Lo Slot in Fiera sotto le stelle

Grazie alla gentilezza e alla disponibilità del Comune di Soragna, che ci ha “omaggiato” di una piazzetta intera completamente coperta da un tendone, abbiamo deciso di montare una pista Ninco a otto corsie per fare “girare” e divertire quanta più gente possibile. Verranno distribuiti gadgets a tutti i neo-piloti per fare in modo che conservino un bel ricordo del nostro hobby. Sulla pista daranno spettacolo le bellissime Nascar americane e, inoltre, si cercherà di “gasare” il bubblico con dimostrazioni di camion e tutto quello che potrà dare spettacolo.
Ma non è finita!!!
La sera di sabato 3 maggio avrà luogo per gli slottisti professionisti una gara competitiva/dimostrativa, il “PRIMO TROFEO CITTA’ DI SORAGNA”. Si correrà con le splendide Fly e Gb Track in versione Classic. La gara avrà inizio alle ore 21.00 e proseguirà ad oltranza. Siete tutti invitati a pertecipare. Vi aspettiamo tutti a Soragna, accorrete numerosi, anche perchè appena fuori dal tendone troverete stands gastronomici con tutti i prodotti che la nostra terra vi può offrire, dai salumi ai vini, e conoscendo la voracità dello slottista medio…………

Lorenzo “Poltronieri” Fallini.

Riguardo

Slot, Rugby.

12 commenti su “Lo Slot in Fiera sotto le stelle

  1. Discorso extraslottistico: in fiera riuscirò a trovare CULATELLO e COPPA quelli giusti!!!!.

    Ciao MB

    P.S. Almeno ho la scusa per la moglie.

    • Lo sapevo… ora MB mette il culatello sul banco prova Kelvin e ci riempie di prove, diametri, lunghezze, pesi ecc. ecc.

      … se lo fai rotolare sulla Carrera che tempo fai?
      Va’ piu’ forte il Culatello o la Coppa?

      A MB l’ardua sentenza

      • Se trovo il culatello giusto non ve lo faccio nemmeno vedere e me lo porto a casa io …
        e faccio la proca della “michetta” per vedere se scorre bene, non in pista, ma lungo il “gargarozzo”

        Ciao MB

  2. Ciao a parte le solite invenzioni di mb ieri sera , sono stato a Soragna e veramnte chi vuole vivere una giornata di slot in amicizia ma competitiva non può mancare sabato sera , non per la gara in se ma per passare veramente una bellaserata.
    Complimenti ancora a tutti davvero.

  3. AZZZZZZZZZ! Non posso venire…. !!!!! Auguroni a tutti …. Giacomo occhio ai culatelli!!!!!!! ah ah ah ah !

  4. Ciao a tutti.
    Vorrei aggiungere al mio articolo che, data la natura della gara, non ci sono dei box per lavorare sulle macchine. Venite col pulsante al collo e la macchina in mano. Pronta gara per intenderci. Non si faranno, forse, neanche le qualifiche.

    Ciao e spero sarete in tanti comunque.

  5. Io aggiungerei che invece di stare attenti ai culatelli si dovrebbe stare attenti ai culattoni da fosso , vero beppelavanga malefico!!!!! .
    aggiungo che un minimo di box si farà alemeno per prendere in mano il modello e resettarlo prima della gara mi sembra il minimo dovuto a chi interverrà per la competizione che sarà comunque una gara a tutti gli effetti.salute a tutti.

  6. Bella idea, ci sarò.

    Si può correre con una Porsche 956???
    AHAHAH! 🙂

    A sabato
    Maurizio

    • mmmh…neanche ‘di scatola’? Eh?

      A sabato dunque, mi porterò anche la Ferrari :-/
      Maurizio

  7. informo tutti quanti gli interessati che il tracciato è montato perfettamente e agibile, sarà gestito da un sistema di crono ds 300 per la gara di sabato sera fly classic che si preannuncia molto interessante visto i numerosi ospiti che già hanno dato la loro adesione.
    se volete questa serata potrebbe essere una prova interessante delle vostre auto per la sei ore di paruzzaro visto che si corre sul medesimo fondo cioè ninco .
    grazie dell’attenzione e arrivederci a tutti.

  8. Mi scuso con tutti se oggi non sono riuscito ad essere presente, alla sicura Entusiasmante Manifestazione, ma cause di forza maggiori, mi hanno costretto a rimanere in casa.

    Volevo rinnovare i miei complimenti all’organizzazione della manifestazione e ringraziarli per il contributo che hanno e tuttora danno, per la continua crescita di questa Categoria Spettacolare, quale FLY CLASSIC.

    Ciao!

    Claudio Mantello

I commenti per questo articolo sono chiusi.