Campionato OPV 2005

Voglio subito premettere che, stante il successo dell’edizione scorsa, confortato da buoni numeri di partecipazione e da una larga soddisfazione tra gli slotters che vi si sono impegnati, è intenzione della
C.T. riproporre il regolamento 2004 (NC2+10/27),
ma non dimentichi delle lamentele di alcuni, per l’edizione a venire, l’OPV andrà in scena in regime
di MONOGOMMA!!!

AVETE LETTO BENE! MONOGOMMA!!

L’organizzazione ha raggiunto un accordo tecnico con MB Slot, che fornirà cerchi appositi su cui saranno montate la gomme Vanquish originali incollate e tornite a 21 mm, che verranno consegnate in parco chiuso e ritirate a fine batteria.

Crediamo, con il sistema di controllo dei motori, che di fatto, abbiamo visto, impedisce fughe in avanti eccessive, e la monogomma, addio “piccolo chimico”e laure in fisica, di aver creato i presupposti per un campionato che sia veramente
una porta di accesso allo slot con reali possibilità per tutti di avere un mezzo meccanico allo stesso livello di quelli degli altri.

Sarò più preciso e dettagliato a breve, comunicandovi codici, regolamento tecnico e sportivo etc etc etc nel frattempo non vi resta che
…..limare, pesare, pucciare e rodare ………………
………….IL DITO!!!………………………………………

Un saluto ed un grazie sin d’ora a chi ci accompagnerà in questa avventura.

znarfdellago

Riguardo

auto/moto/slot/libri/orologi/veteran/etc.etc.

10 commenti su “Campionato OPV 2005

  1. ottima iniziativa.
    confermo disponibilità della pista di Santhià per il venerdì che sceglierete, cercate di non metterlo troppo all’inizio (fa ancora freddo) o troppo tardi (invasione zanzare).
    Mi farò preparare la macchina da Luca, ho appena concluso un accordo in tal senso. Io devo solamente portare del fragolino a scadenze predefinite e lui fa il resto.

  2. Complimenti alla C.T. per l’indicazione della monogomma e per la scelta del rapporto fisso, nonche’ del motore (NC2). Il tutto da un lato semplifica al massimo la preparazione delle vetture e dall’altro consente a tutti gli slotters di partecipare senza nessuna “remora” alle gare dell’ormai mitico OPV
    P.S. non è un caso che anche la gara “Classic” dei prossimi Campionati Italiani si corre nello stesso modo.
    Ciao a tutti
    Mi sono gia’ messo il dito nel……acqua santa!!
    provateci anche voi se non ci riuscite…. vi aiuto io!!

  3. Complimenti, peccato che siete un pò lontanucci…

    Beppe, con il terremoto di ieri, solo tre secondi, ti sono tremate le corna!, si sono viste da qui….ah ah ah !

  4. Perfetto ! Di più e di meglio è impossibile. Bravo Franz, credo che così la partecipazione sarà più che alta. Già tirata fuori dalla valigetta la mia Shadow…. e iniziato il trattamento del …dito.

  5. Spero che, come per la passata edizione del campionato, una delle tappe possa essere presso la pista del Magical Slot Club Cilavegna.
    A tal proposito comunico a tutti gli interessati che l’ormai tristemente noto “Cremonello”, cioe’ la famigerata curva a rampino, che tante critiche aveva suscitato, NON ESISTE PIU’ ed e’ stata rimpiazzata dalla nuova “variante Magnagatti” sicuramente meno ostica della precedente curva.
    A breve dovremmo ultimare i lavori che, appena terminati, saranno seguiti da una gara inaugurale alla quale conto di vedervi numerosi.
    Ciao, Gattaccio.

    • tienimi un posto!!
      sto arrivando!
      znarfdellago
      PS
      volevo scrivere “sto venendo!”…ma sembrava esagerato solo per una curva……..

    • ciao stefano se puoi potresti mettere una foto del nuovo pezzo? sono curioso di vedere.
      ciao a presto le gare al magical sono sempre belle quindi vorrei essere presente come la volta scorsa x l’inaugurazione.
      ciao a presto.

      • Ciao Antonio,
        non ho immagini da poter allegare per chiarire quali sono stati i cambiamenti.
        Non abbiamo fatto comunque cose sconvolgenti.
        Praticamente si e’ ritornati al vecchio tracciato, riaprendo quindi il passaggio (il che ci ha risolto il problema di avere un commissario fisso dove c’e’ la seconda porta).
        Rispetto alla versione originale che, in cima alla salita, dopo l’invito a destra, prevedeva una curva a 90 gradi per ricollegarsi al rettilineo che va verso la porta, ora la pista e’ cosi’ :
        in cima al rettilineo, dopo l’invito a destra, una prima curva a 60° (2 curve da 30° per le corsie esterne) ci riporta a sinistra verso l’uscita.
        Poi c’e’ un tratto di rettilineo ed un’altra curva a 60° che ricollega al rettilineo che va verso la porta.
        Questo dovrebbe tra l’altro, agevolare un poco la corsia piu’ esterna (bianca) riducendo quindi il divario rispetto alle altre corsie.
        Niente piu’ tornanti in contropendenza e niente piu’ scollinamenti bruschi in cima alla salita.
        Chedero’ a Maglietta di venire a fare qualche foto che poi pubblicheremo su Italiaslot.
        Ciao, Stefano.

    • grazie sono davvero curioso , le piste nuove o modificate mi piacciono sempre molto da appassionato.

I commenti per questo articolo sono chiusi.