Siracusa – 4 maggio 2008 Campionato Regionale Sicilano ANSI

Al mattino i primi ad arrivare in pista per le prove i piloti del Catania Slot, seguiti da Modica, Piazza Armerina e Termini Imprese.

Prove libere

  Prove libere

Si incomincia alle 8.00 con prove libere della CLASSIC fino alle 10.20, proseguendo con la categoria GT fino alle 12.00.

Gli ultimi ritocchi

Photobucket Photobucket Photobucket Photobucket

Felice MIRONE e Salvo DANIELE alle 10.30 incominciano le verifiche, della CLASSIC prima, e della GT dopo. Verifiche

Dopo le verifiche tutti all’aria aperta Pranzo Photobucket Photobucket Photobucket Photobucket

Parte per prima la gara CLASSIC, tutte Ferrari 312 PB Photobucket

Prima batteria

 Photobucket Seconda batteria

 

Photobucket 

Terza batteria

 Photobucket

Quarta batteria

 Photobucket

Quinta batteria

 Photobucket

Dettaglio Giri CLASSIC

  Photobucket

Questa la cronaca sintetica delle varie batterie:

Nella prima batteria i due piloti di casa per la migliore conoscenza del tracciato prendono subito il largo, Cantavespri vince la batteria distaccando Messina compagno di club di un giro, sette giri a Cirrito e dieci a Capizzi.

Nella seconda batteria Guagenti si trova a gareggiare con tre piloti di casa, Lombardo che si classificherà in quarta posizione nella classifica finale, stacca De Vita A. di cinque giri, Guarenti di otto, e Gamuzza di ben dieci giri.

La terza batteria vede i due piloti di casa lottare fino all’ultimo secondo, Tarascio Gaetano ha la meglio su De Vita Giovanni di solo due settori, sei giri su Di Vita Antonino e otto su Macaluso. 

Nella quarta batteria solo un pilota di casa, Daniele F. che ha la meglio rispettivamente su Sparatore, Motta e Guerrieri.

Nella quinta e ultima batteria Daniele S., Mirone e La Gioia si giocano il primo secondo e terzo posto della classifica finale del campionato, Scollo deve difendere il punto di vantaggio che ha su Sparatore. Vince la batteria La Gioia che da un giro a Daniele S. quattro a Mirone e otto a Scollo.

La classifica finale vede: Primo La Gioia, secondo Daniele S, terzo Mirone. Classifica Classic Siracusa                   

Tra una gara e l’altra momenti di relax Nino e Luciano controllono le classifiche Photobucket

La direzione gara

 Photobucket

Felice e Salvo

 Photobucket

Il ns. delegato ANSI

 Photobucket

Mario

 Photobucket

Nino

 Photobucket

C’è chi si guarda le spalle!!!!!!!!!! Photobucket

Antonio, Giovanni, Massimo e Cesare Photobucket

Cesare e Paolo

 Photobucket

La prole di Giovanni

Photobucket

Si ricomincia con la GT Queste le immagini Piloti e macchine prima batteria, mances da 5 Photobucket

 Il quinto

 Photobucket Photobucket

Piloti e macchine seconda batteria Photobucket Photobucket

La Gioia cambia le gomme a Giovanni nel minuto di WARM-UP, Felice controlla la carreggiata Photobucket

Piloti e macchine terza batteria Photobucket Photobucket

Piloti e macchine quarta batteria Photobucket Photobucket

Piloti e macchine quinta batteria Photobucket Photobucket

 Dettaglio Giri GT

Photobucket

La cronaca delle batterie:

Nella prima batteria l’unica da cinque vede schierati quattro piloti di casa, combattuta fino alla fine, Gamuzza (quinto in classifica finale) si aggiudica la batteria precedendo di due giri Messina (settimo in classifica finale) che a sua volta precede solo di 47 settori Attolini(ottavo in classifica finale). Cantavespri non si trova a suo agio (forse colpa del mezzo), si classifica quarto a cinque giri da Gamuzza, Capizzi rimane attardato pagando lo scotto della prima volta.

Nella seconda batteria De Vita G. fa gara a se aggiudicandosi agevolmente la batteria. Guerrieri ha la meglio su Guagenti solo all’ultima manche. Cirrito si fa la sua onesta gara e supera quota 90 giri. 

Nella terza batteria non ci sono grosse battaglie le posizioni sono bene delineate. La Gioia va come un treno, e a suon di giri veloci compie ben 121 giri e va a vincere la batteria e la gara, Tarascio Gaetano ha la meglio su De Vita A. che a si piazza davanti a Di Vita Antonino.

La quarta batteria come la terza nessuna lotta tra piloti, Lombardo si aggiudica la batteria, precedendo in ordine Sparatore, Scollo e Macaluso. 

Si arriva finalmente alla quinta e ultima batteria che vede in gara Daniele S., Mirone, Daniele F. e Motta. Dopo i primi giri Daniele S. avanti seguito Daniele F., Mirone e Motta, questo fino all’ terza manche, alla quarta (per qualche oscuro motivo) Daniele S. viene superato dal padre Daniele F. che si aggiudica la babatteria e si classifica secondo nella gara. 

PS: Per onor di cronaca bisogna dire che nella corsia bianca corsa da Motta si rileva un problema alla conduzione della corrente, per due volte si ferma la gara per sistemare il problema. Per Macaluso, Cirrito, Di Vita e Capizzi era la prima volta nella ns. pista. 

La classifica finale vede: Primo La Gioia, secondo Daniele F, terzo Daniele S.

Photobucket

Con questa gara si è concluso il CAMPIONATO REGIONALE SICILIA 2008, pubblicheremo più avanti le classifiche dei tre campionati. Ringrazio tutti i partecipanti.

Filippo DANIELE

42 commenti su “Siracusa – 4 maggio 2008 Campionato Regionale Sicilano ANSI

  1. Gran bella giornata di slot, l’occasione, almeno per mè, di conoscere amici della Sicilia occidentale e centrale,oltre ai cugini catanesi appassionati di questo hobby e con i quali avere avuto l’opportunità di scambiare interessanti e costruttive opinioni. Un grazie a Filippo per l’interessante e corposo reportage fatto sul’evento ed in particolar modo un bravo per i grandi risultati che stà ottenendo (gallina vechhia fà buon brodo).

  2. E’ stata davvero una bella giornata di slot.
    Un ringraziamento a tutto il club di Siracusa che ci ha accolto con grande disponibilità!!
    Per me, dopo un paio d’anni di pausa, si è trattato di un piacevole rientro nelle gare ANSI trovando un’ottima accoglienza anche a Catania.

    Un saluto particolare a Giovanni De Vita che sta veramente mettendocela tutta !!

    Affilaimo le armi per il prossimo campionato!!
    saluti
    Cesare (Race64)

  3. …..Ringrazio di cuore tutti i partecipanti a quest’ultima tappa del Regionale Ansi ed a tutti coloro che hanno partecipato all’intero Campionato, in particolar modo chi si e’ sobbarcato per questa trasferta, 600 Km!! Spero che il clima veramente rilassato che si respirava Domenica, sia il tema conduttore del prossimo Campionato. Devo precisare che questa e’ stata l’ultima prova di un Campionato titolato sull’attuale pista di Siracusa, resa ormai inadeguata sia per ubicazione che (principalmente) per la vetusta’ della pista stessa. Tant’e’ i soci fondatori del Bandini hanno gia’ messo mano al portafoglio e sono sicuro ci stupiranno gia’ dal prossimo Campionato!! Faccio i miei piu’ sinceri complimenti, MERITATI ahahahah, a Salvo Daniele che e’ riuscito nell’impresa di aggiudicarsi tutti e tre i Campionati di categoria. E’ stato un campionato “anomalo” per via della compressione delle date e dell’uniformita’ delle gare per categoria ma questo sara’ ristabilito gia’ dal prossimo Campionato che si articolera’ da Settembre a Maggio 2009. Sono sicuro che Filippo a breve pubblichera’ le classifiche generali e le sue APPREZZATISSIME statistiche.
    Un saluto a tutti Voi e un arrivederci al prossimo Regionale ANSI.
    Giovanni alias AAAAAAAAATTTTTTTTTTIIIIIIIILLLLLLLLLAAAAAAAA

    P.S. Giancarlo stavolta non ti puoi lamentare…….la foto e’ EMBLEMATICA…..t’ammuccasti tutta la pasta al forno…..ahahahahahahahaha

    • Bravi bravi veramente bravi…………
      Massimo sei grande avrei voluto esserci nella Classic ti avrei dato filo da torcere.
      Filippooooo che minchia fai ti facisti futtere ……però ti sei rifatto nella Gt scherzo i vecchietti si fanno sentire.
      Attila che dire grande è ammirevole l’impegno con tutti i problemi che ti affligono però Gaetano si sarà sicuramente impegnato ….. eri distratto hi hi hi….
      ma Giulio dov’era …..
      Mi sembrava di aver visto il redivivo Attolini?
      E che dire dell’arremabante Lombardo bravo ed anche Gamuzza bravo
      Salvo per te l’obbiettivo è un altro verooooo….
      Un salutone a tutti gli ospiti naturalmente

      Buona vita

      Vincenzo

      • Vincenzo non so per te ma per me due sono pesanti per non dire impissibili. Mi sono concentrato su una soltanto, in quella dove potevo ottenere qualcosa di più.

        Ancora non sono riuscito a trovare il bigliettino da vista del mio amico Maltese, mo non l’ho dimenticato.

        Filippo

    • attila sono interessato ad alcuni pezzi della pista, se la cmbiate con un’altro modello fammi sapere.
      ciaoooooo

    • E no! Non es vero. Non M’AMMUCCAI tutta la pasta al forno ma solo 2 “piattini”. Ci vuole ben altro per una buona forchetta come mè, anzi, la prossima volta che vengo da quelle parti mi organizzo con Tavolo, sedie e poi ancora: ANTIPASTO RUSTICO, PASTICCIO DI LASAGNE, ARROSTO MISTO, CONTORNO VERDE E PATATINE, MACEDONIA, CANNOLI, MARSALA (florio) e CAFFE’. Dopo tutto questo, alla fine posso ache lasciare correre gli altri, mentre io -sodisfatto- mi godrei lo spettacolo.
      SCHERZI A PARTE…… Avrei una piccola richiesta caro Giovanni.
      Alla fine di ogni gara, ciò che amo tantissimo he sapere qual’è stato il mio miglior tempo e quello degli altri. Purtroppo però, o visto che non li avete publicati. Come mai?? E possibile averli??

      Con Affetto
      ORTNER

    • E no! Non es vero. Non M’AMMUCCAI tutta la pasta al forno ma solo 2 “piattini”. Ci vuole ben altro per una buona forchetta come mè, anzi, la prossima volta che vengo da quelle parti mi organizzo con Tavolo, sedie e poi ancora: ANTIPASTO RUSTICO, PASTICCIO DI LASAGNE, ARROSTO MISTO, CONTORNO VERDE E PATATINE, MACEDONIA, CANNOLI, MARSALA (florio) e CAFFE’. Dopo tutto questo, alla fine posso ache lasciare correre gli altri, mentre io -sodisfatto- mi godrei lo spettacolo.
      SCHERZI A PARTE…… Avrei una piccola richiesta caro Giovanni.
      Alla fine di ogni gara, ciò che amo tantissimo he sapere qual’è stato il mio miglior tempo e quello degli altri. Purtroppo però, o visto che non li avete publicati. Come mai?? E possibile averli??

      Con Affetto
      ORTNER

      • Purtroppo il cronometraggio non prevede la memorizzazione dei tempi, li dovremmo scrivere tutti manualmente, batterie per batteria. Spero che a pista nuova sistemeremo il win-crono cosi avremmo tutto in automatico.

  4. Ciao Attila
    sono dispiaciuto xnon aver partecipato a nessun gara i regionale, mi rifarò il prox anno.
    comunque vedo che vi divertite sempre e questo mi sta mancando tantissimo, voglio fare un caloroso saluto e un grosso abbraccio ad atonello di vita, spero di incontrarlo presto.
    un abbraccio a tutti gli slottisti.
    Pasquale augello.
    P.s. dove erano davide e golia, alias i 2 dell’ave maria???????????

    • Ciao Pasquale e’ sempre un piacere “risentirti”. E’ vero quest’anno (anche se il calendario un po’ particolare del Campionato) siamo stati veramente bene, ovunque ci siamo divertiti, l’ospitalita’ dei vari club e’ stata eccellente e i volti nuovi sono stati davvero tanti!! Come te anch’io sono veramente dispiaciuto che un gruppo come quello di Sciacca, fatto da piloti veramente bravi, sia mancato quest’anno ma sono sicuro che anche voi sarete presenti gia’ dalla prossima riunione pre estiva con tutti i club della Sicilia, dove premieremo i vari campionati teste’ terminati e stileremo i nuovi. Percio’ allestiti e….allestiti!!! Per quanto riguarda Antonino (Di Vita) e’ stato un ottimo acquisto del “Bandini” ahahahaha una persona che ha dimostrato che quando c’e’ la passione si supera qualsiasi difficolta’!! BRAVO ANTONINO. Per cio’ che riguarda SS, Antonio aveva un improrogabile impegno familiare e Davide, purtroppo, un improvviso ed non piacevole contrattempo familiare.
      Per cio’ che riguarda la pista non preoccuparti, sarai informato.
      Un carissimo saluto a te e tutti gli amici di Sciacca.
      ATTILA

    • Ciao Giovanni ” Attila”,ma che mi combini !!! Non conosci l’art. 12 del regolamento sportivo ?? Forse non vi ricordate cosa si puo’ fare durante il minuto di wuorm-up .
      Ciao Raimondo

      • …………Ciao Giovanni ” Attila”,ma che mi combini !!! Non conosci l’art. 12 del regolamento sportivo ?? Forse non vi ricordate cosa si puo’ fare durante il minuto di wuorm-up .
        Ciao Raimondo

        ??????? Art. 12: Prima della partenza della gara è previsto un minuto di ricognizione nel quale è permesso pulire, lubrificare e sistemare le spazzole, pulire le gomme e lubrificare unicamente l’ingranaggio e gli assali del modello. Ogni altro intervento è vietato. Nelle categorie con gomme o ruote fornite in parco chiuso è vietato qualsiasi tipo di intervento sulle gomme, pena l’immediata squalifica. Al termine del minuto di ricognizione vengono concessi altri 10 secondi per consentire l’allineamento per il via.!!!!?????? NO SPIEGAMELO TU!! Pendo dalle tue labbra…………….
        Saluti
        Giovanni “ATTILA”

        • Vorrei capire se qui qualcuno è rinco o lo fate apposta! Certo che un delegato ANSI che non conosce i regolamenti o magari non li sa leggere è davvero un fatto curioso! NON SI POSSONO SOSTITUIRE LE GOMME DURANTE IL WARM UP…..E’ VIETATO!!!!!!

          • Guarda caro Lulino ti rispondo xche’ mi porti un’offesa a titolo personale. Innanzitutto non so chi sei e se eri presente a Siracusa (ma questo non importa tanto, le persone come te e’ meglio che non vengano……) e visto che TU il regolamento lo conosci bene sai che vi deve essere un ricorso presentato al DG, cosa che a quanto ne so’ non e’ stato presentato da NESSUNO. Quindi caro LULINO di’ a quello che ti fa scrivere certe cazzate di telefonarmi (il telefono mio lo ha). Quindi Visto che di teste di c…..zo ve ne sono ancora tante e (in questo momento sono davvero incazzato) che con tutti i miei sforzi e quelli di tanti altri che si sono “ritrovati” dopo anni di vicissitudini, a ritornare a divertirsi in un gruppo di slottisti di un certo livello, abbiamo trovato chi di regolamenti NE CAPISCE, RASSEGNO LE MIE DIMISSIONI DA DELEGATO ANSI…..divertitevi con certa gente. Grazie a tutti e….ADDIO!!!!!!!
            ATTILA

          • …….dimenticavo….sempre dall’art. 12: omissis…Il Pilota può proporre al DG, entro 10 minuti dal termine della gara, reclamo scritto, enunciando brevemente le ragioni, contro presunti comportamenti non regolamentari tenuti da altri Piloti in gara.
            Sai, per un esperto conoscitore di regolamenti come te, era una precisazione che dovevo fare. ADDIVETTITI………..

          • Adesso non prendertela con me se le cose non vanno affatto bene!!!!!!!!!!!!!
            Se dobbiamo giocare giochiamo,ma se nel nostro gioco c’è un regolamento facciamo in modo di non inventarcelo gara per gara! esiste già a livello nazionale vedi Ansi,e le nostre gare sono titolate ANSI………..
            Sai benissimo chi sono e non ho bisogno di nascondermi, mi chiamo Luigi Castiglione dello Slot Sprint Valderice, la stessa persona che ha sollevato il problema delle carrozzerie bianche!!!!
            Tanti anni fa ho abbandonato lo slot proprio perchè era un ambiente poco sano e a questo punto visto che le mie polemiche sollevano sempre polveroni (ma poi quali polemiche,leggo il regolamento e lo applico,ricordo che ho pure pagato una quota associativa per farmi prendere per i fondelli dai furbi di turno) sapete che vi dico??? me ne stò a casa,tanto la pista ce l’ho!!!!
            ricordo inoltre che non essendo presente alla manifestazione non potevo presentare nessun reclamo ad una così evidente irregolarità.
            Caro Attila ti ricordo che TU in prima persona devi fare valere le regole,questo è uno dei tuoi compiti.
            Con affetto
            LUIGI CASTIGLIONE

          • …Caro Attila ti ricordo che TU in prima persona devi fare valere le regole,questo è uno dei tuoi compiti……si bravo UNO DEI TANTI COMPITI che mi competono, tant’e’ nessuno ha fatto ricorso……poi “il problema” delle carrozzerie ahahahah lasciamo stare………Se tutto lo slot si racchiudesse a cio’ che dici la fine e’ quella che ha fatto il metallo!! Se vuoi stare a casa, fai pure ma ricorda che qui non c’e’ nussun “FURBETTO” che prende per i fondelli nessuno, se partecipi come club ad una qualsiasi gara Titolata TI DEVI ASSOCIARE A QUELLA O QULL’ALTRA FEDERAZIONE!!!
            Senza affetto (ahahahahahaha)
            GIOVANNI DE VITA

          • Mi sembra assurdo che ogni volta i delegati ansi devono essere sempre presi di mira… Ragazzi lo slot è un divertimento nn attacchiamoci a delle minuzione ridicole….. RICORDATELO..
            W LO SLOT……

          • ..GRANDE FABIO, TU che sei un grandissimo pilota e che, pur non avendo partecipato ad una gara di questo Campionato, hai PERFETTAMENTE inteso cio’ che volevo dire!!! Non avere avuto un pilota come te e altri grandi driver da Sciacca mi e’ dispiaciuto tantissimo, ma sono sicuro Vi rifarete gia’ dal prossimo Campionato……Piuttosto vedi che Soragna ASPIETTA A TE!!!!!! Che fa ci vai?! o…..Ci fai???……..ahahahahaha
            E cmq lo slot non e’ bello….ma….BELLO – BELLO – BELLO!!!!!!!Capisci a’ me! ahahahahahahah
            Un abbraccio
            Giovanni

          • Tranquillo Attila spero di potermi rifare al piu presto!!! lo so che lo slot è ma no bello, ma BELLU BELLU BELLU!!! hahahhh che ridere solamente a pensarci!!!
            Ciao giovanni (aspetto ancora il dvd)
            spero a presto….

          • Lo slot è bello quando esso è pulito! non ce l’ho con nessun delegato,capisco che è un compito difficile e sempre sotto mira, ma voglio chiedere a tutti coloro che praticano slot qual’è il senso di organizzare i campionati sotto alcune semplici regole e poi non rispettare le stesse? non è una presa in giro? è così difficile attenersi ad alcune regole?
            A questo punto presentiamo le macchine come ci pare e piace tanto nessuno può dire niente……….!
            sono rientrato da poco nell’ambiente è già qualcuno mi odia………..se il mio pensiero è sbagliato ditemelo e mi tapperò la bocca!
            ciao a tutti

          • Lulino ti volevo solo ricordare che le carrozzerie bianche sono verniciate e smaltate e rientrano nel peso stabilito del regolamento ansi quindi non vedo il problema.
            Se le carrozzerie sarebbero state allo stato grezzo allora sarei stato daccordo con te .
            Quindi a questo punto quali sono le colpe di Giovanni???
            Cioa Max L.G

          • non tutte! solo le ultime versioni che adesso sono bianche ma prima erano gialline!
            Ripeto non è un fatto personale con Giovanni!

          • Dai ragazzi smettiamola, lo slot è bello perche appena si stacca il pulsante, si va a mangiare la pizza e si sta insieme tranquillamente, penso che un po tutti noi ci possiamo lamentare per qualche squalifica nn fatta o fatta male,pensa io ho perso una gara di regionale per colpa di un peso che in realtà nn era PIOMBO ma altro materiale che nn aveva nessun effetto magnetismo…
            che ci vo fà!
            Dai ragazzi basta cn le polemiche W lo slot

          • ……auuuuuuu BATMAN vedi che non e’ MAURIZIO FERRARI ma un certo Fabio….da….SCIACCA…chistu ti’ sonaaaaaa…ahahahahahahahhahah

          • mi permetto di entrare in questa discussione in quanto penso di essere al di sopra delle parti visto che non gareggio e che non conosco nessuno di voi.
            intanto credo che si sia andati fuori rotta con il discorso sulle carrozzerie visto che il problema erano le gomme.
            a tal proposito se c’è una regola che dice che nel warm.up non si possono cambiare perchè il signor Attila le ha cambiate? se lo ha fatto in buona fede(come credo sia successo) vuol dire che non conosce i regolamenti e questo per un delegato è grave,se lo ha fatto in mala fede è ancora più grave.e non conta niente il fatto che nessuno ha fatto reclamo perchè un infrazione è sempre un infrazione. so perfettamente che il nostro è solo un gioco ma come in ogni gioco ci sono delle regole e queste vanno rispettate,non ci sono regole minori che possono essere scavalcate e regole ferree da osservare,sono tutte uguali e uguali per tutti.
            se la gente che vuole divertirsi vede queste cose alla lunga si stanca e non viene più.
            al signor Iulino mi permetto di dire che se vuole intavolare discussioni costruttive dovrebbe essere meno aggressivo e più rispettoso.
            questo è il mio pensiero,scusate se vi ho tediato con le mie riflessioni.
            saluti a tutti.
            Vito

          • Vito , non e stato fatto in malafede ,e stato fatto tutto davanti a un commissario, e tutti gli amici presenti ,forse una dimenticanza da parte di attila ma nessuno e intervenuto ,vul dire che i regolamenti non li conosce nessuno alla perfezione.
            Comunque questa discussione bisognerebbe chiuderla perche alla fine non sono questi i problemi grossi cerchiamo di divertirci di piu’ .Ciao MAX L.G

          • Ciao MAX, Salve a tutti Ragazzi. Non sarei mai voluto intervenire in questo discorso, purtroppo però, mi corre l’obbligo di farlo, non fosse altro che per chiarire come non possono esistere un peso e due misure diverse.

            Vedi, caro Massimo, i regolamenti li conosciamo un pò tutti e sappiamo bene che le gomme durante il warm up non si possono sostituire (Giovanni era nella mia stessa batteria), ma nella considerazione che Giovanni è uno di noi, un nostro AMICO, uno che divide con noi i piaceri delle gare Regionali, puoi mai SQUALIFICARLO?? Oltretutto nella gara di casa? No, non esiste proprio.
            Io…, personalmente, non mi sarei mai permesso di presentare Reclamo, e non perchè Giovanni è DELEGATO A.N.S.I di ZONA (non lo avrei fatto neanche per qualsiasi altro). ma proprio perchè -come detto prima-, Giovanni è un Amico.

            Detto questo, devo però ritornare -mio malgrado-sui fatti (che mi riguardano), di Palermo.
            Premetto che la mia non vuole essere assolutamente una RIACCENSIONE DI POLEMICA, perchè per mè, tutto si è concluso con la decisione partecipare alla vostra gara, dove -devo anche dire- sono stato accolto con affetto e grande riguardo da Voi tutti.

            Quindi, dicevo prima i fatti di Palermo (II TAPPA REGGIONALE GT).
            Per chi non lo avesse letto prima, dirò che sono stato squalificato per omesso compito di COMMISSARIO DI PERCORSO nell’ultima batteria.

            Nessuno però, a voluto tener conto del fatto che mi ero appena RITIRATO per un eccesso di nervosismo che mi ha in seguito procurato un malore (io purtroppo soffro di IPERTENSIONE), e che comunque, tra GARA GR.C e GT, mi ero già sobbarcato ben 4 turni, anche quando non toccava a mè farlo.

            Quindi, in effetti mi sono allontanato, Ma qui…, subbentra il discorso di prima:- UN PESO E DUE
            MISURE.

            Come si fà a squalificare un AMICO per una roba del genere?? Nella gara di casa dove, oltretutto sono già ritirato. Sono o non sono un vostro Amico, uno di Voi come lo è GIOVANNI, FELICE, CESARE, DAVIDE, RAIMONDO e i tanti altri del “giro” REGGIONALE.

            E allora…., i regolamenti e giusto che ci siano, ma sarebbe auspicabile una certa elasticità nell’applicazione degli stessi, in quanto, se nò, si rischia veramente di non potersi più guardare serenamente negli occhi , e si perderebbe il gusto di poterci ritrovare tutti in pista a duellare, chi per settori o chi per giri non ha importanza, ma felici – comunque – di esserci tutti e di poter dire poi alla fine, M,ADDIVITTI.

            Scusate ancora il mio intervento e spero tanto che le mie parole non siano fraintese.

            CIAO A TUTTI
            (ORTNER) Il rompiballe

          • avevo gia intuito che il cambio non è stato in malafede,solitamente quando uno tenta di barare lo fa di nascosto e non davanti a tutti.sul fatto che in pochi conoscono i regolamenti purtroppo è vero,prima di montare una macchina e prendere il pulsante in mano sarebbe opportuno studiare un pò.sono d’accordo con il signor Ortner,non è bello reclamare un amico ma ,appunto,cosi facendo si fanno due pesi e due misure.
            la cosa giusta da fare(secondo me) era quella di fargli notare che quella era un’operazione vietata,ma ritorniamo al discorso di prima:qualcuno sapeva che quella è una manovra vietata?
            vi saluto.

          • Visto che nessuno vuol continuare la discussione sul tema principale,forse magari non si sà cosa dire,sarebbe opportuno che si ponga la domanda “perchè è stato fatto questo famigerato cambio gomme”?? domandare è lecito rispondere è cortesia!
            Grazie

          • Ciao ti rispondo io :
            Attila essendo troppo veloce dentro casa ha voluto montare delle gomme meno performanti cosi facendo non ha fatto sfigurare gli avversari infatti gurda bene la classifica.
            Contento ????
            Ciao al prossimo campionato regionale .

          • EI BATMAN VENDITORE SCARFIDUTO DI CONDIZIONATORI L.G. sei pregato di non confondere l’oro col piombo chi ti ha risposto e’ Fabio Amodeo al secolo Ferrari.ciao Max……ahahahahhahhhaahahahahahahahahah.

          • X GIOVANNI
            —————
            Grande attila, mi sai dire se sono già pronte le classifiche finali del CAMPIONATO REGGIONALE SICILIANO (gr. c – GT – Classic), e dove posso eventualmente andare a consultarle???

            CIAO CIAO — ORTNER
            _______

          • Ciao Ortner, l’articolo con le classifiche l’ho inviato per la pubblicazione a Italia Slot, sto aspettando che lo pubblicano. Eventualmente te li mando…….
            Ciao
            Giovanni.-

          • X GIOVANNI
            —————
            Grande attila, mi sai dire se sono già pronte le classifiche finali del CAMPIONATO REGGIONALE SICILIANO (gr. c – GT – Classic), e dove posso eventualmente andare a consultarle???

            CIAO CIAO — ORTNER
            _______

          • Noto che la mia richiesta di chiarimenti viene completamente ignorata…………..ma bravi e soprattutto onesti!!!!

I commenti per questo articolo sono chiusi.