Controllo della Trazione sul Pulsante Elettronico NSR

CONTROLLO DELLA TRAZIONE per Pulsante Elettronico NSR

La NSR comunica che dal 21 ottobre 2003 è in commercio la versione aggiornata del Pulsante Elettronico NSR532 con chip intercambiabile, dotata ora di CONTROLLO DELLA TRAZIONE!

Dopo poco più di un anno dal debutto sul mercato si è deciso di proporre questa versione che in precedenza non era stata presa in considerazione per motivi strettamente “filosofici”.
Le crescenti richieste del mercato nazionale ed estero e la voglia di migliorarsi sempre ci hanno portato ad offrire di serie sul Pulsante Elettronico NSR questo prezioso optional dall’utilizzo molto semplice ma alquanto efficace.

Per esigenze di estetica, ergonomia, praticità di utilizzo, funzionalità ed ingombro, è stato installato un potenziometro aggiuntivo (con cappuccio ed indicatore di colore giallo) sotto i due già presenti (a sinistra freno dal colore rosso e a destra sensibilità di colore azzurro).

Precisiamo subito che il Controllo della Trazione agisce direttamente sul transistor addolcendo semplicemente l’erogazione della potenza, che non viene trasmessa alle ruote immediatamente, in uscita di curva; il Controllo della Trazione non riduce la tensione, non fa andare la macchina più piano, assolutamente; non ha nulla a che vedere con il “riduttore di voltaggio” NSR, che invece serve proprio a “tagliare” la corrente, sempre ed in ogni condizione (per i bambini o per i meno esperti, permette di “tagliare” i volts in uscita solo sulla corsia dove viene utilizzato)

La NSR non ha scelto di adottare un semplice interruttore ON-OFF per il Controllo della Trazione, come per esempio avviene sulle auto di tutti i giorni; non si tratta di “guidare in sicurezza” come avviene su una auto comune.
La NSR ha scelto di adottare un potenziometro permettendo di tarare l’intervento del Controllo di Trazione, lasciando al pilota libera facoltà di intervenire nella regolazione dell’intensità del Controllo di Trazione.

La rotazione del potenziometro per la taratura del Controllo della Trazione avviene in senso orario: con il potenziometro tutto a sinistra (ore 12) il Pulsante Elettronico NSR funziona come sempre in quanto l’ausilio del Controllo della Trazione non è attivato; ruotando il potenziometro in senso orario si attiva il Controllo della Trazione, con possibilità di tararne, regolarne l’intensità, la “quantità” di aiuto.
Pertanto la taratura del Controllo della Trazione, la “percentuale”, è affidata solo e soltanto al pilota; è il pilota a decidere SE e DI QUANTO utilizzare il Controllo della Trazione.
Ci teniamo a sottolinearlo perché questo accorgimento, questo “aiuto” chiamato Controllo della Trazione funziona esattamente come nelle auto vere: può aiutare; non necessariamente aiuta, ma può aiutare; aiuta l’utente meno esperto; aiuta in condizioni particolari quali pista tortuosa, fondo viscido, motore potente, auto scivolosa, tensione elevata, guida “arrembante”, installazione di chip non propriamente corretto, ecc. Ma sicuramente non aiuta, o meglio non serve attivare il Controllo della Trazione su auto dotate di magnete oppure su auto con motore lento su piste ultraveloci…
La non corretta taratura del Controllo di Trazione potrebbe addirittura rivelarsi peggiorativa per un pilota decisamente esperto (magari che gira sulla pista di casa che conosce a memoria), che desidera avere il pieno controllo gestendo autonomamente la potenza a disposizione, grazie anche all’ottima efficacia di funzionamento ampiamente dimostrata con i fatti dal Pulsante Elettronico NSR con chip intercambiabile.

E’ ormai arcinoto che con il Pulsante Elettronico NSR qualsiasi utente è in grado di trovare immediatamente (bastano pochissimi giri o addirittura poche curve!) il giusto feeling con pulsante/pista/auto in ogni condizione, anche quelle più estreme o impossibili per qualsiasi altro pulsante.
Il Pulsante Elettronico NSR non solo è apprezzato ed utilizzato con soddisfazione da numerosi piloti esperti, ma anche e soprattutto dagli utenti medi, normali, definiti anche amatori, sempre più numerosi, che esigono uno strumento in grado di permettere di migliorare subito le loro prestazioni in gara.

Per meglio comprendere il reale intervento del Controllo della Trazione bisogna pensare solo alle auto di Formula 1 vere, dove appunto la taratura del Controllo della Trazione è affidata solo ed esclusivamente al pilota! E’ il pilota a decidere quanto deve intervenire il Controllo della Trazione; sicuramente Shumacher e Barrichello sono abituati a tarare diversamente uno dall’altro il proprio sistema di Controllo della Trazione; e sicuramente Shumacher tara il Controllo della Trazione della propria auto in maniera diversa per ogni pista, o addirittura in maniera diversa tra prove e gara, a seconda dell’aderenza dell’asfalto, del carico di benzina ecc.
Ecco, il Controllo della Trazione del Pulsante Elettronico NSR funziona allo stesso modo, è gestito personalmente ed autonomamente dal pilota.

Il prezzo al pubblico del Pulsante Elettronico NSR dotato di Controllo della Trazione è rimasto invariato (185,00 euro), mentre il prezzo relativo al solo Controllo della Trazione è di 12,00 euro.
E’ infatti possibile effettuare un upgrade facendo installare sul proprio Pulsante Elettronico NSR il Controllo della Trazione.
E’ sufficiente inviare il pulsante direttamente alla NSR che provvederà all’operazione nell’arco di 24 ore lavorative effettuando anche un check-up gratuito completo del pulsante elettronico.
Si consiglia di approfittare di questa opportunità subito, anche prenotando l’operazione date le numerose richieste già ricevute.

2 commenti su “Controllo della Trazione sul Pulsante Elettronico NSR

  1. Emiliooooooooooooo le foto già ci sono!!!!

    nb riguardo Shumacher e Barrichello….. l’articolo è stato scritto ai bei tempi, quando con quella Ferrari lì avrebbe vinto anche Coulthard…. certo che stamattina hanno fatto delle qualifiche di m….

  2. Ho capito!
    Senza il controllo di trazione saresti un pilota finito!
    (fa anche rima…..)

    Emilio

I commenti per questo articolo sono chiusi.