Napoli endurance

Qui potrete leggerne il regolamento.
Trattandosi di una gara su circuito casalingo, e quindi con scarse possibilità di provare pista e modelli, abbiamo stilato un regolamento che prevedesse un monomodello, facile da preparare e nel contempo sicuro e veloce.
La scelta è caduta sulla Toyota gt1 Proslot, con una configurazione quasi da scatola.

Sono aperte le iscizioni, nella speranza di poter rivedere parecchi di voi, e, perchè no, conoscere qualche nuovo slottista.

A presto
Sergio – Napoli slot promotion

21 commenti su “Napoli endurance

  1. A proposito dei piloti “stranieri”, il club Sabbia d’oro ha la possibilità di ospitarne due in camera matrimoniale con trattamento “all inclusive”!
    Al momento la camera è opzionata dalla coppia Tanuzzo/Giacomino, che, pare, vogliano trascorrere le loro nozze d’argento a Napoli!
    Vi terrò informati!
    ciao
    Sergio

    • Parliamoci chiaro!!!
      Gli accordi erano che tu dormivi con Tanuzzo e io (che ho paura del buio) tra le braccia di Monica che mi avrebbe rassicurato.

      • Caro Sergio, Giacomo è un cane che abbaia ma alla fine non morde! Comunque Monica ha già preso accordi con me per organizzare la notte; tu e Giacomo in pista tutta la nottata a provare, io e Lei invece…………!
        Con Affetto!
        Tanuzzo

        • Cari Giacomino e Tanuzzetto,l’antifurto istallato su Monica è infallibile!!!
          Come si dice dalle nostre parti: farete palla corta tutti e due. Voi iniziate col venire, poi sul come farvi passare la notte….
          non preoccupatevi che ho per voi!!!!!
          Ve ne tornerete a Milano carichi di meraviglia!!!

          A presto vedervi sbavare inutilmente,oltre che al piacere di battervi in pista!
          Cià
          Sergio

  2. Bello, mi viene da ridere al pensiero di cosa potrà venire alla luce dalla relazione tra il Tanuzaki e il Falegname…..

    Un bonsai con cerchi NSR e gomme Slot.it

    hi, hi, hi

    Ciao a tutti Band

    • E magari al posto del grano ci mettono il pisellino piccolo piccolo di Tanuzzo, da .050, o meglio da 1.25 MILLIMETRI, per capirci
      AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAH

      • Nano Nano! Il tuo pistolino è proporzionale alla tua altezza! Tu usi il tuo per fissare le corone Slot.it!
        HIHIHIHHIHIHHIHIHIHIIIHHHHIIIIIIIIIIII!

        • Veramente io ci metto la colla….. il pistolino lo uso per spostare le cassette del materiale

  3. Ciao Sergio, come al solito mi viene spontaneo chiedere qualcosa sul regolamento, Le Luci.
    Perchè accese solo in notturna e non per tutta la gara?, Del resto, una volta caricato il condensatore, l’assorbimento è minimo. E poi quale impianto luci, quello con solo le luci ant, quello con luci anche post o quello con anche gli stop? Sarebbe una figata se le luci fossero sempre accese, anche se devi aprire il modello per qualche riparazione.
    Con Affetto Tanuzzo

    • Hai ragione, per te che sarai accecato le luci ti serviranno sempre e ovunque………

      Sapete i botti che prenderà Tanuzzo????
      Già lo vedo con la toyota incartata nel presepe che Monica prepara con tanta devozione, e lui che arriva lungo ovunque e si cappotta ammazzando anche le pecorelle………
      AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAHAHA
      Si, verrò con mio figlio piccolo per fargli vedere che il diavolo esiste, e si chiama TANUZZOOOOOOO

      • Ehi! Nano Nano! Non è che tu sarai dentro il presepe con una mini pista e ti metti a giocare con S. Giuseppe e i pastorelli?!?!
        Vedi di non metterti difronte alla curva del rettilineo, altrimenti ti travolgo e poi chi la sente tua moglie?

  4. Giusto per far tornare la discussione ad un livello accettabile rispondo a Tanuzzo.

    Avevamo pensato di partire direttamente con le luci (anteriori/posteriori con gli stop),desistendo, più che per il problema dell’assorbimento, che è minimo ed uguale per tutti, per la difficoltà ad effettuare interventi
    sul modello, dato che quando vuoi aprire la macchina la carrozzeria rimane attaccata al
    telaio.
    E poi è bello vedere cambiare la macchina durante la corsa, insieme alle luci dell’ambiente e della pista.
    Ciao
    Sergio

    • Grazie Sergio per la risposta, avevo capito la vostra scelta, ma si può ovviare utilizzando dei fili un pò più lunghi. Comunque non ci sono problemi tanto il saldatore lo maneggio io, altrimenti Giacomo mi salda la carrozzeria al telaio…….Lui è abituato così!!!!

I commenti per questo articolo sono chiusi.