24h del Verbano: vince Come il Vento – Slot.it

Sul sito della gara www.24hverbano.com (raggiungibile anche dalle Sezioni Speciali di Italia Slot) la classifica finale e nei prossimi giorni anche tutto il dettaglio (giro per giro, minuto per minuto) della gara.
Un particolare ringraziamento e plauso alle squadre che sono intervenute per partecipare senza ambizione di vittoria, ma per il gusto della sfida e del divertimento dello slot; la mia impressione a fine gara è che i loro componenti fossero stremati ma contenti.
appuntamento a tutti al 18-19 giugno 2005.

Alberto Elli

Riguardo

slot, vela e sci

57 commenti su “24h del Verbano: vince Come il Vento – Slot.it

  1. gara dura in tutti i sensi per i 3 equipagi del milano 90 …..ci siamo divertiti tutti , ottimo lo lo spirito,
    insomma 2 bellissimi giorni !!!!!!
    complimenti ad albero e ai suoi collaboratori
    renato

  2. E anche quest’anno è andata!
    Successone di presenze, 32 squadre per 160 e + slotters, e pubblico al seguito!
    Qualche intoppo quà e là, ma credo di poter parlare a nome di tutti dicendo che tutto è andato nel migliore dei modi.
    Complimenti a tutti quelli che ci hanno dato dentro prima, durante, senza dimenticare il dopo, per farci divertire!
    Un salutoi ed un arrivederci al 2005
    znarfdellago
    PS
    tra l’altro, ho da vendere una Porsche 956 prontogara inurtata perfettamente a punto
    astenersi perditempo

  3. COMPLIMENTI !!!!
    A tutti e per tutto!
    Questa è stata x me la prima endurance ed ora che si è conclusa posso dire che non sarà l’ultima, anzi, se possibile mi preiscrivo per quella dell’anno prossimo!
    E’ stata un pò un demolition derby, non tanto per le macchine (complimenti a Slot.it,sono fantastiche) quanto per i piloti!
    Ma il giudizio finale è: stanchi ma appagati.
    Grazie, grazie di tutto.
    Un ringraziamento lo devo anche al team, 52 international, che mi ha dato la possibilità di partecipare a questo evento unico e grandioso!
    Ciao!
    POL (Paolo Furno)

    • Tu dici:Questa è stata x me la prima endurance ed ora che si è conclusa posso dire che non sarà l’ultima, anzi, se possibile mi preiscrivo per quella dell’anno prossimo!
      W il tuo entusiasmo,ma questa 24 ore da solo non si puo’ fare, e l’unica squadra disponibile visto come guidi potrebbe essere quella dei non vedenti che il prossimo anno, mi ha detto Znarf dellago, Caposquadra, non puo’ parteciparvi perche’ impegnata all’estero.
      Tu dici: Un ringraziamento lo devo anche al team, 52 international che mi ha dato la possibilità di partecipare a questo evento
      Certo,ma si sbaglia solo una volta, li ho visti molto provati dopo aver assistito attoniti al tuo primo turno di guida!
      Coraggio!,non mollare!

      • Azz,pungente come sempre!
        Hai ragione, non sono al vostro livello, è x questo che ho ringraziato il team 52 international x avermi dato la possibilità di partecipare a questa gara.
        Ma non credo di sbagliarmi se dico che nonostante i miei scarsi risultati siamo arrivati DAVANTI a voi al traguardo,pensa se non ci fossi stato…..
        L’importante è divertirsi, sono ancora un novellino,i risultati con il tempo arriveranno!
        At’salut
        Pol

  4. Eccoci qui…dopo 24H di Slot con la Voglia di scendere Nuovamente in Pista…

    Perche’ Partecipare ad una 24H..?

    Perche’ quando vedi un “Monumento” di Pista che occupa una Palestra Intera non puoi dire di No…

    Perche’ quando spengono le Luci e restano solo quelle delle Macchina in Pista ricordi le Fantasie di quando eri uno Gnomo di cinque Anni…

    Perche’ quando chiami il Tuo Meccanico e fermi la Macchina nella Pit Lane per il Cambio Gomme ti senti Michael Ratmacher…

    Perche’ incontri i Piloti dei Team Spagnoli che tra la Ricetta della Paeja e quella della Trippa ti dicono un paio di “Segretini” sulla Preparazione delle Macchine…

    Perche’ Paco sdraiato tra Due Piste con la Leggiadria di un Mammut in una Cristalleria e’ una cosa vedere Assolutamente…

    Perche’ Tartagliare in Tre Lingue nell’Arco delle stesse 24H e’ un’esperienza da non Perdere…

    Perche’ Vedere Walter Oliva in Bermuda e Camicia “Modello Spinnaker” ti cambia la Vita facendoti smettere di Tartagliare almeno 12H…

    Perche’ dopo 20H ore di gara vedi un Tedesco che mette un Tortellino su un Cerchio e Masticando una P3 dice che i Tortellini in Italia non sono piu’ quelli di una Volta…

    Perche’ Dario “Sentenza” Fumagalli e’ veramente Bastrado Inside da aspettare che ti Addormenti per Fotografarti riverso sui Gradini della Palestra…

    Perche’ quando fai il Commissiario nella Postazione 11 Bargiggia manca una Staccata e ti parcheggia la Macchinina nella Tasca dei Bermuda…(non sto scherzando)…

    Perche’ comunque Vada la Gara finirla e’ un Vittoria per Tutti…

    Effetti Collaterali della 24H

    Qunado Finisce la Gara ed e’ ora di Caricare la Macchina per Tornare a Casa vai nel Parcheggio e cerchi il Tuo Numero appiccicato sui Parabrezza…

    Appena Scatta un Semaforo Verde cerchi con la Mano Destra un Grilletto da Schiacciare e ti ricordi che Esiste l’Accelleratore solo dopo che ti hanno Suonato in quindici…

    Arrivato a casa punti la Sveglia calcolando che puoi dormire solo 40 minuti…

    Il Lunedi Mattina non ti preoccupi di fare Benzina ma di Cambiare le Sapazzole al Furgone…

    Concludendo

    A Quando la Prossima..?

    Grazie a Tutti…

    Organizzazione…Piloti…Baristi…Amici e Parenti…

    Insomma…Prorpio Tutti!!!

    • “Perche’ quando fai il Commissiario nella Postazione 11 Bargiggia manca una Staccata e ti parcheggia la Macchinina nella Tasca dei Bermuda…(non sto scherzando)…”

      sarà mica accaduto durante un turno di guida al buio, quando un nostro pilota, Radicchi, per oltre un minuto ha cercato di far capire (urlando PONTEEEEEEEEEEEEE e dopo un pò improperi a tutti, piloti, commissari, meccanici, direzione gara e al mondo intero) che la sua auto era finita nella corsia di un altro pilota, il quale, senza accorgersi di nulla, la guidava tranquillamente?

      Walter Merulli
      team IRC

    • Dio mio!!!per pochi centimetri non ho rovinato una persona per tutta la vita….forse!!!!
      vorrei anche ringraziare tutto il world ciampionscip tiim slot lissone
      pilotto per i grandi consigli nella scelta delle patatine e salatini
      pallini l’uomo con i capelli in ordine anche senza pettinarsi per 24h
      max zamboni per aver dato,con il suo abbigliamento post matrimonio, un tocco di grande classe al team e SOPRATTUTTO per essersi presentato alla gara,DOPO UN MATRIMONIO, quasi completamente sobrio
      pasolini per aver guidato alla grande nonostante il grande dubbio se passare dalle alpi svizzere o dall’appennino toscano per rientrare a casa evitando il traffico domenicale e infine il gionane de santis per le quantita’ industriali di valium fornite a tutta il team
      infine chiedo a tutti Voi un momento di riflessione per tutti gli studenti del prof,ing.dott.Biacchi ingiustamente e ignobilmete bocciate per una gara di slot!!!!
      saluti bargyx

    • dimenticavo
      complimenti a tutta l’organizzazione per l’ottima riuscita della manifestazione
      risaluti bargyx

  5. Esperienza indimenticabile! Era la mia prima partecipazione ad una 24h, e penso che porterò con me sempe un bellissimo ricordo. Perchè? Perchè ho riso per 3 giorni, perchè ho potuto riabbracciare e stringere la mano a parecchi amici e perchè ne ho conusciuti di nuovi! Il risultato in pista passa sicuramente in secondo ordine.
    Bravi a tutti! Ai vincitori e ai vinti, agli organizzatori, al Comune di Germignaga e ai mie compagni di avventura, ma soprattutto………..a rivederci nel 2005!!!!!!

    Fallini Lorenzo

  6. manifestazione FANTASTICA.
    mi sono trovato benissimo sia come impianto che come amici slottisti.

    un particolare ringraziamento a CRICC CRACC che mi ha fatto vivere un’esperienza unica.

    ciao a tutti

    MAX IIRILLI
    I-MAN

    • un’altra bella esperienza l’hai fatta con Paco Pacone nella doccia!!
      Buon gustaio!

  7. Vorrei unirmi a tutti i complimenti e ringraziamenti già fatti per la bellissima gara svolta.
    Un ringraziamento particolare a tutti gli organizzatori ed anche ai componenti della squadra Fenice, perchè oltre a impegnarsi per la loro gara erano sempre disponibili e attenti e ad ogni richiesta di aiuto
    Colgo l’occasione per ringraziare TUTTI i componenti del MILANO 90
    Grazie e saluti
    Mario Arturi

  8. Bravi la squadra “Come il vento, Slot.it”, Emiliani-Siculi…. non ho parole…!

    MA GRANDE CAVANNA !!!!! UN MITO!
    So che non è solo merito tuo, ma sono sicuro che hai fatto la tua solita parte da leone….

    Grande soddisfazione per Cavanna, un ragazzo che pochi sanno apprezzare e pochi sanno capire…

    Ora occhio agli “amici”

    Bravo Claudio!

    Tanuzzo

  9. 24000
    Testi e Musica di A. Celentopo

    Guidami…
    Ti voglio veloce!

    Col 24000 Giri oggi saprai perche’ il Motore
    Vuole ogni gara che lo lavi
    Per Mille Derapate all’ora.

    Col 24000 Giri felice vai 24 ore
    D’un giorno Splendido perche’
    Mi sono fatto Sei Caffe’.

    Solo Livree Meravigliose
    Frasi d’Amore ai Commissari
    Bevendo litri di Caffe’
    ye ye ye ye ye ye ye ye!

    Col 24000 Giri cosi’ frenetica e’ la Guida
    In Questa Gara di Follia
    Che il “Vento” s’e’ portata Via

    Solo Livree Meravigliose
    Frasi d’Amore ai Commissari
    Bevendo litri di Caffe’
    ye ye ye ye ye ye ye ye!

    Col 24000 Giri passate le 24 ore
    Bollito come un Cavolfiore
    Ho conosciuto la Follia ed ho sbgliato anche Corsia

    Ed ora ti diro’ il perche’
    Era finito anche il Caffe’
    ye ye ye ye ye ye ye ye!

    Col 24000 Giri ogni Secondo Guido Te!

    *Durante il Coro Ondeggiare ricordando il Piu’ Possibile il Molleggiato senza mollare il Pulsante

    Grazie e Buona Cantata a Tutti!

  10. Ebbene si gran bell’evento non c’è che dire, il primo grazie lo devo alla squadra con cui ho gareggiato per avermi sopportato, quello all’organizzazione mi sembra il minimo, un grazie anche a Dario Sentenza che oltre al Topo a immortalato anche me mentre dormivo fortuna vuole che la tecnologia digitale per il momento non riproduca anche i suoni, ho lasciato per ultimo il Topo solo perchè sento che senza di Lui non si può stare.
    Grazie ancora
    Walter O’live

  11. Il giorno dopo una 24 ore ci si sente, oltre che stanchi e svuotati, anche un pò tristi. Ci sono momenti in cui, durante la gara, non vedi l’ora che finisca, poi, però, non appena ci si saluta e si prende la via di casa, ti assale un pò di nostalgia per quello che hai appena vissuto : fatica, tensione, la squadra con cui hai diviso tutto per 24 ore, il pulsante che fa i capricci, la macchina che non ne vuole sapere di andare come vorresti, i tortellini del ristorante mangiati mentre ti dicono che si è rotto il telaio, il materassino su cui hai dormito per ben 7 minuti e tanti altri particolari che, improvvisamente, ti mancano.
    E’ l’effetto 24 ore, la gara più affascinante di tutto il panorama slottistico.
    Ho avuto la fortuna di partecipare ad una delle 24 ore più incredibili fra le tante che ho corso.
    32 squadre, il risultato incerto fino alla fine,il risultato della mia squadra molto inferiore alle aspettative, la stanchezza che quasi non ti fa ragionare, ma nonostante tutto non vedo l’ora che arrivi la prossima edizione.
    Grazie Alberto, grazie a tutti coloro che hanno contribuito all’evento.
    Un arrivederci a tutti il prossimo giugno
    Maurizio

    • Hai proprio ragione Maurizio! Ho provato le stesse sensazioni. Durante la gara, soprattutto di notte, non vedi l’ora che arrivi la fine, ma poi, dopo, vorresti subito ricominciare! Anche perchè, soprattutto per chi era a totale digiuno di gare di tale portata come la nostra squadra, ha subito voglia di mettere in pratica le esperienze fatte durante la gara.
      La 24h…….una gara veramente unica!!!!

      Fallini Lorenzo.

  12. Fantastica!
    – Ottima la scelta del modello (affidabile e divertente da guidare)
    – Giusta la scelta del numero dei treni di gomme (anche se molti non saranno d’accordo…) perchè ha aggiunto la variabile della gestione delle gomme oltre alle altre mille (stanchezza, rotture meccaniche, gestione del team, ecc) di una gara che dura un giorno intero… insomma una VERA endurance.

    Grazie a tutto il Transilvania, abbiamo superato le apettative della vigilia!

    Grazie a chi ha organizzato l’evento perchè solo chi è mosso da una vera passione ha il coraggio di organizzare un tale evento (bisogna continuare così!)

    Al prossimo anno,

    Pozzo
    Transilvania Vercelli Slot Club

  13. Mi unisco ai complimenti fatti da tutti gli altri.
    Grazie a chi ha creduto in questa manifestazione ora anche l’Italia può vantare in un’evento tanto speciale e particolare come una 24h a 32 squadre.
    Bravi Alberto e Cristhian che secondo me con tutti quelli che vi hanno aiutato vi siete fatti un mazzo tanto, complimenti vivissimi.
    Complimenti che voglio estendere a tutte e due le squadre dell’as slot club Soragna specialmente ai componenti dell’as 1 paco mazza fallini balbo e mufalli che avete reso con la vostra compagnia e armonia l’evento ancora più speciale che ricordero per tanto tempo.
    Bravi anche ai ragazzi dell ‘as 2 a I Man e Ezio anch’essi dell’AS che correvano nella squadra spagnola di cric crac .Complimenti poi a tutte le squadre partecipanti per la sportività che hanno dimostrato sul campo.
    Sicuramente sarò anzi saremo della partita anche il prossimo anno per questo evento così appassionate.
    Antonio Avanzini.

    • Bravo “FIGHINO” hai perfettamente ragione!
      Anch’io ricorderò questo evento per tanto tanto tempo, mi limito a questo, dire di più sarebbe come picchiare un bimbo mentre fà la cacca sul vasino e non si può difendere…..

      Certe situazioni subito fanno un pò male, ma poi passano “Come il vento”.

      Tà bèn.

      • ANTONIO……
        Lo chiamavano “FIGHINO” quando era giovane perchè un gran numero di ragazze lo corteggiava e gli amici , forse gelosi, gli avevano affibbiato questo nomignolo, ora che è falicemente sposato con prole a carico, quasi senza capelli, vecchio e un pò storto per tutte le nottate passate su di una pista ,non lo caga più nessuna questa usanza è andata persa.
        Complimenti a tutti x la 24 ore svolta, avrei voluto essere anch’io presente ma…….non mi hanno voluto……..
        forse x la mia assenza dai campi di gara ormai da sette mesi…….
        COMUNQUE L’ANNO PROSSIMO………………….

        Un abbraccio a tutti a presto
        Walter

        • Un grazie per la dovuta spiegazione al caro amico Walter che vedo e leggo sempre con piacere che spero sempre di rivedere presto…..
          Non raccoglierò di certo la provocazione di un Normalotto (cavanna) che continua a rimanere tale anche dopo aver vinto la 24h in un contesto di commenti che sicuramente stonerebbe e farebbe passare in secondo piano un’evento tanto bello .
          Saluto Walter(che spero possa essere dei nostri il prossimo anno) e tutti gli amici incontrati all’evento
          davvero tanti.

  14. Ricomplimenti all’organizzazione, ai team, ed ai vincitori.
    Tutto bello come l’anno scorso, qualche intoppo in più, ma pazienza, fa parte del gioco.
    Simpaticissimi gli spagnoli e tedeschi, anche le bariste.
    Spero che la direzione gara la spostino l’anno prossimo.
    Grandi Alberto e Cristian avete gestito il tutto alla grande, una bacchettatina alle P3 ma pazienza, tutto fa esperienza.
    Personalmente ringrazio Franz Cicogna ( non prendete alla lettera il suo annuncio sulla macchina pronta gara, altrimenti gli rompo il vetro dell’auto veramente) Paolo Dapretto e Moreno benvenuto, per l’ottima gara e risultato.
    Ciao Franz, e a tutti un arrivederci.
    Sandro Marussi
    Trieste Slot Team

    • Allora dev’esserci stato un equivoco….credevo di avere la macchina in contovendita, ma se è cosi e non devo vencerla sono ancora + felice perchè me la tengo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Alleluia, vi dico grazie Aye!!!!!!!!!!!!!
      znarfdellago
      Un grazie a te ed a voi per avermi sopportato 36 ore e un grazie + a Paolo che alla fine mi ha pure premiato………guarda cosa non si fà per liberarsi di me!!!!!!!!!!!!!!
      PS
      mandami l’indirizzo altrimenti sono tentato di tenermela davvero!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  15. Manifestazione incredibilmente sensazionale sotto tutti i punti di vista, gia dal venerdì si respirava aria di festa solo per esser parte delle 32 squadre partecipanti, tanti amici vecchi e nuovi incontrati come se si corresse in un unico team, poi un’organizzazione perfetta e puntuale in tutto, dal montaggio degli impianti alle premiazioni ma nel mezzo una quantità inimmaginabile di lavoro da far quadrare su 1000 cose, avete impressionato tutti ma proprio tutti, BRAVI RAGAZZI, da Alberto all’Assessore tutti con i propri compiti e doveri da portare a termine ed immagino che fatica sia stato competere!!!
    Sicuramente l’anno prossimo il Team Nuvolari ci sarà e se si riuscirà iscriveremo il Nuvolari 2, mancare ad un evento così non si può solo questo ti appaga per tutto un anno di slot!!!
    A nome di tutto il Team brianzolo vi ringraziamo per averci fatto vivere un’esperienza così eccezionale ed unica con la speranza che un anno passi in fretta !!!

    Davide – Nuvolari S.C. Brianza

  16. Voglio unirmi a I-MAN nel ringraziare Cric Crac per averci dato l’opportunita di correre con dei ragazzi splendidi: Carles, Rouge e Ivan senza dimenticare la nostra Team Maners Patris, grazie per averci sopportato

    Bravi veramente anche all’organizzazione che si è veramente sbattuta un sacco nella piena riuscita dell’evento

    Ezio Sana

  17. Adesso posso scrivere , mi scuso in anticipo con tutti perchè sono andato via in sordina un ora prima della fine della gara per motivi di lavoro.
    Complimentissimi ad Alberto Cristian Carlo e agli altri COMPLIMENTI ai vincitori davvero bravi grazie ai mie compagni di squadra onoratissimo di poter indossare la MAGLIA DELL’ A. SENNA SLOT CLUB ero quasi emozionao .
    Complimenti alle 32 squadre che hanno partecipato perchè lo slot deve essere così un grande diverimento

  18. Mi scuso per aver commentato solo oggi la mia partecipazione alla gara italiana più avvincente dell’anno, ho aspettato tanto perchè
    avrei voluto che il primo a scrivere due righe fosse il mio Team Manager Maurizio Ferrari, ma purtroppo è in vacanza e non ha ancora avuto modo di collegarsi.
    Mi ha telefonato poco fa da New York chiedendomi di fargli da portavoce, quindi mi unisco a lui nel comunicarvi quanto segue.

    Innanzitutto ci tiene a precisare che non esiste nessuna squadra ufficiale Slot.it e che la squadra si chiama “Come il vento” e basta.
    Ringraziamo gli organizzatori per l’immensa mole di lavoro svolta affinchè la gara riuscisse nel migliore dei modi, ma soprattutto per la bella immagine a livello organizzativo che lo slot made in italy ha saputo dare alle squadre straniere intervenute. La loro promessa di partecipare all’edizione 2005 ne è un esempio.

    Vogliamo ringraziare anche tutte le squadre intervenute, che hanno onorato questo avvenimento sportivo di durata che da scrivere è cortissima, 24h, ma da vivere destreggiandosi tra un turno di guida, un turno da commissario (magari sdraiato sui ceci), andare a vedere i tempi e comunicarli a chi sta correndo in quel momento e cercare anche il posto nel quale inserire un pisolino sembra interminabile.
    Estendiamo i ringraziamenti anche a coloro, che ci hanno sostenuto sia moralmente che in pista, non ostacolandoci sia nei momenti in cui stavamo inseguendo che in quelli in cui eravamo in fuga, grazie di cuore a TUTTI.

    Un grazie particolare anche alle squadre spagnole Gecotur Slotcar (vicecampione d’ Europa) ed Estel.lats (campione di Spagna) ed ai ragazzi del Napoli Slot Promotion che con la loro velocità e tenacia hanno fatto sì che il risultato rimanesse incerto fino alla fine.

    A questo punto volevo esprimere qualche ringraziamento personale:
    – Grazie a Maurizio per aver avuto fiducia in me chiamandomi a far parte di questa fantastica squadra.

    – Grazie alla caparbietà di Felice nel sostenere con fermezza quelle scelte tecniche che dopo un primo momento di titubanza e dopo averle provate in pista, abbiamo sposato anche noi credendoci fino in fondo.

    – Grazie a Roberto, Daniele, Felice e Maurizio per avermi fatto sentire a mio agio come se corressi nel team Come il vento da sempre.

    – Grazie a Marco MB Ballardini per avermi dato il “SUO” pulsante personale che per me ha lo stesso effetto della “coperta di Linus”, grazie.

    Concludendo lasciatecelo urlare: “SIAMO STATI BRAVI TUTTI, ORGANIZZATORI, VINCITORI E VINTI!”
    Arrivederci all’edizione 2005

    Maurizio Ferrari – Claudio Cavanna
    Come il vento (Maurizio Ferrari, Roberto Addia, Felice Mirone, Daniele Salvo e Claudio Cavanna).

  19. Un pò in ritardo anch’io volevo dire la mia…

    Sono alla mia seconda edizione e, finchè giocherò a macchinine non mancherò di sicuro.

    Alberto e soci hanno organizzato un evento straordinario, agli organizzatori va un plauso per la perfetta organizzazione, nonostante qualche piccolo intoppo che ci può stare.

    Gara prestigiosa, chi la vince può fregiarsi di un titolo di cui essere orgogliosi: complimenti al Team Comeilvento, ma anche ai miei amici napoletani che hanno scoronato, quando erano secondi, a due ore dalla fine!!!

    Un grazie al nostro sponsor Sovaslot e ai componenti del nostro team, Niccolai, Regoli, Rotoni, Gasperini e Radicchi: dopo 3 ore eravamo 24esimi e se non altro abbiamo compiuto una dignitosa rimonta!

    Complimenti a tutti i partecipanti, ho visto davvero un bell’ambiente, tutti con tanta voglia di divertirsi!

    Alla prossima!

    Walter Merulli
    Team IRC

  20. D’accordo, ma per quelli che non hanno avuto la fortuna di essere presenti, qualche piccola nota di cronaca, no?
    Sul sito http://www.24hverbano.com (dove ancora si attendono i dettagli del 2003) ci sono solo aride classifiche.
    Io sono curioso di sapere come hanno fatto i miei amici a migliorare la loro prestazione dell’anno scorso e vincere.
    Vorrei sapere come hanno fatto quelli del Catania Slot a peggiorare la loro prestazione dell’anno scorso ed arrivare ancora più indietro.
    Insomma, quando finite di farvi i complimenti a vicenda, se voleste raccontarci qualcosa…

    • illustre Sig. Mimmo Martinez,
      Le faccio presente che sul sito della gara sono stati pubblicati tutti i dettagli giro per giro della gara 2003 il mercoledi successivo alla gara, contestualmente alla cronaca della stessa.
      I dati stessi sono scaricabili da chiunque interessato.
      per quanto riguarda la cronaca 2004 Le faccio notare che dopo le lamentele di qualcuno che ha scritto che la domenica stessa si sarebbe dovuto inserire in Italiaslot la cronaca della gara, e di altri che hanno ritenuto la cronaca pubblicata sul sito “troppo concisa” (5 pagine di documento) gli organizzatori hanno deciso (anche per il fatto che abbiamo finito di smontare il tutto martedi notte alla una) di NON pubblicare niente al riguardo.
      Per certo posso assicurarLe che è intervenuto alla manifestazione il responsabile di un noto portale di Slot e che pubblicherà una cronaca della gara “cuanto antes”.
      se poi vogliamo fare polemiche o confronti La invito a verificare quando e come vengono pubblicate le notizie all’estero sui siti delle gare di Alcorcon, Saint Celoni, Igualada e Bruxelles: potrebbe ritrovarsi un tantino deluso.
      La invito comunque fin da ora ad essere dei nostri per il 2005, con una propria squadra o come….. giornalista.
      Saluti
      Alberto Elli (quello che negli ultimi 12 giorni ha dormito circa 30 ore).

    • illustre Sig. Mimmo Martinez,
      Le faccio presente che sul sito della gara sono stati pubblicati tutti i dettagli giro per giro della gara 2003 il mercoledi successivo alla gara, contestualmente alla cronaca della stessa.
      I dati stessi sono scaricabili da chiunque interessato.
      per quanto riguarda la cronaca 2004 Le faccio notare che dopo le lamentele di qualcuno che ha scritto che la domenica stessa si sarebbe dovuto inserire in Italiaslot la cronaca della gara, e di altri che hanno ritenuto la cronaca pubblicata sul sito “troppo concisa” (5 pagine di documento) gli organizzatori hanno deciso (anche per il fatto che abbiamo finito di smontare il tutto martedi notte alla una) di NON pubblicare niente al riguardo.
      Per certo posso assicurarLe che è intervenuto alla manifestazione il responsabile di un noto portale di Slot e che pubblicherà una cronaca della gara “cuanto antes”.
      se poi vogliamo fare polemiche o confronti La invito a verificare quando e come vengono pubblicate le notizie all’estero sui siti delle gare di Alcorcon, Saint Celoni, Igualada e Bruxelles: potrebbe ritrovarsi un tantino deluso.
      La invito comunque fin da ora ad essere dei nostri per il 2005, con una propria squadra o come….. giornalista.
      Saluti
      Alberto Elli (quello che negli ultimi 12 giorni ha dormito circa 30 ore).

      • Magari si! La ringrazio molto del cortese (quanto tempestivo) invito; sarebbe sicuramente molto piacevole poter essere dei Vostri l’anno prossimo.
        Ciò non toglie che sono curioso come una scimmia di sapere cosa diavolo è successo! E’ possibile che in 24 ore nessuno dei 100.000 slottisti presenti non abbia detto o fatto una cazzata tale da doverla necessariamente tramandare ai posteri? E’ possibile che Paco non si sia mai addormentato sulla pista? E’ possibile che nessuno abbia mai inciampato e sfasciato tutto? E’ possibile che nessuno abbia nascosto ad Addia le cassette di Battisti (così perde i superpoteri)? E’ possibile che a nessuno abbiano dato il gutalax prima dell’inizio del turno di guida?

        A proposito, Caludo mi sta già facendo qualche soffiata (cicca! cicca!) a livello confidenziale: ormai è amico degli amici.

        • Dimenticavo, che c’entro io con le polemiche? Non c’ero neanche (è vero che non ho un alibi, ma…).

          Ps: anche noi che aspettavamo impazientemente notizie abbiamo dormito poco e passato delle brutte ore accanto al telefono che suona mai.

        • Beh, a livello di aneddoti ne racconto un paio:
          – annuncio all’altoparlante di rimuovere una tenda montata nel campo di calcio: si scopre immediatamente che era Paco che si riposava sull’erba
          – sempre il grande Paco che col radar slottistico incorporato trova in 4 nanosecondi una spazzola strappata che mandava in corto le corsie 7 ed 8
          – strappo dei cavi di alimentazione di un dei ponticelli di wincrono e successivo intervento di sistemazione con compensazione per le squadre sulla pista 4
          – non toccare le cassette di Addia perchè il tasto è dolente: a Roberto si è volatilizzato un pulsante, a Giorgio Tiboni un altro, a me un 956 ancora incelofanato (fresco premio di un campionato appena concluso)
          – grandi apprezzamenti per le ragazze del bar
          – grandiose le tribune predisposte da Vinicio Zoia, nickname luky, che qualcuno nella notte voleva utilizzare come materasso.

          risultato dei Catanesi: non è mica peggiorato se calcoli che sono quinti tra i partecipanti dello scorso anno; i primi 4 dello scorso anno si sono riconfermati tra i primi 7, con l’inserimento dei campioni di Spagna, dei secondi a Bruxelles e di Milano90. scusa se è poco arrivare nei primi 10!
          – poche penalità comminate dal direttore di gara: a memoria 24 giri a MontRoig per assenza del commissario e 5 ad Alcorcon per 2 persone sulla pedana di guida
          – tutti correttissimi nell’andare a fumare all’esterno della palestra ;-)) un grazie grande grande a tutti.
          – il nuovo sindaco, che ha fatto 4 visite alla pista nell’arco delle 24h, ha confermato la disponibilità per i prossimi 5 anni, speriamo salti fuori anche una sede fissa per noi della Fenice.
          – ci sono già 2 o 3 nuove richieste: dato che nessun mi sembra voglia rinunciare inizieranno a giorni i lavori per soppalcare la palestra ed arrivare a 64 squadre!!!!!!!!!!!

          tutti i presenti sono invitati ad allungare la striscia degli aneddoti……

          • Oh! Così mi piace!
            Se ci fossero anche le solite foto piccanti sarebbe perfetto.

          • ho un incontro con uno dei fotografi ufficiali all’inizio di settimana prossima, poi pubblichiamo sul sito della gara;
            ancora qualche giorno di pazienza…….

          • alberto, davvero ti hanno fregato la porsche del campionatino di Santhià ? mannaggia !

    • Innanzitutto buongiorno……
      allungare la striscia dei “nanetti” riprendendo un vecchio Frassica?…………io ne ho solo uno a portata di mano……….
      allora vediamo……c’è una squadra del nordest che corre e che tutti gli anni essendo iscritta ad una di quelle associazioni di volontariato, fa fare la 24 ore ad un povero ragazzo, oddio ragazzo….44 anni suonati….non so se può ancora fregiarsi di tale titolo…comunque, dicevo fanno fare la 24 ore ad un disadattato mentale-psichico che viene da un piccolo paese della valdisusa, così , un poco per guadagnarsi il paradiso e un poco perchè sono dei gran bravi ragazzi, loro si che lo sono.
      E così succede che il venerdì , il ragazzo con problemi che da adesso chiameremo per comodità “lui”, prova e riprova soluzioni varie, 9/24 con sosp. magnetica, 10/26 senza pesi, carrozza gialla e bianca, poi 10/24 con sosp. magnetica ma carrozza arancio e pesi solo dietro etc etc fino a che all’alba delle 21,30 dal team manager viene deliberata la macchina da gara……………….
      è ora di cena tutti devono rientrare in albergo, quindi ecco che cercandi di responsabilizzare “lui” gli dicono di continuare pure se vuole e poi di portarsi la macchina in albergo, che è meglio non lasciatrla in giro…..vuoi mai che qualche malintenzionato………………
      Così al mattino del sabato ecco che “lui” si presenta a piedi alla pista in quanto ha perso le chiavi della macchina, quella grance e vera, in cui è chiusa al sicuro ed al riparo da tutti i malintenzionati del mondo anche la macchina, quella piccola pronta per la gara…………………..
      morale della favola “lui” ha passato la 24 ore rasente il muro cercando di evitare il suo team manager, fisicamente molto robusto, e il suo team ha rifatto tempo zero una nuova macchina da gara, che “lui” ha provato solo nel warm up quando era praticamete impossibile perderla……………..
      Io non conosco personalmente tutte queste persone, è una storia che ho sentito raccontare lì, ma non so perchè mi sembra proprio vera………
      un saluto.
      znarfdellago
      PS
      ho un 956 arancione inurtato prontogara si accettano offerte
      astenersi perditempo

      • che storia ! sei forte per come l’hai raccontata. Sembra quasi una storia vera
        a proposito l’hai poi ritrovata la chiave maledetta ?

        stasera vado da Scisco per il raduno COX

        ci sei ?

        ci sei a Vaglio ?

  21. A nome di tutta la squadra Apple Pie Racing Team vogliamo ringraziare gli amici Alberto, Cristian e Carlo per la magnifica e prestigiosa gara che sono riusciti ad organizzare, un grazie a Claudio e Alberto per i preziosi consigli e ai fratelli Arturi che assieme a Claudio ci hanno ospitato sulla loro pista per la messa a punto del modello.
    Infine agli avversari, tutti leali e corretti, che con noi hanno condiviso questa faticosa ma avvincente sfida.

  22. Ciao a tutti,
    volevo sapere se qualcuno ha del materiale fotografico da condividere (magari sul proprio sito)

    Grazie,

    Pozzo

  23. Un sentito ringraziamento anche dal Team Il Manicchiolo di Siena, orgogliosamente piazzatosi trentaduesimo al termine di 24 combattutissime ore di gara. Il risulto conseguito soddisfa pienamente le attese della vigilia: alcuni hanno cercato di insidiare la nostra posizione in classifica, ma la sapiente tattica di gara impostata dal team, unitamente alla rocambolesca serie di guasti ed alle ripetute e prolungate soste ai box, ha consentito di tenere a bada i ripetuti attacchi delle squadre rivali.
    Grazie dunque alla gioiosa macchina da guerra dell’organizzazione per la cortesia mostrata nei confronti di noi “zozzoni dello slot” ed a tutti i partecipanti che con pazienza haNno tollerato la nostra ingombrante presenza (almeno la mia: 100 Kg di insipienza slottistica!).

    Al di là delle battute, possiamo solo migliorare. era la nostra prima esperienza di slot “vero”, ed abbiamo cercato di affrontarla con tutta la serietà e l’impegno del caso, commettendo molti errori di ingenuità ma cercando di dare il massimo in tutte le fasi dell’evento, ivi compreso l’igrato compito di commisario di pista. Se ci verrà data possibilità di ripeterci (suvvia, il pollo a poker ci vuole sempre!), siamo certi che potremo toglierci innumerevoli soddisfazioni, come ad esempio ridurre di un centinaio di giri il distacco dell’ultima classificata…

    Un grazie di cuore a tutti quelli che ci hanno aiutato a sostenuto, in primis Paolo, Senio e Walter del team IRC senza i quali non saremmo neppure partiti, ma anche molti altri conosciuti sul luogo. Grazie anche al nostro pusher Sovaslot, che se non ci fosse bisognerebbe inventarlo.

    Un saluto ad Alberto & co. ed a presto!

    Andrea, Andrea, Francesco, Edoardo e Paolo (Il Manicchiolo di Siena)

    • Dai Andrea, che avete conquistato il primo posto nella classifica della simpatia!!!

      Comunque, lo ricordo sempre, partecipai alla prima gara Ansi a Frascati nel 1999 e non giunsi ultimo solo a causa del ritiro di gente che mi dava almeno mezzo secondo al giro…

      La passione che avete è la benzina più importante, la voglia di divertirvi ce l’avete già, le prestazioni e i risultati verranno!

      Salutoni a tutta la banda!!

      Walter

      • Walter,
        pure essondo io consapevole che la tua gentilezza deriva unicamente dal desiderio di riavere indietro quei due cerchioni NSR che ti ho scippato a Perugia, voglio ringraziarti (e sul serio!) del conforto e dell’aiuto dato. Con la speranza di rivederci presto, magari nella nostra nuova sede .
        Ciao
        Andrea

    • Minchia questi del Manicchiolo di Siena devono essere veramente mondiali!
      Agli “zozzoni dello slot” non ci avevo mai pensato neanche io!
      Su queste premesse potrete costruirVi un solido avvenire nello slot: il futuro è vostro, andate avanti così insipienti come siete ma non abbiate mai paura se dovesse capitare per caso di migliorare, prima o poi un altro pollo si trova.
      Siccome vorrei già essere uno di voi non posso non sapere dove cade l’accento del nome: si dice Manìcchiolo o Manicchiòlo?
      Comunque: massimo rispetto!

      • Caro Mimmo, l’espressione “zozzone dello slot” restituisce un’immagine piuttosto fedele tanto della nostra abilità alla guida quanto delle condizioni igienico-sanitarie in cui versavamo al termine della gara (e che, diciamocelo, non si discostano poi molto dallo quelle abituali…).
        Il futuro sarà pure nostro, ma già nel presente io ci divertiamo un bel po’, arrivando ultimi e venendo ischerzati da chiunque. Non oso pensare cosa accadrà quando il prossimo anno trionferemo ai campionati intergalattici di slot… perchè è quello che accadrà, vero?
        Per essere dei nostri devi porre correttamente l’accento sulla prima “i” (Manìcchiolo è il termine con cui eravamo soliti ribattezzare il pulsante delle nostre vecchie pistine polistil), evitare di esibirti in goffe imitazioni del vernacolo toscano come TUTTI fanno nel patetico tentativo di risultarci simpatici (il prossimo che mi parla di “hoha hola hon la hannuccia horta”, io – lo – uccido), amare il buon vino e la buona compagnia e, last but not least (che non so cosa significhi ma fa molto figo), vivere lo slot come un gioco, e nulla più. Rispettare il nostro amico Massimo, come tu hai dichiarato di fare, non comporta alcun bonus aggiuntivo.
        Comunque: Mimmo saluto!

        Ciao
        Andrea

  24. mi associo volentieri (anche se tardivamente causa problemi internet) al coro di complimenti ad Alberto , Cristian, a tutti gli organizzatori e ai partecipanti per l’ ottima riuscita della manifestazione.
    Bravi a tutti e arrivederci se possibile al prossimo anno.
    Pino Pigoli

I commenti per questo articolo sono chiusi.