ANSI – Chiarimenti

A volte, definire con un nomen un soggetto interno ad una determinata realtà può determinare delle incomprensioni verso l’esterno: è il caso del Comitato Operativo (nome che lascia il tempo che trova) che, nella sostanza, raccoglie tutte le persone che hanno una carica di nomina assembleare o una funzione organizzativa (ad essi conferita o delegata dagli organi statutari) nell’ambito del settore Grande Serie.

Non bisogna confondere, quindi, l’Assemblea (ordinaria o straordinaria, che sia) dell’Associazione, per la quale valgono tutti i principi e le regole di convocazione che sono stati richiamati da Gilles, con un gruppo di lavoro che dalla stessa Assemblea trova, annualmente, la sua legittimazione e che, nel corso dell’anno, si riunisce periodicamente per fare il punto della situazione e prendere le decisioni esecutive necessarie per l’esercizio dell’attività Associativa: se realmente la gestione dell’Associazione fosse caratterizzata da una veste carbonara, sarebbe stata ben poco furba la novità della pubblicazione del verbale della riunione che si è svolta, con riferimento anche alla situazione patrimoniale e contabile.

È vero il contrario: si è scelto di portare a conoscenza di tutti gli interessati quali sono i percorsi decisionali che portano l’Associazione a compiere delle scelte che riguarderanno la pratica dell’attività slottistica, perché tutto è stato sempre fatto alla luce del sole per il massimo rispetto di chi viene chiamato a corrispondere la quota associativa e, contemporaneamente, per la garanzia di chi è eletto a gestire tale quota.

Mi auguro di aver chiarito, dunque, l’equivoco iniziale che ha portato altre valutazioni e critiche che richiedono alcune puntualizzazioni:
1) questione delle date e l’organizzazione del Campionato Italiano: l’ANSI organizzerà per il 4° anno consecutivo il C.I. a Soragna, cittadina dell’Emilia che non è il centro del mondo né, tantomeno, l’unico posto in Italia dove esiste una palestra necessaria per organizzare l’evento al suo interno. A Soragna, però, esiste un gruppo di persone che, ancora una volta, dedica 10 giorni del suo tempo per organizzare, montare, gestire ed infine smontare tutto l’ambaradan di un Campionato Italiano. È evidente che, se in altre parti di Italia si facesse avanti una macchina organizzativa collaudata e garante di sicuro successo come lo è quella dell’A.S. di Soragna, l’ANSI sarebbe ben lieta di valutare l’alternativa: per adesso, non possiamo fare altro che ringraziare gli amici di Soragna e apprezzare la loro disponibilità. Quanto al discorso delle date, la scelta è stata, purtroppo, vincolata dalla disponibilità del Comune che ha concesso l’utilizzo della palestra comunale solo per quei giorni, non concedendo alcuna alternativa;
2) forniture e materiali: non c’è dubbio che ci sono produttori italiani disponibili a fornire gratuitamente motori e gomme per il Campionato Italiano, ma l’utilizzo di queste forniture, in questo periodo dell’anno, avrebbe significato stravolgere completamente la categoria AW (gomme e motori mai utilizzati prima) ed in parte la Classic con motori diversi da quelli utilizzati fin ora; si è scelto, pertanto, nel rispetto di tutti coloro che vogliono partecipare agli Italiani, di mantenere invariate le caratteristiche tecniche delle categorie, disponendo per il 2008 sostanziali modifiche che, nella loro sostanza, vanno nella medesima direzione richiesta in questa sede;
3) assicurazione: se non conoscessi personalmente Sprint, mi verrebbe in mente il verso del Poeta ognun dal proprio cor l’altrui misura: se dobbiamo preoccuparci del raffreddore di chi vuole imbrogliare l’assicurazione, non andiamo da nessuna parte. Piuttosto, trovo che sia giusto pensare di tutelare tutti noi che partecipiamo a manifestazioni per le quali corrispondiamo un contributo (seppur minimo !!), con una formula assicurativa che intervenga in quei casi in cui sia davvero necessario: l’Associazione è, pertanto, alla ricerca di una formula che possa consentire di raggiungere il miglior risultato con il minor costo.

Ringrazio, infine, tutti coloro che hanno espresso parole di comprensione e sostegno a chi, il 4 agosto, ha lasciato mogli, figli e salvagente, sobbarcandosi qualche centinaio di km (per qualcuno sono stati 1.956) al fresco dell’aria condizionata, per discutere e decidere come, quando e dove dovremo giocare l’anno prossimo.

Francesco Gala Trinchera
Presidente ANSI

Riguardo

Vari

12 commenti su “ANSI – Chiarimenti

  1. Caro presidente non ritiene che sarebbe giusto inviare questo suo scritto,come le altre comunicazioni ufficiali ANSI, anche agli altri siti italiani che si occupano a tempo pieno di slot.
    Una maggire divulgazione ,non farebbe male a nessuno anzi.
    Grazie
    Enzo Iavazzo

    • Ciao,

      l’ho spedito quasi in contemporanea ai responsabili dei due siti.
      I contenuti sono diversi perchè diversa era la portata delle discussioni nei forum.

      Galak

  2. Anche se non ci conosciamo ringrazio il presidente per sia per i chiarimenti forniti che per la forma usata.
    La mia- credo- è la posizione di molti che appartengono a piccole realtà ma mettono grande passione in questo hobby/sport.
    Malgrado le distanze a volte si ha il piacere di intrervenire per esprimere il prorpio pensiero ed orientamento.
    Con l’occasione ci terrei a salutare Giacomo con il quale abbiamo avuto un “vivace” scambio d’idee che per quanto mi riguarda (spero anche per lui) è da ritenersi assolutamente superato.

    Restiamo in attesa della definizione dei nuovi campionati!!!
    saluti
    Cesare (Race64)

  3. Orbene!
    Accontentati anche i “cercatori di travi”, adesso si farà sul serio.
    Spero di esserci anch’io, pr la prima volta, a sti “benedetti” CAMPIONATI.
    Ciao
    Franz

  4. Condivido in pieno le parole del Presidente; aggiungo che dietro l’Ansi c’è una storia e non si può pretendere di ricominciarla sempre da capo. Chi si avvicina al mondo delle gare, regionali o nazionali che siano ma con un orizzonte diverso e più ampio di quello del Club di casa, dovrebbe documentarsi adeguatamente, e forse scoprirebbe che tante proposte sono state già sperimentate in passato e non hanno retto alla prova dei fatti. Sia chiaro comunque che ogni opinione merita di essere discussa, come mi sembra si stia facendo costruttivamente. Per quanto riguarda l’assicurazione naturalmente la mia opinione conta poco, la realtà che ci circonda dice che ci muoviamo in altra direzione per cui mi adeguo senza problemi.
    Pasquale

  5. Scusami Presidente ma nel momento in cui il Comitato Operativo, inteso per come l’hai ben descritto qui sopra, “prende decisioni” che dovrebbero essere prese in seno al Consiglio Direttivo e sottoposte per l’approvazione all’Assemblea dei rappresentanti dei club, che è l’unico organo sovrano in seno all’associazione, si sta ancora una volta violando lo statuto dell’Associazione Nazionale.

    Scusami ma non mi sembra che con questo tuo intervento sia stata fatta chiarezza su questo.

    Poi magari l’Assemblea dei club associati approverà all’unanimità quanto andrete a proporgli ma qualsivoglia Consiglio Direttivo o Comitato Esecutivo che dir si voglia non può arrogarsi il diritti di imporre ai club associati direttive sull’indirizzo generale dell’attività dell’associazione senza dover ottenere l’approvazione dell’Assemblea dei rappresentanti dei club associati.

    Spero di esser stato chiaro e spero che a riguardo delle “direttive sull’indirizzo generale” che il Comitato Esecutivo ha individuato nella riunione dello scorso 4 agosto si chieda l’approvazione dell’Assemblea dei rappresentanti dei club associati magari già a Slotlandia.

    Così come spero che in occasione della prossima Assemblea venga reso pubblico il bilancio consuntivo dell’Associazione relativo all’anno 2006 ed altrettanto venga fatto per il bilancio consuntivo per il 2007 così come imposto al Presidente dall’art. 23 dello Statuto dell’Associazione.

    • Ciao Gilles,
      parli tanto di assemblee ANSI, per discutere di quanto deciso dal consiglio direttivo, ma tu il 13 Gennaio scorso se non sbaglio, all’assemblea ANSI ad Arezzo non c’eri.
      Quindi vuoi che si facciano le assemblee per approvare o disapprovare l’operato della commissione e poi quando si fanno immancabilmente non ti presenti e ti limiti a mandare una delega scritta…

      Eh Gabriele, predichi bene, ma razzoli male.
      Prima dimostra il tuo impegno “tangibile” di rappresentante di club, poi potrai, secondo me, richiedere a gran voce nuove assemblee.

      Un saluto cordiale
      Cavanna Claudio

      • Scusa Claudio ma “delegare” all’assemblea qualcuno di propria fiducia…. significa essere presenti…. tra l’altro posso dire che almeno di quell’assemblea ne ho avuto notizia da questo sito….

        Vorrei sapere inoltre con quale criterio si riunisce un’assemblea dei club ANSI il 13 gennaio…. quali rappresentanti di club hanno il diritto di essere convocati ? chi ha diritto di voto ?
        Quelli in regola con l’associazione per l’anno in corso o quelli in regola con l’associazione per l’anno trascorso?
        Per il 2007 il mio club per esempio non ha diritto di voto perché lo statuto prevede un voto ogni cinque tesserati all’associazione (art.8 Statuto) e quest’anno il mio club ne ha solo tre… ma nel 2006 ne aveva cinque….
        inoltre il 13 gennaio non avevo nemmeno rinnovato la quota associativa all’ANSI del club per il 2007 (poiché l’ho rinnovata solo il 28 gennaio) …. così come la maggioranza dei club d’Italia credo…. quindi?
        Come può esser stata regolarmente convocata un’assemblea dei club associati il 13 gennaio? Qualcuno me lo vuole spiegare?

        Inutile dire che per statuto non ci si può iscrivere all’ANSI come “indipendenti”….. pagando 50 Euro puoi iscriverti con il Caludo Slot Club dicendo che hai cinque soci scegliendoli fra parenti stretti o amici…. poi se vuoi fare attività agonistica paghi altri 10 euro…. oggi lo statuto non consente altro.

  6. Ragazzi, se siete d’accordo, segnerei nella casella del Presidente (frush…frush…) i 3 punti frutto della sonante vittoria per 4-0 riportata nel confronto diretto con la Slot italiano. 3 risposte così e la pubblicazione del verbale , che mette fine all’epoca carbonara delle decisioni sul nostro hobby, mi sembrano una prestazione da grande cannoniere. Peccato per Gilles, che da grande attaccante si è procurato delle ottime occasioni da gol ma ha finito per colpire più volte i legni della porta della squadra del Presidente (frush…frush…).
    🙂 🙂
    Alibabà

    • Ciao Antonio,
      è vero che rispetto al passato si inizia a vedere un’inversione di tendenza ma converrai con me che i tempi sono ormai maturi per poter fare addirittura anche delle votazioni “favorevole/contrario” on line su questo forum o sull’altro o sul sito ANSI sui temi di interesse generale dell’attività dell’associazione da parte dei rappresentanti dei club associati.
      A me non interessa né far goal né spaccare la rete o i pali della porta… personalmente cerco solo di sensibilizzare e sviluppare la consapevolezza di coloro che sono attualmente preposti a cariche nell’Associazione a far “bene” quel che “devono”.

  7. Caro Presidente, prima di tutto ti faccio i miei complimenti per il lavoro che stai facendo. tuttavia concordo con Gilles quando dice che certe decisioni devono venir prese a seguito di approvazione dell’assemblea dei rappresentanti dei club.
    Purtroppo questo non è avvenuto e se non si pone rimedio immediatamente a queste decisioni, amio avviso, corriamo il rischio che il nostro bel giochino divertente non sarà più divertente ma diventerà un fatto puramente commerciale dove altri interessi schiacceranno il divertimento.

    Roberto Bulzoni
    Presidente Milano 90

  8. Volevo fare un copia incolla con quello che scrive quì sopra Roberto.
    Sono pienamente in accordo con voi.
    Chi veramente vuole “fare” in ogni modo ce sempre, senza inviare tanti commenti o aggeggi vari…il fatto è che ci sono da fare dei km, spostare sedie e vuotare bidoni della spazzatura…alla da lì in poi è meglio mandare un bel messaggino su Italia Slot…
    Francesco continua così.
    Paolo Azzali
    Presidente Aytron Senna Slot Club Soragna

I commenti per questo articolo sono chiusi.