Campionato Interregionale GT-Light Inline

Novità importanti per i campionati IRN Nord.
Fermo restando il Campionato Classic, quest’anno si correrà al posto del DTM con la categoria GT-Light, rivista e corretta in alcuni punti.

Le date e il regolamento li trovate nelle “sezioni speciali”

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

32 commenti su “Campionato Interregionale GT-Light Inline

  1. Veramente la categoria GT-Light si e’ gia’ corsa nel 2003, quindi non e’ che “quest’anno si correrà al posto del DTM con la categoria GT-Light” ma, piuttosto che quest’anno non si disputera’ piu’ il campionato IRN della categoria DTM.
    O sbaglio ?

      • E quindi le SCX, l’ NC2, o le scaletrix, non si usano, forse… se si mettono daccordo….. ci sarà una formula con le revel…. dipende….. E quindi!?!?
        Però il gt è un’altra cosa…..!

  2. Veramente la categoria GT-Light si e’ gia’ corsa nel 2003, quindi non e’ che “quest’anno si correrà al posto del DTM con la categoria GT-Light” ma, piuttosto che quest’anno non si disputera’ piu’ il campionato IRN della categoria DTM.
    O sbaglio ?

    • a dire il vero stefano direi che si è avuto un timido approccio di un paio di gare alla categoria peraltro abbastanza riuscite nonostante il periodo estivo(ricordate che caldo) che sicuramente non ha aiutato.
      quest’anno mi fà piacere che la categoria prenda l’importanza che merita sopratutto perchè è l’unica che stà sfornando novità a ripetizione dando di fatto sempre nuova linfa a noi slottisti.
      secondo me un’ottima scelta .

        • Da un gruppo di persone che si è stufato di aspettare le decisioni di Tizio e Caio che non arriveranno mai.

          Da chi ha sentito quanta più gente poteva e ne ha tratto le conclusioni.

          Da chi ha voglia di correre qualunque sia il mezzo.

          • Ci voleva qualcuno che prendesse una decisione.
            Sono pienamente d’accordo con te Giacomo.
            L’unica cosa che non approvo sono le carrozze che quest’anno hanno il peso libero.
            Non mi sembra giusto visto che l’anno scorso le abbiamo tutti verniciate, e con ottimi risultati direi!!!
            Specialmente le tue sono fantastiche!!!
            Le userai anche quest’anno?
            Sapendo che una Fly racing a 24g rispetto a una non verniciata perde 3 decimi…….

            Ciao a presto Fabio.

          • Bravi per il peso libero… o minimo 17 gr., che fà lo stesso così si ritornerà alla ricerca di quelle merdose carrozze tipo proslot, Fly, che tutto hanno tranne che essere dei modelli da vedere…. quasi quasi sono più belle le nuove livree in lexan che usiamo nel metallo a Milano.
            Per poi non parlare delle rincorse che abbiamo fatto l’anno scorso per verniciare le stesse nella migliore maniera…. Vedi Pascal…
            Che poi, detto tra noi, ci sono vetturine che vanno meglio con un peso dentro che senza….
            Ma và bene così.. ogni anno ci deve essere una novità da discutere e spendere altri soldi per accontentare qualcuno che si è svegliato col piede sinistro.

            O forse c’è dietro qualche interesse di qualche produttore?!?!?!?!?
            Facciamoci del male….

  3. Ciao a tutti quanti, ma scusate mettete in fase di omologazione la Nissan di Slot.it, che non si sa neanche quando uscirà, e non inserite la Porsche 956 sempre di Slot.it che oramai ognuno o quasi di noi possiede? Ok che fà parte di un periodo diverso da tutte le altre, ma se non la si usa in un campionato Gt quando la volete usare?
    Non fatemi girare le mani che se no……
    Ciao
    Walter O’live

    • Walter non ti agitare, mai nessuno vorrebbe avere una tua (oramai famosa) manina sulla faccia.
      Per le tue amate Porsche 956 ci saranno sicuramente delle sorprese, ci potrai correre, correre, correre correre…

  4. E dimenticavo… non riusciremo ad usare più le centinaia di corone side winder, pignoni, boccole, ecc…. perchè!?!?
    Facciamo un’ananlisi di chi ne avrà vantaggio oppure stò zitto?
    Stò zitto.
    Tanto alla fine fate sempre quello che volete,

    Già la plastica stà diventando costosa anche per me, ed è tutto dire, ogni anno esce un modello e quelli precedenti, ciao.. ciao.. nel cesso.
    Ora ci si mette anche un manipolo di volenterosi che con le loro decisioni indirizzano e avvantaggiano uno auziche l’altro….
    Eppure in spagna ci “siete andati”, strano!

  5. Scusate la mia pervicace ignoranza (o inabilità totale nella preparazione… che per me è lo stesso!).
    Nel week-end ho provato a preparare una macchina conforme al regolamento GT-light Inline.
    Ieri sera l’ho provata e mi sono accorto che praticamente non ha freno motore!!!!
    ho usato un rapporto 10/27 (probabilmente esagerato… forse un 8/27 sarebbe andato decisamente meglio!!!)
    In confronto ad un’auto “sidewinder” (certo con altro motore -25K- ed altri rapporti -11/34), nella pista dove giro abitualmente, dovevo staccare addirittura oltre mezzo metro prima….. secondo voi è una cosa normale che gli spazi di frenata si siano così esageratamente allungati oppure è una cosa normale?!?
    Attendo fiducioso vostre delucidazioni!!!
    bye, U.

    • Indubbiamente 10/27 è un poco lungo, la macchina non frenerà mai. Io usavo un 10/26, ma su di una Toypta leggerissima, per questo l’inerzia era minima e riusciva a frenare. Ti consiglio di restare su pignoni da 9 denti.

      Lorenzo.

  6. Vorrei esprimere il mio pensiero sull’attuale regolamento GT-Light, conta poco lo so, ma visto appunto che non faccio testo, spero almeno di farvi divertire.

    Partirò dalla tipologia delle auto, in linea o trasversale; sono per me talmente diverse nella guida, nella frenata, nel comportamento in pista e nella preparazione, da farne una categoria a se.
    In SPAGNA, la chiamano GTS e possono corrervi tutte le auto con motore trasversale.
    Avete mai visto una 24 ore di LeMans dove la Ferrari 355 cabrio con a bordo Magnum PI lotta a settori con l’Audi R8?
    Sempre in SPAGNA, la categoria LMP LeMans, è composta solo da modelli con motore in linea.

    Se qualc’uno non se ne fosse ancora accorto, i produttori hanno iniziato a sfornare modelli “racing” secondo basi e informazioni dal mondo delle competizioni. Non abbiamo forse sempre voluto i pianali morbidi, gli assali basculanti, le carrozzerie leggere, le gomme performanti, la sguincia che…(su quella penso che siamo tutti daccordo).
    Slot.it – Audi R8 – motore in linea
    Fly – Porsche 911 Racing – motore in linea
    Fly – Saleen – motore in linea
    SCX – Dome Judd – motore in linea
    Spirit – Reinard – motore in linea
    Bene, loro lavorano per darci quello che vogliamo e noi ci aggiungiamo piombo per penalizzarle, quando poi le facciamo correre insieme alle trasversali già di per se avvantaggiate; ha senso?
    Lo scopo è quello di tentare di non penalizzare nessuno, nel caso della ProSlot, la Toyota potrà tenere alta la bandiera della casa, sperando non ci prenda più per i fondelli con quell’aborto di Toyota Raging che se mi ci mettevo, la segavo sicuramente meglio.

    Pensandoci, non mi sembra un pessimo regolamento.

    Si potrebbe discutere su 1000 altre cose, ma sono convinto che prima bisogna correrci, poi se non va si cambia.
    L’anno passato, ad esempio, si è fatto un gran discutere sul limite dei giri motore del 23.000 prima degli inizi dei campionati; visto la novità del motore con cui si sarebbe corso, sensatamente non è stato dato un tetto massimo ma si sono ugualmente misurati tutti evitando così ogni discussione. E’ andato tutto bene, ne sono usciti degli ottimi campionati che ci hanno permesso di stabilire i giri massimi da applicare ai seguenti Campionati Italiani.

    Tirando le conclusioni, pensiamo a divertirci, non stiamo sempre a discutere tra di noi su ogni cosa, tanto lo sappiamo benissimo che ci sfoghiamo perchè a casa ci pensano mogli e figli a darci le mazzate!!!

    Ecco, questo si che lo reputo un serio problema per lo slot.

    • Magnum PI aveva un Ferrari 308 gts e non un 355, non c’era ancora!
      Parlavi del problema dei motori nuovi dell’anno scorso ma mi sembra che non ci sia stata una decisione drastica come adesso.
      Cambiare un motore è una cosa, una macchina intera un’altra.
      Poi parli di penalizzazioni con piombo che svantaggiano ulteriormente gli inline: nelle gare di durata come la 24 ore di LeMans corrono assieme 360 modena e Audi R8, Lister e 575 M, pensi che i piloti della classifica GT si siano offesi e abbiano deciso di escludere i prototipi perche vanno più forte di loro o tanto corrono per due classifiche diverse e non è un problema?
      Se nello slot la differenza tra SW e inline è così evidente perchè invece di escludere le prime non si sono fatte due classifiche diverse?

  7. Anche io vorrei esprimere la mia opinione su questo campionato. Premetto che mi può andare bene anche così, ma un dubbio ce l’ho per quanto riguarda l’esclusione delle Side Winder. Provo a basarmi sui fatti (e non sulle pugnette, EH EH!!).

    Tutti considerano le SW superiori, perchè? I 2 Campionati Italiani GT li ha vinti Francesco su Porsche Fly, dunque in linea. A Soragna i tempi migliori li ha fatti Gnocchi con una R8, dunque in linea. Sempre a Soragna il record di giri e di settori li ho fatti io con una Toyota Pro Slot, dunque in linea. Allora dove è questa superiorità? Anche io avevo cominciato il campionato con una Ferrari 355 (SW) e mi sembrava di una superiorità schiacciante, ma poi mi sono ricreduto, gli altri si sono avvicinati nelle prestazioni e alla grande!!!!

    Poi sono d’accordo che su certe piste va più forte una SW e su altre una In linea, ma li non dipende dalla macchina.

    Questi sono, per mio conto i fatti.

    Lorenzo Fallini

  8. Caro amico Giacomo,
    qui nessuno vuole fare polemica e discutere sempre sulle scelte che pochi impongono agli altri … impongono non con la forza e arroganza naturalmente, tutti siamo liberi di scegliere, a prova contraria…, ma spesso, noto che si prendono decisioni senza valutare il danno che esse stesse provocano.
    Tu che hai partecipato….. e come al solito le hai anche prese …., al campionato gt di soragna, dovresti sapere che la differenza tra le due meccaniche, linea e trasversale, con il motore da 23.000, non sono esattamente come nel gt open. Anzi, aggiungerei che le side winder sono state notevolmente ridimensionate in termini assoluti. Fallini andava forte perchè è un ditone e aveva delle gomme sopra tutti, quindi?
    E’ vero che si guidano in maniera diversa, frenano di più (con un rapporto 12/32 ho i miei dubbi), e quindi?
    E’ vero quello che dici, una 335 contro una gt, mai vista, come la bmw nel dtm…. ma qui stiamo parlando al massimo di 100 persone che hanno comprato modelli e ricambi da anni (io per correre con la modena, solo di carrozzeria ho speso 80€, cassi miei) e che all’improvviso non possono più usare…. modelli e ricambi!
    Perdiamo anche il DTM, che comunque sarà una categoria riconosciuta, che pur di non correre con l’NC2 con rapporto 10/30, prendiamo e mettiamo in vetrina.
    Resa dei conti: Un gt rinnovato che implica fare modifiche a quello che abbiamo, sulle carrozze in particolare ( le mie 5 di pascal verniciate al limite dei 24 Gr…. me le compri tu? 200€ solo 4, un affare, anche quella col nome Giacomo…), poi in Spagna che facciano quello che vogliono, loro corrono per far casino, qui da noi corriamo per vincere e quindi … due modelli sopra tutti.
    Il DTM cancellato dall’interregionale… così, oltre alle decine di NC1 comprati, che comunque non vedevo l’ora di far sparire la beffa …. anche gli nc2 sui denti. compresi i numerosi assali già fatti.
    Insomma il 2004, per quanto possa significare la svolta ad un modo di slot diverso… più vicino a quello che fanno nel mondo, ci costa molto caro, a noi che lo pratichiamo e a coloro che ci sono venuti dietro nel produrre i ricambi che gli abbiamo commissionato.

    Senza alcuna polemica, il GT rimane la categoria più affascinante, anche senza motori trasversali, ma averli o meno non avrebbe creato squilibri di nessun genere….magari morivano da soli, come stava avvenendo….., tranne quello del mio portafoglio e quelli di tanti altri.
    In questo ambiente, lo slot, mi sono accorto che a molti piace gareggiare con qualsiasi cosa gli metti nelle mani, solo a pochi piace inseguire la perfezione….
    Le classic, hanno solo aggiunto per migliorare, con un pò di ritardo aggiungo, ma non hanno eliminato niente, solo aggiornato.

    Insomma, non potevate lasciare che i modelli rimanessero gli stessi, con l’aggiunta di quelli nuovi? Chi e cosa danneggiavano? L’immagine dello slot!?!?!?!

    • Tanuzzo for PRESIDENT!!!!!!!
      Mi unisco in pieno al tuo commento.
      Pensa che io l’anno passato ho preparato ben 4 modelli sidewinder: GT2, GT3, MODENA e 355. Con ricambi rigorosamente Slot.It, cerchi corone boccole assali e motore 23K. I costi li possono calcolare tutti.
      E in otto gare disputate al Magical ho raccolto come risultato migliore un 2° posto. E in ogni caso è stato l’unico podio. Che faccio, mi taglio le vene ? O le taglio a qualcun’altro ?
      Maglios

  9. Perdonatemi ancora, ma è più forte di me…..
    Dimenticavo, il danno è poi ancora più incredibile se si pensa che in nome di quel famoso regolamento unico di club, ricordi, tutti i club, pur di creare gruppo ed uniformità all’interregionale, che tutti hanno dimostrato di apprezzare, sono “costretti” a rinnovare i loro regolamenti pur di mantenere vivo l’interesse all’interno del loro stesso club. Un club, costa parecchio, almeno qui da noi…. e tu credo che lo sappia, e molti di noi non possono continuare a stare dietro ai continui cambiamenti di umore dei famosi pochi, poi finisce che i club si dissociano, e finiscono per isolarsi anzichè unirsi e creare gruppo.
    La conclusione è che se i club si dissociano all’interregionale si presentano in 4, e questo è la cosa che nessuno si auspica, anzi, il desiderio è quello di unirsi sempre più, senza “segare” nessuno e niente. ( Minchia da che pulpito! Lo avevo detto che dopo la gara di Milano 90 avrei fatto un esame di coscenza, tutta colpa di Esposito)

  10. OK OK allora come sempre per accontentare tutti, e per non scontentare le tasche di chichessia, divideremo il campionato in 3 trance:
    Prima parte_si corre con auto GT in linea
    Seconda parte_si corre con auto GT sidewinder
    Terza parte_si corre con auto GT motore anteriore

    Tutte le gare rientrano nello stesso punteggio finale.

    • Azzo Ezio…. sei un mito.
      Ma mi era sfuggito un’altro aspetto, come mai le anteriori si e le trasversali no? Contraddizioni in termini? Tanto quelle non sono performanti?
      La clk gt Ninco che prima poteva dire qualcosa, poco ma poteva, adesso con il limite a 17g, la buttiamo!

      Comunque Caro, non è la soluzione, perchè se ci fai caso, chi non ha mai comprato una Side winder e ricambi, con la tua idea è costretto a comprarne almeno una insieme ad una anteriore.

      MMMMM! Lascerei come l’anno scorso…. molto meglio per tutti.

  11. Tanto per parlare, parliamo di tecnica:
    -il GT LIGHT 2003 era riconosciuto da tutti il regolamento giusto per vedere macchine diverse allo stesso livello prestazionale, motore equilibrato e senza eccessi di difficoltà di guida: il merito era della regola del peso minimo a 24g per carrozzeria, con zavorra non in posti assurdi (vedi tetto) ma in zona baricentro
    -i sidewinder tipo Proslot/Policar perdevano il vantaggio della trasmissione favorevole a causa del loro passo corto (Porsche o Ferrari) o per carrozzeria e telaio (360)
    Quindi tutto ok.
    Giustissime ed equilibrate le altre regole ed omologazioni.

    Noto ora un peso a 17 grammi di carrozzeria: ciò avvantaggia senza dubbio alcuni modelli (soprattutto uno) per cui sarà iniquo usare altro se non quello, se non per gusto modellistico.
    Piuttosto, mi sarei aspettato un aumento del peso minimo per avvicinare altri modelli penalizzati, anche se con il rischio di agevolare i sidewinder, che, comunque sarebbero potuti essere parimenti appesantiti.

    Emilio

  12. CAZZO!!!!!… FINALMENTE AVEVAMO TROVATO UN EQUILIBRIO, IL GT LIGHT 2003, IL DTM CON NC2 E RAPPORTO 10/27 O 11/30, E LA NUOVA E BELLISSIMA FORMULA CLASSIC…

    NO! CAMBIAMO…. COSI’ TANUZZO SI SCATENA.

    E CHE MINCHIA E MINCHIA! (espressione dialettale)

  13. voglio dare anche il mio stupido contributo alla discussione:
    in spagna mi sembra che il peso minimo sia a 20 grammi (ed in molti a partire da slot.it si fasano su quel valore….) ma poi si corre senza pesi a 14 volts e col motore fino a 30.000 giri, quindi un tantino diverso dal nostro 2004.
    una strada per accontentare molti (ovviamente non tutti…) secondo me già esiste: le sidewinder sono troppo avvantaggiate? le toyota sono troppo leggere?
    una soluzione che reputo SUPER è quella del campionato GT di Milano90: in linea 23 grammi e sw 30 grammi. si salvano le centinaia di corone di Tanuzzo, tutte le macchine 2003, 2002, 2001, 2000; si resuscitano macchine importanti come CLK GTR Ninco, McLaren F1. se qualcuno ha una cassa di fly avant puo’ pure metterci il motore dietro e farle diventare delle inline tradizionali…….
    era anche già scritto e pubblicato da un paio di mesi, senza costringere molti ad una frenetica preparazione in 10 giorni…..

    viva il campionato GT 2003/2004 di Milano90!!!!!!!

    p.s. un messaggio per “Tanuzzo dito di ghisa”: sicuramente riuscirai a reciclare le migliaia di corone trasversali sulle 1/24 light metallo!!!

    • Alberto, ci ho provato ma non è possibile….

      Comunque, per quanto il campionato di Milano 90 sia interessante, avere la possibilità di tagliare il telaio per incassare un supporto motore non è esattamente una formula semplicissima dal punto di vista pratico. Elaborazione ok, ma ribaltare i concetti costruttivi delle auto non è il concetto stesso della plastica…. allora corriamo con il metallo che facciamo prima.

      Quello del campionato di Soragna e dell’interregionale 2003 era perfetto!

      Tanuzzo, “dito di ghisa” … Se becco Piccini lo distruggo ….. quel maledetto spelacchiato!

I commenti per questo articolo sono chiusi.