2a Milano 90 Endurance – 19 Gennaio 2003

19 Gennaio 2003, nuova edizione di Milano 90 Endurance con nuove macchine, nuovi team e nuovo sistema di cronometraggio.

Partenza con circa 30 minuti di ritardo a causa di problemi di motore di un team. Alle 10 riusciamo finalmente a partire con lo start dato dalle Miss. E si ragazzi avevamo anche le Miss.

Alla partenza si sono presentati il team vincente di Soragna ed il team satellite, il team di Italia Slot, Aosta, Magical, Giocheria Team, Fenice Varese e BSM Team dei simpatici ragazzi di Casale Monferrato, tanto inesperti quanto volenterosi.

Potrei dilungarmi sulle varie manche ma posso dirvi che per ben 4 ore e mezza ore NON è successo niente. I favoriti di Soragna in testa con almeno 10 giri di vantaggio, Fenice ad inseguire, lotta per il 3 posto fra Magical e Giocheria e gli altri molto distaccati.

Prima delle ultime due manche la situazione era la sueguente:
Soragna 1069
Fenice 1055
Magical 1048
Giocheria 1042
Soragna sat team 1025
Italia slot 1009
Aosta 980
BSM 817

In quel momento molti si sono sentiti come la Mondaini: Uffa che Barba, uffa che noia…ma ecco che penultima manche una performance non eccezionale del pilota del Team ufficiale di Soragna permette alla Fenice di rifarsi sotto e di portare a meno di 7 giri lo svantaggio.

Ultima manche: nell’angolo Blu “Cauto” per Soragna, nell’angolo rosso Balbo per Fenice. Se ci fossero stati i bookmakers credo che tutti avrebbero giocato su “Cauto” vincente! …e avrebbero perso.

Una macchina ormai al limite, la tensione che accompagna sempre il favorito e la prestazione MAIUSCOLA di Balbo hanno permesso quello che nessuno di noi immaginava. Il sorpasso a poco più di 3 minuti dalla fine della gara e vittoria con un giro di vantaggio per Fenice.

Credetemi mi sono annoiato per tutta la giornata ma gli ultimi 90 minuti sono stati da cardiopalma. Giuro non ho mai visto una gara così bella!

Credo che Antonio mi stia cercando per randellarmi, sapete con il mio soprannome….a metà gara già dichiaravo la sua vittoria (senza scherzare ci credevo proprio, non avrei scommesso 1 centesimo sul pur bravo Balbo).

grazie ai premi offerti Da Giocheria di Carmen e Bruno sono stati premiati Con Coppe, Trofei, medaglie, macchine (la splendida Audi di Slot.it) e ricambi i primi tre classificati. anche il team di Casale pur arrivando ultimo ha portato a casa un premio: una copia di Wincrono 2 corsie offerto da Alberto Elli.

Complimenti ai vincitori ed una pacca sulle spalle agli sconfitti: vi aspettiamo tutti il prossimo anno.

Ecco i dati della gara

Riguardo

SUB-SLOT-VIDEOGAMES

8 commenti su “2a Milano 90 Endurance – 19 Gennaio 2003

  1. Allora avevano ragione che la carrozzeria di “Italiaslot” era troppo appesantita dalla vernice!!!

    Emilio

  2. Certo che dopo la “gufata” di Fanfoni Antonio & C. avevano ben poche speranze!!!
    Ciao Lorenzo.

  3. Volevo fare i complimenti a Balbo per la sua solita bravura nel preparare i modelli, per la sua guida che migliora ogni giorno e perchè è riuscito a vincere una 6 ore con un telaio rotto sin dalla prima ora.

    Complimenti anche a Bargiggia, per l’ottima prestazione.
    Peccato che non vuol dire a nessuno da chi si fornisce per le sostanze che assume ultimamente prima delle competizioni.

    Complimenti a tutti!! (tranne Elli). ;-))

  4. Personalmente ci tengo a fare i complimenti ai componenti di tutte le squadre partecipanti ma, soprattutto, ai soci del club Milano 90.
    Organizzare una gara con cosi’ tanti piloti non e’ facile e loro hanno assolto l’impegno nel migliore dei modi, sempre puntuali, precisi e disponibili.
    Grandissimo, instancabile ed inappuntabile e’ stato il “gufo” che dall’alto della direzione gara ha ininterrottamente aggiornato tutti sull’andamento della gara cedendo il posto solo per brevi tratti.
    Se e’ stata faticosa la giornata per noi che abbiamo corso posso solo immaginare quanto lo sia stata per lui.
    Simpaticissima la pista rally dove, nel tempo libero, ci siamo dedicati a divertenti sfide (31,750 con la 600 Abarth 😉 , ottimo il servizio bar e, permettetemelo, …….. bellissime le “sventoline” !!!
    Grazie a tutti,
    Gattaccio.

    • personalemnte piu’ che sventoline le chiamerei
      ” SLOTTINE ” tutto sommato è meglio giocare con le MACCHININE oppure sto dando i numeri ?????

  5. Confermo l’apprezzamento per il modo con cui Milano 90 ha condotto la giornata. Veramente encomiabili. Attenti alla gara e soprattutto ai partecipanti, circondati da mille attenzioni. Le miss, i gustosi panini, il magnifico locale con la pista rally, la simpatica compagnia. Ecco, devo dire che mi fatto piacere la numerosa partecipazione dei soci del club organizzatore, impegnati solo in attività di relazione. Bravi. Esempio da seguire.

    • Piu’ che la 6 ore, tu ne hai fatte almeno 8 con la 1000 Abarth e nonostante tutto non sei riuscito a battere il record!!!

      A parte gli scherzi sono contento che vi siate appassionati a questa categoria, perfetta per le salite del tracciato stradale del Milano 90.

I commenti per questo articolo sono chiusi.