F1 d’altri tempi

I tempi erano diversi, non avevo certo le conoscenze di adesso, unico fattore comune il modellismo; colorare e dare una parvenza più realistica a quei plasticoni di macchine Polistil era la prima cosa che facevo.

Ora, con il senno di poi e dopo aver visto quello che è stato in grado di fare Antonio Avanzini con questi modelli, mi rendo conto di aver fatto delle pasticciate, migliorate rispetto a quelle della scatola, ma pur sempre delle pasticciate.

Penso che non ci sia bisogno di parole, o meglio penso di esprimermi meglio con l’occhio della macchina fotografica per trasmettervi le emozioni nel vedere in pista queste fantastiche F1 d’altri tempi.

L’autodromo (oramai così lo chiamo) è quello di Soragna, i lavori sono in conclusione e tra circa un mese ci sarà l’inaugurazione, per il momento accontentatevi di vederne solo uno scorcio, Antonio ci tiene a farvi una sorpresa e le foto dell’intero tracciato sono tabù.

Appena la pista sarà rodata, in programma c’è un grande raduno di vecchie Polistil con gare di prototipi e GP F1, andate in cantina a rispolverare le Alfa 33 e le Ferrari P5, ci sarà veramente da divertirsi.

Complimenti ad Antonio, rimani sempre il numero 1 dello slot… ai tempi leggevo anche Alan Ford.

Riguardo

Moto, Auto, Kart e Slot Car

6 commenti su “F1 d’altri tempi

  1. MITICO!!!!!!
    Innanzitutto buongiorno, eppoi inutile sperticarsi in elogi per il mitico “doppiaA”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Stiamo lavorando ad un regolamento apposito per le Policar “veteran”, scusate ma “vintage” non mi piace proprio anche se sembra più alla moda, comunque , tornando a noi, stiamo mettendo a punto un regolamento base per poter fare dei raduni con queste vetture fantastiche, con cui molti di noi hanno giocato e per alcuni è stata una vera e propria “iniziazione”!!
    Quindi, oltre a ricordarle, molti ne avranno in collezione, altrettanti ne avranno in qualche scatola,
    ma se mai ci fosse uno slottista sprovvisto ma con l’intenzione di esserci, dispongo di abbastanza vetture per permettere a tutti di togliersi lo sfizio e riassaporare un’atmosfera un poco retrò!!!!!!!!
    avsalut
    znarfdellago

  2. Uno spettacolo unico, sono rimasto a bocca aperta!!!
    Girando per i mercatini di Roma, sono riuscito a mettere insieme l’intera collezione delle F1 old Polistil e nel vedere queste foto mi si è aperto il cuore. I modelli che vedo sono stati riportati a nuova vita in un modo fantastico. COMPLIMENTI!!!!
    Vorrei rivolgere una domanda….. Ma le gomme posteriori (che normalmente su questi modelli si trovano distrutte) con quali altre si possono sostituire? Ho provato a cercare il ricambio originale, ma, almeno su Roma, non ho avuto fortuna. Potete darmi indicazioni?

    Grazie e un saluto a tutti.

    • ciao , grazie per i complimenti, le gomme posteriori si riescono ancora a trovare e presto saranno anche sul mercato visto che proslot produce ancora queste auto addirittura con gomme di mescola migliorata.
      non dovrebbero tardare ad arrivare a detta dell’importatore quindi abbi fiducia.

  3. Ciao a tutti volevo semplicemente ricordare che i modelli sono tutti postil evolution e risalgono ai primi anni settanta e precisamente:

    Matra ms 120 1972 pilota Chris Amon
    Ferrari 312 B2 PILOTA Clay Regazzoni (versione gp sud africa 1972)

    Tyrrell OO6 1973 pilota Francois Cevert (la stessa versione di macchina ha corso anche per metà stagione 1974 con Schecter e Depailler come piloti.

    Mc Laren m 23 stagione 1974 pilota Emerson Fittipaldi.

    Tyrrell p34/2 stagione 1977 gp di monaco pilota Patrick Depailler.

    Alla collezione mancano ancora tre auto che farò in un prossimo futuro e cioè la Ferrari 312b3 la 312 T2 , la Lotus del 1974 e una versione della Mc Laren M23 yardley guidata da Hulme….

    Saluti a tutti
    Antonio Avanzini.

    • *** Spetàcul ! ***
      Dal vivo sono bellissime, ma in queste foto sembrano VERE! E bravo Antonio!

I commenti per questo articolo sono chiusi.