I telai universali hanno sempre avuto un certo fascino per il mio modo di vedere lo slot.
Abbinare qual si voglia carrozzeria ad un telaio con eccellenti prestazioni, allarga il parco macchine che altrimenti non verrebbero utilizzate nelle competizioni e, soprattutto, rende omogenee le prestazioni in pista di vari modelli.
Dopo aver visto e provato a Slotlandia il telaio universale di Ostorero, mi è venuta la voglia di metterci mano. In questo articolo spero di offrirvi degli spunti utili per montare il vostro telaio RTR.

nnn

Non riesco a trattenere l’emozione per questi fantastici “ragazzi” che ci hanno regalato per la seconda volta il titolo della Ninco World Cup.
Mario Arturi – Tommaso Melioli e Marco Rambelli hanno vinto la categoria 1:32
Nella 1:28 le soddisfazioni sono arrivate con il terzo gradino del podio dal Ninco 1 International Junior, equipaggio Internazionale di cui faceva parte il nostro Gabriele Cassandra con Leandro Santana e Borja Falcon.
Gabriele inoltre ha conquistato il giro più veloce in entrambe le categorie.

Domani il Team Italia prenderà il volo per le Canarie dove Venerdì e Sabato i “nostri” ragazzi si troveranno ad affrontare la quinta edizione della Ninco World Cup.
L’impegno sarà maggiore degli altri anni in quanto le gare saranno due: la prima con le Ford GT in scala 1:32, mentre la seconda con le Porsche 997 Xlot 1:28.
Oltre alla novità della duplice categoria, i 15 equipaggi selezionati da ogni nazione, si troveranno di fronte ad un 16° Team un po’ speciale…

Oltre alle innumerevoli piste per le gare dei professionisti, ad Igualada erano a disposizione del pubblico altre piste per provare i modelli: SCX con le analogiche e digitali, piste GO Carrera per i più piccini e una digitale dove si sono svolte le selezioni del Challenge Tour 2009, un bellissimo tracciato Rally NSR su cui sfidarsi nel giro più veloce, una pista in legno IBB per le 1:24, la pista Racer/Slot.it, la Bycmo con le Moto GP e per finire le coloratissime Bottegasilva che hanno stupito anche il pubblico iberico.