Nuovi cerchi in Magnesio Slot.it

Entrambi i tipi, così come il cerchione ‘DTM’ 17×8, sono caratterizzati da tre ‘razze’ asimmetriche sul fondo del cerchione, in modo da compensare dinamicamente il peso del grano.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Saluti

Maurizio

5 commenti su “Nuovi cerchi in Magnesio Slot.it

  1. Oddio, a fare il Signor Veneranda proprio dinamicamente no (le masse non sono sullo stesso piano) – ma e’ una soluzione molto elegante, come tutto l’oggetto
    Ciao
    Beppe

    • In effetti, lungo l’asse di rotazione che ci interessa ai fini del bilanciamento, ossia quello dell’albero ruote, i baricentri del cerchione in magnesio e del grano non coincidono, quindi, questo potrebbe creare una coppia in grado di generare una vibrazione. Credo che questo fatto, vero peraltro per qualunque tipo di cerchione slot, si compensi montando l’altro cerchione con il grano nella stessa posizione del primo, perché in questo modo si ottengono sull’albero due coppie uguali e contrarie.

      Volendo introdurre un cerchione a razze, soprattutto per motivi regolamentari (in Spagna se il cerchione è liscio sono necessari i copricerchi, con un aumento di 0.3 g per ruota), abbiamo cercato di sfruttare la cosa per migliorare, anche se oggettivamente l’effetto è piccolo, il bilanciamento dell’assale posteriore.

      In effetti il risultato è anche esteticamente piacevole…ma questo è un dato del tutto soggettivo!

      saluti
      Maurizio

      • il risultato estetico avrebbe potuto essere migliore, ed anche il peso, se invece di tre… – passami il termine – “scanalature” per ogni cerchione ne avessi fatte sei per esempio…
        Ciao
        Gabriele

  2. Hai ragione Maurizio, con i due cerchi montati sull’assale le cose si aggiustano anche teoricamente – perdona ancora il mio commento (veramente a livello servizietti alle formiche), ma non ho saputo resistere alla tentazione di “beccare” uno rigoroso come te !

    Piuttosto, mi preoccupa la notizia che in Spagna ci sia la tendenza ad eliminare i copricerchi – sono sicuro che sarai d’accordo che puo’ essere l’inizio di una china pricolosa (vedi Nissan Cartrix fuori scala etc.)
    Ciao
    Beppe

    • Fosse per me, i copriceerchi sarebbero stati obbligatori sempre e comunque…

      Ciao
      Maurizio

I commenti per questo articolo sono chiusi.