Evoluzioni per NSR Mosler MT900R

Telai Mosler “EVO2 Lowered”
Innanzitutto precisiamo che il telaio 1305 Telaio Mosler EVO rimane sempre in produzione ed in commercio.
I nuovi telai della serie “EVO2 Lowered” si differenziano dal precedente Telaio 1305 in un particolare soltanto, ma molto interessante: i due cilindretti laterali sui quali poggia il supporto motore sono stati “spianati”, abbassati di ben 4 decimi di millimetro.
Questa importante modifica fa sì che si possono utilizzare ruote molto più piccole (-0.8mm di diametro) senza che il telaio strusci sulla pista come accadeva invece prima.
Nella precedente versione 1305, utilizzando ruote con diametro da 19mm si rischiava di correre le fasi finali di gara con la macchina troppo bassa, con il telaio che toccava sulla pista, rendendo la macchina nervosa e imprecisa se guidata davvero al limite e/o con gomme non troppo performanti.
Con questi nuovi telai “EVO2 Lowered” che offrono un assetto ribassato la macchina risulta molto più “piantata” per terra, si sfruttano le ruote fino all’incredibile diametro di 18mm – 18.2mm con l’enorme vantaggio di avere il motore molto più vicino alla bandella e quindi di godere di maggiore “effetto magnetico”, e l’ulteriore vantaggio di non rischiare mai di toccare con le ruote sotto i passaruota anche con sospensioni molto svitate.
Nella versione precedente non era conveniente svitare le viti sospensione più di tanto altrimenti la macchina strusciava sulla pista oppure le ruote toccavano sotto i passaruota, quindi le regolazioni delle sospensioni erano un po’ “limitate”.
Con i nuovi telai “EVO2 Lowered” ad assetto ribassato ora è possibile svitare anche di 3 o 4 giri le viti delle sospensioni senza correre alcun rischio di sfregamento.
Con queste regolazioni la macchina è molto più morbida sui fondi sconnessi/irregolari risultando facile da controllare in qualsiasi situazione, simulando le sospensioni di un’auto vera.
I nuovi telai “EVO2 Lowered” insieme alle nuove viti metriche parzialmente filettate per sospensioni (4837)

e viti metriche parzialmente filettate per carrozzeria (4836)

permettono di compiere un ulteriore passo avanti nella regolazione personalizzata al fine di ottenere la migliore prestazione assoluta.

1308 Telaio EVO2 Lowered SOFT
Stampato in materiale leggermente più morbido del normale, offre una notevole trazione meccanica sopperendo anche a ruote non troppo performanti; indicato per piste Ninco o comunque per piste con grip non elevato.

1309 Telaio EVO2 Lowered STD
Stampato nello stesso materiale del Telaio 1305 è adatto a tutti i tipi di fondo.

1310 Telaio EVO2 Lowered Hard
Stampato in materiale leggermente più rigido del normale è adatto a piste con molto fondo e piste in legno.

L’utilizzo di ciascun telaio su diversi tipi di fondo è puramente indicativo; dipende dal setup generale della macchina, dal tipo di guida e da altri parametri.

Prezzo al pubblico per ogni telaio : 6,50 euro

Nota bene: I primi telai commercializzati sono tutti di colore nero.
Su richiesta di diversi Distributori, Associazioni, Commissioni, è stato deciso che le 3 versioni di telaio saranno immediatamente prodotte in tre diverse colorazioni per essere facilmente riconoscibili.

1307 Abitacolo Mosler ultralight –40\%

La prima versione dell’abitacolo della Mosler, stampato in nylon, pesava 4,5 grammi.
A partire da settembre 2007 su tutte le Mosler EVO viene montato di serie l’abitacolo EVO, ottenuto semplicemente asportando la parte posteriore che ricopre il cupolone motore con un vantaggio di peso di 1grammo (3,5grammi).

L’abitacolo Mosler 1307 ULTRALIGHT è invece totalmente nuovo: stampato in materiale dal bassissimo peso specifico e accorciato mediante l’asportazione della parte posteriore, ora pesa soltanto 2,5 grammi, con un guadagno rispetto alla prima versione di circa il 40\% di peso.
Con questo prezioso optional il peso complessivo della carrozzeria Mosler è inferiore a 15grammi!!
E senza ricorrere all’antiestetico Lexan!

Prezzo al pubblico 1307 Abitacolo Mosler ultralight –40\% : 5,00 euro

1302 Alettone sottofari ultralight –25\% e specchietti Mosler

L’alettone ed i sottofari ultralight sono stampati in materiale dal bassissimo peso specifico; ora pesano soltanto 1.2grammi contro 1.6grammi della versione standard, con un guadagno di peso del 25\%.

Prezzo al pubblico 1302 Alettone sottofari specchietti ultralight –25\% : 5,00 euro

Con questo pacchetto di aggiornamenti la Mosler compie un ulteriore passo in avanti nello sviluppo nella categoria GT dove domina incontrastata sin dall’uscita sul mercato due anni fa.

Ricordiamo che ai recenti Campionati Italiani ANSI GT 2007 tutti i piloti classificati ai primi 11 posti hanno utilizzato la Mosler NSR, e che su 83 piloti ben 72 hanno utilizzato la Mosler NSR, rappresentando una percentuale dell’87\%.

12 commenti su “Evoluzioni per NSR Mosler MT900R

  1. Scusate, ma volevo sapere con tutte queste modifiche alla carrozzeria il peso di quanto si riduce?

    • Di quanto basta per rimanere bella e leggera permettendoti di verniciarla per bene 🙂
      Comunque c’è scritto, basta leggere il testo e non guardare solo le figure 🙂
      Meno di 15 grammi grezza montando tutte le parti alleggerite.
      saluti

      • Scusi Dott. NSR, i telai gusto frutta? quella leggera, tipo frutti di bosco?
        Gusta la leggerezza, guida sano, usa la testa
        NSR no alcol no grassi! gli unici telai approvati dall’associazione NSR (Non So Resistere)!
        AHahahahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11

  2. Adoro questi articoli!!!!!!!!!
    ….zzo Fallini qui però come ANPI non posso entrare in merito!!!!!!! ne pagherò qualche conseguenza?
    Scherzi a parte …… grande Salvatore, piccoli particolari per sti benedetti mostri sacri. Questo mi piace, senza tante rotture di balle, una macchina semplice, perfetta e vincente con qualche piccola modifica in più per migliorare ancora.

  3. Ho visto su Slotcars.it che è uscito anche il KING 21K EVO.
    Stesso numero di giri e stesso magnetismo del 21K normale ma con il 20\% di coppia in più.
    Ora mi pongo due domande:
    – da quando sarà omologato?
    – come si riconoscono gli EVO dai NORMALI?

    • ciao
      tra poco avrai le risposte a tutte le domande, sta uscendo l’articolo sul motore NSR KING 21K EVO
      ciao

    • Ciao
      domanda 1: se ho capito bene dal 30 gennaio, comunque leggi sul sito ANSI.
      domanda 2: se li hai in mano entrambi è molto semplice, comunque ti allego un’anteprima 🙂

      ……
      Il nuovo motore 3017 NSR KING 21K EVO si distingue subito dalla versione precedente per:
      – Etichetta EVO di colore arancio;
      – pacco lamellare non verniciato;
      – colore del rame dell’avvolgimento meno scuro;
      – assenza del distanziale bianco sull’indotto lato pignone;
      – presenza di un distanziale in fenilico tra collettore e inizio avvolgimento indotto;
      – colore bianco della parte dove inizia l’avvolgimento dell’indotto;
      – saldatura differente dell’avvolgimento ai 3 attacchi che ora sono dritti (tipo stella a 3 punte);
      – …. Prestazioni in pista nettamente superiori!

I commenti per questo articolo sono chiusi.