Soragna – Notturna 2008

Con tre piloti come Mario Arturi, Tommaso Melioli e Roberto Addia era facile fare pronostici, l’unica squadra sulla carta in grado di destare qualche preoccupazione poteva essere il team "Sorci Verdi" del Milano 90. E così è andata, ci hanno provato inizialmente con la conquista della pool position, poi in gara a suon di giri veloci e record di gara ad opera di Davide Segante. Il distacco del filo di alimentazione nella prima fase di gara della Sauber Mercedes del Milano 90, gli farà perdere una decina di giri, che comunque non sarebbero stati sufficienti a colmare il distacco di 25 giri a fine competizione. Il ritmo di gara di Mondoslot è stato superiore, tanto da controllare la gara sia nelle fasi diurni che notturne. Gara in solitario per I Grifoni di Genova, partiti con il 3° tempo, hanno mantenuto la posizione arrivando a circa 30 giri dai secondi e staccando di altrettanti 30 giri gli inseguitori.

A prendere il via in questa 4a edizione 11 team che, dopo l’intera giornata di sabato per le prove, nel tardo pomeriggio si schierano per le qualifiche. Per stabilire la griglia di partenza si è utilizzato il sistema dei mondiali; tutti e tre i piloti della squadra dovevano effettuare 1 minuto di prova, il totale dei giri più i settori andava a comporre la griglia. Soluzione decisamente interessante in quanto si stabiliscono i valori in campo di tutta la squadra e non del singolo pilota prescelto.

I Team
Milano 90 "Sorci Verdi"


Bulzoni-L. Segante-D. Segante

Mondoslot


Addia-Melioli-Arturi

I Grifoni


Albertini-Cremona-Giumelli

Italia Slot


Trolli-Simoni-Grazioli

Team 23


Bercella-Bia-Martinez

Autosprint 2


Novelli-Labruna-Delendati

Lip Colour Revolution


Montemuro-Regoli-Nicolai

Nuvolari Brianza


Pilotto-Bargiggia-Balbo

Milano Slot Junior Team


Sana-Trezzi-Rosti

Autosprint 1


Borgarelli-Senzioni-Bellini

Team Sicim


Tode-Ivano-Gandelli

Verso le 18:00 parte la prima fase diurna, le Sauber Mercedes in configurazione AW cassa corta e gomme NSR sono fantastiche da guidare, pulite e precise, i motori le spingono bene e l’unica differenza è data dalle diverse pesature scelte dai vari team. Dalla macchina di Milano 90 (completamente senza pesi) a quella più pesante (Mondoslot) ben 11g di differenza.

Nella prima fase si comporta bene Autosprint 2, grazie alla guida veloce del pilota di Soragna Delendati assegnatogli d’ufficio.

Autosprint 1 si trova in difficoltà con l’assetto della loro Sauber e, pur essendo esperti piloti, non riescono a spingere più di tanto rimanendo nelle retrovie. Anche Milano Slot Junior accusa problemi con la scorrevolezza della macchina; sono costretti a più soste ai box e a nulla è servita l’esperienza di Sana sul tracciato dell’Ayrton Senna che ha sudato sette camice per tentare di rimanere nel gruppo.

Ci si aspettava molto di più da Lip Color Revolution, inizialmente hanno avuto difficoltà a trovare il ritmo giusto, poi hanno cominciato una lunga rimonta che li ha portati ad un solo giro dal Team 23 in quinta posizione.

Per svagarsi durante le 3 ore di sosta che c’erano tra un turno e l’atro, c’è chi si è divertito con la postazione X-Box, o ha avuto la possibilità di provare le velocissime auto in metallo sulla 8 corsie in legno al piano di sopra, dove erano in atto delle prove libere per l’imminente gara di Campionato Italiano Slot Raging.

Il riallineamento per la fase notturna vede: Mondoslot – Milano 90 – Grifoni – Autosprint 2 – Italia Slot e Team 23 in batteria A; mentre Lip Color Revolution, Autosprint 1, Nuvolari Brianza, Team SICIM e Milano Slot Junior in batteria B.

A turno le squadre vengono chiamate ai box per accendere le luci, poi l’impianto di illuminazione della pista si accende e cala il buio sulla suggestiva pista dell’Ayrton Senna.

Le macchine sfrecciano lasciando la scia delle luci; i tempi sul giro salgono solo per qualche giro, poi l’occhio si abitua all’oscurità e il ritmo riprende forsennato.

Dopo la fase notturna la classifica:

Quando si riaccendo le luci per l’ultima fase di gara è oramai l’alba, un nutrito gruppo di persone è in attesa davanti alla televisione per la partenza del GP di F1. Dubito che l’abbiano vista, quando ho aperto gli occhi, erano tutti seduti con la testa china che ronfavano come ghiri. Come è tradizione della "Notturna", alle 7 arriva il panettiere con le 100 fumanti brioches e inizia la caccia all’unica ripiena di cioccolato. In palio un modello messo in palio da www.mondoslot.com. Dopo il primo giro della brioche al cioccolato neppure l’ombra; toccherà al toscano Montemuro del Lip Color Revolution sporcarsi la bocca di cioccolato e a vincere l’ambito premio. (Avevo fatto anche le foto ma non ho controllato la macchina che era impostata per il buio e questo è il risultato)

Le prime tre posizioni sono oramai ben delineate, l’attenzione si sposta sul quarto posto dove c’è una gara nella gara. Tre team sono in competizione diretta: Italia Slot, Team 23 e Lip Color Revolution. Tra i primi due è stato un continuo cambio di posizioni con distacchi di massimo 5 giri in base al favore delle corsie. Termineranno al 4° posto Italia Slot con 3 giri su Team 23 e a sua volta 1 giro da Lip Color Revolution.
Classifica finale:

1° Mondoslot

2° Milano 90 "Sorci verdi"

3° I Grifoni

La Notturna di Soragna, vuoi per la bellezza del tracciato, per la formula di gara che grazie all’illuminazione della pista si corre in notturna e all’ambiente accogliente, è una delle gare endurance a cui almeno una volta bisogna partecipare. Quest’anno purtroppo, a causa di alcune concomitanze, la griglia di partenza era ridotta, portando ogni team a competere su 8 ore anziché sulle classiche 6 ore delle edizioni precedenti. La gara è stata dura ma il divertimento non è certo mancato.

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

18 commenti su “Soragna – Notturna 2008

  1. Vorrei complimentarmi innanzitutto con l’organizzazione dei ragazzi di Soragna, sempre impeccabile, con Giacomino per le belle foto e i fantastici reportage.
    E ringraziare Mario, Tommaso e Roberto per aver portato la Mercedes C9 di MONDOSLOT al primo posto.

    Grazie
    Walter
    MONDOSLOT

  2. Devo ringraziare i mie nuovi compagni d’avventure Bia e Bercella, per la squisita ospitalità, per il mezzo competitivo e per la pazienza.

    Per Giacomo: se l’ordine di presentazione dei team rappresenta la griglia di partenza, noi ci siamo qualificati quarti e voi solamente quinti, se non la rappresenta… eravamo davanti lo stesso.

  3. Testa di rapa, Maurizio è stato con noi per buana parte del pomeriggio. Ma tu dove eri?

    • COMPLIMENTI VIVISSIMI a tutta la squadra di italia slot , finalmente un ‘ottimo risultato in più su di una pista che tradizionalmente non vi ha mai reso le cose troppo facili.
      sono veramente contento per voi.
      antonio avanzini.

    • Giacomo, nella foto c’è la sagoma in cartone, non lo sai che quello vero ha le stampelle?

  4. Ciao Ragazz……..

    Notturna da paura….bella da Dio….un grazie vivissimo ai miei drivers, che si sono comportati in modo egregio, potendo arrivare al 5° posto assoluto……bella prova ragazz…..

    complimenti comunque a tutti i partecipanti per il loro agonismo molto corretto e umano…..

    e che dire degli organizzatori…..iga i se fat ub cul da la Madona….hiihihiiihihih bravi……..

    Ciao a tutti e alla prossima….

    il Berci

    • bella Berci è stato un piacere lottare con te, sei andato da paura, soprattutto la prima volta che hai fatto la rossa … miii, complimenti, alla prossima !

  5. Mò Giacomino ti aiuto io…..

    [imageshack.us”]

    e…..

    [imageshack.us”]

    Chi “si è fatto il mazzo” (non solo io, ma altri 3 o 4) per organizzare questa NOTTURNA, ringraziano tutti coloro che hanno partecipato, e hanno reso l’atmosfera veramente bella..

    Ciao a tutti…

  6. Vorrei complimentarmi con vincitori e vinti, con i ragazzi della nostra squadra BSN classificatisi in ottava posizione, ed organizzatori per la sempre bellissima atmosfera ed accoglienza ricevuta all’AS di Soragna, passati in visita durante la fase notturna della gara endurance!
    Davide

  7. A TUTTI, VERAMENTE TUTTI, DAI CONCORRENTI AI SUPER ORGANIZZATORI PACO IN TESTA BRAVISSIMI, SUPERLATIVI .
    UN’ ESPERIENZA INCREDIBILE DALL’ATMOSFERA, LE MACCHINE, LA PISTA , TUTTO PERFETTO.

    RINGRAZIO IL NOSTRO INGEGNERE E PREPARATORE UFFICIALE TEAM 23, IL NOSTRO PATRON TEAM 23 E MIMMO MARTINEZ PER LA DISPONIBILITA’ E AFFIATAMENTO IN SQUADRA.

    INFINE UN SALUTONE A GIACOMO, TROLLI E SIMONI PER LA SFIDA INFINITA E PER LA GRANDISSIMA SPORTIVITA’.

    CIAO RAGAZZI……SPERIAMO ALLA PROSSIMA NOTTURNA

    GRANDE AYRTON SENNA SLOT CLUB

I commenti per questo articolo sono chiusi.