Area Slot Press-Prove auto: sviluppiamola

Sarebbe bello insomma, oltrechè utile per noi semplice appassionati, conoscere i giudizi, le prove, le caratteristiche tecniche, delle slot provate da chi veramente se ne intende e, perchè no, anche qualche consiglio per sviluppare ulteriormente un modello (migliori pneumatici, motore più potente, corona e pignone più adatti), senza i limiti dei regolamenti ufficiali, ma solo per il gusto di preparare un’ottima slot.

Forza ragazzi aiutateci.

Ciao

Riguardo

Modellismo

4 commenti su “Area Slot Press-Prove auto: sviluppiamola

  1. Sono d’accordo con te che sarebbe interessante sviluppare questa sezione del sito di Italia Slot, pubblicando prove sul tipo di quelle che si trovano sulla rivista spagnola GSR. Credo meno nell’utilità di dare consigli per la preparazione del modello in funzione di aumentarne le prestazioni, specie se non sono riferite ad un qualche regolamento nazionale. Faccio un esempio: per preparare una Audi TT-R della Ninco (che di serie ha un motore NC-2 da 15.000 giri), ci sono modi diversi, a seconda che si voglia gareggiare in qualche gara di campionato DTM, o semplicemente che si voglia migliorare il tempo sul giro nella propria pista casalinga. Nel primo caso si interviene sopratutto sull’assetto e sulla trasmisione (assali, cerchi, pignone, corona, pesi ecc.), nei limiti stabiliti dai regolamenti, mentre il motore deve essere NC-1 (per l’interregionale Nord) o NC-2 (per il Centro) con un limite massimo di giri. Negli altri casi la fantasia non ha limiti, potrei adattare un Mabuchi 16D da 45.000 giri, mettere le gomme in spugna ed una calamita potentissima! Sono sicuro che così la TT-R sarebbe un missile. A mio avviso, nella sezione prove, sarebbe allora più interessante trovare informazioni tipo: per quali categorie ANSI un modello è omologato e capire se con adeguata preparazione può essere competitivo rispetto agli altri, e casomai avere le linee base di preparazione (i segreti del mestiere per essere al “top”, di solito, ognuno se li tiene per sè). Faccio un ultimo esempio: nelle GT la Audi R8C di Slot.it è risaputo essere uno dei modelli più performanti, se io volessi correre con una Saleen S7R della Fly (anche questa omologata per la categoria), ho speranze di trovare soluzioni efficaci o, per le caratteristiche del modello, è meglio lasciar perdere?
    Ciao, Chaparral

  2. Chaparral ha centrato la questione.
    Si può preparare una macchina di plastica sino a trasformarla ad una del metallo………. se non ti riferisci ad un regolamento.

    Per le pubblicazioni, mi risulta che tecnicamente ci siano dei problemi a fare degli articoli puramente di test tecnici e relativi commenti, di più credo proprio che al ns. Santone Webmaster non possiamo chiedere.
    Ci sarebbero i forum, ma ho notato che le pubblicazioni di prove sono lette senza poi grandi entusiasmi di commenti, per cui cadono nel dimenticatoio.
    Emilio

  3. Con l’articolo dell’Audi R8 Slot.it nelle sezioni speciali ho voluto lanciare un messaggio che pero’ e’ rimasto li, solo come un cane, neanche la compagnia di un’altra prova.

    A tutti piacerebbe leggere di una macchina piuttosto di quell’altra, chi le usa per correre sa’ perfettamente quali modelli deve usare e come prepararli, peccato che non scrivono nascondendosi dietro la mancanza di tempo, quando poi lo ritrovi nei forum che si intorta con discussioni chilometriche che poco hanno a che fare con lo slot.

    Ora ci riprovero’ con un’altro articolo, ma per favore non lasciatelo diventare il secondo caso.

    Giacomo

    • Caro Giacomo, ho apprezzato molto sul Forum le tue risposte sui modelli Racer, nonchè l’articolo sull’Audi R8; quindi la tua disponibilità a mettere esperienza e conoscenze al servizio dei “novizi”.
      Continua così sperando che altri esperti, forse un pò pigri, seguano il tuo esempio, facendo crescere l’area Slot-Press.
      Ciao

I commenti per questo articolo sono chiusi.