Interregionale Centro – Atto finale

Debbo dire che il luogo(all’interno del bar Caponi)si è meravigliosamente prestato alla circostanza;con la disponibilità di ombreggiati box all’aperto molto apprezzati dai partecipanti,accorsi però meno numerosi rispetto alle precedenti prove forse per le elezioni oppure per l’ultima prova che qualcuno ha considerato di poter scartare o magari per vacanze incipienti ed infine una sola categoria con il titolo ancora in palio.
Ad onor del vero però l’atmosfera era davvero piacevole poichè oramai ci si conosce tutti un pò meglio e la confidenza unita alla reciproca stima hanno reso questa giornata(almeno per alcuni)un proficuo investimento di tempo.
Ma veniamo alle gare!
Per prima è stata disputata l’anglewinder,con il titolo ancora in palio e diversi piloti in grado di aggiudicarselo.L’ultima manche è stata davvero seguita con il fiato sospeso:Al grido(metaforico)di Perugia ai perugini! Merulli imponeva un ritmo forsennato,insostenibile per gli avversari di batteria come pure per tutti gli altri.Da segnalare un Peppo(Campriani-già campione GT)decisamente sottotono per tutta la giornata cosa attribuita da molti all’assenza della fidanzata portafortuna………ma torniamo a noi…..dopo poco il Merulli si avvantaggiava di un giro e da lì con una saggia e veloce amministrazione della gara piegava Melioli e Gasperini infliggendo loro ben due giri di distacco finali.Ben si difendevano gli altri due fortissimi Perugini Radicchi e Mirra i quali con una splendida gara si portavano su di un podio monopolizzato quindi da piloti autoctoni e seguiti da un sempreverde Gasperini e dalla indubbia rivelazione dell’anno Melioli.
Con questa vittoria Merulli conquista il titolo di campione anglewinder.
Per le retrovie credo che la classifica finale con i giri ed i tempi parli eloquentemente da sola.

Pilota macchina giri settori best lap
MERULLI SUPRA 104 1 11.366
RADICCHI NSX 103 17 11.480
MIRRA SUPRA 103 11 11.481
GASPERINI SUPRA 102 92 11.418
MELIOLI SUPRA 102 13 11.469
SCATENA SUPRA 101 90 11.429
GALA TRINCHERA SUPRA 101 22 11.589
TEMPESTA E. SUPRA 101 8 11.637
GIUSTINIANI SUPRA 100 38 11.749
MONACO NSX 99 97 11.578
SGARGI NSX 99 81 11.479
AMICO SUPRA 99 31 11.698
GULMINELLI SUPRA 98 63 11.699
TEMPESTA P. NSX 98 24 11.749
NATALI SUPRA 97 83 11.750
MARCHESINI G. SUPRA 97 52 11.808
QUINTILI SUPRA 96 92 11.593
PINCA SUPRA 96 82 11.480
STIANTI SUPRA 96 81 11.969
MAZZA SUPRA 96 9 11.749
BENEDETTI SUPRA 95 92 11.808
VALLI SUPRA 95 73 11.921
PACETTI SUPRA 93 39 12.090
QUERCI SUPRA 92 93 11.698
VIGNOLI SUPRA 92 37 11.977
CAMPRIANI SUPRA 92 21 11.699
ALOE’ NSX 90 62 12.296
MARCHESINI M. SUPRA 90 16 12.190
SIRNA NSX 81 23 13.179
BOFFA SUPRA 76 10 11.750
BATTISTINI SUPRA 42 97 11.921

Veniamo ora alla GT:
Con il campionato già assegnato la suspense non è certo la stessa;ma la voglia di rivalsa del solito Merulli deluso dalla rottura avuta nella gara romana quando era in testa ha fatto un pò da motivo conduttore insieme alla voglia di emergere degli altri soliti fortissimi piloti di casa i quali si sono però dovuti ben guardare da una fortissima compagine esterna.
Sintetizzando gara letteralmente stradominata dal solito Walter che faceva segnare tempi impensabili per gli altri infliggendo così un pesante distacco di ben tre giri al bravissimo Gianni Mirra secondo ed addirittura cinque giri al terzo classificato”prezzemolo”(poiché è sempre in mezzo)Melioli.
.Nel GT per ciò che concerne i motori dobbiamo notare come se si vuole scalare con successo la ranKING(da cui il nome……) bisogna dotarsi di uno(o più)di questi cassalunga che hanno cambiato gli usi e costumi dello slottista medio…..infatti non è raro sentirsi dire “O’!Ma tu sei fuori?” con chiaro riferimento ai giri motore e non a patologie psicosomatiche varie.Infine per i motivi di cui sopra provvedete tutti ad implementare la vostra dotazione tecnica con una morsa(mi ringrazierete presto del consiglio!).
Concludendo vorrei personalmente complimentarmi con alcuni piloti(in particolare i napoletani) che pur avendo visto la pista solo la mattina hanno disputato delle gare veramente notevoli……la classe non è acqua!

Pilota macchina giri settori best lap
MERULLI DALLARA 121 48 9.656
MIRRA DALLARA 118 14 9.835
MELIOLI DALLARA 116 69 9.883
RADICCHI DALLARA 114 68 10.109
GASPERINI DALLARA 114 36 9.886
MONACO DALLARA 114 29 10.218
BOFFA DALLARA 113 16 10.387
SGARGI DALLARA 112 22 10.256
CARRARA DALLARA 112 11 10.269
GIUSTINIANI DALLARA 111 98 10.327
NATALI REYNARD 111 48 10.327
GULMINELLI DALLARA 110 79 10.219
CAMPRIANI DALLARA 109 36 10.328
SCATENA DALLARA 109 3 10.218
TEMPESTA E. NISSAN 108 47 10.648
VALLI DALLARA 107 87 10.488
MAZZA DALLARA 107 63 10.546
GALA TRICHERA DALLARA 106 88 10.320
BATTISTINI DALLARA 106 52 10.542
TEMPESTA P. NISSAN 105 7 10.546
AMICO NISSAN 104 72 10.878
QUINTILI NISSAN 104 67 10.773
QUERCI NISSAN 104 55 10.656
MARCHESINI G. PORSCHE 103 40 10.929
STIANTI DALLARA 102 75 11.200
PINCA DALLARA 102 42 10.210
BENEDETTI DALLARA 101 67 10.882
VIGNOLI DALLARA 99 89 10.929
PACETTI DALLARA 96 74 11.469
ALOE’ DALLARA 89 85 11.476
MARCHESINI M. REYNARD 89 40 11.308
SIRNA AUDI R8 88 63 12.090

Un ringraziamento particolare al nostro sponsor ERREDUE.
Skat66
Per le foto mi spiace ma non sono ancora riuscito a metterle…….

Riguardo

Slot, motociclismo, viaggi

4 commenti su “Interregionale Centro – Atto finale

  1. Una bella giornata di slot; grazie come sempre agli amici del GSP : ci siamo trovati benissimo.
    Pasquale & Emilio – SC Carli 19 Roma

  2. Un ringraziamento per la splendida ospitalità e cordialità a tutti gli amici perugini.

  3. Carissimi, voglio ringraziare gli amici perugini che, al solito hanno reso la giornata di slot molto interessante.

    Volevc solo dire due cose squisitamente tecnike e non con tono polemico, sia ben kiaro.
    A) le angle winder, a mio avviso, sono modelli tuttaltro ke semplici da preparare, poikè il minimo problema di accoppiamento le rende lente e iper-rumorose..grakkiano..,inoltre trovo la qualità dei pianali estermamente bassa e la NON possibilità di incollare le boccole un vincolo non positivo.
    B) le Gt, ke a me piacciono moltissimo da guidare, hanno oramai il Mega-Problema delle gomme!!
    Se vuoi avere delle gomme performanti devi..paradossalmente prenderti 15 giorni di permesso dal lavoro!!
    Forse è venuto il momento di affrontare tale spinoso problema.
    Un maxi-saluto a tutti, Van BOFFEN

  4. Un ringraziamento anzitutto ai partecipanti alla nostra gara: la domenica era soleggiata, il clima mite che invogliava alla gita al mare, ma abbiamo avuto ben 32 partecipanti provenienti da Napoli, Roma, Arezzo, Prato, Firenze, Ravenna, Rovigo, Forlì, Bologna…

    Un discreto successo, mi sembra che tutti si siano divertiti e che le gare siano state combattute!

    Ottime le prove dei miei compagni Mirra a Radicchi, mi hanno impegnato molto, sopratutto in Anglewinder GT; fantastici i Napoletani Monaco e Boffa in GT, Gala nell’anglewinder, hanno provato la pista alla domenica per pochi minuti, ma in gara si sono fatti rispettare come sempre.
    Grande Emilio Tempesta, 8° in Anglewinder, e il nostro Marco Scatena vincitore del suo primo trofeo della sua ancora breve carriera!
    In GT complimentoni a Sgargi e Carrara, entrambi in costante crescita!

    Un ringraziamento al nostro sponsor Erredue, e al nostro grande neo commentatore e articolista Marco Scatena, oltre che ottimo pilota!!!

    Walter Merulli

I commenti per questo articolo sono chiusi.