MRRC – Norimberga

La MRRC esce con la sua versione della Toyota GTone.

Dopo la Spirit, anche la MRRC utilizza il sistema del supporto motore come la Slot.it, ma il dilemma è un’altro.
Guardando bene la fattura del telaio ne posso dedurre che: o la MRRC ha riprodotto molto bene le parti essenziali dei telai Slot.it, o questo pianale esce direttamente dalla factory emiliana.
Che ne pensate?
Comunque sia ben venga, la Toyota GTone è una delle più belle macchine che hanno corso a Le Mans. Dopo la fragile versione della ProSlot, speriamo che questa sia all’altezza delle ultime GT in circolazione oggi e che vada altrettanto forte.

Un’altra novità di MRRC sono queste splendide Chaparral

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

26 commenti su “MRRC – Norimberga

  1. Oserei dire che assomiglia molto ai telai slot.it. Dal depliant fotografato sotto si vedono tre culle diverse in linea (credo che il SW non ci starebbe vista la carrozzeria) e uno strano accrocchio per le bronzine.

    Ciao, Ga

      • Mi pare che le culle siano tutte can drive, niente reverse – la terza ha l’aria di essere per i motori tipo FK (TSRF, Falcon, Evo4)
        Beppe

  2. Sembra uno “scherzo” fatto con il computer assiemando il telaio Proslot e pezzi Slot.it…..

    Il lavoro sembra fatto bene, ma la fantasia……

  3. La culla è compatibile con le culle Slot.it. Il telaio è MRRC. Noi distribuiremo la vettura in Italia

    Saluti

    Maurizio

        • di drif o di draf ce l’hai fatta a portare la toyota in quel di reggio ci sei arrivato maurizio………
          Io sono contento da slottista modellista ormai si potranno riprodurre alcune delle le mans più belle degl’ultimi anni (97.98.99) anche nelle nostre piste e tutti con modelli competitivi.

  4. E vaiiiii MRRC! Per uno come me, che si chiama Chaparral e che ha dovuto abbandonare la Toyota Gt One nel GT solo per manifesta inferiorità con le nuove nate di casa Spirit è una festa!!!!!
    Preparatevi a vedere il mostro rosso nuovamente in pista!
    Andrea

    • Non mi è chiaro se si prevede la commercializzazione dell’auto completa o solo del telaio.
      Mi spiego. Questo telaio ha attacchi compatibili con le carrozzeria PS?

      • Altro che compatibile, sarà proprio la stessa carrozza.
        Andate in cantina a rispolverare le vecchie GTone che verranno buone quanto prima.

        • dalla foto si vede qualcosa di diverso non credo saranno le pro-slot e lo spero, in quanto avevano passaruota troppo aderenti alle gomme e questo per questa bella macchina era troppo limitante.
          bastava un niente per far toccare le gomme alla carrozza ed era una bella fregatura .

          • La stessa cosa che ho pensato anche io, ma la fonte da cui ho appreso la notizia è certa.

  5. se anche il telaio delle chaparral ha la stessa filosofia l’anno prossimo nella classic correremo solamente con macchine slo.it questa e la 312, bene a me fa’ veramente piacere.
    maurizio complimenti per l’ espansione commerciale state dimostrando di non essere solamente degli ottimi tecnici con queste intelligenti alleanze.
    saluti gianni

    • Sì, ma con quell’alettone così in alto temo che per le Chaparral (mi dispiace per Andrea…. AHAHAHHHAHHH!!!!!!) sarà un casino evitare che cappotti con niente!!!!!

      Emilio

      • Carissimo Emilio,allora oltre che per Andrea, ti deve dispiacere anche per il sottoscritto, che è il più grande fanatico di Chaparral in Italia!
        Quando ci vediamo ti mostro la mia 2E della Maklin(si,proprio quella dei trenini elettrici)perfettamente funzionante.Se appena appena la MRRC va un pochino, mi compro una cassa di alettoni di ricambio e corro con la splendida 2F.
        Ciao, grande!
        Marco B.

        • Tra l’altro mi sembra di vedere un gran bel supporto pick-up che è sempre stato un tallone d’Achille dei telai PS…unitamente agli alloggiamenti delle bronzine dell’assale posteriore…

        • Ciao Grande Marco!

          Stai parlando ad un appassionato di musei slottistici!!!

          Emilio

  6. A scanso di equivoci: non è un’auto Slot.it. L’unica nostra relazione con questa vettura è che:
    1 – il foro per il supporto motore ha dimensioni compatibili con quelli da noi fabricati
    2 – ne cureremo la distribuzione per l’Italia, essendo noi distributori esclusivi MRRC, GOM e DS

    • E’ come nella vita, tutto gira intorno a un “foro”… e poi ne curi anche la prostituz… ehmmm… distribuzione.

    • Saggia filosofia Giacomo! e poi……come ti invidio.proprio tu che scrivi i commenti da lontano insieme al tuo gruppo umanitario per la pace nel mondo!!!!!
      Grande gruppo, grande saggezza!
      Beato te!
      Ciao
      Marco B. Vrslot

I commenti per questo articolo sono chiusi.