Ninco torna alle GT

HONDA-NSX-AUTOBACS

HONDA-NSX-EPSON

Alla vista sono molto belle, la speranza è che siano anche competitive in pista. Le prime voci di corridoio dicono che il motore sia angolato come la BMW M3.

Le altre novità pronte ad uscire sono:

Porsche-934-Jaegermaister

PEUGEOT-307

BMW-X5-DESLEY

AC-COBRA-RACING-STRIP

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

8 commenti su “Ninco torna alle GT

  1. Vedendo l’interno dell’abitacolo con sedili e pilota intero difficilmente ci sarà spazio per motore in linea.

  2. Ecco la conferma

    It features the NC-5 “Speeder” motor, but this time in angle-winder position, and a new red gear ratio: 12z/32z. New chassis designed for competition, exclusive hubs and new slick tyres.

    Dunque NC5 angolato rapporto 32/12=2.66
    nuovo telaio per competizioni cerchi esclusivi e NUOVE GOMME LISCE

  3. molto bella interessante ma molta delusione per il motore angolato che complica sempre le cose.
    mi riferisco alla honda nsx naturalmente.

    • bentornato dalle ferie :-)))

      scusa Antonio ma non capisco perchè dici
      “il motore angolato complica sempre le cose”

      ti assicuro che i molti che usano le m3 ninco da 2 anni non hanno mai avuto problemi di nessun tipo;
      inoltre nessuno ricorre ai trucchetti (FUORILEGGE ASSOLUTAMENTE) visti lo scorso anno sulle clk con retrotreno sterzante, basculante, autolivellante e altro fuori da tutte le regole, con assali che stavano poggiati sul telaio solo per merito delle “forchette” che scendevano dall’abitacolo ….

      ciao

      nb se non altro un modo diverso di montare il motore :-))

  4. E’ disponibile una foto dell’interno?
    La corona è la stessa del BMW M3?

    Emilio

  5. Durante la 24h di Igualada disputatasi durante lo scorso week-end, Jordy Simon, che aveva un esemplare della Honda NSX EPSON in anteprima per farne un articolo per una rivista di cui non ricordo bene il nome (penso Miniauto), ci ha fatto il piacere/dispiacere di mostrarcela.
    Della macchina ormai sapete già quasi tutto, vi dirò solo che il mio occhio si è soffermato sull’abitacolo. In pratica è stata adottata la stessa concezione di quello della BMW M3, cioè pilota intero e non abitacolo con pilota a mezzobusto come per CLK GTR magari in lexan come ci aspettavamo per avere in mano una versione racing che potesse competere con le altre macchine della categoria.

    Attendiamo comunque di poterla provare di persona, magari potrebbe essere lo spunto per poterci correre una delle gare Endurance il prossimo anno.

    Ciao a tutti
    Cavanna Claudio

I commenti per questo articolo sono chiusi.