Regionale Classic e GT Sicilia – cronaca gara Siracusa

Al mattino presto la pista è stata presa d’assalto dai piloti esterni, che hanno svolto lunghe e approfondite sessioni di prova.

Lunga e laboriosa è stata la preparazione dei mezzi da gara e attente le verifiche da parte della commissione tecnica

Ecco il parco chiuso della categoria Classic

E quello della categoria GT

Per la prima volta a Siracusa, la direzione gara non è stata affidata all’inossidabile Filippo Daniele, il quale è sempre in ritiro in un luogo misterioso dell’Europa continentale… ma è stato egregiamente sostituito dal figlio Salvo

I piloti partecipanti sono stati, per entrambe le categorie, 17 – divisi in 4 batterie.

Ecco le immagini della categoria Classic, che è stata corsa per prima:

Piloti prima batteria

Modelli prima batteria

Piloti seconda batteria

Modelli seconda batteria

Piloti terza batteria

Piloti quarta batteria

Modelli quarta batteria

Questa la cronaca sintetica delle varie batterie:
Nella prima tre dei quattro piloti di casa fanno valere la migliore conoscenza del tracciato e riescono a distaccare agevolmente il pilota “ospite”, mentre il quarto alfiere locale non rirsce a sfruttare il mezzo e soffre molto la gara. Alla fine Cantavespri avrà la meglio di un giro su Gaetano Tarascio e Gamuzza, nell’ordine, mentre Antonio De Vita sarà staccato di sei giri e Scirica di otto.
L’impegno in gara, comunque, sarà spasmodico e la foto seguente ne è l’emblema più chiaro…

Gamuzza si trasforma e perde gli occhiali…

La seconda batteria è molto agguerrita, tanto è vero che è tra i suoi partecipanti che verrà fuori il nome del vincitore di tappa! La lotta è agguerritissima tra Massimo La Gioia e Giulio Tarascio, che compiranno ben 96 giri, Vincenzo Basile, staccato di due, e Giovanni De Vita, che segue a quattro giri. Bellissima la lotta tra Massimo e Giulio, che si alternano al comando a suon di giri veloci. Nell’ultima batteria Giulio, in rimonta, riesce a raggiungere, superare e distaccare Massimo di mezzo giro ma nell’ultima tornata, a causa di problemi alle spazzole, è rallentato quel tanto che basta a Massimo di sopravanzarlo di ben 2 centimetri!!!

Nella terza batteria Salvo Daniele combatte con un mezzo oramai non tecnologicamente all’altezza di quello degli avversari, ma riesce comunque a battere per settori un ottimo Paolo Motta, autore delle migliore prestazione tra i Piloti Catanesi. Seguono a cinque giri Raimondo Comito e a dodici giri Gaspare Sabella, attardato anch’egli da un mezzo non all’altezza della situazione.

Nella quarta batteria, la cosiddetta finale, Antonio Savatteri è autore di una gara maiuscola, che mette in riga tutti i piloti non di casa e parecchi tra i siracusani! Savatteri stacca Mirone di un giro, Santagati (attardato da un filo staccato) di quattro giri e Sparatore di cinque.

Questa è la classifica al termine della gara

Ecco le immagini della categoria GT

Piloti prima batteria

Modelli prima batteria

Piloti seconda batteria

Modelli seconda batteria

Piloti terza batteria

Modelli terza batteria

Piloti quarta batteria

Modelli quarta batteria

Per ragioni di sintesi e di tempo, mi limito a dare un commento complessivo della gara GT, che è stata combattutissima…
La gara è stata vinta meritatamente da Salvo Daniele, che volava… secondo è giunto un Paolo Motta in giornata di grazia, il quale ha sonoramente bastonato i suoi compagni di club sia in Classic che in GT; terzo a pochi settori Massimo La Gioia, che si lamentava della scelta del suo mezzo da gara; quarto Giovanni De Vita, che ha corso un’ottima gara; quinto Felice Mirone, autore di una buonissima prestazione; sesti appaiati (INCREDIBILE!) Basile e Santagati, il quale forse ha pagato una infelice scelta del mezzo da gara…; a seguire Giulio Tarascio, attardato da un urto al suo modello che gli ha “serrato” la trasmissione; a ruota Giuseppe Gamuzza e Antonio Savatteri, poi Cantavespri, Gaetano Tarascio, Sparatore, Sabella, Antonio De Vita, Comito e Scirica.

Questa è la classifica al termine della gara

Lascio ad altri la pubblicazione delle classifiche complessive del campionato, dato che non ho capito fino in fondo il discorso riferito alla classificazione di chi ha corso una, due, tre o quattro gare di questo bel campionato…

Infine… UNO SCOOP!!! Centocapelli non è più definibile con questo nomignolo in quanto ha perso la coda… Alcuni maligni hanno insinuato che le sue prestazioni odierne non siano state entusiasmanti a causa di questo fatto che, come Sansone, gli ha fatto perdere la sua “forza” slottistica…

L’ex Centocapelli

Alla prossima!
GT

Riguardo

Slot, acquari, swatch

14 commenti su “Regionale Classic e GT Sicilia – cronaca gara Siracusa

  1. Tanti sorrisi, tutti contenti…….. lo slot è anche questo, guardare le Vs foto è piacevole, un incontro di amici che poi se le danno in pista e poi di nuovo a ridere e scherzare!!!! Siete l’immagine della famiglia slottista che si ritrova ad ogni appuntamento di gara.
    Grandissimi, seguiamo sempre con piacere le vostre gare!
    Ciao a tutti e …. continuate così!

  2. …….GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE………
    GRAZIE Giulio che FINALMENTE dopo quasi una settimana!!! hai inserito il servizio, GRAZIE a tutti gli amici dei vari clubs che ci hanno fatto l’onore (qualcuno anche se l’unico a rappresentare il suo club si e’ “assuppato” diversi Km pur di esserci!!!) di passare una piacevolissima giornata di Slot; ed infine un particolare GRAZIE all’amico GILLES, attento osservatore dello slot Siciliano………
    Un arrivederci a presto, statevvve bbbuon
    AAAAAAAAAATTTTTTTTTTIIIIIIIIIIIILLLLLLLLLAAAAAAAAA

  3. Ho passato veramente una bellissima giornata……
    Unico neo……Salvo Daniele……
    Se non c’era lui …… chissà, forse avrei vinto finalmente a Siracusa, ….comunque, non c’è due senza tre !!!!

    Alla prossima, Paolo Motta.

    • Ricordo un’altra serata, tanti anni fa, in cui facesti fuoco e fiamme a Siracusa, ma non ricordo se in quel caso vincesti oppure no…
      Lo slot è bello anche perchè tutti i piloti di buon livello possono dire la loro e prenderrsi delle belle soddisfazioni più o meno inaspettate!

      • ……me lo ricordo benissimo: anche quella volta dopo addirittura aver fatto anche la pole position e comandato la gara per tutto il tempo, Salvo mi ha superato per pochi settori…… PURTROPPO!!!!
        Mi rifarò alla prossima, non sò perchè ma Siracusa mi ispira ….
        HA HA HA HA HA…..

  4. Evviva finalmente santagati ha tagliato i capelli, e il risultato si è visto, NON HA VINTO.
    Allora era vero che i 100 capelli erano la sua forza hihihihihihihihihihihi.
    Comunque come solito si ci diverte sempre e spero tantissimo di potermi fare il prox campionato in santa pace.
    Un grosso abbraccio e ci vediamo tutti a sciacca x l’ultima gara.
    Un grosso saluto a tutti gli amici slottisti siciliani
    Pasquale Augello

  5. “Infine… UNO SCOOP!!! Centocapelli non è più definibile con questo nomignolo in quanto ha perso la coda… Alcuni maligni hanno insinuato che le sue prestazioni odierne non siano state entusiasmanti a causa di questo fatto che, come Sansone, gli ha fatto perdere la sua “forza” slottistica…”

    E’ la prima cosa che ho pensato guardando le foto e le classifiche della gara….. ma ho l’impressione che si rifarà presto…..

  6. bella gara……………….. molte le sorprese, come l’ex 100 capelli. pultroppo io non potro’ essere a sciacca x il regionale xke sono a BARCELLONA. Ma c’e’ ki vi dara del filo da torcere…
    ATTILA grazie di tutto e buon divertimento a sciacca…

    • ……MMMIIINNNCCCHHHIIIAAA Giovanni a BARCELLONA…….se fossi in te non tornerei ahahahaha!!!!
      Ti ringrazio, mi dispiace non esserVi stato troppo d’aiuto nel capire la pista….sara’ per la prossima e….. a proposito di Sciacca penso che a “”””QUALCUNO””” tornera’ la forza e a qualcun’altro verra’ meno………..
      P.s. ho notato che hai fatto recentemente qualche viaggio in Giappone……..ahahahahahahaha!!
      A presto, AAAAATTTTTIIIIIILLLLLLAAAAAAAAAAAA

  7. Ho dimenticato una cosa importantissima……….
    Ho dimenticato di ringraziare il fautore della mia bella gara……
    GRAZIE DAVIDE EX CENTOCAPELLI…….

    HAHAHAHAHAHA………………….

    La Mosler che hai scartato era davvero una bombaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa……………

I commenti per questo articolo sono chiusi.