La Guida Martinez: 2 – Club Fiat 500 Vittorio Brambilla.

Alla guida c’è il Minnito (addirittura), notoriamente appassionato di itinerari alternativi e tortuosi, ma la vettura è confortevole, c’è l’aria condizionata. Si, anche in Sicilia è febbraio ma sono rassegnato.
In men che non si dica, attraversate otto provincie otto, tra le quali Barletta e Marrakesh, dopo solo due rigurgiti e tre vomitini (alternati a due soste pipì ed a un caffè) arriviamo a Modica.
Ho comprato il famoso cioccolato di Modica per mia moglie che si è tanto raccomandata, fatelo anche voi se vi capita che è buono.
Poi arriviamo alla sede del club dove fervono i lavori ed ormai mancano solo gli ultimi ritocchi.
Si tratta davvero di un classico, una bellissima pista Polistil di 26 metri circa; so, perché sono stato coinvolto, che reperire i pezzi necessari è stata un’avventura in giro per quasi tutte le provincie siciliane (a Catania l’inverno scorso era un continuo peregrinare porta a porta), ma una trentina di pezzi arrivano addirittura dalla Fiera di Sinigallia (!).
Il tracciato è bello ed accogliente, veloce ed appassionante sin dal primo giro; staccate mozzafiato si alternano ad un misto di semi curvette che non spezza il ritmo ma seleziona ad ogni tornata i ditoni più sensibili.
Eppure… questo impianto mi è familiare, c’è qualcosa che non so, un nonsocchè che non saprei dirvi; eppoi mi si avvicina Enzo Scollo “…ma, se non ti offendi che ci siamo ispirati un pochino alla tua pista…”. Non mi offendo? Ma questo impianto è il mio nipotino legittimo, erede della grande tradizione Slot Palace! Che soddisfazione, alla mia età avevo perduto la speranza! Addia, se tu fossi ancora vivo per vedere! C’è addirittura la variante Minniti, vabbè questo è secondario.
Non avrei mai voluto vivere tanto a lungo da vedere una variante Minniti ma, in compenso c’è il contagiri Wincrono, una super alimentazione, ed un sacco di spazio a disposizione anche se non è ancora stato allestito un vero e proprio box.
La sede del club delle 500 è molto bella e spaziosa, nel pomeriggio comincio a conoscere i soci.
Un ampio open-space (un piccolo angar) ospita oltre all’impianto slottistico, una comoda zona bar e un ufficio molto signorile e moderno; il tutto infarcito con foto e ricordi del compianto Vittorio Brambilla, e foto e rassegne stampa che documentano la vorticosa attività del club in giro per il mondo, sempre con le loro inarrestabili Fiat 500, per gite, raduni e competizioni (!) in Sicilia ed oltremare. Per voi che non volete mai crescere c’è anche un’ampia vetrina per i modellini (sempre Fiat 500).
C’è anche la postazione per Playstation più incredibilmente cyber-punk che io abbia mai visto! Il Minnito, povero innocente, quando l’ha vista strillava e quasi piangeva dall’emozione, imbracato ‘lla dentro pareva un infante e gridava “guadda Mattinez, sembra una Fommula Uno!”.
Che Formula Uno e Formula Uno, ignavo, non hai capito che questa è Matrix! Beata ignoranza.
Peccato non ci fosse Trinity (lo sapete che è una famosa ex slottista, vero?)
Nel corso della serata il locale si riempie, non solo curiosi e cinquecentòfili aspiranti slottisti, ma anche slottisti già esperti ed attrezzati dalla stessa Modica ma anche da Ragusa; quasi una ventina di piloti.
Credevo di non conoscere nessuno, invece… sorpresa: anche qui ci sono Italiaslottisti!
Italia Slot ha protratto i suoi tentacoli ormai ovunque!
E’ come conoscersi già da tempo, abbiamo anche amici (e nemici) in comune!
Così cominciano gli incarichi e le commissioni: in particolare mi hanno raccomandato di salutargli Bruno (e, perché no, anche Carmen) che io per pigrizia saluto qui su Italia Slot: ciao!; vabbè andrò a salutarlo anche di persona a Milano la settimana prossima.
Ah! Mi hanno fatto notare subito che non c’era nessuno incazzato.
Adottano dei regolamenti, tutto sommato, abbastanza simil-ANSI (volete che non ci sia qualche piccola particolarità?); chi volesse fare un salto consideri che il giorno di ritrovo è il mercoledì (sera); sarà un’idea mia ma, secondo me, se vi presentate con la 500, come minimo, vi offrono da bere.
Il club si trova in via Risorgimento 138 a Modica; ampi parcheggi, è una zona commerciale.
Altre notizie sul bellissimo sito www.clubfiat500brambilla.it
Se tutto va bene ci vediamo mercoledì prossimo, 25 febbraio, per la prima gara DTM.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Riguardo

Slot racing

1 commento su “La Guida Martinez: 2 – Club Fiat 500 Vittorio Brambilla.

  1. Mimmo,
    la morte di Vittorio Brambilla è tutto sommato passata sotto silenzio. Sarà forse perché fu pilota in anni in cui la passione per i motori non aveva ancora lasciato il posto allo ‘star system’ hollywoodiano in cui si è tristemente evoluta la F1, o perché, semplicemente, era un meccanico di Monza dal nome comune, o perché morì falciando il prato di casa… Tant’é. Ricordiamo la sua vittoria a Zeltweg (con botto dopo la linea del traguardo) e la sua mitica March arancione ‘Beta’ che si vede sulla parete del club!

    Ciao
    Maurizio

    http://www.formula1news.it/personaggi/brambilla.htm

I commenti per questo articolo sono chiusi.