Classifiche week-end Pratese

Domenica mattina, dopo un po’ di warm up, partono le verifiche, supervisionate dal Dalmonte, vero incubo per i giovani (in senso slottistico) membri del club pratese alle prese con un giudice severo, ma imparziale. Questo ha comportato un po’ di tempi lunghi per le prime verifche DTM, ma già dalla prossima gara sapremo mettere a frutto l’esperienza.
Da segnalare il graditissimo ritorno alle competizioni di Alfredo Stianti, istituzione e decano dello slot fiorentino.
Parte la gara DTM in tarda mattinata con la 4° batteria che si aggiudica Capecchi (che terminerà poi 6° assoluto) facendo segnare 10.23 in corsia verde.
Nella batteria successiva, tempo shock sul giro di Regoli (10″ netti), risulterà il miglior tempo sul giro del DTM. Regoli vince la sua batteria piazzandosi 4° in assoluto (…peccato per quei 21 giri in rossa, con un giro in più avrebbe lottato per il 1° posto…).
Da segnalare il ritiro dello sfortunatissimo Amico a metà della prima manche.
Si arriva alla seconda batteria, e il pubblico di casa si scalda perchè vede al via la punta di diamante dell’impianto pratese: Alessio Querci che se la dovrà vedere con altri 5 forestieri decisamente agguerriti (e veloci). AQU ha una macchina che va fortissimmo ed è un candidato naturale alla vittoria assoluta, ma è costretto al ritiro, dopo una sofferta 1° batteria per problemi alla trasmissione. Vince la batteria Gulimelli da Ravenna (finirà 8° in assoluto) stabilendo anche ilgiro più veloce di batteria con 10,34.
Si arriva alla 1° batteria, dove ci si gioca il titolo, mica cotiche…
La batteria è infuocata per ritmo e tensione in pista (dovuta anche ad un problema al sistema di cronometraggio che ha costretti i partenti ad una ripartenza ed al ritiro di Campriani). Vince Dalmonte davanti a Melioli (milgior tempo 10,03) e Merulli, tutti e tre in un fazzoletto di settori, che dire: chapeau!
CLASSIFICA (scusate il format: gli ultimi due valori sono giri e settori, il numero romano è la batteria)
1 I DALMONTE Luca Mrc Slot RA BMW M3 136 41
2 I MELIOLI Tommaso Coccanile Mercedes Clk 135 78
3 I MERULLI Walter Gruppo Slottistico PG BMW M3 135 61
4 III REGOLI Senio Pisa BMW M3 135 25
5 I GAROTTI Marco Mrc Slot RA Mercedes Clk 134 39
6 IV CAPECCHI Simone Slot Club Prato BMW M3 133 12
7 III NATALI Luca Mrc Slot RA Mercedes Clk 130 29
8 II GULMINELLI Andrea Mrc Slot RA Mercedes Clk 129 32
9 II MIRRA Gianni Gruppo Slottistico PG Audi TT-R 129 17
10 II BARTALINI Carlo Siena BMW M3 128 17
11 II MONTEMURLO Michele BMW M3 126 88
12 I RADICCHI Samuele Gruppo Slottistico PG BMW M3 126 56
13 III STIANTI Alfredo Slot Club Prato BMW M3 126 17
14 III RISTORI Guido Slot Club Prato BMW M3 125 70
15 II QUINTILI Aldo Mrc Slot RA Mercedes Clk 122 18
16 IV RAFFELLINI Gabriele Bologna BMW M3 119 12
17 IV FORCELLI Marco Slot Club Prato BMW M3 113 71
18 IV SIRNA Antonio Slot Club Prato BMW M3 111 85
19 III ALBERIGHI Luca Slot Club Prato BMW M3 109 36
20 I CAMPRIANI Stefano Barone Rosso AR BMW M3 87 0
21 II QUERCI Alessio Slot Club Prato BMW M3 31 0
22 III AMICO Massimo Slot Club Prato BMW M3 13 0

E veniamo alla gara CLASSIC.
Si parte con la 5° batteria, detta anche “Batteria Bandinelli”. La batteria se l’aggiudica proprio il più giovane partecipante alla gara ovvero Gianmarco che concluderà poi ottimo 13°.

Nella 4° si riafferma Capecchi (7° poi alla fine).

La terza batteria se l’aggiudica Marchesini Jr, dopo un bellissimo duello con Stianti, i due sono stati praticamente affiancati per 2/3 di gara, poi una paio di uscite di Stianti hanno consentito a Marchesini di aggiudicarsi la batteria terminando poi ottimo 11°.

Seconda batteria “il ritorno di AQU”. Alessio parte forte, fortissimo. Si aggiudica la batteria, ma alla fine 77 settori lo separeranno dalla vittoria e da un Dalmonte veramente in giornata di grazia.

Nell’ultima batteria ancora di fronte 6 fortissimi slottisti. Dalmonte, Garotti, Melioli Tom e Merulli (nell’ordine) si aggiudicano i primi 4 posti in batteria, ma nella classifica finale c’è un “intruso”(Querci) al secondo posto.

1 I DALMONTE Luca Mrc Slot RA Chevron B21 134 91
2 II QUERCI Alessio Slot Club Prato Porsche 908/2 134 14
3 I GAROTTI Marco Mrc Slot RA Chevron B21 133 84
4 I MELIOLI Tommaso Mrc Slot RA Ford Gt 40 133 56
5 I MERULLI Walter Gruppo Slottistico PG Chevron B21 133 9
6 II MIRRA Gianni Gruppo Slottistico PG Chevron B21 132 8
7 IV CAPECCHI Simone Slot Club Prato Porsche 908/2 131 45
8 II NATALI Luca Mrc Slot RA Ford Gt 40 131 41
9 I RADICCHI Samuele Gruppo Slottistico PG Chevron B19 129 92
10 I GULMINELLI Andrea Mrc Slot RA Porsche 908/2 129 56
11 III MARCHESINI Giacomo Slot Club Prato Ferrari 512 127 77
12 IV BANDINELLI Giacomo Slot Club Prato Porsche 908/2 127 36
13 V BANDINELLI Gianmarco Slot Club Prato Porsche 908/2 127 18
14 III STIANTI Alfredo Firenze Chevron B19 126 78
15 V REGOLI Senio Pisa Porsche 917 PA 126 56
16 II QUINTILI Aldo Mrc Slot RA Porsche 908/3 122 96
17 V BALLI Filippo Slot Club Prato Lola T70 MKII 122 5
18 V BENTIVEGNA Mario Slot Club Prato Porsche 908 121 64
19 V BIONDI Luigi Slot Club Prato Ford Gt 40 119 62
20 III MARCHESINI Mauro Slot Club Prato Ford Gt 40 118 89
21 V BANDINELLI Gianni Slot Club Prato Porsche 917K 117 92
22 IV GRECO Dino Slot Club Prato Porsche 908/2 116 8
23 II SIRNA Antonio Slot Club Prato Chevron B21 114 53
24 III ALBERIGHI Luca Ferrara Porsche 908/2 108 4
25 IV BERTINI Stefano Slot Club Prato Porsche 917K 101 84

Un grazie a tutti per la pazienza per qualche inconveniente tecnico.

Happy slot
capex

I commenti per questo articolo sono chiusi.