66 commenti su “24 ore del Verbano

  1. altre ad un semplice link anche due righe di commento non avrebbero guastato, noo ??!!!

    • E’ che non vuole tirarsela troppo perche’ hanno vinto !! 😉
      In casi come questo e’ meglio che il commento alla gara venga fatto dagli altri.

    • il boss dell’organizzazione, Christian Molteni, informa che quanto prima invierà un resoconto della due giorni, lasciamogli qualche ora di sonno …. :-)))

    • Scusa Paolo se mi permetto, ma dato che questo tipo d’intervento che hai fatto è sorto anche in occasione della gara GT di Cilavegna, mi viene da domandar”Vi”….

      Ma i prorpi siti di Club o manifestazioni, a che servono se poi deve essere tutto scritto qui sopra?

      Inserire l’annuncio che è tutto on-line, mi sembra più che sufficiente, o sbaglio anche ‘sta volta?

      CiaoCiao!!

      • mi viene da domandar”Vi”, ma cosa ci venite a fare qui ? venite per leggere ed inserire informazioni o solamente per inserire i vostri link ?
        Per chi non l’avesse ancora capito o che vuol far finta di non capire, Italia Slot è un contenitore di informazioni non una raccolta di link !!! facile sfruttare questo spazio per i propri comodi, e se ve lo faccio notare avete anche da dire, bravi …. avete proprio capito tutto !!!

        CiaoCiao!!

        • Personalmente ritengo non ci sia nulla di male nel sostenere il proprio sito pubblicando su ItaliaSlot dei link. E’ colpa grave il piacere ed il gusto di vedere che qualcuno ogni tanto lo visita ? E’ così grave da essere accusati di volere fare i propri comodi ? Arrechiamo danno a Italia Slot ? Complichiamo la vita a chi naviga ? Impediamo la diffusione di quella che tu definisci “informazione” ? Non abbiamo capito nulla ?
          Sarà, ma mi sembra proprio che tu abbia perso il senso della misura.

          • … e continuiamo a non capire o a far finta …

            di link ai vari siti/club Italia Slot è piena !! c’è anche una sezione apposita.
            Vedrò di essere ancora più chiaro, non è che non si vogliano i link ai vari siti ma chi viene qui a leggere è giusto che legga un articolo sull’argomento trattato e che poi ci sia anche il link al sito interessato, nessuno vuole togliere niente agli altri siti e tantomeno a quelli degli Slot Club.
            Mah, eppure mi sembra tanto semplice da capire.

          • Ciao Paolo,

            La domanda “ma cosa ci venite a fare qui ?” e’ lecita e deve essere pero’ rivolta a tutti
            i visitatori delle pagine di Italia Slot.
            Ti espongo il mio punto di vista : quando mi collego ad Italia Slot, vado con piacere a leggermi
            gli articoli e i commenti che riguardano novita’, prove, regolamenti. In generale qualcosa che
            mi possa “arricchire” e dare “informazioni”.
            Ora, leggere che in un certo club, in occasione della gara X, tizio ha fatto 35 giri in gialla
            e caio ha fatto 9.425 in Rossa, francamente (e ribadisco che questo e’ il mio personale punto di vista)
            mi annoia e basta.
            Se fossi stato tra i partecipanti alla gara avrei forse qualche interesse in piu’ ma neanche
            poi tanto.
            Alla gara di IRN a Cilavegna hanno partecipato 20 piloti.
            La mia domanda e’ questa :
            Quanti dei 787 utenti attualmente registrati possono essere interessati a leggere la classifica
            che ti sei premurato di pubblicare copiandola dal sito del Magical ?
            Magari tanti o magari troppo pochi in percentuale per giustificare un articolo.
            Su questo argomento andrebbe, a parer mio, fatto un sondaggio tra gli utenti di Italia Slot.

            Piu’ corretti, anche per una semplice questione di educazione, ritengo gli articoli di pubblico
            ringraziamento fatti dagli organizzatori a chi ha partecipato ad una gara.
            Questi, l’esperienza lo dimostra, sono articoli che poi danno il via a tutta una serie di commenti
            che portano chiunque, in breve, ad avere una buona percezione di quello che e’ stato l’evento.
            Se e’ stata una bella gara, se tutti si sono divertiti, se ha vinto il migliore ecc., sentendo i pareri
            di tante persone diverse.

            Riassumendo, anche gli articoli con i semplici link possono (per me) andare bene perche’ permettono
            comunque a chi interessato di avere le informazioni che cerca e danno su Italia Slot piu’ spazio
            e maggiore evidenza a tutto quell’altro genere di informazioni che io, e magari altri come me,
            ci aspettiamo di trovare.
            E chi non se la sente di andare sui siti linkati deve solo aspettare. Come vedi in questo articolo
            che conteneva un semplice link al sito della 24 ore del Verbano, sono gia’ stati fatti tanti commenti
            che, anche chi non ha potuto parteciparvi, avra’ sicuramente capito quanto si e’ perso.

            Saluti,

            Stefano Gatti …. alias Gattaccio.

          • La domanda “ma cosa ci venite a fare qui ?” è lecità quando viene fatta in altra forma, senza riferimenti alla capacità di comprensione degli altri. Anche perchè a leggere certi testi non sempre si riesce a capire. Comunque, caro Stefano, sei sicuramente stato molto diplomatico, ma hai espresso in modo esauriente anche il mio pensiero.
            Saluti anche da parte mia.
            Paolo Maglietta …. alias Maglios.

          • Paolo, una curiosita’ : cosa ti rispondi quando ti chiedi chi te lo fa fare ?
            Come dicono piu’ giu’, chi fa ‘o bbene ha d’esse acciso
            cordialmente
            Beppe

          • Facci partecipi del tuo pensiero.
            Nel contesto di questa discussione chi vorrebbe uccidere chi ?
            Gattaccio.

          • la traduzione autenticata dal napoletano la dovrebbe dare Sergio – il senso pero’ e’ che la gratitudine non e’ di questo mondo. Insomma, a me sembra evidente che il portale e’ la cosa di gran lunga piu’ importante per la diffusione dello slot, ce lo ritroviamo senza doverci faticare ma almeno non dovremmo snobbarlo/darlo per scontato, specie per una delle gare piu’ importanti della stagione. Se ognuno tira a curare il proprio orticello, si va a finire come a Roma, dove ci sono due splendide piste Ninco a 6 ed 8 corsie pero’ ambedue fuori dal giro

          • Scusate se mi intrometto, ma non mi sembra giusto, anche se ci fosse qualche motivo misterioso per poter avere qualcosa contro Italiaslot, avere un atteggiamento del genere sopracitato verso Paolo, dimenticando che l’unione tra tutti gli slottisti italiani è questo sito a cui noi utenti non paghiamo una lira (o cent di euro).
            Se Paolo chiede qualcosa è onestamente doveroso acconsentire.
            Nello specifico sarebbe più giusto pubblicare articoli e notizie direttamente senza passare per link: una corretta riconoscenza a Italiaslot.
            Per quanto concerne le notizie che possono interessare o no, mentre una compravendita se ne può stare nella messaggistica privata (sempre grazie ad Italiaslot………), se io, p.e., conosco gli slottisti per i loro trascorsi locali, quando li incontro “live” so con chi ho a che fare.
            Pace e bene
            Emilio

          • Emilio,
            innanzitutto voglio farti notare che quanto affermi non e’ esatto.
            Sappi che, qualora tu partecipassi ad una gara di Interregionale DTM, GT
            oppure OPV, parte della tua quota di iscrizione andra’ ad Italia Slot (ed e’ tanto quanto viene dato all’ANSI).

            QUESTA E’ SOLO UNA DOVEROSA PUNTUALIZZAZIONE.
            LUNGI DA ME L’IDEA DI VOLER INIZIARE UNA QUALSIASI POLEMICA SU QUESTO
            ARGOMENTO.

            Come gia’ risposto a GIG non ho ne’ “orticelli da coltivare” ne’
            “motivi misteriosi per avere qualcosa contro Italia Slot”.
            Il mio atteggiamento vuole essere assolutamente propositivo e, per
            questo, ho chiesto a Paolo di valutare, magari con un sondaggio,
            quali possano essere le opinioni a riguardo.
            Se ben ricordi e’ qualcosa che e’ gia’ stato fatto in passato
            con sondaggi quali :
            -Cosa ne pensi di un portale interamente dedicato allo Slot ?
            -Cosa ne pensate del nuovo sito ?

            Paolo e’ il “Padrone del vapore” ma non e’ mai stato insensibile ai
            suggerimenti ed ai consigli.
            Non ha fatto di Italia Slot il suo giocattolo personale e quando
            ha chiesto qualcosa ha sempre lasciato aperta la porta del dialogo.

            Ciao, Gattaccio.

          • Scusami se puntualizzo, senza polemica, ma lo ritengo doveroso.
            -non penso che i proventi pubblicitari o altro che vadano ad Italiaslot siano cifre “pesanti”, soprattutto se proporzionate al lavoro di chi dà l’assistenza a noi utenti tutto il giorno ed alle spese di gestione che ne conseguono.
            Non credo che il webmaster gestisca questo sito per soldi, per cui eviterei questo argomento
            -la passione dello slot, penso io, dovrebbe mettere da parte eventuali dissidi personali che riscontro tristemente su questo sito.
            Quando, da utente, qualcuno mi ha risposto male ho evitato di rispondere e ho lasciato cadere la cosa: non è un bello spettacolo litigare apertamente e tantomeno produttivo.
            Eventualmente si chiarisce in privato.
            Invece molti utenti si dilettano spesso in scontri sterili ed inutili.
            -Paolo ha sempre chiesto una collaborazione sugli articoli tecnici, ma ha ricevuto poco riscontro, se non erro.
            Quando uscì la Slot.it pubblicai una prova personale, ma non fui particolarmente c…..onsiderato: chiaramente EMILIO non è un blasonato e la sua attendibilità è discutibile e da provare…….. (a buon intenditor……..)

            In ogni caso, Paolo merita un grande rispetto e solo tanti “grazie” per la gestione del sito.
            Hai provato ad immaginare se da domani Italiaslot chiudesse quante difficoltà di scambio di informazioni e notizie ci sarebbero per gli slottisti?
            Andresti sul sito dell’Ansi?
            E allora rispettiamolo.

            Emilio

            P.s.: il mio “arruffianamento” è puramente umano e senza scopi di lucro !!!!!!!!!!!!!!!!!!

          • Non sapevo che l’organizzazione dell’OPV avesse deciso di sponsorizzare anche il portale….. mi è nuova Tanto di cappello… non facevo Mantello & company così intelligenti!
            Devi sapere caro Stefano, che l’organizzazione dell’interregionale ha deciso in prima battuta di elargire 1 € a Italia slot per tutto lo spazio che ci dedica, per i forum privati che ci dedica alla commissione e per la comunicazione che ci permette di raggiungere alcuni risultati.
            La quota dell’ANSI era quasi in forse, non tutti erano daccordo di darla ad una associazione inefficace e poco attiva, al contrario dell’inpegno di Paolo.
            Dubbi?
            Anche un tuo rappresentante ha accettato …. quindi taci!
            Non c’è bisogno di spendere tempo per un sondagio, basta guardare il numero di letture di articoli dedicate alle gare e confrontarle con altri … Paolo ha i mezzi e i dati per capire cosa interessa alla gente, è il suo mestiere è ha dimostrato di saperlo fare bene ….
            Hai dubbi? Fammi sapere che poi ti chiarisco personalmente il tutto…
            E poi all’interregionale GT, DTM, ci sono stati sempre dei premi….. come mai alla vostra prima GT non avete attivato questo tipo di comunicazione?
            Senza polemica … naturalmente …. forse.

          • Ciao Gaetano,
            Mi chiedi se ho dubbi e subito dopo mi dici “taci” ?
            Scherzi a parte ti rispondo in ritardo perche’ ero in pre-vacanza.
            – Per quanto riguarda “l’intelligenza” di Mantello & Company lascio ai diretti interessati ogni ulteriore commento.
            – Sulla “quota” versata a Italia Slot speravo di essere stato sufficientemente chiaro: la mia e’ stata solo una “precisazione” a quanto asserito da Emilio e non una valutazione di quanto era stato deciso che, tra l’altro, mi va benissimo.
            – Ribadisco, qualora ce ne fosse ancora bisogno, la mia stima nei confronti di Paolo, del lavoro che svolge, e dell’apporto dato alla divulgazione dello slot italiano.
            Non ho inteso criticare il suo operato ma semplicemente dire la mia su un piccolo cambiamento (l’utilizzo dei link) che, secondo me, varrebbe la pena di introdurre.
            – L’eventuale sondaggio doveva avere come unico scopo quello di valutare se sono tanti o pochi quelli che, come me, sono stufi di leggere classifiche di tempi e giri relative a gare svolte chissa’ dove e, soprattutto, impaginate cosi’ male da renderle incomprensibili.
            – Per quanto ne so, c’erano dei premi da distribuire tra i partecipanti alla gara GT di Cilavegna ma, visto che la maggior parte dei premiati aveva gia’ lasciato la pista prima della fine della manifestazione, si e’ deciso di premiarli alla prossima gara.

            A presto,
            Gattaccio.

          • Evidentemente non ci siamo capiti.
            Maglios puo’ avere un piu’ che comprensibile interesse personale
            (dato che e’ lui il gestore del sito Magical) a vedere che il frutto del suo
            impegno (che spesso lo porta a fare le ore piccole per tenere il sito aggiornato
            con classifiche e commenti alle gare) e’ premiato dalle visite di altri appassionati.
            Io, pur apprezzando il lavoro svolto da Maglios, non ho lo stesso interesse
            e (mi perdoni Maglios), se gli accessi al sito Magical aumentano o no non mi importa.
            Mi puo’ fare piacere per lui che e’ un amico ma null’altro.

            Non ho nessun “orticello” da coltivare e sono ben conscio dell’utilita’ del
            portale Italia Slot. Non mi sono mai permesso di snobbare il lavoro di Paolo
            che in piu’ occasioni ho ringraziato.
            Quanto ho scritto e’ solo una mia considerazione dettata dal fatto che vorrei
            un portale Italia Slot ancora migliore, piu’ ricco di informazioni, con una maggiore
            partecipazione attiva e propositiva con prove, novita’, domande e risposte.
            Il 90% degli articoli relativi a gare che si trovano sul portale sono :
            – gare di club che possono interessare solo chi vi ha partecipato e pochi altri.
            – Riportano dati assolutamente “sterili” come giri fatti, tempi, giro veloce
            – Quasi tutti gli articoli in questione propongono poi questi dati senza impaginazione
            per cui anche chi fosse interessato ha difficolta’ ad interpretarli.

            L’articolo con il semplice link ad un altro sito lo avrei benissimo potuto inserire
            io ma vorrei che fosse chiaro (a Paolo soprattutto) che l’intento sarebbe
            stato quello di dare maggior spazio a cose piu’ importanti ed interessanti e non
            quello di “sfruttare” il portale per fini personali.

            Ciao, Gattaccio.

  2. Complimenti a tutti i partecipanti, semplicemente impegnati a fare quello che ci piace in clima agonisticamente perfetto, ma soprattutto un GRAZIE agli organizzatori per aver dimostrato che una manifestazione così impegnativa è possibile realizzarla. Alla prossima.

    Pino

  3. è stata una dura prova psico/fisica,,,,,,comunque un’organizzazione splendida….tutto è filato liscio….
    oggi sono cotto come un pesce lesso forse è per questo che alberto non ha inserito commenti…..
    è alle cozze come tutti noi….e dormirà per almeno
    3 giorni……..
    bella esperiemza stancante ma bella.!!!!!!!
    un grazie a giocheria milano e meg modellismo
    per la splendida assistenza
    la coppa come club primo classificato è stata del tuuto inattesa…..bravo elli mi hai intortato molto bene…..
    renato

    • Davvero uno sfinimento, ma che soddisfazione terminare una simile esperienza, i complimenti vanno sicuramente fatti perchè per gestire una simile manifestazione c’è nè vuole di coraggio se si aggiunge che tutto è funzionato alla perfezione, volevo poi complimentarmi anche con Maurizio (Slot.it) per il prodotto messoci a disposizione , il 100% di modelli giunti alla fine non è male.
      Grazie a tutti quanti e spero che la prossima edizione arrivi alla svelta non vedo l’ ora di cimentarmi di nuovo con la durata.
      Ciao Walter Oliva

  4. Complimenti a tutti coloro che hanno reso possibile questa BELLISSIMA manifestazione, che ha veramente ben poco da invidiare a quelle ormai famose, ed in ogni caso estere.

    Non vorrei dimenticare nessuno, ma tanti complimenti vivissimi a ELLI e il suo amico (non conosco il nome), Carlo Rossi e Christian Molteni.

    Hanno saputo organizzare perfettamente una 24 ore che penso in molti sanno cosa vuol dire.

    Pista molto bella e per niente monotona.
    Bar perfetto e molto simpatici i gestori.
    Posto ideale per tali manifestazioni (doccie, materassi, clima, ambiente, luogo, ecc.ecc.)
    Incredibile, ma vero…cronometraggio perfetto!!

    Tutto veramente ok!

    Mi ha fatto molto piacere vedere praticamente tutti i Club d’Italia riuniti e conoscere ancora chi non conoscevo.

    Complimenti anche alla squadra di Trieste, che sinceramente non mi aspettavo andasse così forte. Complimenti all’amico Franz, che ha stupito tutti (mai e poi mai pensavo che uno come lui potesse andare così forte.)
    Complimenti ai Napoletani, per la sempre piacevole e molto apprezzata simpatia.
    Complimenti ai Ragazzi della Valle d’Aosta, che nonostante la presenza di Guido in squadra, sono andati veramente forte.
    Compliementi all’ADF…ci avete fatto sudare veramente tanto e forse Gatti lo può confermare.
    Complimenti veramente a tutti.

    Concludendo volevo complimentarmi con tutta la mia squadra (Magical Slot Club), per la sempre armonia e collaborazione eccellente. Sono contento che Cin Cin abbia potuto provare tale esperienza e che si sia reso disponibile di collaborare sotto ogni punto di vista. Complimenti a Balbo per la preparazione del mezzo, che nonostante tutto si è comportato bene. Complimenti a Franco, che ha portato al limite il suo dito sino a farlo gonfiare come una Cacciatorino. Complimenti al Gattaccio in particolare per la sua ultima prestazione…con un mezzo senza gomme e ancor meno motore, è riuscito a contrastare un Molteni “assatanato”.

    Grazie a tutti i partecipanti.

    CiaoCiao!!

    P.S.
    Elli, quand’è che ci svelerai di cosa ti fai?
    Siamo curiosi di sapere a quant’è la tua pressione…non puoi non dormire per giorni interi e continuare a correre su e giù ovunque.

    Complimenti ancora….(quando ci vuole, ci vuole!)

    • Troppi complimenti non vorrei facessero pensare che sto cambiando….a parte gli scherzi.

      Mi permetto di darvi un consiglio per l’anno prossimo:

      Il telone da cinema contro la parete, praticamente sopra la pista, sarebbe bello per l’anno prossimo vederci proiettato un monitor con tutti i suoi dati.
      Cosa ne pensi Alberto?

      CiaoCiao!!

      N.B.
      per chi non ha potuto assistere a questo grandissimo evento, volevo sottolineare che erano presenti ben 5 monitor per i tempi.

  5. Concordo perfettamente con i complimenti di tutti ,siete stati veramente bravi e non per vanto ma io che di 24 ore ne ho fatte un pò di esperienza c’è lo.
    Tutto molto piacevole e che gara bravissimi i miei compagni che si sono sobbarcati più guida perchè ormai ho un dito in pensione .
    Grazie Alberto Cristian Carlo e gli altri collaboratori per la riuscita, secondo me se si sparge di più la voce anche all’estero fatta cosi un’altranno vi tocca montare la 4 pista

  6. Complimenti a Carlo Rossi, Christian Molteni ed in particolare all’amico Alberto Elli per l’organizzazione di ottimo livello che hanno saputo mettere in piedi; io di manifestazioni cosi non ne ho mai organizzate ma penso che organizzare una 24 ore non sia uno proprio scherzo.

    Ottima la gestione della gara
    Bella la pista
    Ottima la logistica (bar, servizi igienici, ecc…..)

    Per motivi personali mi sono purtroppo reso disponibile solo al venerdì prima della gara e grazie all’interessamento di Alberto Elli ho trovato un “buco” dove essere inserito; la speranza era quella di non rovinare il Week-end agonistico ai ragazzi con cui sarei capitato in squadra (vi assicuro che in pista non sono uno spettacolo……anzi…)

    Il ringraziamento più grosso deve però andare alla squadra che mi ha ospitato; il club “CATANIA SLOT”, a Mario, Paolo ed Eusebio.
    Con una buona dose di incoscienza hanno accettato di fare questa lunga trasferta senza nemmeno conoscermi personalmente e sapendo che sono solo pochi mesi che saltuariamente mi dedico al nostro hobby. (ma come avrà fatto Alberto a convincerli?)
    Nonostante la presenza della mia “zavorra” in squadra, abbiamo ottenuto un discreto risultato agonistico tenendo “dietro” con un poco di fortuna gente più quotata di noi; ma quello che conta è che ci siamo divertiti tantissimo.

    Un unico “neo” da migliorare per l’anno prossimo; ma non si possono organizzare delle MISS che facciano i commissari al nostro posto?

    Arrivederci al prossimo anno

  7. Colgo l’occasione per salutare tutti quelli che non sono riuscito a salutare alla fine della manifestazione. Tornando alla manifestazione devo dire: organizzazione perfetta, luogo (Germignaga) bellissimo, “avversari” simpaticissimi, agguerritissimi ecc…
    Un ringraziamento particolare va ad Alberto e Cristian per l’ottima organizzazione generale, ma un grazie particolare a FRANZ CICOGNA, che ci ha dato una grande mano a farci ottenere un risultato per noi così importante. Un saluto a tutti e arrivederci all’anno prossimo. Marussi Alessandro CrazyCarSlot ClubTrieste.

  8. Ciao a tutti
    Volevo fare i complimenti ad Alberto e Cristian (anche se mi ha fatto arrabbiare) per l’ottima riuscita della manifestazione, sono curioso anche io di sapere cosa usa Alberto per essere così attivo anche dopo giorni di poco sonno!
    Si perchè io ero distrutto, cotto,lesso, ecc ecc..
    Mi ha fatto molto piacere rivedere i Napoletani sempre allegri e cordiali, meno male che ogni tanto vengono loro si perchè se aspettano me!, gli amici di Milano e Cilavegna, e tutti gli altri veramente unici.
    Ciao

  9. Mi unisco volentieri al coro dei commentatori aggiungendo oltre ai complimenti per gli organizzatori che hanno saputo gestire in modo instancabile un evento di dimensioni veramente considerevoli, anche una personale considerazione:
    erano anni che non capitava di avere “sotto lo stesso tetto” una tale quantità di slottisti di “credo” così diverso fra loro…..

    E’ stato molto bello trovarsi ruota a ruota con debuttanti alla prima gara, così come è stato bello rivedere gente che per suo principio si astiene dal partecipare ad eventi organizzati su scala nazionale.

    Certamente una parte del merito deve essere ascritta alla volontà di chi ha organizzato con capacità un tale evento riuscendo a coniugare mondi diversi fra loro.

    Complimenti !

    Giovanni

  10. A nome di Slot.it,
    e mio personale come pilota, desidero fare i migliori complimenti

    1 – agli organizzatori della manifestazione
    a – per avere creduto di riuscire ad organizzare bene una gara così impegnativa
    b – esserci riusciti, senza che nessun problema tecnico o organizzativo intralciasse la festa.

    2 – a tutti i team partecipanti per aver dato vita ad un grande spettacolo, con, forse, il record assoluto di piloti partecipanti ad una gara singola in Italia (circa 90?), che ha unito plurititolati campioni, esperti di 24 ore, e debuttanti.

    3 – ai miei compagni di team: Roberto, Javier, Salvo e Felice per lo spirito e le prestazioni! A Roberto e Felice prometto che la prossima volta le saldature saranno fatte meglio, perché sbagliare una volta è umano, ma due in due gare endurance di fila…è diabolico!!

    Ciao
    Maurizio

    • e naturalmente

      4 – al Team Fenice Varese per la splendida vittoria!

      Maurizio

  11. La mia prima esperienza in un evento di questo tipo è stata davvero entusiasmante.
    Un plauso va agli organizzatori, e ringrazio in particolar modo Alberto Elli per aver organizzato e gestito davvero con successo il tutto.
    Un apprezzamento a tutti i concorrenti, anche se qualche doppiato mi ha appiccicato qualche sportellata di troppo!
    Bisogna dire che c’era anche qualche commissario che si muoveva alla velocità di un bradipo, ma la gara è stata lunga e la stanchezza ci stava!
    Un grazie al team di Napoli per avermi accolto nella loro squadra, sicuramente tra le migliori per capacità e per simpatia.
    Una delle cose più importanti è che ho avuto il piacere di ritrovare tanti amici sparsi per l’Italia; saluto con affetto tutti quelli che conosco, è bello ritrovarsi e divertirsi, in una disputa accesa ma corretta.
    Alla fine ero distrutto, ma ne è valsa davvero la pena.
    Il prossimo anno non è escluso che possa organizzare un team Perugino o Umbro/Toscano, come a Slotlandia dove arrivammo secondi alla 8 ore.
    Alberto, non illuderti, il prossimo anno si arriva il venerdì mattina e venderemo cara la pelle!!!

    Walter Merulli

    • Caro Walter tu sei l’unico che oltre a menzionarci come l’equipaggio più simpatico, ci ha riconosciuto anche delle doti tecniche, daltronde per arrivare quarti con te in squadra dovevamo essere proprio bravi!!!!!!!!!

      • L’unica bravura che posso riconoscerti è nello scoronare!!!
        Come c…. hai fatto a distruggere in 10 minuti una corona che con me ancora girava come un violino?
        Andiamo ad incrementare la casistica de “Misteri dello slot”?
        Hai provato con un viaggio a Lourdes?

        • Volevo completare il mio commento ringraziando Paolo Niccolai col quale ho condiviso il lungo viaggio dal centro Italia ai confini con la Svizzera; lui guidava e io facevo il passeggero, inoltre ho potuto usufruire di due ottime “soste tecniche” a casa sua, con annessa cena, davvero molto gradite!
          Inoltre voglio fare i complimenti a Maurizio Ferrari per la sua nuova creazione, la Porsche 956 che ci ha messo generosamente a disposizione per la gara, rivelatasi auto veloce e affidabile: tutto sommato nulla di nuovo rispetto allo standard elevatissimo di slotit.
          Ora non vedo l’ora che arrivi nei negozi!
          Maurizio puoi dirci qualcosa?

          • Maurizio, quando arriveranno le prime consegne con le prime livree della 956 ai negozi?

            Gabriele

          • Siamo in grave ritardo per problemi doganali. tutto è pronto, peraltro…

            Ciao
            Maurizio

  12. Anche da Napoli ci uniamo al coro di complimenti ad Alberto e compagni.
    Concordando con tutto ciò che è stato detto in precedenza, mi complimento con l’organizzazione anche per la iniziale durezza con la quale hanno fatto rispettare i regolamenti:
    dopo le prime tre penalità di 5 giri inflitte ad altrettanti equipaggi, per errori anche non gravi, nessuno è stato più richiamato all’ordine…sembravamo tanti soldatini al cambio commissari, cambio piloti ecc…
    Per gestire una truppa di 100 piloti, molti dei quali alle prime armi, un po di polso non ha guastato.
    Alla prossima
    Sergio a nome di tutto il Napoli slot promotion

    • Preparatevi il prossimo anno vi sverniciamo!!!!
      E a Guido gli facciamo ricrescere i capelli!!!!
      Sempre se tenete in squadra Walter!!!!
      Ciao ragazzi alla prossima, spero presto.
      Fabio.

  13. buon ultimo anche il mio commento (znarfdellago)
    E’ ovvio che non posso che ringraziare Christian che mi ha permesso di esserci, imbucandomi in un team fantastico, Alberto, a cui devo chiedere che “maggiorana” usa, visto che funziona meglio della mia, a Carlo ed al suo amico, non ricordo il nome, scusami, cui ho rotto le balle tante di quelle volte che……., a tutti i partecipanti, simpatici e agguerriti, ma assolutamente sportivi.
    Poi ovviamente una considerazione sui ragazzi di Trieste: per me si trattava della prima volta da “ufficiale” (non gentiluomo) e devo dire che è
    una gran cosa. Mi hanno fatto provare la macchina, che per tutto il week end è stata perfetta, ma che dico, eccezziunale veramente, mi hanno assistito durante i turni di guida, con tempi, consigli, assistenza veloce, cambi gomme degni degni di Maranello, ed una simpatia al di là dell’umano!
    Organizzare un evento è sempre una cosa complicata, una 24 ore poi; ma qui ha funzionato tutto in maniera ottima tanto che non credo proprio che Alberto, Carlo, Christian e tutta la compagnia
    non debbano preoccuparsi di niente, se non preparare la quarta pista per il prossimo anno!
    Bene, finisco salutando Luponinco di cui ho apprezzato la simpatia e la guida, ed i ragazzi di Napoli, con cui ho avuto il piacere di gustare l’unico
    vero pasto derl week end!
    Alla prossima per possibilmente fare meglio, tanto so già sin da ora che il divertimento sarà cerrrrto
    SUPER!!!!!!
    Ciao a tutti da Znarfdellago

    • Ciao Franz, ti ringrazio dei saluti e contraccambio.
      Mi incuriosiva il tuo nickname, è stato un piacere conoscerti, spero ci si riveda presto.
      Ho apprezzato in particolar modo la tua guida; Sandro mesi fa mi aveva chiesto di correre con loro, ma devo dire che con te hanno trovato, oltre che una persona di grande spirito di aggregazione, un pilota velocissimo!
      Quando alla fine del primo turno mi hanno detto che avevi portato Trieste in testa alla classifica, non ho potuto trattenere la mia ammirazione!
      Un salutone.

      Walter

      • Non finirò mai di ringraziare Alberto x avermi dato Franz in squadra, spero che il prossimo anno Franz sarà sempre dei nostri, VERO FRANZ !!!
        Un salutone a tutti.
        PS
        Caro Walter potevi essere primo o terzo, ma proprio con i fermi dovevi correre???

        Un bacione a Sergio e Guido

    • Ciao mitico Franz,
      Spero di rivederci presto, magari con una vera pizza davanti.

      p.s. Il servizio in spiaggia è stato perfetto.

  14. Ciao a tutti,
    sono anch’io a ringraziare tutti i componenti del mio team (Giovanni Montiglio, Davide e Lorenzo Segante, Roberto Bulzoni e Walter Crippa) per avermi consentito di poter partecipare e competere alla 24 Ore del Verbano con una squadra molto competitiva. Purtroppo in una gara di durata di 24 ore, per quasi tutti noi la prima, l’esperienza nella gestione del mezzo meccanico e la fortuna a volte possono ruotare a favore o a sfavore delle prestazioni delle squadre partecipanti.
    Se subito dopo la partenza ci siamo ritrovati nelle prime ore di gara a lottare per il primo posto significa comunque che le scelte fatte erano state buone. Purtroppo vuoi la poca esperienza in gare di durata, vuoi la buona sorte sotto forma di guai meccanici, ci ha fatto scendere prima al quinto ed infine, nelle ultimissime ore di gara, all’undicesimo posto…
    E’ stato comunque un piacere vedere Giovanni Montiglio, presente solo il sabato, inanellarsi addirittura due turni di guida consecutivi con prestazioni eccellenti; condividere il lavoro ed i guai meccanici con Lorenzo Segante; dividersi i turni di guida e di commissario notturni con Roberto Bulzoni e Walter Crippa; veder arrivare da Milano alle 6:30 del mattino Davide Segante che si è sparato tre turni di guida nella mattinata di domenica tenendo conto che la gara si è svolta nel bel mezzo degli scritti dei suoi esami di maturità.
    Davvero un grazie a tutti.
    Mi associo ai complimenti per l’organizzazione dell’evento che è stata perfetta in tutto. Il luogo, la logistica, il bar, le docce, i materassini per dormire (si fa per dire), le piste, il cronometraggio, i partecipanti, la tribuna per il pubblico, tutte le infrastrutture.
    Del resto chi conosce Alberto Elli sa che non è solito lasciar nulla al caso e, quando è anche fortunato, sale spesso e volentieri sul gradino più alto del podio. I complimenti vanno anche ai componenti del Fenice Slot Team che questa volta vedevano, oltre a Alberto Elli, anche Carlo Rossi, Davide Bargiggia e Claudio Biacchi.
    E’ stato bello poter vedere slottisti da tutta Italia.
    Ricordarne con piacere alcuni sarebbe fare un torto agli altri: voglio solo dirVi che è stato un piacere condividere con tutti Voi due e mezza belle giornate di slot.
    Che dirVi ancora…che domenica nel tardo pomeriggio andando a casa ho rischiato due o tre frontali tanto non riuscivo a tenere gli occhi aperti…
    ma è stato bellissimo.

    Gabriele Arnaboldi
    Gilles Villeneuve Slot Club Cantù

    • Un’ultima precisazione:
      il fatto di avercele per le mani da un mese e di essercele assemblate e verniciate ad una ad una ce le ha fatte sentire ancora più nostre…
      MA CHE BELLE SONO LE PORSCHE 956 DI SLOT.IT ?
      Ragazzi Vi assicuro che si tratta di una macchina forse ancor migliore dell’Audi R8c.
      Sarebbe bello che ogni Team invii ad Italia Slot la foto della propria macchina così da poterle far vedere montate e verniciate in versione 24Ore del Verbano.
      Ovviamente quelle che si troveranno nei negozi a breve saranno ready to race nelle loro livree originali.
      Sarebbe auspicabile che vengano anche al più presto omologate per i campionati GT.
      Non mi spiego come possa essere “In fase di omologazione” la Nissan R390 che ancora al di là di venire e non sia stata presa in considerazione la bellissima Porsche 956 di Slot.it.
      Ciao a tutti.
      Gabriele

  15. ringrazio tutti per le belle parole scritte sulla gara: vorrei chiedervi un ulteriore sforzo: se ogni partecipante mandasse una email a 24hverbano@libero.it col proprio commento, sfotto’, saluto ecc ecc li incollero’ poi in una pagina del sito della gara come quadro ricordo per tutti coloro che hanno vissuto questa esperienza, e per coloro che per un motivo o per l’altro non c’erano, ma che comunque sono avvisati che si ripeterà l’anno prossimo…..
    inoltre elaborando tutti i cronologici dei tempi della gara registrati in WinCrono prepareremo una cronaca molto dettagliata, lasciateci pero’ fino a venerdi sera …..
    aspetto anche allo stesso indirizzo le vostre foto piu’ belle per pubblicarle…

    alcune precisazioni, non per polemica, ma per completare il quadro:
    1) Paolo, resto molto sorpreso quando leggo che un organizzatore di una manifestazione come slotlandia non si rende conto che alla sera della domenica non si riesce piu’ a fare niente; ti faccio notare inoltre che in occasione di altre gare domenicali le classifiche ed i commenti arrivano al lunedi in giornata; in questi casi quelle organizzate da Fenice hanno sempre avuto classifica e cronaca pubblicate entro la domenica sera. questa volta era impossibile; concordo con chi consiglia di evitare di “intasare” italiaslot con le cronache delle gare, credo basti il “lancio” e poi il testo completo lo si va a leggere nel forum o nel sito del club…..

    2) videoproiettore: ringrazio per il suggerimento, devo dire che ci avevano pensato: Carlo era andato in un negozio a Varese dove li noleggiano a 300 euro e li avremmo spesi, ma purtroppo per questo weekend erano tutti prenotati….. caso buffo e limiti di informazione: un concorrente nostro amico lo ha a casa, ma purtroppo abbiamo scoperto questo il sabato sera. inutile dire che è già prenotato per l’anno prossimo. grazie Max!

    3) speaker: avevamo verificato l’impianto audio della palestra, ma solo giovedi sera abbiamo scoperto che il microfono non funzionava: il megafono datato che Pierluigi (il nostro grande elettronico/elettricista/factotum) ha rimesso in funzione era disponibile, ma noi non avevamo la forza nè la voglia, nè la voce per fare bene questo compito; avevamo contattato un paio di radio locali per avere un dj per l’intrattenimento sportivo/musicale, ma purtroppo la cosa è andata in niente…

    4) pubblicità: abbiamo mandato email in mezza europa, abbiamo segnalato l’evento su un paio di siti spagnoli di slot che offrono il servizio di calendario delle manifestazioni, la rivista Masslot ha riservato una mezza pagina ad Aprile; in effetti avevamo avuto 3 preiscrizioni dalla Spagna, ma al momento dell’iscrizione…. si sono volatilizzati; comunque 18 squadre italiane è un risultato del quale tutti noi slottisti italiani dovremmo andare fieri! faccio un esempio: una 24H in programma a maggio in una rinomata località motoristica europea su scalextric 8 corsie è stata posticipata ad ottobre, mi verrebbe da dire per mancanza di concorrenti…
    Se proprio dobbiamo parlare di pubblicità sarebbe bastato NON AVERE quella NEGATIVA all’interno dello slot italiano, ma spero che questo sia un argomento chiuso e che chi lo ha fatto abbia in futuro il buon gusto di tacere e non osteggiare. attenzione: l’argomento è chiuso e non risponderemo (organizzatori) a nessuna replica al riguardo.

    5) amici & “piloti indipendenti”: è stato un piacere mettere in contatto piloti singoli o piccoli gruppi per rinforzare squadre che per vari motivi si sono trovati all’ultimo minuto in difficoltà: a parte il grande Franz segnalo Max, Giorgio, gli amici di Novara e Sanremo. quindi anche per la prossima edizione saremo impegnati al massimo per riempire le caselline mancanti.

    6) debuttanti: sono stati la sorpresa più bella. è ovvio che si gasino all’idea quando vedono la pista, ma mi sarei aspettato stanchezza e frustrazione alla mattina della domenica; ed invece erano entusiasti anche a fine gara. siete stati grandi! voglio fare un nome tra tutti, ma semplicemente perchè non riesco a ricordarli tutti, WALTER OLIVA!

    7) l’anno prossimo: la formula non verrà stravolta. la macchina si è dimostrata eccellente, il motore anche, il disegno della pista compatibile con il commissariamento, con qualche inevitabile disagio per brevi tratti oscurati ai piloti e posizioni scomode per i commissari; purtroppo la pista a terra richiede qualche piccolo sacrificio, ma anche su questo fronte ne stiamo pensando un paio carine….

    8) cronometraggio: non sono molto d’accordo sull'”incredibile ma vero…….” ma spero che Claudio scherzasse…

    9) foto delle macchine: spero sia un ricordo carino, in settimana vi segnalero’ la disponibilità dell’amico Alessandro Bigi a stamparne altre copie: vi farò sapere il prezzo. vi chiedo una cortesia: aggiungete l’indicazione della gara (magari il logo preso dal sito), l’indirizzo del sito della gara http://www.24hverbano.com e l’autore Alessandro Bigi, grazie.

    10) per finire un po’ di numeri che piacciono tanto a Franco Mufalli: Franco parla della sua grande esperienza, ed infatti se non sbaglio era la sua 21esima partecipazione a gare di questo tipo; la macchina del Fenice Varese Slot Team ha coperto 272 kilometri e qualche metro (6267 giri da 43,40 metri e oltre mezzo giro finale) ; la velocità massima delle vetture misurata con wincrono in corsia 15 e 16 è risultata di circa 23 km/h per quasi tutte le vetture, tranne per Trieste che col rapporto 9/28 non raggiungeva i 20, ma poi recuperava nel misto. le 956 di Slot.it hanno percorso in tutto 105.732 giri per un totale di circa…. 4589 kilometri! per una macchina non ancora in commercio mi sembra un bel test! naturalmente aspettiamo tutti con ansia nuovi modelli da Maurizio Ferrari & C. dato che abbiamo dimostrato per velocità ed affidabilità che i prodotti italiani non temono il confronto con nessuno, nemmeno al debutto.
    Entro alcuni giorni saranno disponibili per le squadre i cronologici di tutti i tempi di tutti i giri della gara e le classifiche ad ogni minuto di gara. saranno inviate ai capisquadra via email oppure scaricabili dal sito http://www.24hverbano.com; invito comunque gli interessati a segnalarmi il loro interesse per email. n.b. la pista era più corta di quella pubblicata di 80 cm, ossia un rettilineo in andata ed uno in ritorno sul “pisellone con la esse” dato che una volta montata abbiamo notato problemi di spazio vitale per il commissario.

    adesso arriva il momento dei ringraziamenti, dato che molti hanno citato le persone “visibili” dell’organizzazione, ma il lavoro è stato condiviso, oltre che con Christian e Carlo anche con:
    Andrea, Max, Ivan e Massimo della Pro Loco di Germignaga ed Alessandro, Giampaolo e Davide del Team Impreza; tutti insieme hanno curato l’allestimento della palestra, delle pedane e del bar.

    Pierluigi Sommaruga, il mio socio elettronico di Wincrono, che oltre a condividere con me la versione wincrono a 18 corsie ha predisposto il semaforone, il cablaggio della pista ed i sensori del crono; non contento si è sobbarcato 24 ore di cambi pilota e stampe della classifica.

    Giancarlo Giorgetti, il nostro socio occulto, che grazie ai suoi contatti col Gruppo Modellisti Alto Verbano ha fatto scattare la scintilla per la disponibilità della palestra, oltre a fornire un bel numero di binari

    Fabio Moratelli e Leo Moro di Borgomanero che ci hanno prestato una metà dei binari sui quali abbiamo corso

    Il Gruppo Modellisti Alto Verbano (www.gmav.it) ed il loro presidente Marco Pasquali

    Il panificio Martinelli di Germignaga che in orario notturno non ci ha mai fatto mancare le brioches al cioccolato appena sfornate prima di tornare a casa
    e
    più grande di tutti il ringraziamento al mega assessore Renzo Fazio che, da buon modellista, ha subito accettato la nostra richiesta e ci ha appoggiato in seno all’Amministrazione comunale ed alla ProLoco. ricordatevi tutti che l’anno prossimo se volete correre dovete venire con manifesti e colla a Germignaga a maggio per garantire la sua rielezione altrimenti……. niente assessore… niente palestra!

    annotazione fuori tema: “come faccio ad essere cosi’ vispo e trullo:” mi infastidisce fare pubblicità gratuita, ma devo precisare che ho la pressione abbastanza bassa e comunque venerdi mattina ho detto a mia moglie “per domani mattina voglio una bottiglia di coca cola in frigo e 3 in freezer”; e cosi’ sabato sono partito da casa con 6 litri di carburante, sempre presente sotto il tavolo direzione gara. piccolo particolare: la domenica pomeriggio la pipi era un tantino marroncina…….

    saluto e ringrazio tutti voi che leggete e vi invito a non prendere impegni per il 19 e 20 giugno 2004, per la seconda edizione a 24 corsie!

    un abbraccio a tutti, anche a quelli sudati…….
    alberto

    • Ciao Alberto, grazie per avermi citato ma il mio entusiasmo l’ho devo sopratutto a Voi ed alla Vs. grandezza nell’organizzare un simile evento.
      Inoltre complimenti alla Miss che si è concessa alle premiazioni di ognuno di noi davvero un bel corroborante per continuare a stare in piedi dopo una simile avventura.
      Grazie ancora ed arrivederci a presto.
      Walter Oliva

    • Grazie Alberto; grazie anche a tutto il gruppo degli organizzatori, ai piloti delle altre squadre e ai componenti della mia.
      Mi sono divertito come un matto ed il 6° posto finale vale per noi come una vittoria visto l’impegno che abbiamo dovuto metterci per conquistarlo risalendo dalla 12a posizione in cui eravamo precipitati.
      La gara con Catania, con la squadra del Cavallino, con la squadra dell’amico Gilles e per finire con l’ADF e’ stata per me entusiasmante e si e’ risolta solo alla 24a ora.
      Della mia squadra voglio ringraziare in particolare Cin-Cin (Simone Carta) che, alla sua prima esperienza ha dimostrato grande voglia di imparare. Ha chiesto continuamente consigli e indicazioni e ha dato il massimo facendosi trovare sempre presente.
      Un grazie va sicuramente rivolto a Maurizio Ferrari (Slot.It) per le macchine offerte, veri e propri “muli” instancabili e inarrestabili.
      Ho visto un paio di macchine continuare a girare tranquillamente pur avendo l’attacco del pick-up completamente rotto !
      Ottima, a mio parere la scelta delle gomme che ha reso la gara ancora piu’ realistica obbligando tutti i teams ad utilizzare tutti e 10 i treni di gomme disponibili cercando di ottimizzarne il consumo per arrivare nelle migliori condizioni alla fine.
      E’ stata, tra quelle disputate finora, la 24 ore in cui mi sono divertito di piu’.
      Grazie e ….. alla prossima.
      Gattaccio.

      • Per me è stato un gran divertimento, a partire dalla preparazione delle auto da spedire, passando per la verniciatura, l’impianto elettrico, fino ad arrivare, ovviamente, alla corsa.

        A volte mi domandavo, vedendo girare 18 Porsche, se stavo sognando…

        Ciao
        Maurizio

    • Peccato che qui siamo a venerdì e ancora non si legge niente…………………
      Peccato che chi ha un normale collegamento a 56K non ha voglia di aspettare altri 5 minuti di orologio per leggersi un commento di una gara dopo che ha aspettato per caricare la pagina di Italia Slot…………….

      Questo è quello che penso io.
      Ciao Lorenzo.

      • Altro motivo per cui i link alle pagine dei siti, contenenti dati e commenti alla gara, sarebbero piu’ utili.

        • Stefano, sai cosa è un link? Vuole dire che:
          1) accendo il mio PC con collegamento 56K
          2) scrivo su Explorer “www.italiaslot.com”
          3) aspetto 5 minuti facendomi una doccia e bevendomi un caffè prima che carichi.
          4) a pagina caricata penso tra me e me: “…adesso mi guardo come è andato Stefano Gatti alla gara GT light a Cilavegna!!”
          5) leggo sull’articolo che se voglio vedere i risultati mi tocca andare su un’altro sito e devo rifarmi la doccia e bermi un altro caffè.
          6) telefono a Tanuzzo che faccio prima.

          Non mi sembra divertente visto che avrei potuto fermarmi al punto 4.
          Non pensi che sia più logico? Poi a me o a chi altro mi va bene lo stesso che ci siano i link, tanto ho ADSL. Sul vostro sito ci vengo a vedere comunque, a leggermi per bene i tempi e tutte le distinte della gara, corsia per corsia.

          Capito cosa intendo dire?

          Ciao, con amicizia Lorenzo.

          • Non me la racconti giusta.
            Il tuo modem da 56k sara’ stato rodato in qualche derivato del petrolio ultraraffinato per cui ti visualizzera’ qualsiasi link prima ancora che tua abbia finito di digitarlo !!

            Ciao, Stefano

          • Va bè Stefano, quella è una cosa secondaria.
            Sta di fatto che qui ancora non si legge niente.

  16. Ciao a tutti,
    fonti attendibili mi segnalano che in serata su http://www.24hverbano.com sarà pubblicata la cronaca dettagliata della gara e 2 formati diversi di sviluppi grafici della classifica manche x manche.

    Gabriele

  17. Anche da parte mia un grazie di cuore agli organizzatori per la splendida 24 ore che hanno saputo organizzare. Raramente mi è capitato di partecipare ad una gara di durata così intensa e così ben diretta.
    Un grazie di cuore all’ECA Club di Torino per avermi consentito la partecipazione alla gara nel loro team.
    Un grazie anche a Gabriele Arnaboldi per la stima manifestatami offrendomi un posto nella sua squadra.
    Un grazie infine al team organizzativo della prossima edizione 2004. Io ci sarò!!!
    Maurizio Merlo

    • Ciao,
      oltre alla classifica finale della gara ed alla classifica ora per ora sono ora disponibili sul sito della manifestazione anche tutti i tempi della gara giro per giro di ogni squadra, tutte le classifiche ad ogni minuto ed i turni di guida dei piloti che hanno composto tutte le squadre clicca qui

      Ciao
      Gabriele

  18. Alberto, sul sito della 24h, quando clicchi sulle foto delle squadre non compare nulla: si può fare qualcosa?

I commenti per questo articolo sono chiusi.