Nuovi Cerchi NSR 5015

Grazie ad una progettazione accurata è stato possibile raggiungere il peso davvero minio di soli 0.9grammi.

Principali caratteristiche:
– larghezza utile del cerchio: 10.00mm
– larghezza totale mozzo compreso: 12.20mm
– mozzo ricavato all’interno del cerchio per ridurre l’ingombro totale a 12.20mm
– n.6 fori diametro 3.20mm di alleggerimento e sfogo sull’intera circonferenza della camera d’aria; questo per permettere ai liquidi ammorbidenti di penetrare anche all’interno della gomma migliorando ulteriormente la prestazione della ruota trattata;
– n.6 fori di alleggerimento (e di estetica) diametro 3.00mm;
– larghezza canale centrale (camera d’aria) 4.30mm;
– foro assale compreso tra 2.365mm e 2.375mm
– concentricità con tolleranza garantita inferiore ad 1/100 di mm sul diametro.

Con l’utilizzo di questi cerchi sarà possibile preparare delle ruote GT pronto gara dalle incredibili prestazioni!

Il prezzo al pubblico dei cerchi “NSR 5015 ULTIMATE WHEELS LARGER & DRILLED 16” AIR SYSTEM” è di 11,00 euro la coppia.

Di seguito forniamo dettagliate spiegazioni tratte dal sito www.nsrslot.it relative alla tecnologia NSR AIR SYSTEM utilizzata sin dall’inizio del 2004 rivolte agli adepti che da poco frequentano italiaslot.

Dopo aver studiato e lavorato per “capire” il comportamento delle gomme siamo riusciti a realizzare quello che nessuno era mai riuscito a fare!

Migliore aderenza in curva e minore attrito nei rettilinei.

Fino ad ieri sono stati utilizzati cerchioni con canale centrale rialzato lungo tutta la loro circonferenza esterna. Tutti i pneumatici in commercio utilizzati con questo tipo di cerchioni presentano una scanalatura circonferenziale interna che permette al pneumatico stesso di adattarsi al profilo del cerchio tradizionale.

Durante dei test abbiamo rilevato che è possibile aumentare l’aderenza se s’inserisce una cavità d’aria tra il pneumatico ed il cerchio. Quest’effetto di maggiore aderenza e quindi tenuta di strada della macchina è ancora più evidente all’aumento della temperatura del pneumatico stesso.
Grazie al fatto che il copertone non aderisce con tutta la superficie del battistrada al cerchione, la ruota, per effetto della forza centrifuga, si dilata notevolmente riducendo di conseguenza l’attrito nel rettilineo con ovvio aumento della velocità pura.
Attualmente per ottenere una cavità d’aria tra il pneumatico ed il cerchione lungo tutta la loro circonferenza qualche stregone, o furbo, incide l’interno del pneumatico in modo che questo non aderisca al cerchione.
Per ottenere ciò è necessario effettuare una lavorazione accurata del pneumatico, ad esempio con opportune mole o altri attrezzi non sempre disponibili all’appassionato medio.

Di qui la necessità di creare speciali cerchi che prevedano già al loro interno una cavità d’aria senza dover lavorare i pneumatici attualmente in commercio.
La missione è quella di fornire speciali cerchi che prevedano la formazione naturale di una cavità d’aria ermetica una volta montato un normale pneumatico.
La caratteristica dei cerchi realizzati è la possibilità sia di ottenere un maggiore ancoraggio del pneumatico al cerchione per sollecitazioni al taglio sul battistrada, sia di realizzare lungo l’asse circonferenziale della ruota una cavità d’aria con i normali pneumatici attualmente in vendita beneficiando degli effetti di stabilità in curva e di minore attrito nel rettilineo che detta cavità d’aria conferisce.

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

37 commenti su “Nuovi Cerchi NSR 5015

  1. Vorrei fare 2 domande:

    1- Cosa vuol dire “ULTIMATE WHEELS LARGER & MANDRILLED 16 AIR SYSTEM”?

    2- “Il peso davvero minio di soli 0.9grammi” è stato ottenuto togliendo tutto l’allu contenuto nell’alluminio?

  2. …”Si tratta di una ulteriore evoluzione della già innovativa ed esclusiva tecnologia NSR per la realizzazione di un prodotto che si è rivelato unico nelle prestazioni.”…

    …”Dopo aver studiato e lavorato per “capire” il comportamento delle gomme siamo riusciti a realizzare quello che nessuno era mai riuscito a fare!”…

    …”Durante dei test abbiamo rilevato che è possibile aumentare l’aderenza se s’inserisce una cavità d’aria tra il pneumatico ed il cerchio. Quest’effetto di maggiore aderenza e quindi tenuta di strada della macchina è ancora più evidente all’aumento della temperatura del pneumatico stesso.”….

    …”La missione è quella di fornire speciali cerchi che prevedano la formazione naturale di una cavità d’aria ermetica una volta montato un normale pneumatico.
    La caratteristica dei cerchi realizzati è la possibilità sia di ottenere un maggiore ancoraggio del pneumatico al cerchione per sollecitazioni al taglio sul battistrada, sia di realizzare lungo l’asse circonferenziale della ruota una cavità d’aria con i normali pneumatici attualmente in vendita beneficiando degli effetti di stabilità in curva e di minore attrito nel rettilineo che detta cavità d’aria conferisce.”…

    In pratica con l’aggiunta dei fori la tanto evoluta e ricercata “camera d’aria circonferenziale” è andata a farsi benedire.
    A questo punto tutti quelli che in questi anni hanno comprato i cerchi AIR SYSTEM cosa dovrebbero pensare, visto che per aumentarne le prestazioni si è reso necessario farli diventare DRILLED (forati) così come quelli prodotti dalla concorrenza?

    Un saluto a tutti
    Claudio

    • I fori nel canale servono a far penetrare l’olio all’interno della gomma.
      ……..Perchè la gomma quando gonfia non è piena d’aria ma soltanto deformata “tipo palloncino” . Lo sanno anche i salami!!!!!!!

      L’effetto AIR SISTEM è un paliativo per chi compra la gomma , la incolla e la lascia cosi come è……….
      ……….meglio che niente!!!!!!!

      Dopo averli provati seguiranno commenti(intelligenti) !!!!!!!!!

      Salut’
      GAS

      • Caro Gas,
        gonfiavo gomme Ninco a palloncino senza fori interni al cerchio, in un’epoca in cui tu probabilmente giocavi ancora con il Lego o il meccano.

        La gomma si gomma anche senza quei fori, probabilmente con il sistema che usi tu, mandando in contatto il miscuglio magico anche con la parete interna della gomma si ottiene un effetto maggiore.
        Probabilmente lo sanno anche i salami, ma non mi è mai capitato di chiederglielo e mi scuso per questa mancanza.

        P.S. Ma non avevi accettato di essere PILOTA UFFICIALE NSR a condizione di essere l’unico?
        E adesso che non lo sei più come la mettiamo? Contro il muro perchè non ha il cavalletto? AH AH AH.

        At salùt anca mè
        Claudio

        • Infatti fino a prova contraria sono l’unico pilota ufficiale NSR .
          Poi parlando con la ditta NSR abbiamo deciso di Ri formare una squadra per andare a Ri Vincere una grande gara.
          AHAHAHAHAHAHHAHHAHHAHAHAH

          Benvengano POI altri piloti ufficiali per gare individuali!!!!!! Se decidono di correre con materiale COMPLETAMENTE NSR.(certo adesso tutto è al top!!!!!!bella forza è…)

          Vediamo degli altri piloti ufficiali di altri team quanti si presenteranno con macchine e materiali dei propri produttori……………….sono proprio curioso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

          AHAHHAHHHAHHAAHAHHHHAAHHAHAHHAHHAHAHHA
          AHAHAHAHAHAHAHAH
          AHAHAHAHHAHAHAHHAHHAHAHA
          AHAHAHAHHAHAHAHAHHAHA

          Salutissimi dal vostro
          SUPERGASSSSSSSSSSSSSSS

          • Che sei Gasatisssssssimo è vero sia di Nick che di fatto, ti auguro di raggiungere i traguardi che ti sei prefissato anche se da slottista che ha vinto una grande gara prima di te sento il dovere di ricordarti che non saranno presenti solo le tre/quattro squadre spagnole e portoghesi di qualche anno fa, ma essendo il Verbano parte del campionato europeo (al quale voi non partecipate) le squadre saranno queste: http://www.jp-racing.net/24Horas/Documentos/listainscritos.pdf

            E sedevo dirti la verità vi manca in squadra il comburente più importante che vi ha portato alla vittoria in quell’occasione, senza nulla togliere agli altri componenti, ma se non fosse stato per Salvatore difficilmente ce l’avreste fatta.

            E poi Gas con motori forniti (solo 2) e gomme fornite non fai la paura che fai quando usi le tue gomme ed i motori che ti selezionano Salvatore e Luca.

            Comunque come ti ho gia detto ti auguro di vincere!!!! AH AH AH

            A proposito a casa tutto bene?

            Un saluto
            Claudio

          • ciao claudio, come fai a dire che senza le mie gommine non faccio paura?? Ho appena vinto 3 gare su 3 di irc gruppo c……gomme fornite! Una di classic….gomme fornite! L’anno scorso sono venuto a prato per il trofeo slot.it ed ho vinto la hrs….e secondo in gruppo c! Poi ho pure vinto un italiano nel 2005 in classic! Gomme e motore forniti! Mah…….

          • ciao claudio, come fai a dire che senza le mie gommine non faccio paura?? Ho appena vinto 3 gare su 3 di irc gruppo c……gomme fornite! Una di classic….gomme fornite! L’anno scorso sono venuto a prato per il trofeo slot.it ed ho vinto la hrs….e secondo in gruppo c! Poi ho pure vinto un italiano nel 2005 in classic! Gomme e motore forniti! Mah…….

          • “E sedevo dirti la verità vi manca in squadra il comburente più importante che vi ha portato alla vittoria in quell’occasione, senza nulla togliere agli altri componenti, ma se non fosse stato per Salvatore difficilmente ce l’avreste fatta.”

            Evidentemente per affermare questo sai perfettamente chi di noi ha fatto le corsie centrali (anzi, le meno sfigate viste le condizioni della pista), sai perfettamente chi di noi ha utilizzato gomme fresche (mentre altri dovevano portare a termine le gomme fruste senza troppi errori e girando con regolarità) e chi di noi ha sfruttato i motori freschi. Inoltre penso che tu sappia perfettamente a mamoria la tabella dei giri. Inoltre sai perfettamente chi di noi ha corso di notte e chi ha fatto delle manches dove c’è stata un’interruzione e una compensazione. Giusto? Altrimenti non vedo come tu possa affermare questo. AH!! Non so se hai notato, ma ho usato spesso il temine NOI, in quanto una gara come il Verbano la si vince o la si perde TUTTI ASSIEME!!! Ti vorrei ricordare che quella squadra era composta da tre Campioni Italiani in carica (io, Daniele e Salvatore), e da altri 2 piloti che erano al top della ranking nazionale. Andrea era al numero uno (anche se non lo meritava) e Walter era al numero 3 se non sbaglio, o, se non era li, era nei top 5. Comunque se ne sei convinto tu…..

            PS x Andrea!!!!! SCHERZO SALAMEEEEEEEEEEEE!!!!! Di sicuro non abbiamo vinto grazie alla tua macchina….era un cesso!!!!! AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA la peggio macchina che ho mai guidato….e mi è toccato farlo per ore!!!!!!! Che sofferenza. BARABBAAAAA!!! Quante risate! 😀

          • Hai ragione Lorenzo, davvero un supercesso di macchina!!!!!!!

            Lo dissi sin dall’inizio: anche se vinceremo non mi sarò MAI divertito!

            Ricordi la qualifica??
            barabba che dice “faccio io, faccio io”
            si, fai tu… le figure di mmmmerda!!!!!
            DODICESIMI!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            un gabinetto, non una macchina!!!!

            Solo dei SUPERPILOTI hanno potuto portare alla vittoria una macchina così scadente!!!
            Già che ci sono, vorrei ancora ringraziare Andrea, Daniele, Lorenzo e Walter (in ordine alfabetico) per aver contribuito alla vittoria.
            Anche barabba ha dato il suo contributo in quella gara, prima fornendoci un vero cesso, e poi perdendo sulla 5 almeno 60giri non accorgendosi che la corsia era “rally” HAHAHAHAHHAHAHAHA
            BARABBBBBBAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

          • Devi ringraziare anche i Carabinieri di Verona che ti hanno sequestrato il furgone col quale dovevi andare al Verbano,così incazzato com’eri non potevi non vincere!!!
            Ahahahahahahahahha!!!!!!!!

          • Verissimo Marco!!
            Però così ho avuto l’occasione domenica sera a Verona di gustarmi un bel gelato seduto ascoltando la magnifica voce di Laura Pausini dal vivo!

            nb mi avevano sequestrato “solo” il libretto, causa dimenticanza revisione scaduta da qualche giorno…
            colpa mia…

          • Io sono stato solo 1 dei 5 componenti del Team NSR.
            E’ vero, ho dovuto gestire con estrema attenzione tutte le fasi di gara, (chiudendo gli occhi solo 1 ora) ed è stata per me la cosa più dura, non avendo mai partecipato ad una gara di durata.
            In pista ho fatto l’unica cosa di cui sono capace: andare al massimo uscendo il meno possibile!

            ciao

    • Ci manca ancora molto poco… comunque sono pronto a scommettere che le prossime uscite ci saranno in vendita i “cerchi invisibili”, quelli dalle prestazioni miracolose: esente completamente da alluminio e con profili personalizzabili in quanto immaginari. Però bisogna ammetterlo all’ aumentare delle prestazioni e dell’ aderenza, c’ è anche il progressivo aumento del prezzo…. Va bè ma c’è la ricerca, e allora!!!

      • Ciao
        vorrei farti notare che i cerchi NSR hanno lo stesso identico prezzo al pubblico di 10,00 euro la coppia sin dal 2005.
        Il prezzo dei cerchi NSR per il quarto anno rimane invariato, nonostante i costi siano lievitati e non di poco.
        I nuovi cerchi NSR 5015 costano il 10\% in più degli altri cerchi NSR (11,00 euro invece di 10,00), ma chiunque solo a guardarli anche in foto è in grado di capire che la lavorazione è molto ma molto più complessa.

        saluti.

  3. La “camera d’aria” di cui tu parli esiste sempre in tutti i cerchi NSR con codice 5002 (cerchio 16), 5004 (cerchio 17), 5005 (cerchio F.1) e 5006 (cerchio Vanquish).

    Intanto va detto che ci sono diverse scuole di pensiero riguardo la preparazione delle gomme, e la NSR cerca di accontentare sempre le richieste DI TUTTI in ogni campo.

    Il cerchio NSR 5015 nasce dalla pressante richiesta da parte di slottisti di avere dei fori lungo la circonferenza della camera d’aria per permettere ai vari liquidi di penetrare anche all’interno della gomma, impregnandola quindi tutta e non solo in superficie.
    Strano che uno attento come te non se ne sia accorto, forse sei troppo preso solo a scovare il pelo nell’uovo… mah…

    I cerchi NSR 5016 che usciranno prossimamente saranno identici ai cerchi NSR 5015 ma senza i 6 fori lungo la circonferenza, quindi nel principio AIR SYSTEM identici agli esistenti cerchi NSR 5002, 5004, 5005, 5006.

    “tutti quelli che in questi anni hanno comprato i cerchi AIR SYSTEM” (riporto la tua frase) non devono pensare nulla, ma solo decidere se acquistare i cerchi 5016 (larghi 10mm ma con la camera d’aria integra) oppure i cerchi 5015 (larghi 10mm e con la camera d’aria bucherellata) oppure tenere i cerchi che hanno acquistato, che vanno benissimo e che saranno in produzione fino a che io Salvatore Noviello sarò vivo!

    Aggiungo che secondo me “la tanto evoluta e ricercata camera d’aria circonferenziale” (riporto la tua frase) rimane sempre la scelta migliore, per motivi che non sto qui a ripetere.

    Da buon produttore sempre attento alle richieste del mercato mondiale ho deciso di produrre ANCHE questa versione, e per paura di tardare nella commercializzazione ho fatto prima questi “drilled”.

    Per una volta in dieci anni di attività di produttore mi sono permesso di ispirarmi ad un concorrente… dopo che mi è stato letteralmente copiato di tutto di più potrei anche permettermelo… o no? 🙂

    Saluti

    • Salvatore,

      i cerchi nuovi Mandrilled non li compro per il fatto che tutti vecchi cerchi non Mandrilled che ho in casa non si sono ancora consumati.

      Secondo me, se qualcuno, come dici, ti ha copiato è solo perchè voleva essere alla tua altezza!

      Se davvero volevi fare capire a tutti di esserti ispirato alla concorrenza i cerchi potevi chiamarli “Ihcrec BM” così sarebbe stato chiaro.

      Altre fesserie non me ne vengono quindi schiaccio “invio”

    • Caro Salvatore e Cari Amici,
      vorrei portare la mia conoscenza in altre discipline per ingarbugliare ulteriormente la discussione tecnica relativa ai cerchi.
      Io ritengo che le gomme incollate sui cerchi privi di fori, lavorino sulla pista con un effetto palloncino, ovvero rinbalzano sulle asperità ottenendo una probabile perdita di aderenza e quindi trazione.
      Con dei fori così generosi questo effetto è completamente scongiurato ma l’unica elasticità e fornita dalla consistenza della gomma stessa.
      La soluzione per me ideale sarebbe quella di fori molto piccoli, probabilmente non più di 2, diametro 0,5 mm che permettono alle ruote di non rimbalzare e che nello stesso tempo tratterrebbero sufficientemente l’aria all’interno da creare un effetto pneumatico.

      Pieraldo Giumelli

      • Ciao Pieraldo
        Le possibilità potrebbero non finire mai…
        ma mica posso fare tutte le varianti?? ahahahahah
        Per ora accontentati dei 5015 straforati, tra un pò usciranno i 5016 non forati.
        Ecco… mancherebbe proprio la versione con pochi piccoli fori ahahahahah
        ciao

  4. Ciao Salva,
    mi devi scusare, ma l’opportunità era troppo ghiotta e trovare il pallone posizionato sul dischetto in attessa del calcio di rigore era un’occasione troppo ghiotta, e la possibilità di farsi quattro risate penso non guasti mai.

    P.S. Mi sono permesso di scrivere camera circonferenziale solo dopo aver letto nella tua spiegazione il termine “asse circonferenziale”, mi scuso se ho sempre sentito parlare solo di asse longitudinale, trasversale, normale ad un piano etc.

    L’importante è poterci ridere sopra insieme, non credi?

    Un saluto
    Claudio

  5. Scusate se interrompo la Vostra simpatica discussione, ma avrei una domanda tecnica:
    non è che con spessori ridotti e fori vari si perde la robustezza alla deformazione in caso di urto?

    Emilio

    • Dipende dal PESO del modello e dalla VELOCITA’ DELLA BOTTA!!! Vero Emilio?!?!?!?!?!?!?!?!?!? IHIHIHIH

    • Ciao Emilio
      gli spessori di questi nuovi cerchi sono gli stessi dei cerchi 5002 che pesano 0.8 grammi con utilizzo sempre di alluminio, senza quindi ricorrere a magnesio o altro.
      e la robustezza di questi cerchi è arcinota.

      certo se il pirla di turno cerca di montare i cerchi NSR in un assale Ninco e poi scrive su internet che il cerchio si è piegato in mano … ahhahahah

      e togli sto piomboooooooooo
      ahhhaha

      • Vuoi dire che se con il martello uno prova a infilarci un assale Ninco si piegano ???????
        Ma dai !!!!!!

        Emilio

        p.s.: il piombo irrobustisce……

    • Emilio,

      Evoluzione tecnica e progettazione dei GT odierni sembra molto vicina alla F1 Sc. 1/1…

      Io che sono una scarpa di pilota PRIVATO con un treno di gomme ci faccio una gara e poi butto via tutto… quando proprio mi va bene recupero i cerchi ma… quando proprio mi metto a fare il braccino corto!!!

      Giulio.

      • Ciao Giulio
        io non ho MAI buttato via un paio cerchi, credimi.
        eppure di gomme ne abbiamo consumate tante ma tante….

        Perchè li butti????????

          • Xchè è una bufala che i più tirchi d’Italia sono i Genovesi!!!

            😉

            Giulio

          • Giulio, quei cerchi usati spero che tu non li abbia proprio buttati via, ma che li abbia tenuti da parte…..
            la prossima volta che ci vediamo ti faccio un’offerta “all-in”…….
            ;-)))))

            Emilio

        • Perchè sono un maniaco e non ho le tue capacità tecniche.

          Nel GT la macchina deve essere al 100\% delle tue possibilità tecniche, sempre, nessun compromesso.
          all’ IRN di Trino non sono sceso a compromessi a Mi90 si, le classifiche parlano chiaro dei risultati ottenuti.

          Gomme.
          Un treno di gomme in 30” di gara su fondo Ninco scendono anche di 2 decimi, volendo partire a misura (18.9 e 19.8) due gare con un treno di gomme non le fai.

          Cerchi.
          IL comparatore è uno strumento pessimo se usato dopo una gara… mi dice sempre che il cerchio è un pò storto…poco storto ma un pò storto lo è…
          E trovo per le mie mani grezze troppo debole il filetto del grano, e se imbocchi a gomme incollate la brugola non perfettamente il cerchio da buttare.(mi riferisco a TUTTI i cerchi di tutte le marche)

          Ergo per non sbagliare…
          preferisco avere sempre tutto nuovo di pacco. 🙂

          Giulio.

          • Ribadisco il concetto:non è che si sta talmente estremizzando che attorno alla filettatura e sotto la gomma, ormai di alluminio non ne rimane tanto? 🙂

          • ciao
            non ho mai estremizzato un prodotto NSR a discapito dell’affidabilità!
            non ho mai spanato un cerchio NSR!
            non ho mai pensato di realizzare un prodotto NSR “fragile” in modo da venderne di più! anzi!

            vorrei rammentarti che sono nello slot (in pista, non nello slot “virtule”) da 30anni esatti, e ne ho viste tante.
            per una vita intera (slottistica) mi sono incazzato quando compravo qualcosa che era da buttare, o da sistemare, raddrizzare, piegare, ecc ecc

            ecco perchè il mio impegno quotidiano da produttore che lavora in maniera ARTIGIANALE è quello di realizzare un pezzo NSR performante ma anche affidabile e preciso (nei limiti del possibile, perchè quando parliamo di pezzi in plastica ci sono troppe variabili che influiscono);
            basti pensare al fatto che i telai NSR sono commercializzati in un blister che costa più del telaio stesso!
            e questo solo e soltanto per tutelare il cliente SEMPRE, per fornire il pezzo integro fino in America/Brasile/Giappone/Australia!
            Perchè il cliente NSR DEVE sempre essere soddisfatto! a qualunque costo!

            ciao

  6. Fortunatamente in questi giorni non avevo sotto mano il mio compiuter………….
    E non potevo leggere le continue provocazioni e stronzate che vengono scritte dai soliti bischeri nei vari portali di slot.

    In questi giorni sono diventato babbo di un bimbo meraviglioso!

    Ciò non toglie che slottisticamente parlando il mio accanimento resterà sempre al top, quello che dovevo dimostrare l’ho dimostrato e continuerò a dimostrarlo, spero che chi si diverte a scrivere a caso possa anche lui un giorno vincere 3 campionati italiani individuali ed uno endurance prima di parlare ed insinuare affermazioni stupide.

    Rinnovo comunque la sfida lanciata sopra a provare a vincere con macchina e pezzi di un unico fornitore.
    Tanti auguri e buona messa a punto!
    Gas

I commenti per questo articolo sono chiusi.