Ultima di Campionato IRN ANSI

Anche se non più frequentatore del Magical di Cilavegna, Franco Mufalli il tracciato lo conosce molto bene ed ha saputo sfruttare a pieno il mezzo messogli a disposizione dal Prof. (buttiamolo via).

Grande gara nella Classic di Mario Arturi, la pista di Cilavegna gli è sempre piaciuta ma mai avrebbe pensato di riuscire a stare davanti ai forti piloti di casa come Gatti o Maglietta.
Poca la partecipazione a questo appuntamento, la bella giornata, il caldo e i molti impegni slottistici di queste ultime settimane hanno fatto una bella selezione ma come si dice… pochi ma buoni.
In effetti l’atmosfera è stata più di festa che di gara, battute a non finire e grandi risate ne hanno fatto una bella giornata trascorsa velocemente.

Gli aficionados dell’IRN non sono mancati, da Modena Lambertini senior & junior, da Genova Cappa e Giumelli, da Aosta Grande, la promessa Gasperin junior e Gasperin, da Milano un nutrito numero del Milano Slot e da Voghera Binda e Persico.

Spettacolare gara nella AW tra “chicchi e coco” Jarno Trolli e Vittorio Bardone, sono partiti appaiati e non si sono mai mollati fino alla fine, così come nella vita slottistica, sono rimasti “vicini vicini”. Solo nell’ultima manche Jarno accusa un cedimento della sua Honda ed è costretto a lasciare definitivamente il passo a Vitto che con un sorriso a 54 denti riesce a sopravanzarlo di un giro nella generale.

Molto bravo Jarno che era la prima volta che vedeva la pista del Magical.
Anche per i genovesi Cappa e Giumelli era la prima volta sul bel tracciato di Cilavegna e si sono difesi degnamente.
Su Giumelli dovrei aprire una parentesi di un paio di pagine, ve la risparmio, il simpatico “Grifone” è stato preso di mira un po’ da tutti come artefice delle ultime discussioni su Italia Slot, ma lui giura e spergiura di non essere stato; non ci rimane altro che credergli, con tutti i tranelli che gli sono stati fatti o è molto bravo a mentire, o effettivamente non c’entra.
Peccato, pensavamo di avere trovato l’uomo misterioso e invece ci tocca trovarne un altro.


La Toyota “diablo” di Giumelli

La Toyota tigre di Cappa

Anche quest’anno le viti della carrozzeria hanno fatto una vittima, e chi poteva essere se non Gatti?
Dopo le polemiche dell’IRN ad opera di Arnaboldi per una vite persa in corsa da parte di Gatti, risultato poi vincitore della gara e non penalizzato, deve avergliene talmente tirate che è successo di nuovo. Peccato che a farne le spese è stato il figlio, (Arna quando le tiri mira meglio la prossima volta) la sua Honda per ben due volte è stata costretta a ripristinare la vite della carrozzeria, a nulla sono serviti i giri veloci che il piccolo Gatti faceva registrare.

Classifica AW

La seconda gara della giornata vedeva sulla griglia di partenza le Classic. In netta maggioranza le Ferrari 312 PB Slot.it, 1 Porsche 908/3, 2 Lola Sloter e la Porche 908 di Gatti junior.

In questa categoria non c’è stata storia, SuperMario ha rifilato 3 giri al gruppo degli inseguitori Maglietta, Biacchi e Mufalli che finiscono a settori.

Tutti a bordo pista con la speranza di rivedere un’altra sfida Bardone-Trolli, però la Lola di Jarno non riesce a competere con la velocissima Ferrari di Vitto che prende il largo.

Nota di merito per due leve del Milano Slot, Alessandro Trezzi e Stefano Marchiori che hanno fatto tutte le gare del Campionato IRN con un grande spirito di partecipazione. Bravi ragazzi, quest’anno vi è servito per conoscere i tracciati, vedrette che l’anno prossimo sarà tutta un’altra musica.

Classifica Classic

Ringrazio tutti per la bella giornata di slot, quando torni a casa e hai ancora voglia di slottare è segno che ti sei divertito e io avrei ricomanciato da capo.
Al momento non sono in grado di darvi le classifiche generali del campionato IRN, spero saranno pubblicate al più presto sul sito ANSI.

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

16 commenti su “Ultima di Campionato IRN ANSI

  1. Carissimi lo avete visto tutti, non ha avuto il coraggio di pubblicare la foto con la sua premiazione ma Grazioli ” falegname ” Giacomo ha ottenuto il giro più veloce nella gara AW , la fine dello slot una cosa da appendere il pèulsante al chiodo…………………………….
    A parte gli scherzi bravo falegname ci vediamo presto.
    Un grazie anche ai vecchi amici del Magical per non averci fatto patire troppo caldo nel locale gara , grazie a Claudio per i 2 mezzi messi a mia disposizione, complimenti anche a Mario per la bella prova in Classic.
    Ciao a tutti al pressimo regionale

  2. Complimenti al Magical e agli organizzatori, bella domenica, gare tiratissime e soprattutto bel tracciato molto vario…e poi è sempre un piacere correre su una polistil !!! Peccato che ho perso una ruota nel classic perdendo 6/7 giri. Comunque molto divertiti e sicuramente ci ripresenteremo.
    ciao a tutti

    paul (grifoni genova)

    PS oggi inizia il rally della lanterna con auto e pulsanti forniti e durerà 4 lunedì. X chi vuol venire h 9,30 via ceccardi 4 in centro a genova (328 7119505)

  3. Ma il condizionatore nel locale pista era omologato? E come lo avete penalizzato?

    • Il software del Gattaccio controlla anche l’impianto di condizionamento. Ha impostato una rete neurale che controlla in modalità predittiva anche la temperatura. Non puoi gestire ciò che non conosci, e non puoi conoscere ciò che non puoi misurare.
      Quindi omologato alla grande.

  4. E’ il secondo pacco che vi faccio! Perdonatemi!
    Non sapete cosa avrei dato x esserci anch’io, purtroppo ho avuto un contrattempo.
    Siete Grandi!
    Andrea Lucisano

      • Tu stai zitto!!!!!!
        Ah a proposito, ho messo giu il “mattone”, ……non si muove!!!!!!!!!

        • Auto di vecchia concezione…..si correva, all’epoca della sua realizzazione, con motori e gomme di proprietà. Poi lo sai….la devo toccare io.

  5. E’ stata davvero una bella giornata. Grazie a tutti i piloti che hanno partecipato e che l’hanno resa tale.
    Bravo Mufalli (ma non sei un pilota del Magical….?), e bravissimo SuperMario che nel Classic ha distrutto la concorrenza. Comunque a parte Mario, gare combattute. risolte a settori.
    Complimenti a Giacomo per la straordinaria performance con l’AW. E complimenti a Binda e Persico che hanno tenuto alto l’onore dell’ AMV.
    E che dire del match tra Jarno e Vitto…..spettacolare. Insomma è stato proprio divertente.
    Un elogio particolare al giovane Andrea Gasperin, correttissimo in gara ed autore di un’ottima prestazione. E a proposito di ASA bravo anche a Grande che fino all’ultimo ha battagliato col Vitto.
    Sono d’accordo con Giacomo, anch’io avrei ricominciato da capo….

  6. Complimenti a tutti.
    E bravo il presidente Maglios!!!!!!!!!!!!!
    Mi sono davvero divertito. Grandi i ragazzi del milano slot. Bella la battaglia a distanza con Bardone. Cos’altro dire? Che chi non c’era s’è perso una gran bella giornata.
    Alla prossima!!!
    Ivo

    P.S.: ma con tutte le cose che c’erano da fotografare, proprio un servizio su Persico e la sua Supra dovevi fare Giacomo??? Mammamia … non so se è peggio lui o la macchina!!! :-)))))))

I commenti per questo articolo sono chiusi.