Banco prova motori MB Slot

Questo sistema permette di conoscere, con ottima approssimazione, il valore di coppia di un motore elettrico.

Il motore viene fissato sul banco, che  alimentato spingerà l’alberino sul piatto bilancia

Leggendo l’ indicazione in grammi della bilancia potremmo ricavare, dopo semplici calcoli,  la coppia motrice del nostro motore; in pratica una prova a rotore bloccato.

In questo Test noi misureremo la coppia del motore in gxcm  (grammi per centimetro).
 
L’assemblaggio:
è semplice e fornito di istruzioni chiare; una volta finito otterrete un risultato come in foto;

La fase successiva è quella di posizionare il motore sulla bilancia e bloccarlo sul piano con le chiavette a morsa; posizionare la bilancia sotto il supporto di plastica ed accendere, regolando la tara e l’ unità di misura.

Utilizzando una chiave esagonale per grano M2 ( quella per stringere un cerchione MB Slot, per capirci ) montiamo i supporti cilindrici di metallo ad “L” sull’ albero del nostro motore, sistemando lo spillo che punta verso il basso ed in modo che durante il movimento si inclini il meno possibile ( la lunghezza ottimale è 2,2mm dall’ attacco del grano alla punta inferiore ).

Il sistema è pronto ad essere usato.
 
 
STRUMENTI NECESSARI PER LA MISURAZIONE
 
Trasformatore regolabile :

 Alimenteremo i nostri motori sulla bilancia con la tensione di 3Volts e per un breve periodo; tensioni superiori non permetteranno una lettura corretta e rischiano di danneggiare i motori.

La lettura a tensioni elevate  dipende troppo dalla relazione tra coppia e corrente assorbita; inoltre  eseguendo la misurazione a 12Volts il motore è portato ad una veloce impennata di assorbimento della corrente e a grandi perdite per effetto Joule che si manifestano con un innalzamento altrettanto veloce della temperatura del motore, provocandone l’eventuale danneggiamento.

 A 12Volts osservereste, oltre ad un motore fumante, una rapida diminuzione dei valori letti sulla bilancia, oltre che ad un aumento di corrente assorbita.
Utilizzeremo la tensione di 3 V o similare col procedimento descritto più in basso.
  
Tester :

Molti trasformatori non ci daranno mai esattamente il valore di tensione regolato.

Il tester sarà necessario per misurare, una volta regolato il trasformatore su 3 Volts, l’esatta tensione ai morsetti .

Ad esempio il nostro trasformatore regolato a 3 Volts, in realtà faceva misurare una tensione di 3,34 Volts.

Questa misura esatta di tensione serve per determinare il moltiplicatore del valore letto sulla bilancia.
Con questo valore esatto di tensione, noi potremo ricavare la coppia a 12V
 
 
PROCEDURA DI TEST
 
1)      Installare il motore sul supporto in un luogo piano
2)      Collegare gli alberini collegati ad “L” all’ albero motore
3)       Posizionare ed accendere la bilancia
4)      misurare con il tester la tensione ai morsetti del trasformatore una volta regolato su 3V
5)      eseguire il rapporto 12V/ (n° di Volt uscenti dal nostro trasformatore) ad esempio: il nostro  trasformatore da test fa
          misurare 3,34V; eseguiremo la divisione: 12 diviso 3,34 , ottenendo 3,593V. appuntate il risultato ottenuto.
6)      Collegare i morsetti al motore per non più’ di 4 o 5 secondi e leggere il valore sulla bilancia.
7)      Moltiplicare il risultato ottenuto  per il braccio dei supporti ad L, cioè 3,25
8)      Operazione finale:  LETTURA BILANCIA x 3,25 x (valore ottenuto tra 12V e tensione nostro trasformatore)
          Ad esempio  : 18 (bilancia) x 3,25 x 3,593 =  210 g cm
 
 
 IL NOSTRO TEST:
 Abbiamo provato su questo banco 2 motori; 1 cassa corta ed uno cassa lunga; rispettivamente lo MB Slot GNIK 21k ed uno Scaleauto 35 K.
I valori che abbiamo ottenuto sono stati i seguenti

   
Motore
Rilevamento bilancia [g]
Braccio [cm]
Rapporto trasformatore
Coppia finale [g cm]
Scaleauto 35k
17.6
3.25
3.59
205
Gnik 21k
25.5
3.25
3.59
297
 Abbiamo provato anche altri motori rilevando per tutti dati molto simili a quelli dichiarati dai produttori;
E’ da notare come nessun motore sia uguale all’altro.
Gli stessi modelli di motori hanno fatto rilevare differenze sia in numero di giri sia in coppia.
Questo è uno strumento importante e valido per conoscere a fondo le qualità dei motori per le nostre slotcars; anche quando certi valori vengano dichiarati dai produttori, non sempre possono coincidere col prodotto che abbiamo in mano .

I commenti per questo articolo sono chiusi.