Novegro, nasce la corsa ad Handicap…

Dalla gara di qualifica sarà estrapolata una classifica che farà corsa a sè (senza influenzare l’accesso alla finale), calcolata tenendo presente la ranking list Slot.it, che, essendo un parametro percentuale di distacco dal migliore, verrà usata come ‘handicap’ da scontare per la stesura di questa speciale classifica.

La ranking list Slot.it aggiornata è scaricabile QUI .

Faccio subito un esempio di come funziona questa corsa ‘ad handicap’:

Supponiamo che la gara veda iscritti:
Pilota P.ti Lista
Cavanna 0.00
Addia 0.36
Grazioli 3.98

E che la classifica finale della gara veda
Pilota P.ti gara
1. Cavanna 0.00
2.Addia 0.40
3.Grazioli 3.25

La classifica ad Handicap, ottenuta sottraendo dai punti-gara (distacco percentuale dal 1°) i punti di lista (distacco percentuale dal 1°, previsto secondo la ranking list)
diventa

1. Grazioli -0.73 (3.25-3.98)
2. Cavanna 0.00 (0.00-0.00)
3. Addia 0.04 (0.40-0.36)

Chi avesse dimestichezza con il golf, avrà già capito dove si cerca di andare a parare: realizzare una classifica ‘equalizzata’ che dia modo a tutti di confrontarsi con i migliori.

Questa classifica avrà una premiazione a parte e non sarà in alcun modo legata all’accesso alla finale.

Potranno partecipare tutti coloro che, nel 2006, hanno partecipato ad almeno una delle gare dei CN Slot.it, ossia, guardando la lista, tutti colori che hanno ‘1’ nella casella ‘regola’ del documento scaricabile dal sito.

Saluti
Maurizio Ferrari

—————————————————-
Domande e risposte sulla Ranking List Slot.it:

Q.Che cosa è la ranking list Slot.it?
A.E’ una classifica di merito che tiene conto dei risultati conseguiti durante un anno di gare, per stabilire, in termini percentuali ed indipendenti dalla pista e tipo di gara, un ordine, appunto, di merito slottistico. Essendo la classifica rappresentativa dei distacchi relativi, minore il punteggio, più rapido il pilota. Per brevità, nel seguito si dirà che, ad esempio, un pilota con 3.45 punti nella ranking list ‘ha 3.45 punti base Slot.it’.

Q.Cosa non è la ranking list Slot.it?
A.Non è un ordine di arrivo di un campionato.

Q.A cosa serve?
A.All’interno di federazioni con grande numero di partecipanti, un lista di merito permette di limitare l’accesso ad alcune gare solo ad atleti aventi i requisiti necessari alla partecipazione. Ad esempio: solo gli atleti migliori possono partecipare ai campionati italiani, e solo atleti non di spicco potranno partecipare a gare per amatori. Nel caso slottistico, non ponendosi purtroppo ancora il problema di limitare gli accessi alle competizioni (anzi!), la lista verrà utilizzata per stabilire la composizione delle batterie del CN Slot.it, oltre che per impressionare i vicini di casa con, ad esempio, una splendida 13a posizione nella lista.

Q.Come si calcola?
A.Il metodo di calcolo della lista deriva strettamente da quanto è in uso da tempo immemorabile nel campo dello sci alpino. Premessa: ogni concorrente ha un suo ‘punteggio’ di ranking list, ossia ‘ha xx.xx punti base’. Il punteggio può variare da 0 (migliore) a 100 (peggiore). Tale punteggio indica la distanza che, in termini percentuali, separa il pilota in questione dalla vetta della classifica.
Ad ogni gara, i settori ed i giri percorsi da ciascun concorrente vengono normalizzati a 100.00 (100 giri spaccati). Il distacco percentuale dal primo classificato forma i ‘punti di gara’ del concorrente. Ovviamente, il primo concorrente prende zero punti. A questo punteggio di gara viene sommato un parametro, fondamentale, che si chiama ‘penalizzazione’ della gara stessa, il cui calcolo è il seguente:
Si prendono i punti base Slot.it dei migliori 5 punteggiati che si siano classificati fra il 1° e il 10° posto. Si effettua la somma di questi 5 punteggi e la si moltiplica per due. Al totale così ottenuto, si sottraggono i distacchi che questi 5 piloti hanno subito dal primo classificato. Il risultato, diviso per 10, è la penalizzazione della gara.
Come si può notare studiando nel dettaglio il meccanismo di calcolo:
migliore è il livello dei piloti, minore sarà la penalizzazione di gara. Quindi, in gare con piloti forti ci sarà l’opportunità di conquistare un punteggio migliore (ossia più basso).
Il distacco relativo indica la difficoltà della gara stessa – ovviamente su una pista molto difficile i distacchi saranno maggiori. Maggiori distacchi comportano una penalizzazione più bassa, quindi il vincitore potrà conquistare un punteggio migliore.
Il sistema, in sostanza, si autoregola in modo automatico compensando parametri quali capacità dei concorrenti in gara e difficoltà del tracciato.
A tutto ciò si applicano due ulteriori parametri correttivi:
La penalizzazione minima: si tratta di una soglia al di sotto della quale, qualunque sia la penalizzazione della gara risultante dal calcolo di cui sopra, non si potrà andare. Ciò perché è opportuno che, ad esempio, le qualifiche di un campionato non abbiano una penalizzazione minore rispetto a ciò che potrebbe risultare dalla finale. Attualmente, le gare di qualificazione per il trofeo Slot.it hanno penalizzazione minima uguale a 3, mentre la finale non ha limite inferiore, salvo lo zero. Si porta l’attenzione del paziente lettore sul fatto che la penalizzazione minima non é la penalizzazione di gara: è il valore minimo al di sotto del quale in qualunque caso la penalizzazione verrà limitata. In pratica, se in una gara a penalizzazione minima 3 risultasse unapenalizzazione di gara 1.25, si prenderebbe come penalizzazione 3 e non 1.25.
La penalizzazione per i piloti di casa: a differenza di quanto capita nello sci, i piloti casalinghi godono di un vantaggio significativo. Si stabilisce allora che ai piloti che corrono sulla pista di casa vengano aggiunti, in classifica finale, 2 punti fissi. Ciò significa che, ad esempio, chi vincesse la finale di una gara di Campionato Slot.it sulla pista di casa, con penalizzaziione calcolata, ad esempio, 1.15, si vedrebbe attribuire un punteggio Slot.it di 3.15 (1.15+2). Se il secondo, ad esempio, fosse un concorrente esterno arrivato a 0.75\% di distacco dal primo, il punteggio sarebbe 1.15+0.75=1.90, in quanto conseguito su pista non casalinga. Oltre ad essere un fattore di equilibrio, questo vuole anche essere un incentivo ad uscire dal proprio club.
Detto ciò, la media dei due migliori risultati ottenuti durante l’anno solare di competizioni rappresenta il ‘punteggio Slot.it’ del concorrente. E’ bene specificare che, nel caso di gare con eliminatorie e finale, ai fini del punteggio relativo alla gara in questione, per i concorrenti che avessero ottenuto due punteggi (eliminatorie, e finale), varrà solo il migliore dei due.

Q.In quali tipi di categorie viene divisa la classifica?
A.Al momento si divide il mondo slottistico in due settori: plastica sprint, plastica endurance.

Q.Quindi, alla classifica ‘plastica’ concorrono ugualmente sia le gare HRS sia Gr.C?
A.Sì. Dato che il sistema si autocompensa, questo non comporta problemi.

Q.Quali gare concorrono alla classifica Slot.it?
A.Tutte quelle del Campionato Nazionale Slot.it e la 24 ore del Verbano. Nel corso dell’anno, anche altre gare endurance in Europa vedranno l’attribuzione per il punteggio di lista Slot.it.

Q.Cosa capita se non corro per tutto un anno?
A.Il punteggio conseguito l’anno precedente viene aumentato di un valore fisso, attualmente stabilito in 5 punti.

Q.E se corro ma non ottengo due punteggi validi?
A.A fine dell’anno, il punteggio ottenuto viene aumentato di 2.5 punti. Vale comunque, per il concorrente che (vedi paragrafo precedente) avesse conseguito un punteggio di lista già l’anno precedente, la regola che si sceglie il migliore fra: punteggio dell’anno precedente aumentato di 5 punti, e singolo punteggio aumentato di 2.5 punti.

Q.Ho visto che nel 2004 il sistema era già stato utilizzato per le gare Slot.it
A.Sì, per mandare il sistema ‘a regime’, era ovviamente necessario che si creasse una base dati di piloti punteggiati. Quindi, si è fatto retroattivamente il calcolo utilizzando le quattro gare Porsche 956 Slot.it del 2004, attribuendo penalizzazione fissa 3 alle qualifiche e 0 alla finale, in modo da avere, per il 2005, un sistema funzionante. Evidentemente, la classifica 2004 ottenuta con questo sistema è molto premiante per chi ha vinto le finali, ma era necessario partire in qualche modo.

Q.L’anno precedente ero un fermo, adesso sono diventato bravo, mi devo trascinare dietro il vecchio punteggio tutto l’anno!
A.No. Sono previste revisioni annuali della classifica, dopo ogni weekend di gare Slot.it.

5 commenti su “Novegro, nasce la corsa ad Handicap…

  1. Questa corsa ad handicap mi piace, non so come andrà ma se il pronostico di Maurizio è come nell’esempio… mi piace.

  2. Io come Handicap proporrei, random, di mettere sul palco Mimmo Martinez che con la sua testa dondolante crea molto scompiglio. Hi!Hi!Hi!
    Che ne dite?
    Ciao.
    Il ditone pelato.

  3. Non si potrebbere far correre bendati i primi 20 piloti della ranking?
    Ciao, Andrea sgargi

I commenti per questo articolo sono chiusi.