felice Mirone


Paolo Motta

Ispirato all’attrezzo per tagliare la pasta dei tortellini… L’allarga slot.


Mirra – Galatrinchera – Pavan

Sciccheria queste basette porta auto di Modellismo Uliano personalizzate ANSI

I tagliatori di teste durante le verifiche


Luca Dalmonte – Claudio Cavanna

Marco Scatena

Mario Arturi

Giampaolo Germani

Sono state veramente tante le macchine che non hanno passato le verifiche con la conseguente sostituzione di telai e carrozze. Il rigore applicato dalla commissione tecnica è stato maggiore degli anni scorsi, tanto da mettere un certo malumore tra i partecipanti.
So che si è lavorato tanto per arrivare ad avere un regolamento inequivocabile, ma mi è sembrato di vedere macchine abbastanza in ordine. Se penso a quelle che si presentavano in parco chiuso solo pochi anni fa, sarebbero state prese e segate in due con la circolare per non farle più usare.

Alla fine sono state tutte regolarizzate e pronte per la partenza

Il simpatico Juan Basas. Pare si sia divertito come un matto, ogni tanto mi guardava e sorridendo mi faceva intendere che non siamo poi così diversi dagli spagnoli

Ci siamo scambiati alcune opinioni sulla gestione delle gare. Mi diceva che da loro ci sono meno tempi morti perché il concorrente non può pulire le spazzole o toccare la macchina. Quando vengono messe in pista parte il warm-up, chi c’è c’è altrimenti la gara parte comunque. Altra cosa di cui si stupiva sono i ponti. Secondo loro il ponte va dato solo se la macchina non è raggiungibile dal commissario; se cambia corsia è considerato incidente di gara e non si da ponte.


Sapendo di non arrivare sul podio a fine gara, meglio farci sopra un sonnellino prima.

Chiudo questa prima parte con le immagini di Bila, autrice dei bellissimi filmati girati durante questo campionato. Grazie.

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

2 commenti su “L’album dei Campionati Italiani ANSI 2008 – prima parte

  1. Mi complimento con tutti i partecipanti, purtroppo non sono potuto essere presente prima di domenica sera quando però ho ammirato la finale classic veramente al cardiopalma, bellissimo.
    Rinnovo i miei complimenti a Bila per i filmati e i montaggi veramente spettacolari.
    Un ringraziamento a tutte quelle persone che si sono sbattute per l’organizzazione, come al solito quasi perfetta.

    Faccio i miei auguri di pronta guarigione alla Mamma di Romina che ho conosciuto Domenica sera.
    PS: IZU sai che sei proprio inguardabile con camicia e cravatta!!!! ti preferivo vestito da TETESCO l’anno scorso alle qualifiche per il Mondiale.

    Un abbraccio a tutti
    Walter
    MONDOSLOT

  2. Ti ringrazio per la citazione e le immagini ed approfitto per segnalare il Link del secondo filmino su Soragna (stavolta riguarda il gruppo C):
    http://it.youtube.com/watch?v=xQvFF3XPtWc
    Nell’occasione i migliori auguri di pronta guarigione a Romy e soprattutto alla sua mamma.

    Grazie ancora ed appuntamento al prossimo filmino(stavolta GT) già in fase di montaggio.
    Bila

I commenti per questo articolo sono chiusi.