Regolamento Milano Endurance

Nelle Sezioni Speciali è stato aggiornato il regolamento per la Milano Endurance, più precisamente nei punti riguardanti il motore ed il pick-up.

Paolo

15 commenti su “Regolamento Milano Endurance

  1. Ma così leggendo se io arrivo li con un motore NC2 non aperto che fa 34.000 ( e li ho) giri alzo notevolmente la media.
    A questo punto cosa succede?

    ES.
    8 motori da 16.000 giri media = 16000
    7 motori da 16000 + 1 da 34000 media 18250.

    Io non corro, ma chi ha un motore da 19100 giri si.
    Naturalmente il mio è un assurdo, non sono così scemo (però non si sa mai), non sarebbe meglio fissare un numero di giri e applicare la forbice, anche perchè così per assurdo non saprò mai se non al momento della misurazione se il mio motore e a norma.

    O la media con una forbice va intesa che tutti i motori prima di essere presentati non debbano superare un tot di giri?

    Scusate in anticipo il mio intervento.

    Ciao MB

    • La stessa cosa vale se vengo anche con un motore da 3000 tremila giri, peggio per tutti.

      Ciao MB

    • Se ti presenti con motori NC2 con queste caratteristiche chiaramente vuol dire che cerchi rogne.

      Uno slottista onesto sa benissimo che NON DEVE presentarsi con motori del genere.

      Quindi questa polemica è assolutamente inutile.

      Chiunque abbia intenzione di presentarsi con motori del genere E’ PREGATO di rimanere pure a casa, la mancanza NON verrà notata.

      Questa gara è da concepirsi come una gara fra piloti, prepatori ma soprattutto GENTILUOMINI.

      Spero con questo di aver troncato prossime, inutili e sterile polemiche.

      Cordialmente

      OWL – Alberto

      • NON VOGLIO FAR POLEMICA, non vedete sempre il lato peggiore delle cose.
        Ti rifaccio la domanda, se io sono un pirla che viene con un motore da 3000 giri, come ci si regola?
        E non rispondermi che un pirla è meglio che stia a casa.
        Ciao MB

      • Quello che voglio sapere, qual’è il principio e il vantaggio di tale scelta piuttosto che stabilire un numero di giri fisso e uno scarto percentuale su tale numero.
        Scusami non vuole essere una polemica assolutamente no, solo capire, solo capire.
        Fai conto che parli con un novellino che non capisce niente di slot, se vuoi aiutarlo rispondigli.

        Ciao MB

        • Parlo per me e quindi non per MI90.

          A mio avviso se uno si presenta con motori da 3000 o 30000 giri gli si dice con questi non puoi correre e non li si considera per la forbice +5/-5.

          Semplice logica e buon senso.

          personalmente dubito che slottisti che arrivano anche da lontano possano solo pensare di presentarsi con motori del genere.

          Il fatto del neofita poi non regge. Sappiamo tutti che a queste gare vengono solo piloti “professionisti” od in ogni caso team con almeno un componente con molta esperienza.

          Problemi come quello che segnali possono casio mai succedere dentro il club.

          Ciao

          Alberto

          • Alberto hai ragione, ma la mia domanda era solo un esempio esasperato, però penso che sia legittimo chiedere, qual’è il principio e il vantaggio di tale scelta piuttosto che stabilire un numero di giri fisso e uno scarto percentuale su tale numero.
            Scusami non vuole essere una polemica assolutamente no, solo capire, solo capire.
            Fai conto che parli con un novellino che non capisce niente di slot, e che corre a casa sua con gli amici, se vuoi aiutarlo rispondigli.

            Ciao MB

  2. Scusate se mi intrometto ma, secondo me, sarebbe sufficiente procedere come segue :

    misuro il primo motore e verifico se rientra nella forbice +/- 5% di giri di un ipotetico motore (puo’ essere il numero di giri pubblicizzato dalla casa produttrice).
    Se rientra calcolo la nuova forbice e procedo cosi’ con i restanti motori ricalcolando la forbice ogni volta che un motore rientra nel famoso +/- 5%.
    Se un motore NON rientra nella forbice viene tenuto da parte e “messo in coda” di modo che venga riverificata la sua possibilita’ di rientrare nella forbice che nel frattempo sara’ stata ricalcolata per gli altri motori.
    Se a questo punto rientra tutto OK altrimenti dovra’ essere sostituito.

    Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
    Ciao, Gattaccio.

  3. Come sempre l’unico che non fà un c…..zzo tutto il giorno e che ha tempo di accendere il computer, aprire un file di Excel e di fare una simulazione di come si può barare, pur avendo sotto mano un regolamento chiaro e con buonsenso non potrebbe essere che lui e sempre lui, MB Marco Ballardini!!!!
    Abbiamo corso con questo tipo di prova alla 6 ore di Paruzzaro e tutto è filato senza la minima discussione ed il minimo tentativo di raggiro delle regole da parte di nessuno, d’ora in avanti nelle gare Endurance dovremo pregare perchè tu non ti iscriva?

    La formula a mio avviso funziona perchè è come giocare a poker, nessuno sà che carte hanno in mano gli altri, tu puoi portare due motori da 30.000 giri (che se fossi io in commissione tecnica ti rimbalzano immediatamente nelle gengive in questo concordo con OWL), ma non puoi sapere che io ne porto due da 3000.
    A questo punto il tuo tentativo innalzare il numero di giri è finito nel cesso, il limite rimane 16/17.000 e devi tirare fuori altri due motori che stiano dentro la forbice calcolata dalla media +/- il 5%.
    A questo punto, per i motivi che ho espresso all’inizio, tu ti prenterai con trenta motori che vanno dai 16.000 ai 18.000 con incrementi di 100 giri tra un motore e un altro e ripresenti un motore al limite superiore della forbice.
    Ricordati sempre che in una gara di durata, un motore che fà 2000 o 3000 giri in più deglli altri smette presto di spingere, per cui alla fine basta presentare un buon motore, che non cali e nella media dei giri che puoi tu stesso calcolare all’interno del tuo parco motori, senza però rodarli nel CYNAR.

    Chiaramente scherzavo e saluto tutti.

    Cavanna Claudio – Team Satellite

    • FINALMENTE, provocando, provocando, ho ottenuto una risposta, che letta da chiunque che di slot non ha mai visto niente capisce, il perchè e il percome delle varie situazioni, che si possono creare.
      La provocazione poi non è rivolta al regolamento di MIlano90, ma a provocare una spiegazione del perchè si applica questo regolamento.

      Claudio tanto per continuare nelle spiegazioni o chi altro abbia esperienza con questo tipo di regolamento, come si svolge la procedura delle misurazioni, prima dopo durante, cosa si fa a stabilire la media, se uno ha il motore fuori media cosa deve fare, il voltaggio? ecc..

      Sarebbe bello saperlo e non ditemi venite alla gara per vederlo.

      Ciao MB

  4. A gentile richiesta da parte di MB (cioè dopo x messaggi) e per chi ne fosse interessato volevo desrivere brevemente come si svolge (io l’ho vista applicare solo alla 6 ore di Paruzzaro) la verifica dei motori per decidere quali vengono punzonati e quali no.

    Durante la fase di verifica pre-gara tutte le squadre portano il modello aperto e la scatola con i ricambi ammessi, fra i quali un motore.
    Mentre un commissario di gara verifica il modello e la carrozzeria un altro misura i due motori alla tensione dichiarata nel regolamento, di solito 12V.

    Alla fine delle verifiche viene calcolata la media matematica, cioè la somma dei giri di tutti i motori misurati diviso il numero dei motori (a Milano saranno 2motori x 8 squadre = 16 motori).
    A questo valore viene sommato e sottratto il 5% in modo da creare una forbice che sancisce quali motori possono essere utilizzati per la gara e quali sono fuori range.

    A questo punto i commisari chiamano le squadre che hanno presentato motori che non rientrano all’interno della forbice calcolata, in modo che possano portare alla verifica altri motori di riserva.
    Se il motore presentato rientra all’interno della forbice allora viene punzonato.

    Penso di essere stato chiaro e di non aver tralasciato nulla di importante (altrimenti MB mi sommergerà di domande) e invito chi ha partecipato a gare nella quale veniva applicato questo criterio per la scelta dei motori a correggere o ad ampliare quanto da me riportato.

    Un saluto

    Cavanna Claudio – Team Satellite Soragna

I commenti per questo articolo sono chiusi.