Slotracing: questo sconosciuto

Secondo, ma non meno importante, la pista Thoumieu 8 corsie, che ha ospitato l’ultima edizione dei Campionati Mondiali, è stata rimessa a nuovissimo ed è montata (per ora a tempo indeterminato) e funzionante presso l’AS Soragna.
Oltre all’importanza che rappresenta ovviamente avere una pista in più per Metallo operativa in Italia, questo impianto potrebbe aiutare a diffondere il giochino permettendoci di fare – come qualche anno fa – i Campionati Italiani con la formula della “gara secca”.
Gli Assoluti, si sa, incentivano la partecipazione dei piloti che non si sentono “obbligati” a seguire un lungo e stressante Campionato Itinerante e in più c’è subito il titolo in palio.
Per il 2007 quindi, oltre al solito inossidabile Campionato Itinerante a cui ormai i “metallari” sono avvezzi, si svolgeranno sulla Thoumieu due Campionati Italiani Assoluti (Nationals), uno per i modelli in scala 1/24 ad aprile e uno per i modelli in scala 1/32 a settembre.

Terzo, e probabilmente più importante di tutto, c’è l’introduzione di una categoria scala 1/24 “entry level” che possa costituire un tramite tra la Grande Serie e lo Slotracing. La gara per questa categoria è prevista all’interno dei Nationals 1/24 di aprile ed essendo una categoria sperimentale all’esordio solo per quest’anno avrà valenza di Coppa Italia.
Provo a spiegare di cosa si tratta con relativi pro (non ci sono contro).
La base è il metallico Produzione 1/24 (la categoria racing più diffusa al mondo), solo che invece del classico motore X12 si userà un motore NSR 46K di chiara derivazione Plastica, e al posto della carrozzeria “berlina” prevista per il Produzione 1/24 si userà una carrozzeria libera (con libera in genere i “metallari” intendono una carrozzeria molto deportante, così chi dalla Grande Serie volesse venire provare una gara di Slotracing potrà guidare con la sensazione della macchina quasi incollata alla pista…sensazione che noi conosciamo molto bene).
Questa macchinina, già collaudata con enorme successo in un paio di club italiani, pesca quanto c’è di meglio dai due emisferi slottistici (Plastica e Metallo).
Come prima cosa fondamentale, visto il motore che monta, si può guidare con un pulsante per la Grande Serie (probabilmente data l’aderenza delle gomme, il peso della macchina e la deportanza della carrozzeria, potrebbe assorbire un po’ più corrente di quanto magari montando l’NSR 46K su un modello in plastica), quindi chi dalla Plastica volesse cimentarsi in questa gara non dovrà superare l’insormontabile scoglio del pulsante.
Le caratteristiche fondamentali di questa categoria sono: macchina longeva (issima), manutenzione ridotta all’osso, consumo quasi nullo di gomme, spazzole e motore, prestazioni discrete (circa mezzo secondo più lenta di un Produzione 1/24 top), grande facilità di guida + modelli molto simili nelle prestazioni e conseguente livellamento delle prestazioni (leggasi avvincenti ingarelli), e in più una grande qualità che non appartiene ne’ alla Plastica ne’ al Metallo: costi contenutissimi!
Per chi parte proprio da zero assoluto il costo di una macchina completa ultra top (per vincere) in kit si aggira sui 65 euro, chi invece già dispone di telaio e tutti i pezzi vari acquistando solo il motore dovrà affrontare una spesa astronomica di circa 15 euro.

Penso di aver detto tutto, prendete questo articoletto come un invito a venire a provare il nostro giochino, e per qualsiasi informazione, chiarimenti e suggerimenti (soprattutto per “creare” il vostro Produzione 1/24 46K) non esitate a chiedere…magari sul sito di cui si parlava prima.

Buone slottate a tutti

Piero Castricone
C.T. Racing

PS: ecco come si presentano 2 macchinini “light” nudi e con carrozza (notare il ricorrente numero di gara)

E queste sono le piste su cui si correrà nel 2007:

MRMC Roma

Serenity Slot Sulmona – Precoka

A.S. Soragna – Thoumieu

14 commenti su “Slotracing: questo sconosciuto

  1. Visto che ho un Champion che è stato “toccato” da San Battistini e non vorrei assolutamente metterci le mani, posso usare un JK che ho nel cassetto da qualche anno??

    • certo ke puoi usarlo…le marche di telai produzione omologati sono: Champion, Parma, Trinity, JK, Mossetti.
      Però potresti pure prendere un Champion nuovo fiammante e far “toccare” anke quello da San Battistini 🙂

      • In settimana non credo di vederlo, però mi hai dato una buona idea. Meglio 2 reliquie che una sola, anche se ….. usare lo JK pastrocchiandomelo da solo mi alletta molto.
        Purtroppo sarà difficile che io possa essere presente ma ci proverò in tutti i modi.
        Ciao

    • potreste inserire qualche aggancio per poter acquistare il materiale necessario per questa furba categoria ed eventualmente anche per l’1/24 e 1/32
      Salutoni
      Pieraldo Giumelli

      • non sono sicuro di poter scrivere QUI (per evitare di fare pubblicità poco occulta) dove acquistare il necessario per questa macchinina, ma se vuoi ti posso spiegare tutto con un messaggio privato, oppure puoi utilizzare l’apposito forum (asppena aperto) sul sito http://www.leomonti.it/ansi

        ciao
        piero

        • Sarei curioso anch’io di provare questo motore sui miei Champion, attualmente montati x12 e t10 da salvatore
          Non conosco il 46k, come resistenza il 7 ohm va bene o rischia di essere troppo brusco
          grazie piero, una ottima idea, chissà che una buona volta non la si smetta di litigare sugli indotti per ricominciare a giocare in tanti
          eugenio

          • beh ti anticipo ke il motore 46k è più lento di un x12 ma più veloce di un t10 e costa molto meno di entrambi 😉 e ti suggerisco di montarlo con rapporti 10/30 mod 48 da Plastica, oppure 13/39 mod 64 da metallo (è kiaro ke il rapporto dipende dalla pista, però mediamente quelli vanno bene).
            se per 7 ohm intendi i chip del pulsante elettronico nsr rischi di essere troppo rapido nella guida (io vado con quelli da 22ohm).

            …la speranza è di giocare in tanti!

            ciao piero

    • salve a tutti,
      qualcuno poterbbe chiarirmi sui materiali usati per le piste in legno?? base, vernice utilizzata?? ve ne sarei molto grato

      • legno MDF (medium density) da 19mm di spessore e vernice poliuretanica bicomponente che puoi dare sia con il rullo che con il compressore. ovviamente prima di verniciare dai il fondo alla pista (sempre poliuretanico), carteggi e poi vai di vernice…..

        ciao

  2. Vorrei aggiungere che anche nel Nord-Est si sta preparando una serie di gare con questa formula, potendo contare sulle due piste in legno di Udine e su quella di Gorizia, più avanti anche su quella di Conegliano Veneto attualmente in restauro.
    L’unica variante è la scelta delle carrozzerie, dato che useremo le Turismo perché… non sappiamo come consumare altrimenti tutte quelle che abbiamo accumulato negli anni scorsi.
    Inoltre, a proposito di metallo, siamo ormai pronti a partire con il campionato F1 a Gorizia che adotta i telai Devil ed i motori NSR 46k e 38K, fra un paio di settimane la prima gara.
    Regolamenti e notizie si trovano sui siti http://www.grmt.tk e http://www.fvgslot.tk
    non mancherò di inserire un articolo dettagliato anche sul sito Ansiracing

    • Caro Piero,
      come promesso ti contatto atraverso il forum, non quello dedicato, perchè ho difficoltà ad inviare i post nel sito metallico.
      Vorrei porti alcuni “SE” sperando che tu possa dipanare la matassa nella quale sono avvolto per la realizzazione della Light:

      Se la carrozzeria che mi è stata fornita nel Kit promozionale è una Gt, ed il regolamento consente l’utilizzo di una “libera”, devo acquistarne un’altra, tipo can-am, sicuramente più performante, per adeguarmi a quello che gli altri concorrenti immagino faranno?

      Se le gomme che mi sono state fornite nel kit sono dello stesso diametro della corona, come posso ottenere un’altezza minima da terra di 0,8 mm ed essere in regola’

      Se per montare una carrozzeria Can-am devo necessarimente abbassare i supporti dell’asse anteriore, il regolamento me lo consente?

      Se nel kit ho trovato solo il pick-up e le spazzole, dove devo saldare i fili del motore?

      Tutto questo con grande spirito goliardico, una vena di ironia,e con senso di collaborazione, consapevole di quanto sia difficile il tuo ruolo.

      Saluti cari

      Pieraldo (JoMalley)

      • allora vediamo un po’…..

        so che la carrozzeria ke ti è stata fornita è una GT (mercedes Easyslot). è chiaro, ke essendo la carrozzeria libera, è possibile utilizzarla, ma proprio perkè la carrozzeria è libera non è consigliabile utilizzarla (ti avevo già suggerito dove acquistarne una più performante al costo di 4,5 euro). ti anticipo ke in sede di nationals sarà possibile acquistare carrozzerie performanti sul posto, quindi se vuoi, puoi prenderla direttamente lì risparmiando sui costi di spedizione.

        se le gomme forniteti nel kit sono dello stesso diametro della corona evidentemente c’è stato un errore nei pezzi che ti sono stati inviati col kit. con le ruote dello stesso diametro della corona nn hai alcuna possibilità di essere in regola. contatto al volo nsr e risolvo la questione.

        per montare una carrozzeria performante (tipo le mie due in foto nell’articolo) nn è necessario limare i supporti dell’asse anteriore, è sufficiente tagliare la carrozzeria un po’ più alta in modo ke rimanga sopra i supporti, sfiorandoli (facciamo tutti così)

        se mi dici questo immagino ke nel kit inviatoti mankino le clips per saldare i fili…provvederò anke a questo tranquillo.

        ti invito a kiamarmi così sistemiamo tutto e ti faccio un pakketto con le cose mancanti (347 0801218)

        il mio ruolo diventa sempre + difficile, almeno spero ke alla fine l’impegno profuso darà buoni frutti.

        ciao piero

        PS: se hai difficoltà col sito del metallo, contatta il webmaster. magari c’è qualke magagna ke lui può risolvere.

        • Grazie per la disponibilità, ma ovviamente ho già acquistato tutto il necessario e stò cercando di ricordare i vecchi tempi per assemblare la macchina al meglio e sicuramente ti chiederò ancora aiuto,
          Tutto ciò che ho scritto voleva avere un simpatico tono fra il polemico e il goliardico perchè tu in questa iniziativa hai messo la faccia, la Federazione a dato la sua benedizione e poi evidentemente non siete stati sufficientemente supportati in quanto probabilmente con qualche eurino in più l’offerta poteva risultare completa ed adeguata alle necessità.

          Saluti

          Pieraldo

          • oki pieraldo, ma io i pezzi mancanti te li mandavo gratis, come parziale risarcimento della seccatura dovuta al fatto ke il kit ke hai avuto nn era completo.
            no nn è questione di qualke eurino in più, il kit è adeguato (sono pezzi ke usiamo tutti, nn sono pezzi “di scarto”) e consente di avere un modello performante. è kiaro ke nel tuo caso si è trattato di una svista da parte di nsr nel mandarti i pezzi.
            l’unico punto ke nn siamo riusciti a risolvere nell’accordo con nsr, come ben sai e sapevi, è quello della carrozzeria. nsr dispone di carrozzerie meno performanti più vicine alla realtà, ma lo slot metallico con la realtà nn ha niente a ke fare! eheheh

            cmq con un kit Light nsr, integrato con una carrozzeria aerodinamica, riesci a fare un makkinino per andare a vincere!

            a presto
            ciao
            piero

            PS: in questa iniziativa, oltre alla faccia, sto mettendo molto di più perkè mi sembra un modo molto economico per correre con makkine ke “stanno in pista” e vanno forte….nel caso particolare del mio club ha avuto un successone e i piloti del venerdì sera sono praticamente raddoppiati rispetto a quando si correva, fino all’anno scorso, con motori X12.

I commenti per questo articolo sono chiusi.