IRN DTM Ninco e GT – Gara 2


Il Milano Slot ha ospitato domenica la seconda prova IRN delle categorie DTM Ninco e GT, la giornata è iniziata con un tempo da lupi ma nel pomeriggio un caldo sole ha fatto si che tra olii e lubrificanti, spuntasse anche qualche tubetto di crema abbronzante.
La pista 6 corsie Ninco è stata dotata per l’occasione con un impianto di telecamere fisse in 6 punti del tracciato, dove si poteva anche seguire la corsa in TV; (prossimamente speriamo di riuscire a mettere online alcuni interessanti spezzoni delle registrazioni effettuate).


35 il numero di partecipanti

La DTM vedeva al via:
25 Mercedes CLK
7 Audi TT
3 BMW M3

La categoria con gomme e motore fornito, ha dato vita a batterie combattute e tiratissime. Alla minima distrazione, si perdevano diverse posizioni in classifica.




Nelle prime fasi i piloti di casa si fanno subito valere, Willy Andreoni, Paolo Simoni, Roberto Arosio e Cillo rimangono appaiati per buona parte della gara, ma nel finale Simoni riesce a prendere un discreto vantaggio che lo porta a vincere la batteria.


Eligio Arturi, attardato da qualche problema con la sua CLK, non riesce a contenere uno scatenato Mimmo Martinez (Slot Palace-Italia Slot) che si insedia al primo posto della classifica.
Buone le prestazioni di Davide “Izu” Ferri e Alberto “Alba” Faroldi, impegnati come sempre anche in parco chiuso allo smontaggio dei motori.


Giornata fortunata per i piloti di Italia Slot, Simoni e Martinez non sono i soli a vincere le rispettive batterie, Giacomo Grazioli, dopo aver battagliato con Roberto Benvenuti, si stacca dal gruppo e passa alla testa della classifica generale.



Nella batteria seguente in evidenza Davide Pallini che conquista l’ottavo posto finale.


Ma i piloti migliori devono ancora arrivare, Gasperini, Fallini, il Proff. Biacchi, SuperMario, Davide Segante e Paco Ballotta sono i protagonisti dell’ultima batteria DTM della giornata, sembra una finale dei Campionati Italiani.


Mario Arturi, nei giri di warm-up si accorge di avere un problema all’assale anteriore che in seguito gli comprometterà la gara. In fuga Fallini seguito da Gasperini, ma è Paco che con una grande rimonta si porta in seconda posizione.

Segante e Gasperini tentano invano di raggiungere la terza piazza, ma a Davide non rimane che la Pollo-Position; 5° Gas; guai grossi per Biacchi che non riesce a staccare i suoi soliti temponi e si deve accontentare della 6a posizione.


Classifica DTM Ninco

1 Fallini Lorenzo 116,39
2 Ballotta Rossano 115,16
3 Grazioli Giacomo 114,94
4 Segante Davide 114,65
5 Gasperini Andrea 114,7
6 Biacchi Claudio 113,81
7 Martinez Domenico 113,31
8 Pallini Davide 112,95
9 Ferri Davide 111,106
10 Faroldi Alberto 111,80
11 Arnaboldi Gabriele 111,34
12 Benvenuti Roberto 111,30
13 Albertini Mauro 110,106
14 Simoni Paolo 110,31
15 Andreoni Guglielmo 108,102
16 DeSanti Umberto 108,73
17 Di Cillo Emanuele 108,46
18 Pavan Manuel 108,30
19 Segante Lorenzo 107,71
20 Arturi Mario 107,35
21 Arosio Roberto 107,18
22 Lucisano Andrea 106,40
23 Sartori Luca 105,33
24 Arturi Eligio 105,9
25 Juglair Ezio 103,107
26 Mazzarella Stefano 103,85
27 Grande Efisio 103,32
28 Rosti Oliviero 103,26
29 Guarnieri Tommaso 102,44
30 Rossi Giancarlo 102,43
31 Lambertini Mauro 98,100
32 Sartori Fed. 95,53
33 Zamboni Massimiliano 92
34 Agosti Fabrizio 89,29
35 Pilotto Raffaele 82,40
36 Sartori Federico 12

GT

Le auto della categoria GT

17 Dallara
8 Porsche 911
6 Audi R8
3 Reinard
1 Honda NSX
1 Toyota

Motori
31 Shark NSR
5 V12/2 25.000
1 V12/2 23.000

In questa categoria la Dallara Spirit è senza dubbio la macchina preferita, la prima auto diversa in classifica, un Audi R8, la troviamo al nono posto pilotata da Mimmo Martinez. Segnalo anche, per la prima volta in una gara di IRN, la Honda NSX di Mauro Guarisco al 21° posto.

Prendetelo come mio commento personale ma mi sembra di aver assistito a una gara di metallo, queste Dallara in versione racing, nude e crude di particolari e nella livrea, assomigliano tanto alle carrozzerie di lexan delle auto del metallo; l’unica decente e modellisticamente accettabile è stata la versione normale con abitacolo e pilotino completo di Lorenzo Segante.

Nella categoria GT il gioco si fa duro, tanti sono i pretendenti alla vittoria; dai tempi delle prove nella giornata di sabato, si capisce subito che i record del circuito sono destinati a saltare. Gasperini e Davide Segante girano in tempi strabilianti e il favorito Claudio Biacchi, capisce subito che non sarà possibile sbagliare, gli avversari sono li e gli stanno con il fiato sul collo.


Anche in questa gara i piloti di casa hanno guidato bene e si sono migliorati rispetto ai giri solitamente percorsi delle gare di club, segno di una maggior concentrazione e impegno che un interregionale comporta.


Nella batteria di testa Biacchi prende subito il largo seguito da SuperMario e Gasperini; Fallini, Segante e Paco chiudono il gruppo. Per Arturi qualche problema di corrente lo attarda e ne approfittano Gasperini e Fallini; Paco, che come è solito fare parte con prudenza, comincia la rimonta che lo porterà a conquistare la Pollo Position

Dura gara per Gasperini, persa la possibiltà di raggiungere il Prof., deve pensare a preservare la seconda posizione da Davide Segante che ha aumentato il ritmo favorito anche dalle corsie più veloci. I due finiranno a pochi settori.

Frantumato l’attuale record di 127 giri, la Dallara motorizzata V12/2 25.000 del Prof. Biacchi, vince con 129 giri e 82 settori. Esulta Biacchi sul podio che si rifà di una giornata iniziata male con il DTM.

Classifica GT

1 Biacchi Claudio 129 82
2 Gasperini Andrea 128 81
3 Segante Davide 128 65
4 Ballotta Rossano 127 84
5 Fallini Lorenzo 127 7
6 Arturi Mario 126 22
7 Pallini Davide 126 16
8 Albertini Mauro 124 90
9 Martinez Domenico 123 67
10 Arnaboldi Gabriele 121 69
11 Ferri Davide 121 48
12 Arturi Eligio 120 40
13 Pavan Manuel 120 7
14 Segante Lorenzo 118 93
15 Andreoni Guglielmo 118 10
16 Juglair Ezio 117 31
17 Arosio Roberto 116 107
18 Di Cillo Emanuele 116 103
19 Benvenuti Roberto 116 47
20 Faroldi Alberto 116 18
21 Guarisco Mauro 115 78
22 Zamboni Massimiliano 114 30
23 DeSanti Umberto 113 32
24 Guarnieri Tommaso 113 24
25 Lucisano Andrea 112 82
26 Grande Efisio 112 31
27 Pilotto Raffaele 111 103
28 Rosti Oliviero 111 100
29 Mazzarella Stefano 111 18
30 Amadori Arturo 109 86
31 Lambertini Mauro 106 20
32 Collica Raffaele 105 90
33 Lampertico Emilio 104 45
34 Agosti Fabrizio 101 51
35 Rossi Giancarlo 100 70
36 Maglione Gianni 98 96

Un ringraziamento particolare a Mario ed Eligio Arturi per l’ospitalità (due stangone siliconate sarebbero state ancora più gradite); a Bruno Giocheria per i premi, a Walter Oliva che nonostante le sue 1000 ansie ha diretto le gare per tutta la giornata e a Roberto Benvenuti per averci dato modo di vedere le nostre slot cars in diretta TV.

Sul sito www.milanoslot.com le classifiche complete di giri per corsia e tempi.

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

7 commenti su “IRN DTM Ninco e GT – Gara 2

  1. Accidenti Giacomo, complimenti per il super reportage…. e anche per il podio in DTM!
    Ciao.
    Cico.

  2. Ciao a tutti, grazie per la bella giornata, in particolare al Prof. che mi ha prestato la sua BMW per il DTM.

    Jack

  3. Sono matto da legare !!
    Ma si può andare a milano tutti i mesi per una gara di macchinine ? …. SI !!!!!
    Posso dire che è stata un altra giornata stupenda, ottima la compagnia …bella la pista ….. fantastica l’espressione del professor Biacchi quando mi ha visto arrivare il sabato mattina !
    A Biacchi faccio i miei complimenti per la gara durissima che è riuscito a vincere , a tre quarti dal finale ero anche riuscito ad andare in testa alla gara ed è stato bravissimo a rimontare …. poi non vi dico il miracolo che ho dovuto fare per non farmi rubare il secondo posto dal velocissimo Davide che mi è arrivato a soli 2 secondi!!!! …mi è piaciuto tantissimo il prof a fine gara quando abbracciandolo per complimentarmi con lui mi ha detto : CAVOLO! POTEVI ROVINARMI LA GIORNATA ED INVECE MI HAI FATTO UN REGALO MERAVIGLIOSO !!!!!!!!
    Prof., sei troppo forteeeeee !!!!!!!!
    Complimenti anche a Lorenzo per l’ennesima vittoria in DTM ….. (tanto vinci solo quella !)
    Complimenti a tutti gli amici di Milano slot per come hanno gestito la gara e la giornata e per la bella pista che hanno……
    Complimenti a PACO per tutto quello stà facendo (vi assicuro che stà lavorando alla grande!!) ….e per quello che ha fatto in DTM….. MI HA CHIESTO LA MACCHINA perchè non aveva portato nulla e SENZA NEPPURE PROVARLA (l’ho portata io in parco chiuso) mi è arrivato davanti !!!…e non solo , è arrivato SECONDO !!!!!!!!!!!!! Grandissimo Paco !
    Complimenti anche a Giacomino per le stupende foto che ha fatto (e per quel terzo posto !)
    ………..e spero di vedervi presto ad una delle nostre gare !!!!
    A presto, Andrea

  4. Non voglio scrivere nomi perchè rischio di dimenticare qualcuno, dunque voglio ringraziare e fare i complimenti a tutti!!!! Organizzatori e “semplici” partecipanti, vincitori e vinti.
    Per quanto mi riguarda vincere su una pista che non è quella di casa è sempre una soddisfazione enorme, soprattutto mettersi dietro avversari come Biacchi, Davide Segante, Gasperini, Paco, e un super preparatissimo Giacomino (mi hanno detto che alle 6 del mattino di sabato era in pista a provare!!!).

    Ancora complimenti a tutti e ci vediamo a Lissone l’otto maggio.

    Fallini Lorenzo.

    • Siamo noi del Milano slot a dover ringraziare tutti gli intervenuti per la bella giornata di slot trascorsa insieme.
      Un grazie e BRAVISSIMO a Gasperini per averci onorato della Sua presenza e della bellissima prova da ” vero dito “che ha dimostrato da subito al sabato e confermato in gara la domenica.
      Un ringraziamento a tutti i ragazzi del Milano slot per l’aiuto dato alla riuscita della manifestazione, ai ragazzi di Soragna con Paco e Fallini
      Grazie a BRUNO-GIOCHERIA per i premi messi a disposizione.
      Anche questa volta IL POLLO ringrazia i suoi sostenitori DAVIDE SEGANTE e PACO
      Un bravo al più giovane in pista Federico Sartori, ma cambia il Tuo preparatore,
      Sperando di non aver dimenticato nessuno ci vediamo alla prossima a LISSONE
      Mario Arturi

      • Grazie a tutti da parte mia e di Federico, che è senz’altro d’accordo con il consiglio di ‘cambiare il preparatore’………….ed anche ‘il preparatore’ è d’accordo, così la pianta di fare le nottate a preparare (o meglio a CERCARE di preparare , vista la poca esperienza in materia) modelli che poi si disintegrano in pista dopo pochi giri…………e sentirsi poi anche dire che lo fa apposta a sabotare……..però se becco chi mi ha venduto quella corona………………..
        Da parte mia invece un grazie particolare a Mario, per la grande cortesia che mi ha fatto…….. Grande sportività, come si addice ad un vero Presidente. Veramente Grazie!
        Ed un grazie veramente anche a Lorenzo Segante per avermi prestato l’assale, spero prima o poi di ricambiare, anche se non so come…………
        E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE PER MANCANZA DI SPAZIO NON CITO!
        Luca Sartori

  5. Ringrazio tutti anche a nome del Nuvolari per la bella giornata agonistica offerta dal Milano Slot e da tutti i partecipanti!

    Ciao

    Davide

I commenti per questo articolo sono chiusi.