Una volta c’era il pollice

Tralasciando le nuove macchinine con i vari problemi di preparazione (ma li basta un pò di pratica), il problema più grosso è stato il pulsante.
Appena ho conosciuto degli amici con cui correre mi è stato prestato da uno di loro un pulsante Parma, li sono iniziati i veri problemi.
Io correvo con un pulsante ” a pollice” di chissà quale marca ( e soprattutto chissà che fine ha fatto, accidenti alla mia testaccia), e con quel “grilletto” proprio non riesco a guidare.
Da qui è iniziata la ricerca per i vari negozi della mia città di un ” tasto a pollice” purtroppo senza alcuna fortuna (gli unici che mi proponevano erano dei pulsanti Polistil di cui ho una scatola piena).
Così una volta rientrato a casa ho provato ha modificarne uno di quelli in mio possesso (se non altro per aggiungerci il freno) ottenendo un risultato decente.
Ora mi rivolgo al popolo di “Italia Slot”, possibile che ha utilizzare il pollice siamo rimasti solo io e un amico (che vista la mia modifica si è subito procurato un Polistil), siamo noi gli unici nostalgici (o, a seconda dei punti di vista, gli impediti) o ancora qualcuno utilizza il “vecchio” sistema?
Fatevi sentire, anche solo per scambiare qualche parere e qualche informazione.

Saluti
Claudio

11 commenti su “Una volta c’era il pollice

  1. In precedenza ho provato a “stimolare” il discorso, essendo un sostenitore (quantomeno nella “plastica”) del pollice (a siringa, però!), ma la cosa non è sembrata molto interessante (anzi, c’è stato anche uno che mi ha risposto in malo modo………….).
    Personalmente, quando ho ripreso 2 anni fa, sono stato costretto a guidare con il Parma (il vecchio materiale di 20 anni prima era stato buttato……… bravo pirla!!!!), essendo difficile reperire l’MRRC da 25 ohm che si usava anche 20 anni fa.
    Allora, ho modificato un Parma a pistola con un leverismo e una siringa………. PIC INDOLOR e dopo 10 minuti di adattamento mi sono reso conto che, PER ME, era molto meglio: non tanto in velocità quanto per precisione e costanza.

    So di slottisti che guidano i Parma con il pollice e relativi calli e vesciche………..

    Ed allora ripropongo la domanda : è così difficile commercializzare qualcosa di buono non a pistola?

    Emilio

    P.s.: l’unica cosa in commercio valida resta l’MRRC.

    • Perchè non compri un mrrc? Su internet non è difficile da trovare e forse neanche nei negozi dato che ad Aosta ne è arrivato uno, che naturalmente è stato subito venduto! Prova….
      ciao dario

      • L’ho trovato anche io un MRRC, ma dopo aver “modificato” il Parma ed oramai utilizzo questo.
        In ogni caso, impugnandolo a siringa, l’MRRC è un pò larghino, pur essendo robusto e scorrevole.

        Emilio

  2. Ciau, di pulsanti a “POLLICE” ce ne sono tantissimi in commercio clicca su Web Links e vai……..

    • Vai tranquillo che con gli assorbimenti della plastica ne hai di tempo per consumare il carboncino!!!!!!

      Peraltro, sfido chiunque a spaccare un MRRC!!!

      Emilio

  3. io guido con il Parma Turbo usando il pollice, con l’economy che ha il grilletto in metallo è un po’ più difficile ma non impossibile. Vesciche ne ho viste molte…sugli indici altrui, mai sul mio pollice!

    Comunque ho visto che i top driver che usano l’indice, in realtà usano contemporaneamente due o anche tre dita: osservateli se ne avrete l’occasione.

    ciao
    Lucio

  4. caro elefantino,
    suvvia, lo pseudonimo va bene ma lascia almeno il nome …
    Lo sai che a Cagliari c’è un bel club slot…???
    Se non lo conosci ancora fai un paio di telefonate a:
    Giuseppe 329-1122064 oppure
    Enrico 348-3853924

    personalmente sarò a Cagliari dal 3 al 13 febbraio
    possiamo fare 4 chiacchiere..
    Ciao
    Giovanni

  5. CIAO TI CONSIGLIO UN GIRETTO SU “www.ebay.com”
    e cerca sotto la voce slot car con un po di pazienza troverai pulsanti cox k&b ed altri
    anche nuovi !

    poi però dovrai acquistarli probabilmente in USA
    ciao
    in bocca al lupo

  6. ciao.
    anche io sono un “nostalgico del pollice”..
    io sulla mia pista casalinga utilizzo un pulsante della carrera con freno che pero ho dovuto profondamente modificare per adattarlo alla polistil..
    non so perche ma dando gas le macchine frenavano e frenando si dava gas..
    comunque le modifiche sono abbastanza intuitive..
    ah la resistenza va bene.. non so da quanto sia ma rispetto al pulsante ninco da 55ohm è un lusso!

I commenti per questo articolo sono chiusi.