CAMPIONATO INTERREGIONALE CENTRO NINCO DTM – PUNTEGGI

E’ noto che, da quando sono state organizzate gare a livello nazionale, le presenze ai vari appuntamenti si sono aggirate tra le 30, 40, 50, 60 unità e solo raramente al di sotto delle 30.

Si è dell’avviso che l’attuale sistema di attribuzione di punti, non tenga conto di una circostanza fondamentale che consiste nel fatto che i protagonisti delle gare (facenti parte di un campionato) variano sia nel numero che nella composizione da gara a gara e da luogo a luogo.

Dato il numero dei partecipanti ad ogni singolo evento, a nostro avviso l’attuale punteggio sarebbe stato altamente penalizzante e demoralizzante per i concorrenti ospiti nella sede di gara stabilita, provocando di fatto un calo delle partecipazioni alle gare esterne.

E’ facilmente riscontrabile che almeno le prime dieci posizioni, nelle gare svolte negli anni dal 1999 al 2002, sono state occupate generalmente dai piloti abituali frequentatori della pista sede di gara (in pratica dai piloti del club “di casa”).
E’ altrettanto facilmente riscontrabile che tra questi dieci concorrenti pochi sono poi intervenuti nelle manifestazioni aventi sedi diverse da quelle del proprio club.
In pratica tale stato, di fatto, ha comportato che i piloti “estranei” al club raccogliessero i punti a disposizione dopo l’11° posto. Poiché dall’11° al 17° posto si raccolgono punti superiore a 2 si deve concludere che per ogni gara i punti disponibili per gli “esterni” sono solamente “sette” (sottolineo salvo, eccezioni).

Tutto ciò rendeva, a nostro parere, poco avvincenti nel tempo manifestazioni tra club relativamente lontani scoraggiando la partecipazione di concorrenti che prevedibilmente sono consci del fatto che conquisteranno in trasferta pochissimi punti e, inoltre, nelle manifestazioni a larga partecipazione, sono consapevoli che non ci sarà nessuna discriminazione tra l’aver conquistato il 18° posto e il 40° posto (sono 22 posizioni).

Pertanto il campionato in questione vedrà assegnati i punteggi secondo la tabella che segue, e la classifica finale sarà determinata in base alla classifica di chi abbia partecipato ad almeno 3 gare, con l’obbligo di uno scarto. .

A titolo esemplificativo si è calcolato che un pilota esterno che si piazzi almeno due volte in 11ma posizione quantomeno raggiunga il vincitore di almeno una gara. Inoltre, con tale modifica verrebbero moralmente premiati un maggior numero di piloti rispetto al sistema attualmente in uso.

Walter Merulli
Gruppo Slottistico Perugino
Commissione Tecnica Grandi Serie Ansi

posizione punteggio
1° 30
2° 26
3° 23
4° 22
5° 21
6° 20
7° 19
8° 18
9° 17
10° 16
11° 15
12° 14
13° 13
14° 12
15° 11
16° 10
17° 9
18° 8
19° 7
20° 6
21° 5
22° 4
23° 3
24° 2
25° 1
26° 1
27° 1
28° 1
29° 1
(successivi classificati) 1 PUNTO

Riguardo

running, F1, musica, calcio

1 commento su “CAMPIONATO INTERREGIONALE CENTRO NINCO DTM – PUNTEGGI

  1. La cosa mi sembra molto interessante e intelligente, già l’anno precedente se non ricordo male si era aperto un dibattito del genere.
    Secondo me, si potrebbe anche aggiungere a fine classifica un punto per ogni pertecipazione: per esempio se io ho svolto 3 gare su 4 oltre al mio punteggio finale si aggiungono i tre punti. forse questo premia ancora una volta di più la partecipazione, e dovrebbere determinare la differenza tra chi ha svolto 3 gare rispetto a quello che ne ha svolte 2 pur avendo in classifica finale gli stessi punti.

    ESEMPIO
    ezio punti 30+1=31 (fatta una gara)
    lupo punti 30+2=32 (fatte due gare)
    pippo punti 29+4=33 (fatte quattro gare)

    finale:
    pippo
    lupo
    ezio

    Ezio
    team Amazing

I commenti per questo articolo sono chiusi.