7a Endurance Milano90

Ed eccomi qui a raccontare una bella giornata di Slot, passata assieme a tanti amici, alcuni dei quali, venendo da lontano, riusciamo a vederli solo in poche occasioni.

La giornata della gara è iniziata presto….. troppo presto!!!

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Quando arrivo in pista, verso le 7.30, trovo già tutte le squadre al completo e le prove libere in pieno svolgimento.
Tutti che corrono a destra e a manca, avvitano, svitano, puliscono, oliano…. insomma tutti che si danno un gran da fare!

Al termina del primo turno di prove libere inizia il frenetico e accuratissimo lavoro delle verifiche, portato avanti in modo ineccepibile dal nostro Grande Gabriele, il Simpaticissimo e Amabilissimo Roberto Buziol, il Giovane e inesperto Enzo Piccinni e per ultimo , ma solo per quanto riguarda il mio elenco, il nostro Stilista delle Carrozze, Davide Segante.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Mentre vengono verificate le prime 6 auto, che partono nella prima batteria, prosegue il turno di prove libere per le altre sei squadre.

Con molto piacere quest’ anno è della partita anche un Team Straniero, il Team Eldorado CCCCC Bellinzona, capitanato da Alberto Elli con Christian Molteni e Massimo Pigoli.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Tutto questo mi fa estremamente piacere, anche perché, essendo io l’inserviente al computer, sono molto più tranquillo sapendo di poter contare sull’aiuto di Alberto in caso di problemi con il computer.

Terminato anche il secondo turno di prove, si continua con le verifiche tecniche, che procedono celeri e in perfetto orario.
Alcuni team approfittano per andare a fare colazione, qualcuno ci mette un po’ troppo, e così arrivano le 9.25.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Si parte.

Scende in pista la prima batteria, composta da :
– Il Cavallino 1000models
– AS Amig ad Mickiu
– Brianza Slot Club Nuvolari 1
– Team MB Slot
– Eldorado CCCCC Bellinzona
– Gilles Villeneuve Slot Club Cantù

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Tutti pronti, tutti schierati, piloti, commissari, purtroppo manca un commissario, i due compagni di Arnaboldi sono andati a fare colazione. La gara inizia e al team di Arnaboldi vengono inflitti 10 giri di penalizzazione per mancato commissario.
Un vero peccato perché, come si può vedere dalla classifica, se la sarebbero potuta giocare fino alla fine con i primi tre.
Devo dire che comunque Arnaboldi non ha avuto reazioni scomposte con i suoi compagni di squadra, mantenendo la calma.

Fin dalle prime battute, si capisce quanto le macchine siano equilibrate, almeno per quanto riguarda i motori, ottimo lavoro dei nostri ragazzi nelle scelte tecniche e nella preparazione/selezione di questa componente, che troppo spesso nelle gare diventa fattore determinante per l’esito delle competizioni.

Questo permette di capire subito che sarà una dura lotta per aggiudicarsi l’ambito trofeo, infatti al termine delle prime due manche ci sono tre squadre in 2 giri.

Sfortunati i team di AS Amig ad Mickiu e Brianza Slot Club Nuvolari 1, che accusano subito dei problemi tecnici alla macchina, costretti a soste più o meno lunghe.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Sale in pedana la seconda batteria, composta da:
– Italia Slot
– Milano Slot Junior Team
– Autosprint Genova
– ECA Torino
– Grifoni Genova
– Rovigo Slot Club

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Subito si capisce che anche in questa batteria c’ è un pretendente alla vittoria, Rovigo Slot Club, che si inserisce al termine delle prime 2 manche tra i primi.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Intanto la vita a bordo pista procede frenetica, con le squadre che si rifocillano, grazie anche al nostro Barman ufficiale, Lorenzo Segante, portatore sano di caffè e altri generi di conforto.

La gara procede senza intoppi fino al riordino delle batterie, esattamente al termine della sesta manche.

Il Gentilissimo Alberto Elli mi aiuta nel riordino e in un attimo siamo pronti a ripartire.
Chissà come mai Alberto è così pratico con questo programma di cronometraggio?!?!?

Devo dire, sicuro di non poter essere contraddetto da nessuno, che l’organizzazione dei cambi corsia e macchine è stata inappuntabile, velocissima e tempestiva, cosa che ci ha permesso di finire la gara 10 minuti prima del ruoli di marcia previsto.

Comunque, si riparte per la seconda frazione di gara con le batterie cosi ricomposte:

– Rovigo Slot Club
– Eldorado CCCCC Bellinzona
– Team MB Slot
– Gilles Villeneuve Slot Club Cantù
– Il Cavallino 1000models
– AS Amig ad Mickiu
IMMAGINE NON RECUPERABILE

– Italia Slot
– Milano Slot Junior Team
– Autosprint Genova
– ECA Torino
– Grifoni Genova
– Brianza Slot Club Nuvolari 1

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Dopo tre ore di gara i primi tre team sono tutti compresi in quattro giri, si prevede una bella lotta fino alla fine.

La gara procede fino in fondo senza problemi tecnici rilevanti alle auto, e questo ha permesso di disputare una gara senza che il risultato venisse inficiato da fattori esterni, ha contato solo il dito e naturalmente al preparazione dell’auto.
Per questo bisogna dare anche il giusto merito alla commissione tecnica di Milano90, che ha scelto un modello e una configurazione molto affidabile e che ha permesso una uniformità nelle prestazioni delle auto.
Finalmente non si è visto nessun calo di prestazione dei motori, nessun telaio rotto, etc…
Bravi Ragazzi.

E così, in un sano clima di agonismo, arriviamo al termine della gara con il seguente risultato.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Rovigo Slot Club
Bravissimi i vincitori, e anche simpaticissimi, questo è lo spirito giusto per partecipare alle gare!!!

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Team MB Slot
Bravi i secondi, che con il professore si aggiudicano il primato di 105 giri in una manche, e con Franco “Rocco” si aggiudicano anche un altro primato….., mai messo comunque in discussione da nessuno.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Eldorado CCCCC Bellinzona
Straordinari i terzi classificati, la vera rivelazione di questa endurance per molti, per mè una conferma.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Gilles Villeneuve Slot Club Cantù
I quarti si devono solo mangiare i c……..i, provate ad aggiungere i dieci giri di penalizzazione e capirete il perché

Milano Slot Junior Team
I Quinti , questa è la vera rivelazione di questa endurance, d’altronde i due giovani componenti del team potevano contare sulla SECOLARE esperienza dell’ Immenso Oliviero Rosti.

IMMAGINE NON RECUPERABILE

Un mio personale ringraziamento, senza nulla togliere a tutti gli altri, va ai seguenti team:
Il Cavallino 1000models, Autosprint Genova, ECA Torino, Grifoni Genova.

Questo perché trovo che partecipino sempre alla nostra manifestazione con lo spirito giusto, con il gusto di divertirsi e di passare una bella giornata assieme ad altri amici, con una straordinaria armonia all’interno del team, che naturalmente non può non passare anche all’esterno.
Purtroppo io personalmente non ho molte occasioni di vederli, ma ogni volta che li incontro, ritrovo la stessa identica Gioia nel partecipare alle gare!

Complimenti Ragazzi, voi fate veramente BENE allo Slot.

Ringraziamo inoltre di cuore Slot.it e NSR per le forniture tecniche e MB Slot per i premi, che saranno spediti a tutti i partecipanti nei prossimi giorni.

E con questo chiudo questo mio racconto di una giornata splendida, meglio di così non poteva andare.

Di nuovo, GRAZIE A TUTTI, spero che anche voi siate stati bene quanto lo sono stato io.

Vi Saluto con la speranza di rivedervi tutti alla prossima gara.

Ciao
ennio

vi dò appuntamento, tra qualche giorno alla cronaca un “pò” più scanzonata, in tipico stile Ernio, sul sito di Milano90

14 commenti su “7a Endurance Milano90

  1. Complimenti a Mario ed ai suoi soci davvero una bella squadra forte e leale ma anche ai miei colleghi di club che secondo me hanno fatto un garone portando in alto il nome del club, bravissimi.
    Grande esperienza e bravura da parte del gruppo di Milano 90 complimenti a tutti.
    Alla prossima.
    Il ditone pelato.

  2. grazie a tutti x la bellissima giornata!!
    e soprattutto a i miei 2 compagni di squadra, Oliviero Rosti e Stefano “jarno” Trolli…

    un grazie anche ai ragazzi del milano 90….che hanno gestito la gara in modo fantastico!!!

    Un saluto a tutti…
    Alassandro Trezzi

  3. La solita bella gara. La solita bell’atmosfera. La solita bella pista. La solita collaudata grande organizzazione. Tanti buoni amici. Una gara a cui è impossibile rinunciare.

    Ringrazio e fustigo i miei due amici Sandro Balbo e Paolo Dapretto per il loro apporto alla squadra del Gilles Villeneuve Slot Club Cantù.
    Senza di loro non avrei potuto partecipare.

    Un saluto ad Antonio Avanzini che ha dovuto dare forfait per improvvisi problemi familiari.

    Un doveroso grazie anche a DP SLOT per le due carrozzerie da gara predisposte ed a MONDOSLOT per il consueto appoggio tecnico fornito.

    Ed ora sotto con l’Historical….

  4. La settima edizione della Milano Endurance sarà ricordata a lungo, non so bene se per la gara in se stesso o per la guerra psicologica che alcuni Team hanno iniziato a fare già dall’annuncio della sua presentazione.
    Fatto sta che è stata l’edizione con il più alto numero di squadre competitive che abbia mai visto.
    Dalle prove del sabato sono emersi ben sei Team e scommettere su chi avesse vinto il giorno seguente serebbe stato molto azzardato.
    Le Nissan 390 erano tutte molto veloci, l’incognita motore avrebbe fatto la differenza.

    La gara ha subito un duro colpo subito nei primi minuti quando, tra le squadre top, il Cavallino di Sanremo accusa problemi alle spazzole ed è costretto a più di una sosta perdendo notevoli giri; l’Ayrton Senna non riesce ad ottenere le pretazioni delle prove e decide di sostituisce la corona; il Gilles Villeneuve (tre volte vincitore della gara) con il suo capitano così attento a spulciare anche gli sbaffi di inchiostro del regolamento, si presenta al via senza commissario e si becca 10 giri di penalità.

    Prima batteria, da sinistra: Cavallino – Ayrton Senna – Nuvolari – Team MB – Eldorado – Gilles Villeneuve

    Seconda batteria: Italia Slot – Milano Slot – Autosprint Genova – ECA Torino – Grifoni Genova – Rovigo Slot Club

    I “Campioni del Mondo” Arturi e Melioli supportati dal bravo Delendati, approfittano della situazione prendendo la testa della corsa mantenendola fino alla bandiera a scacchi.

    Una gara pressoché perfetta (non è la prima volta che ci stupiscono) l’ha fatta il team composto dagli “Junior” del Milano Slot. Quinti in classifica finale in mezzo a tanti Top driver non era cosa facile ma i bravi Jarno Trolli, Alex Trezzi e Oliviero Rosti hanno tirato fuori una grinta da veri campioni.

    Milano Slot Junior

    AS amig ad Mickiu

    Gilles Villeneuve

    Rovigo Slot Club

    Il Cavallino 1000 Models

    Team MB

    ECA Torino

    Grifoni Genova

    Italia Slot

    Autosprint Genova

    Brianza Slot Club Nuvolari

    Il podio con le macchine
    1° Rovigo Slot Club
    2° Team MB
    3° Eldorado


    Come in tutte le favole, a fine gara l’Orco cattivo è tornato a spulciare il regolamento e ha emesso un reclamo ufficiale prontamente respinto dalla Commissione Sportiva del Milano 90… Tentare non nuoce… a parte prendere dei “nomi”.

    Complimenti a Mario-Tommaso-Mawy e allo staff del Milano 90 per questa settima edizione piena di colpi di scena prima, durante e dopo la gara.
    Faccio i complimenti anche ad Arnaboldi per la notevole prestazione in pista che ha dimostrato il Team e soprattutto per aver effettuato un’operazione di chirurgia cambiando sesso durante la prima manche senza che nessuno se ne accorgesse.

  5. Un ringraziamento doveroso a tutto lo staff del MI90 per l’ospitalità ricevuta e l’organizzazione puntuale dimostrata con gran professionalità ed evidenzio il simbolo del club Renato Tradico che all’alba delle 7 ci ha accolti alla grande!
    Grazie ragazzi grazie a tutti per non avermi fatto passare la voglia di corre nonostante abbia ricevuto insulti e mani in faccia oltre al limite della decenza………, pazienza è capitato a me e spero sinceramente che non succeda più.
    Ciao a tutti.
    Davide
    Brianza Slot Club Nuvolari

    • Chi è che ti ha picchiato Davide?!?!?!? GHGH!! Ma cosa è successo all’alettone della vostra Nissan? Troppo carico deportante? Ah! Forse ho capito! Avevate il baule aperto per farci stare il cassetto!!!!!!!!!!! EHEHEHEH!!!!! GRANDEEEEE!!!!

      P.S. Sapete che scherzo vero?

  6. volevo fare i miei complimenti a tutti …..
    vincitori e vinti ……
    un grazie a miei compagni di battaglia abbiamo lavorato bene e con celerità …..
    a ennio e giacomo grazie per il reportage fotografico
    attendiamo il commento di ennio sul sito di milano90 dove sicuramente faremo 4 risate
    bravi a tutti
    renny

  7. Mi unisco ai complimenti per la bella manifestazione, meravigliosa giornata trascorsa con una moltissimi amici.

    Un particolare ringraziamento ai miei compagni di squadra e sopratutto a Mavy per averci sopportato.( bella lì Maaaavvvvy )

    Complimentoni ai ” pulcini ” del Milano Slot per la bellissima prova ( ma scusate la squadra ” ufficiale ” ITALIA SLOT dov’è ???? AHAHAHAHAHA

    Ciao A TUTTI
    Mario Arturi

  8. Gilles ha scritto: “La solita bella gara. La solita bell’atmosfera. La solita bella pista. La solita collaudata grande organizzazione. Tanti buoni amici. Una gara a cui è impossibile rinunciare.”

    La realtà è che forse senza di te la solita bella atfosfera ci sarebbe stata, ma come la F1 deve sopportare Ron Dennis anche noi dobbiamo sopportare te (che sà ‘da fà pe campà).

    Complimenti a tutti per la bella giornata, ed all’organizzazione che come sempre è stata impeccabile.

    Complimenti a Maaaavvvyyy per la bella gara, penso di avere un futuro come talent scout, mi sento il Briatore dello slot (datemi la Gregoraci).

    So che è una cosa difficilmente gestibile, ma secondo me la ciliegina sulla torta sarebbe poter disputare anche le prove libere del sabato con il motore che si utilizzerà in gara, lo so è un’utopia, ma secondo me sarebbe veramente il massimo.

    Un saluto a tutti ed arrivederci alla prossima
    Claudio

  9. Grandissima bella gara. Tiratissima.
    Bella atmosfera e solita ottima organizzazione da parte di tutto il club MI90.
    Quest’anno la nostra Nissan non era all’altezza delle altre auto ed inoltre ci ha mestamente tradito una corona in alluminio. Peccato.

    Ci rifaremo
    Complimenti a tutti vincitori e vinti.

    Enzo De Ponte
    Il Cavallino Sanremo 1000models

  10. Che gara…. E’ stato un week-end perfetto….
    Era la prima volta che vedevo la pista di Milano 90 e devo dire che è veramente bella! Una pista facile, ma allo stesso tempo molto impegnativa per tenere un bel ritmo di gara.
    Grazie a Mawy (o Mavvvviiii) al sabato abbiamo trovato un assetto ed una configurazione gara ottima, ne è uscito un gioiello di auto, affidabile e veloce!!
    La gara è stata tirata fino all’ultima manche, grande Mario che nelle corsie esterne è stato favoloso… in fin dei conti siamo i campioni del mondo o no?!?!? 🙂
    Un altro grazie va a tutto lo staff del Milano 90 che ha gestito ottimamente tutta la gara e severo nei momenti in cui serviva polso fermo.

    A presto

    Tommaso Melioli

  11. Ecco i pesi di tutte le macchine:

    – Eldorado 105,1
    – Italia Slot 100,1
    – Brianza S.C. 93,0
    – Rovigo S.C. 92,7
    – Autosprint 90,4
    – Eca Torino 90,4
    – Cavallino Sanremo 89,4
    – Grifoni 87,7
    – AS Amig ad Mickiu 87,7
    – Gilles Villeneuve S.C. 87,6
    – MB Slot 85,3
    – Milano Slot 85,2

    Ciao
    Roby

  12. A nome del Club Eldorado ringrazio i nostri portacolori Christian, Alberto e Max che ci hanno regalato il primo podio in una gara ufficiale.

    Grazie anche ai ragazzi del Milano 90 che ci ha ospitati e complimenti per l’organizzazione.

    Jack

I commenti per questo articolo sono chiusi.