Importanti anteprime dalla fiera di Londra

Le Lancia LC2 che verranno riprodotte hanno corso a Le Mans nel 1983 senza troppa fortuna.

Presubilmente saranno:

Lancia LC 2-83 n. 5
Martini Racing
P. Ghinzani – H. Heyer – M. Alboreto
ritirata 11 ora Le Mans 1983

Lancia LC 2-83 n. 4
Martini Racing
M. Alboreto – T. Fabi – A. Nannini
ritirata 3 ora Le Mans 1983

Lancia LC 2-83 n. 6
Martini Racing
J.C. Andruet – P. Barilla – A. Nannini
ritirata 13 ora Le Mans 1983

La Jaguar XJR9 ha corso a Le Mans nel 1989

Jaguar XJR 9 LM n. 4
Silk Cut
A. Ferte – M. Ferte – E. Salazar
8 Le Mans 1989

Jaguar XJR 9 LM n. 1
Silk Cut
J. Lammers – P. Tambay – A. Gilbert Scott
4 Le Mans 1989

Ulteriori dettagli su questi modelli verranno divulgati alla fiera di Norimberga.

Le Sauber Mercedes saranno invece 2 tipi:

Sauber C9 Mercedes n. 61
Kouros Racing
H. Pescarolo – M. Thacwell – H. Okada
ritirata 15 ora Le Mans 1987



Nella confezione di questo modello verrà inserito anche l’alettone tipo Le Mans (vedi Mercedes sottostante) più appropriato per chi ne farà un uso agonistico.

Sauber C9 Mercedes n. 62
Team Sauber Mercedes
J.L. Schlesser – J.P. Jabouille – A. Cudini
5 Le Mans 1989


La collezione di Porsche 956 si arrichisce del cofanetto “Winner Le Mans Collection” contenente le auto 1, 2, e 3 classificate nell’edizione Le Mans 1982.

Per finire la quasi definitiva Nissan R 390 stradale


Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

12 commenti su “Importanti anteprime dalla fiera di Londra

  1. Era ora che qualcuno proponesse le bellissime, anche se sfortunate e non troppo performanti, macchine Italiane degli anni 80. La LANCIA sembra bellissima e le altre non sono sicuramente da meno. Si potrà inscenare un campionato di auto “d’epoca” con modelli esteticamente perfetti e prestazioni eccezzzzzzzionali veramente. COMPLIMENTI, ho già voglia di averli fra le mani.

    • Sia la Lancia che la Jaguar sono due macchine bellissime che mancavano nel panorama slot e saranno mie!!!! grande idea, grande slot.it. per gli incontentabili manca omai solo la
      Peugeot le mans.
      Sono gia’ in ansia

      • Veramente belle, soprattutto la Lancia per me, ma come ha detto TurboBradipo manca la Peugeot 905LM.

      • Eccellenti come i modelli precedenti.
        A quando una serie”Nascar” e “Craftsman-Truck”?
        Le scalextric sono discrete,ma penso che Slot.it
        farebbe sicuramente meglio.
        AAldo.

  2. Complimenti per……i complimenti!
    davvero un bel panorama, ed allora sotto a quello che manca, dopo la Peugeot mi piacerebbe vedere la Ford C100 e per restar al periodo anche la barchetta della Lancia e quel capolavoro che correva in C2 della Gebhardt e ancora le varie March 85G e derivate, come la BMW o la Toyota etc etc etc.
    Acc. dannaz malediz un altro mutuo ll’orizzonte!!!
    znarfdelago

    • Dimentichi la Mazda che vinse col motore rotativo, mi ricordo ancora che la pubblicità metteva in risalto il fatto che l’unico problema tecnico avuto era stata una lampadina bruciata!

    • Potrei sbagliarmi ma la March 83G è data come “coming soon” dalla Revell.

      Paolo

  3. Scusatemi, ma chi ha detto che la Lc2 non era performante?? Non è stata troppo affidabile ma era velocissima!!
    Andate a consultarvi le griglie di partenza dell’epoca e poi mi direte…
    Ciao a tutti,Vito Van Boffen

  4. Cavoli!!! Ricordo il mio incontro con la Jaguar XJ9 Silk Cut, quella vera! Stavo attraversando la Francia meridionale per tornare in Italia quando, su di una strada provinciale sotto un tendone enorme mi apparve Lei…Era uno stand che pubblicizzava la marca di sigarette sponsor. Era bellissima, cattiva, bassa e filante. Insomma una libidine assoluta!!!! Sono sicuro che sarà così anche per il nuovo modello di Slot.It. Grazie Maurizio perchè ci stai restituendo, seppur in scala, un periodo dello sport automobilistico assolutamente mitico e con tutte vetture bellissime!!!!

    • Premesso che le auto sono bellissime e mi piacciono molto, vorrei sapere come mai non vengono riprodotte auto che corrono attualmente o che hanno corso in tempi più recenti.
      Non mi intendo di gare automobilistiche e la premessa che ho fatto può essere di per se motivo più che sufficente per produrle, ma mi è rimasta questa curiosità.
      Complimenti per i modelli già prodotti e per quelli in arrivo. Saluti a tutti.

      • Credo che la persona più indicata per risponderti sia Maurizio Ferrari, ma in generale credo che il “problema” sia legato alle “royalties” (diritti di riproduzione) troppo elevate che renderebero antieconomico la riproduzione del modello.
        Per il resto mi permetto di osservare che le Gruppo C e prima ancora le Sport-prototipo hanno fanno la storia dell’automobilismo sportivo.

I commenti per questo articolo sono chiusi.