Finale Campionato Slot.it – Roma 1-2 Ottobre 2005


24 piloti il sabato nelle Dtm, e 50 la domenica con le Gruppo C hanno combattuto ad armi pari, come consuetudine di queste gare che vedono motore e gomme fornite dall’organizzazione.


Le batterie sono state tutte corrette e tirate fino alla conclusione, a partire da quella degli juniores che hanno davvero ben figurato.


Le classifiche in dettaglio saranno a breve disponibili sul sito Slot.it.

Un plauso a Maurizio Ferrari, Mr. Slot.it, per l’ideazione di questo Campionato, sempre avvincente per tutti i partecipanti e piacevole anche per la mancanza delle polemiche che talvolta si affacciano in altre tipologie di gara. Confidiamo in un nuovo Campionato Slot.it per l’anno prossimo, magari con i bellissimi modelli che abbiamo potuto ammirare in anteprima.

Vorremmo poi ringraziare tutti i partecipanti, ed in particolare gli amici arrivati da più lontano, Pace e Sparatore dalla Sicilia e Roberto Tavano da Trieste. E poi Giacomo e Paco dalla mitica Soragna: è sempre un piacere averli ospiti tra noi.


Ce l’abbiamo messa tutta, a partire da Ulderico e Stefano Antonelli, e speriamo che tutti abbiano passato due belle giornate di slot; la pista Scalextric approntata per l’occasione è stata sempre occupata da instancabili duellanti, e fra loro tanti bambini e ragazzi che non hanno mai mollato il pulsante.


Anche la nuova pista digitale di GIG è stata occasione di sfide all’ultima derapata, e certamente oggetto dei più disparati commenti.

Per finire il Trofeo Oris di regolarità, una novità in cui per vincere non era necessaria nè velocità nè tattica di gara, ma concentrazione e una titanica dose di c….., ehm! di buona suerte; ha vinto Alessandro Giustiniani del Gruppo Slottistico Perugino, sfilando proprio alle ultime battute il pregiato cronometro meccanico Lefty Oris dal polso di Paco.
Un saluto a tutti
Pasquale

Riguardo

modellismo rc, fotografia, auto e moto d'epoca

10 commenti su “Finale Campionato Slot.it – Roma 1-2 Ottobre 2005

  1. Ragazzi…che sfizio domenica!!!!
    Ho fatto…come al solito un kasino pazzesco…e in + ho appestato il locale con la puzza del mio motore V12 25.000 rpm ULTIMISSIMA EVOLUZIONE..a metano!!!!
    Sapete com’è noi napoletani ci teniamo a sperimentare qlcs di innovativo..ed io non mi tiro mai indietro….Eppure il V12 era partito bene nei primi 8/9 minuti a..bz..poi appena l’ho messo a metano…si deve essere sporcato il polmone…
    Dopo la gara delle Classic e Dtm sempre tenutasi a Rm in cui ebbi un bel c…. di fotuna prendendo anche in quell’occasione un Fly aspirato a nafta x il Classic ed un vecchio Nc5 a gpl x la Dtm..spero che al Camp. Italiano..se verrò…mi capiteranno motori finalmente a bz-elettrici….
    Un saluto a tutti e un ringraziamento speciale a chi ha fatto la torta all’ananas..MONDIALE!!!, ad Otello,Stefano,Paco, (mio fratello maggiore),…e Maurizio Ferrari x aver tentato la rianimazione del mio-suo V12..peccato che non abbia sortito effetto…
    Forse dovevo chiedere l’intervento di cardio-Slot P.L. Santoro.
    Salutissimi a tuti e un saluto supplementare e particolare a tutte le nonne degli slottisti d’ Italia!!!
    Ahahahahahahahahahahahah!!!
    P.S. stavolta con Merulli non ci sono stati problemi di raccolta vetturetta….

    • Grande Vito, stavolta sei stato un commissario velocissimo!!!

      Peccato per il tuo motore, Maurizio li ha selezionati e ho visto che le prestazioni erano per tutti molto buone, davvero solo il tuo era morto!

      Salutoni

      Walter

      • Il problema a mio parere è stata la distruzione della corona in alluminio (del tipo non teflonato). La superficie di contatto con l’albero motore, una volta innescatosi il processo di usura, diventa rugosa e aumenta enormemente il suo attrito con l’albero motore, sottraendo molta potenza al motore stesso. L’attrito fra le superfici della corona e l’acciaio dell’albero è fondamentale per la scorrevolezza SOTTO CARICO dell’accoppiamento; infatti, questo è uno dei motivi per cui utilizziamo il bronzo (e non l’economico l’ottone) per gli inserti, e perché siamo passati alla teflonatura degli inserti in alluminio.

        Vito, prova il motore con una corona nuova, credo che sia buono – diversamente te ne invierò un altro.

        Ciao
        Maurizio

        • Maurizio..grazie innanzitutto!!
          Mi sembrava evidente dal tono del mio commento super ironico..che io non me la sono assolutamente presa!!..tranne che con la torta all’ananas!!!!
          Concordo con il tuo parere..era un problema di accoppiamento..come sempre accade a noi uomini!!!……
          Ahahahahahah!!!
          Cmq ribadisco che mi sono super divertito lo stesso..eppoi almeno così ho una scusa x non dire che sono una pippa!!!
          Ahahahahahahahah!!!
          Salutissimi!!!
          Van BOFFEN

          • Spero di non avere dato l’idea sbagliata, volevo solo spiegare cosa credo si fosse rotto… Peccato Vito, speravamo di vedere il grande Van Boffen del 2004. Sarà per il 2006!

            Ciao
            Maurizio

          • Mauri,
            non preoccuparti..Van BOFFEN c’è!!!!
            All’Italiano sarò agguerito!!!!
            Ciao e a presto!!!
            Van BOFFEN

  2. Aldilà della estrema soddisfazione per il mio risultato (la mia prima vittoria individuale nel 2005), ringrazio ancora una volta Maurizio Ferrari che prosegue con l’iniziativa dei due riuscitissimi campionati, Gruppo C e DTM HRS, dando modo agli slottisti di tutta Italia la possibilità di confrontarsi ad armi pari con auto davvero facili da mettere a punto e divertenti da guidare.

    Non finirò mai di ringraziare Maurizio e la Slot.it per la splendida opportunità che mi ha dato lo scorso anno, permettendomi, in qualità di vincitore del Trofeo 956 Slot.it 2004, di passare una splendida 4 giorni ai campionati Spagnoli di Slot di Igualada, esperienza davvero indimenticabile!

    Complimenti a Paco, che mi ha impegnato precedendomi per 3/4 della finale e a Francesco Gala Trinchera, anche lui davvero un osso durissimo.

    Grazie ancora a Stefano, Ulderico e tutto il Carli 19, davvero uno Slotclub unico nel panorama del centro Italia; la solita ma mai scontata accoglienza amichevole, è sempre un piacere essere vostri ospiti!

    Bella la pista XSlot di GIG e divertente la gara ORIS Scalextric: insomma, UN WEEKEND PERFETTO!!!

    A presto

    Walter Merulli

  3. Maurizioooooooo!!!! C’era Slotlandia, c’era l’ultima gara di Roma… abbiamo atteso pazientemente sapendo che eri molto impegnato, mi auguro che presto aggiornerai il sito Slot.it anche con i risultati della terza gara di Prato e la classifica generale definitiva.
    Ciao, Chaparral

    • Il file è pronto, sto aggiungendo ad ogni gara i valori della ranking list, in serata passo tutto a chi pubblica così ci saranno anche i risultati del campionato. Scusate il ritardo.

      Ciao
      Maurizio

    • Il file completo è stato inviato per la pubblicazione e sarà disponibile credo questa sera qui: Classifiche Campionato Slot.it
      Le classifiche di Prato, comunque, erano già state pubblicate e le trovate al link di sopra anche adesso.
      Ciao
      Maurizio

I commenti per questo articolo sono chiusi.