Una sentenza vieta l’uso del marchio Scalextric a Superslot

Il giudice Fernando Prados Gonzales, nel luglio 2005 aveva dichiarato ammissibile la domanda proposta da Tecnitoys Juguetes, titolare in Spagna dei diritti allo sfruttamento del marchio Scalextric per la produzione di modelli e piste in scala 1/32, nei confronti di Electrotren S.A. ed Hornby PLC., titolari del marchio Superslot.
Oggi la giustizia spagnola, accogliendo interamente l’istanza proposta da Tecnitoys, con sentenza, dichiara illecita la dicitura riportata sulle confezioni degli automodelli ove si specifica che questi ultimi siano “compatibili” con Scalextric; la menzione è idonea a trarre in inganno gli acquirenti; il fatto costituisce “violazione delle norme che regolano la proprietà industriale e concorrenza sleale”.
Secondo quanto rivelato dalle agenzie di stampa in lingua spagnola, è stato ordinato alle due imprese convenute di cessare l’uso del marchio sulle proprie confezioni, di distruggere le copie in loro possesso della rivista “Superclub Superslot” e di qualsiasi altro tipo di materiale pubblicitario o merchandisig vario con il medesimo contenuto illecito.
Ancora la sentenza stabilisce che Electrotren SA e Hornby PLC dovranno recuperare le confezioni già distribuite che recano illecitamente il marchio “Scalextric”, e dovranno altresì eliminare il medesimo marchio “Scalextric” dalle proprie pagine web (il sito www.superslot.es, ove l’apposita pagina “compatibilidad” risulta già prontamente scollegata).
Infine la decisione, oltre a condannare al pagamento delle spese processuali le parti soccombenti, ordina che della sentenza di condanna debba essere data pubblicazione su riviste e periodici oltre che sulla pagina web di Superslot.
Tramite il portavoce di Tecnitoys, in un comunicato stampa all’agenzia Europa Press, l’azienda spagnola ha reso nota la propria intenzione di richiedere l’immediata esecuzione della sentenza e di proporre una ulteriore istanza nei confronti di Superslot volta ad ottenere un concreto risarcimento del danno emergente e del lucro cessante derivati dall’uso illecito del prestigioso marchio Scalextric.
La sentenza tuttavia non è ancora definitiva, almeno finchè rimane pendente il termine per il ricorso innanzi alla Audiencia Provincial, organo giurisdizionale competente, per le materie civili e penali nell’ambito del territorio provinciale, per i ricorsi contro le decisioni di primo grado.

Domenico Martinez – Avvocato del foro di Catania

Riguardo

Slot racing

2 commenti su “Una sentenza vieta l’uso del marchio Scalextric a Superslot

  1. Miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
    Su Italiaslot ora anche la cronaca giudiziaria!!!!!
    Mimmo, ma quando smetterai di sorprenderci?

    Antonio

  2. ……..Mimmuzzzu ma………per FORO cosa intendi???? 3/32mi??????? ahahahahahahah
    AAAATTTTTIIIIIIILLLLLLLOOOOOOOOOOOOOOO

I commenti per questo articolo sono chiusi.