Campionato Italiano Metallo – Prima prova – Roma

Tale autovia risulta essere, attualmente, a detta dei più, la più difficile e contorta pista per il metallo nel mondo! ….il divertimento era quindi assicurato!
Solo a causa della pista “stronza”, un solitamente inafferrabile “Egemonida” Monti, ha avuto il suo bel da fare per mantenere in pista i suoi giocattoli che non stavano dentro nemmeno sul dritto.
Si racconta che durante una manche che lo vedeva impegnato, dalle tribune si levò una voce autoctona che sentenziava: “Ao! Ha cappottato!”
Dopo un sabato relativamente tranquillo, trascorso ridendo e facendo gomme a iosa,

solo l’ing. Cardillo ne avrà fatte una trentina di treni, gli animi cominciavano ad essere più tesi già dai primi minuti di parco chiuso, durante i quali, una cornutissima commissione tecnica,

controllava minuziosamente e al contempo con un certo distacco per l’evidente disappunto sulla qualità dei mezzi altrui, tutti i modelli in gara…immaginate l’ansia di chi trepidante aspettava l’esito delle verifiche

Parte la gara! Come al solito i romani si sono ben comportati, guidati dal capobranco Roberto

che si è imposto in entrambe le categorie davanti a Castricone, due volte secondo, e Trigilio e Calvanelli rispettivamente terzi nell’ Open32 e nel Produzione 24GT.

Ma la sfida più attesa, come al solito, era quella che vedeva opposti i due piloti più agguerriti del circuito: Niccolai vs Santarelli.
A suon di occhiate fulminanti, di offese e prese per i fondelli, la tanto blasonata sfida si concludeva con un imbarazzante, per i due, squallido pareggio…ma non temete, la sfida è soltanto rimandata di due mesi, quando i due si troveranno in quel di Verona a sfidarsi in singolar tenzone (a 12V.)
Graditissima la visita di due nouvi adepti della setta metallara, tali Bart e Simba (due nomi, un cervello), che speriamo di rincontare alle prossime gare e che avranno sempre il nostro totale appoggio tecnico.

A proposito queste sono le due classifiche:

Produzione 24GT

pilota club giri

1 Rotoni Roma 183,62
2 Castricone Sulmona 178,49
3 Calvanelli Roma 177,27
4 Trigilio Livorno 176,17
5 Di Antonio Roma 172,82
6 Santarelli Sulmona 172,32
7 Cardillo Roma 169,91
8 Bertocchi Forlì 166,01
9 Pacchioni Roma 165,45
10 Niccolai Livorno 163,37
11 Battistini Forlì 153,73
12 Monti Bologna 142,37
13 Bartalini Siena 117,29
14 Ballocci Siena 111,61
15 Giannelli Roma 107,02

Open 32

pilota club giri

1 Rotoni Roma 176,67
2 Castricone Sulmona 175,03
3 Trigilio Livorno 168,84
4 Cardillo Roma 164,76
5 Niccolai Livorno 160,53
6 Giannelli Roma 155,08
7 Santarelli Sulmona 154,71
8 Bertocchi Forlì 154,03
9 Pacchioni Roma 153,12
10 Battistini Forlì 140,71
11 Bartalini Siena 131,87
12 Calvanelli Roma 129
13 Monti Bologna 121,63
14 Di Antonio Roma 115,36
15 Ballocci Siena 111,62

Un saluto a tutti gli slottisti e ci vediamo al prossimo appuntamento il 24 aprile a Verona.

Guido e Piero

PS: durante il viaggio di ritorno in macchina, il confidenziale sfogo dell’egemone Monti:” io di questa pista non c’ho capito un cazzo!”

Baciamo le mani

4 commenti su “Campionato Italiano Metallo – Prima prova – Roma

  1. Grande reportage…..Sei assunto come esegeta ufficiale dello slot italiano passato, presente e futuro.
    Confermo…di quella pista non ci ho capito un c….roba da parkinson al dito.
    Un abbraccio,
    Leo “Egemonida” Monti

      • perchè non vieni a fare una gara, di tanto in tanto…magari torni a casa che hai bisogno di un massaggino alla schiena…..con tutta l’osido che hai accumulato!

      • alla PRECOKA l’ardua sentenza…

        piuttosto principetto “allegati” a qualke team e vieni a farci visita il 20 marzo!!

I commenti per questo articolo sono chiusi.