Campionato O.P.V. 2007

Negli anni successivi via via si sono aggiunte altre sedi, inizialmente Torino (2000), in seguito Mortara ( 2001), poi Cilavegna, Milano, Varese (2003 – l’edizione più “lombarda” della storia OPV) per arrivare addirittura a due campionati annuali -edizione primaverile ed autunnale- negli anni 2004 e 2005 con l’aggiunta delle sedi di Cerano, Santhià e Malanghero ( Torino-Caselle)
Nel 2006 si è tornati ad un’unica edizione annuale e tale sarà anche nel 2007.
Dal punto di vista tecnico l’OPV è sempre stato un campionato meno impegnativo e stressante rispetto ai vari interregionali e nazionali. Lo spirito che accomuna i partecipanti è essenzialmente quello di passare una giornata o una serata divertente in allegria giocando. Questo non vuol dire che non ci sia un regolamento preciso e fatto rispettare in tutti i particolari, proprio per garantire il divertimento per tutti.
E c’è poi la scelta delle categorie, sempre qualcosa di nuovo, dalle Fly classic ( divenuta poi categoria nazionale ) alle MG Vanquish per arrivare all’attuale telaio HRS Slot.it, il tutto con gomme e motori forniti e sorteggiati dalla direzione gara ( anche questa soluzione è ormai adottata a livello nazionale ).
Altre novità saranno sicuramente proposte e valutate. Questo è proprio una prerogativa dell’OPV, come ormai definitiva la scelta del venerdì sera per la gare. Certo, c’è a volte il problema del rientro notturno ad ore folli, ma non c’ è più la famiglia che protesta alla domenica…

Questo l’albo d’oro di tutti i campionati OPV finora disputati :

1999 Fabio Jordaney ASA Aosta Ninco GT open 6 gare
2000 Fabio Jordaney ASA Aosta GT ANSI 6 gare
2001 Beppe Nappi ECA Torino Fly Classic 6 gare
2002 Alessandro Balbo Magical Mortara Fly Classic 6 gare
2003 Alessandro Balbo Magical Cilavegna Fly Classic 6 gare
2004/1 Fabio Jordaney ASA Aosta MG Vanquish 6 gare
2004/2 Roberto Massarenti ASA Aosta Slot.it Porsche 956 5 gare
2005/1 Fabio Jordaney ASA Aosta MG Vanquish 6 gare
2005/2 Maurizio Merlo Santhià Slot Ninco Japan GT 5 gare
2006 Maurizio Merlo Santhià Slot Slot.it HRS GT 5 gare

ed il calendario 2007

DATA LOCALITA’ PISTA
02 marzo Cilavegna Polistil 4 corsie
23 marzo Cerano Ninco 6 corsie
13 aprile Trino Vercellese Polistil 4 corsie
18 maggio Malanghero (TO) Scalextric Sport
4 corsie
08 giugno Voghera Polistil 4 corsie
06 luglio Susa Polistil 4 corsie
07 settembre Aosta Polistil 4 corsie
05 ottobre Santhià Fleishmann-Polistil
4 corsie

Campionato OPV 2007

Regolamento tecnico :

1- telaio universale Slot.it HRS, in configurazione SW, non è consentita alcuna
modifica o alleggerimento

2- supporto motore Side-Winder Slot.it, no Offset, completamente serrato, viti libere.

3- pesi e magneti vietato l’uso dei magneti e l’appesantimento del telaio mediante piombo o
qualsiasi altro materiale.

4- Pick-up Slot.it senza alcuna modifica, cod. CH06, CH10

5- Spazzole libere.

6- bronzine Slot.it di serie, cod. CH14.

7- distanziali consentito l’utilizzo di distanziali sugli assi anteriori e posteriori.

8- fili alimentazione liberi

9- Assali anteriori e posteriori liberi, non forati

10- corona 34 denti Slot.it SideWinder

11- cerchi anteriori e posteriori Slot.it 15×8

12- copricerchi obbligatori, liberi

13- gomme ant. libere, non incollate, diametro min. 17mm.

14- gomme post. Slot.it P2 misura 20×12, fornite nuove ad ogni gara, in regime di parco chiuso

15- motore-pignone Slot.it 25.000 giri, testina gialla, cod.SIMX07, fornito a sorte in regime di parco chiuso con pignone montato da 11 denti e attacco rapido per la
connessione ai fili del pick-up.

16- sosp.,magnetica vietata

17- carrozzerie categoria GT , berlinette , attuali.
La carrozzeria deve essere completa in tutte le sue parti ad eccezione degli
specchi retrovisori e tergicristalli.
Il peso minimo deve essere di 25 grammi. E’ consentito sostituire l’abitacolo
originale con uno in lexan, o autocostruito, purchè completo di pilota e verniciato. In caso di peso inferiore ai 25 gr. è possibile aggiungere peso ma solo sul piano dell’abitacolo.
La carrozzeria non potrà avere alcun effetto basculante rispetto al telaio.

18- carreggiata massimo 65 mm. gomma compresa. In ogni caso le gomme non possono sporgere più di un mm. per lato dalla carrozzeria.

Regolamento sportivo :

1- Il campionato si articolerà in otto gare . Di queste saranno considerati validi i cinque
migliori risultati ai fini della classifica finale. Per partecipare alla premiazione finale saranno
inoltre obbligatorie cinque presenze.

2- La quota di iscrizione alle singole gare sarà di 10,00 euro, di cui 8 destinati al fondo premi
finale e 2 al costo gara ( gomme nuove ecc. ).

3- Saranno premiati tutti i piloti che avranno accumulato le cinque presenze necessarie.

4- I punti assegnati ad ogni gara saranno nell’ordine : 20-17-15-13-11-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1 La classifica finale sarà ” pulita ” dai piloti che non avranno raggiunto le cinque partecipazioni.

5- Le gare avranno durata variabile in base al numero degli iscritti :
fino a 16 iscritti 5 min. x corsia
da 17 iscritti 4 min. x corsia

6- Gli orari che ogni club è invitato a rispettare ( compatibilmente con le rispettive esigenze ) sono :
ore 19,30 apertura pista ed inizio prove libere
ore 21,30 termine prove libere – composizione batterie- inizio verifiche tecniche ( dalla prima batteria che scende in pista )
ore 22,00 inizio gara

7- I piloti di casa non possono partecipare alle prove libere del giorno di gara ad eccezione di un minuto di warm-up unicamente per verificare l’efficienza della propria macchina.

8- Ogni club è invitato a rendere disponibile la propria pista per prove libere ( ovviamente per i piloti esterni ) una sera prima della gara ufficiale, compatibilmente con le disponibilità del posto.

9- Alla prima gara la composizione delle batterie sarà dipendente dalla classifica del 2006 . I
piloti senza classifica saranno abbinati liberamente dalla direzione gara in batterie che
correranno per prime.
Dalla seconda gara sarà presa in considerazione sempre la classifica generale aggiornata alla gara precedente.

10- In regime di parco chiuso ad ogni concorrente saranno montate gomme nuove ( Slot.it P2) ed il motore estratto a sorte, sotto il diretto controllo del pilota stesso, che potrà intervenire per verificare l’esatta connessione del motore con i fili di alimentazione. Dopo di questo la macchina resterà in parco chiuso fino al termine della gara e fino a quando non sarà smontato il motore.

11- I motori saranno tutti predisposti con attacco rapido. Sono di proprietà dell’ O.P.V. , testati e controllati, tutti forniti di pignone da 11 denti. Rimarranno sempre in dotazione all’OPV e saranno di volta in volta sorteggiati integralmente, senza alcuna numerazione o segni di riconoscimento.

12- Le gomme al termine della gara rimarranno di proprietà dei piloti.

13- Ogni controversia regolamentare sarà di competenza esclusiva della commissione tecnica, costituita da : Franz Cicogna, Dario Franco, Maurizio Merlo.

In conclusione ecco una vettura in configurazione OPV

e come sarà fornito il motore

e i fili di alimentazione

Non resta che aspettare l’inizio e …buon lavoro a tutti!
Maurizio

Riguardo

Slot

10 commenti su “Campionato O.P.V. 2007

  1. Che belli i micro connettori! proprio una bella idea. Tanto tempo risparmiato in verifica, e nessuna lamentela sulle saldature! Chissà dove abbiamo avuto quest’idea? Forse in Europa?
    I motori proprietà dell’OPV? Capperi ! Ci sono tutte le premesse per un bel Campionato OPV!
    Ciao
    Dario

  2. E vai che si incomincia!
    Due curiosità… Tanto per essere sicuri di aver capito giusto:
    1) Il motore in questione è lo stesso che si trova come primo equipaggiamento sulla nuova 312 PB slot.it?
    2) In parco chiuso verranno forniti anche i fili di alimentazione con il connettore già montato o il connettore viene fornito a parte?
    Ciao a tutti e buon lavoro!

    • Teoricamente i piloti dovrebbero avere saldato sui propri fili di alimentazione i connettori “femmina”.
      Nel caso qualcuno ne fosse sprovvisto, la CT avrà un certo numero di fili che vanno dal pick up al motore, da mettere a disposizione dei concorrenti. Sarebbe meglio, però, se tutti provvedessero personalmente, altrimenti i fili di alimentazione a disposizione potrebbero non bastare per tutti.
      Per quanto riguarda il motore, lascio il boccino a Maurizio.
      Ciao
      Dario

        • Sarai bravo a guidare, sarai capace a preparare le vetture ma di elettronica o parente non sai proprio una CIPPA!!!!!!
          Sono connettori standard con passo da 2,54mm.
          Ci sono versioni con maschio (penso che questo tu sappia cos’è!!! 🙂 ) tondo e altre con maschio rettangolare. Dalla foto mi pare che siano maschi tondi. Un po’ più difficili da reperire ma niente di trascendentale … Ti basta …

          • Nonostante sia una cosa così banale da intuire, non intendendomi di elettronica e non passando la giornata ragionando in binario (101010101) posso anche pensare dove andare a prenderli ma non saprei cosa chiedere! Continua a pensare in binario e stai tranquillo! 🙂

  3. Ma per il mitico Beppelavanga avete fatto fare apposta dei connettori gay?!?!?!

    Sapete…per non discriminare!!! :-))))

    • Non stuzzicare il can che dorme……

      Ti connetto io Alibabbo di natale che non sei altro!!!
      Però ti faccio anche…….. tanti auguri di un buon anno pieno di slot
      Ciao a tutti

      • AUGURONI BEPPE!!!

        AUGURONI A TUTTI GLI SLOTTISTI PIEMONTESI E VALDOSTANI!!!

        Che lo slot regni sovrano anche negli anni a venire!

  4. Vedo di rispondere ai primi quesiti posti, indice di interesse. Bello !
    Per quanto riguarda il motore, l’ OPV mette a disposizione per le gare i motori Slot.it 25.000 giri con testina gialla ( cod. SIMX07 ) predisposti con attacco rapido. Ugualmente ad ogni iscritto alla prima gara , compreso nella quota di iscrizione, sarà consegnato il gruppo fili alimentazione pronto da usare, ovviamente con attacco rapido femmina ). Il pilota dovra solo regolare la lunghezza dei fili a suo gradimento.
    Oltre a questo sarà possibile acquistare sul posto altri connettori dello stesso tipo.
    Il motore fornito è quello attualmente in commercio e, credo, è quello che dovrebbe essere fornito anche nei kit montati ( CH21 ). Può essere che in questo momento di transizione si trovino ancora Kit con il motore 25.000 vecchio tipo. Nessun problema, i motori sono praticamente uguali, difficile valutare le differenze. Forse una migliore coppia, ma nulla che possa impedire di fare le prove con il motore vecchio e la gara con quello nuovo. E penso proprio che sarà solo un problema temporaneo.
    In ogni caso è scontato che si correrà con i motori con testina gialla.
    Naturalmente chiunque si iscrivesse alla gara OPV per la prima volta, magari a metà campionato, avrà lo stesso corredo a disposizione.

    Per ora credo sia tutto, a disposizione per eventuali altri dubbi
    Ciao
    Maurizio

I commenti per questo articolo sono chiusi.