Nuova pista in zona Varese

Vorremmo costruire una nuova pista nella zona “Tradate-Saronno VA”.

Cerchiamo amici della zona che vogliono costruire un gruppo per potersi divertire, attualmente ci manca il locale, mentre per quanto riguarda la pista siamo in possesso di una bella pista fattibile a 4 corsie.

Chi è interessato puo’ contattarmi al seguente indirizzo: tonio66@tin.it

Riguardo

Tanti

9 commenti su “Nuova pista in zona Varese

  1. Il brutto è che attualmente manca il locale anche a loro! Cazzarola! Magari unendo le forze ce la fate.
    Ciao e in bocca al lupo Lorenzo.

      • il problema di Tanuzzo è che “nessuna pista è vicina”, ma allo stesso tempo “nessuna pista è lontana”.
        bel fio…… hai già bucato Madrid una volta!

        ciao. contattero’ i ragazzi di tradate/saronno….

  2. A Saronno esiste un club con tanto di sede e pista che per vari motivi , in questi ultimi due anni , ha un po’ lasciato perdere l’attività .
    Uno di questi motivi è senz’altro legato al fatto che ci facevamo dello slot “magnetico” , disciplina tutt’altro che facile , al di là di stupide credenze popolari . Piccolo problema : lo slot magnetico non è una disciplina “ufficiale” , pertanto spesso è stata osteggiata un po’ da tutti quelli che praticano lo slot tradizionale .
    Il nostro gruppo (che comunque comprende anche i ragazzi di Saronno) , comincerà da quest’inverno a fare dello slot metallico su legno , in sede Milano (Leggi : casa mia…) , purtuttavia ti invito a contattarmi per saperne di pù su quello che si può fare a Saronno dai miei amici , visto che , magnete o non magnete , l’unione fa la forza , e chissà che non riusciate a combinare qualcosa di valido ….
    Contattami allo 02 – 48953235 .
    Ciao!

    Francesco Guastamacchia
    (Tecnoslot Milano)

  3. Risposta a Tanuzzo e a Walter.
    Cominceremo presto , oramai molto presto!
    Alcuni problemi tecnici reali ed altri creati da noi stessi (la mania di perfezione alle volte gioca dei brutti scherzi….) hanno ritardato di un po’ la “partenza” della pista “Tecnoslot”.
    Ad ogno buon conto sappiate che per questa Domenica la pisra sarà “chiusa” e funzionante , almeno in modo embrionale , ma non ufficiale .
    Mi riferisco al fatto che mancheranno alcune cose basilari tipo alimentazione “ad hoc” , timer funzionante , bordi o guard rail adeguati per il percorso , pedana , ecc.
    Voi due sarete ovviamente contattati al più presto , dal momento che rientrate di diritto e per amicizia nello stretto giro degli “aficionados” , poi , per gli altri , si vedrà.
    Ricordo a tutti infatti che si tratta di una pista privata , in casa mia e che , tra le altre cose , in casa ci lavoro e che possiedo anche una moglie con tutte le cose (soprattutto positive….ma bisogna vedere se lei giudica tali anche tutto ciò che lo slot comporta) annesse e connesse a questa situazione .
    A parte le battute…..tenete duro!
    Tra un po’ cominciamo , e verrete contattati al più presto sopratutto per una riunione preliminare per decidere un po’ tutto , e per fare conoscenza con gli altri membri del gruppo (molti di loro ancora non si conoscono).

    Ciao!
    Francesco Guastamacchia
    (Tecnoslot Milano)

    P.S. Trattandosi di una pista in legno , e chiaramente dedicata allo slot metallico (salvo miracoli e geniali intuizioni…) non si stupiscano
    i frequentatori di questo portale se il “parto” può sembrare un tantino ,come dire , complicato .
    Sfido chunque a trovare la situazione semplice .
    Tuttavia , visto che magari noi della “Tecnoslot” siamo un gruppo di imbranati e di incapaci , sono in attesa di smentite .
    Ricordo che comunque , indipendentemente dallo slot che si intende fae , è comunque molto più difficile formare un gruppo affiatato che fare una pista , fosse anche la più bella e complicata del modo !

I commenti per questo articolo sono chiusi.