Fly Classic ….. poco Classic ?

Avevamo montato anche un motore da 26.000 giri, ma ci siamo resi conto, (allora eravamo completamente digiuni di slot) che strappava troppo ed il porta motore non reggeva, ma non è questo che ci interessa.

In realtà MB ha risvegliato in me la voglia di semplificazione e di economicità.

Voi direte: “Anche nelle Fly Classic……che palle non se ne può più!”

Ed invece ecco la foto del risultato. (FOTO)

Una stupenda foto di una porche 917/10 con corona e cerchi in alluminio! Appunto eresia!

Eppure mi piace! I cerchi in alluminio sono quelli di NSR piccoli, ma vanno bene anche quelli di Slot.it, pensate che hanno perfettamente lo stesso diametro. La corona Slot.it ormai la conosciamo.

Ma la cosa che più ci sorprese, quando mettemmo questi ricambi, è stata la perfetta misura della carreggiata, senza dover tornire la spalla della gomma.

L’unico neo è la larghezza del cerchio in alluminio che rispetto a quello originale posteriore è più stretto, ma con i cerchi più larghi e più grandi si ha una spalla della gomma più vincolata al cerchio, ma con tornitura maggiore. Questa operazione si può fare solo con i cerchi NSR522NEW, perché con il mozzo all’interno non c’è spessore.

Alla fine cosa volevo dire…………visto che Maurizio Merlo non c’è (è in Belgio a rappresentare l’Italia), approfitto per lanciare una provocazione:

“Perché non utilizziamo i cerchi in alluminio anche nelle Fly Classic? Così magari al posto di comprare decine di assali per cercare un cerchio dritto spendiamo meno e non abbiamo tutti quei problemi di preparazione che le Fly Classic richiedono. Certo solo alcuni aspetti, perché in realtà le Classic non sono così immediate.

Tanto per smuovere l’ambiete Classic!

MB ! Ogni tanto…………….

Un saluto, Tanuzzo.

Riguardo

Devo ancora decidere! Ma penso la gnocca in assoluto!

54 commenti su “Fly Classic ….. poco Classic ?

  1. Credo che il messaggio di MB abbia fatto il giro dell’italia slottistica…
    Ripeto quello che ho già detto a MB : completamente sbagliato. Le Fly Classic, secondo me, dovrebbero rimanere strettamente di serie. Dici degli assali a decine? Nell’ OPV nessuno fà così, basta mettersi d’accordo. La prova ? A Susa c’erano 10 piloti in un secondo, io che avevo il secondo tempo ero a 7 centesimi dalla pole, e non ho un assale fatto al comparatore… Per finire, i gusti non si discutono, forse a te piace la porsche 917 con quei cerchi, però….. vuoi mettere la bellezza di quelli originali? Ciao dario

    • Se è solo per il gusto estetico che non vi piacciono le Fly Classic con cerchi in alluminio, il problema è facilmente risolvibile.
      Tra poco usciranno dei copricerchi per Fly Classic.
      Il resto non si vede, ma fa andare bene la macchina.
      Se poi mi spiegate qualè lo spirito che aleggia sulle Fly Classic, mi fate un favore.

      Ciao MB

      • Scusa ma IMHO non è un problema di estetica, ma come detto in precedenza si “snatura” il modello.
        Personalmente ho disputato una decina di gare con queste auto e devo dire che è IMHO una delle più equlibrate, hanno delle prestazioni non esperate e comportamento in pista molto più simile alle GT di quanto lo hanno le Avant.
        Ho spaccato un paio di cerchi ma questo non mi ha portato a “violentare” le mie 512…

        Paolo

        • Se snaturare una macchina vuol dire cambiare dei pezzi di serie con dei pezzi dalle identiche caratteristiche, ma con una notevolissima qualità superiore senza cambiare le prestazioni sono con te.
          Ma nello stesso tempo snaturare vuol dire anche rimanere chiusi in se stessi.
          Fate una prova e poi mi saprete dire.
          Per quanto riguarda i cerchi fra qualche giorno vi faccio vedere una bella cosa che sta preparando una FAMOSISSIMA DITTA DI SLOT.

          Ciao MB

          • Scusa ma il discorso sta prendendo una piega che non mi piace…
            Non mi piace fare polemiche e non le voglio alimentare.
            Io non ho parlato di chiusura e comunque ho sempre parlato “secondo me”…
            La “plastica” è la “plastica” con i suoi pregi e i suoi difetti, secondo me prevedere l’utilizzo di questi accessori in un modello del genere non è una cosa giusta, stop.
            Se poi tu hai la possibilità di provare in anteprima del materiale buon per te e male per noi.
            Paolo

    • Be! Caro Dario, indubbiamente i gusti sono gusti, e alla fine i cerchi nudi sulle Classic non mi esaltano più di tanto, sono d’accordo con te! Ma le prestazioni non cambiano, credo che i primi 10 a Susa sarebbero stati comunque entro un secondo. Non capisco basta mettersi d’accordo!?! Che nessuno lo faccia ho i miei forti dubbi, perchè alla fine tutti ci teniamo ad avere una macchina che viaggia! E bene!
      Comunque se l’estetica vuole la sua parte qui non dico nulla avete ragione!
      Ma non volevo cambiare il regolamento OPV, ho solo buttato lì una idea. Morirà da sola, non ci sono dubbi!
      Tanuzzo

  2. Ciao Tanuzzo,
    io mi trovo perfettamente d’accordo con Dario! E’ vero che preparare una “Classic” non è molto facile (io, per assurdo, giro cmq meglio su piste un po’ “ruvide” con macchina non pesata!!!!!) ma il bello di queste vetture è proprio quello che rimangano fedeli alle “originali”.
    Per esempio, quante auto “riverniciate” si sono viste in giro?!? …..pochissime, a riprova del fatto che sono già molto belle (e poi con un parco macchine -anche se teorico, tra livree e carrozzerie- di oltre 70 modelli tra cui scegliere, mi pare che non ci siano paragoni in nessun’altra categoria!)
    Per il discorso degli assali ci sarà sempre chi avrà voglia di farlo (o lo farà cmq), ma non è questo lo spirito che secondo me ha animato il campionato OPV (che spero di riuscire a fare interamente il prossimo anno!).
    Con questo non voglio dire che montare assali calibrati, cerchi in alluminio, motori “sprint” e altre diavolerie NON SI POSSA FARE!!! Certo che no, ognuno è libero di inventarsi le categorie che più gli piacciono (mi pare che gli amici di trieste abbiano addirittura una categoria dove tutto -o quasi- sia permesso… ci corrono e si divertono! …e fanno bene!), ma da qui a farla diventare un nuovo campionato forse il passo è ancora lungo e da verificare!
    bye, U.
    PS: …..state già preparando le macchine per la prossima edizione del FLY CLassic Trophy?!? noooooooooo?!? …..eh! eh! eh!

    • A proposito del Fly Classic Trophy…
      Ma è possibile utilizzare la Porsche 917/10 Turbo?

      Alla prossima
      Paolo

      • La commissione tecnica non si è ancora riunita per dirimere il problema, ma immagino che si possa usare (ammesso che si riesca a farla andare decentemente!)
        bye, U.

    • Bumbi, calma io non ho parlato di migliorare le prestazioni, no, no, no! Ho solo parlato di assali in alluminio e di corona in alluminio, PUNTO. Nessuna miglioria delle prestazioni dunque, ma semplicemente una semplificazione della preparazione.
      E la vuoi sapere tutta? io non la proporrò!
      La mia è solo una osservazione.
      Se ci sarà qualcuno che la reputerà interessante ………….
      Tanuzzo

  3. Premesso che non ho ricevuto il messaggio di MB e non ho ancora capito se per questo mi devo considerare fortunato, IMHO* le classic vanno lasciate cosi’ come sono.
    Concordo che gli assi e i cerchi non sono il massimo ma intervenendo con cerchi, trasmissione e quant’altro si snaturano quelli che (sempre IMHO) sono i modelli più belli presenti attualmente sul mercato.

    Alla prossima
    Paolo
    *IMHO = In My Humble Opinion
    (Secondo la mia Modesta Opinione)

  4. Tanuzzo, mi hai preceduto con la foto, appena riesco a pubblicare sul mio sito le fotografie delle prove che ho fatto.

    Ciao MB

  5. TANUZZO DICE: “Perché non utilizziamo i cerchi in alluminio anche nelle Fly Classic?

    CLAUDIOMANTELLO RISPONDE: perché non inizi prima ad utilizzare le FLy Classic?

    Tu come MB non mi pare di avervi mai visto ad una gara di FLY CLASSIC, mi dite come potete giudicare un campionato bellissimo?

    L’OPV è un campionato con un ambiente totalmente diverso dalle altre gare che personalmente sono andato a fare in giro sino ad oggi. Sembra di andare in giro con lo “ZIO” (Maurizio Merlo) a casa di tutti i suoi vecchi amici.
    Si ride e si scherza dal mattino alla sera.
    Non senti nessuno urlare, non vedi nessuno bisticciare, si è tutti amici e tutti assieme ci si diverte.

    L’OPV è un campionato/categoria per chi ama lo slot, per chi non ha voglia di spendere dei capitali di materiale in metallo a differenza di quanto dice Tanuzzo o simili, l’OPV è una serie di gare nata dall’idea di due o tre amici, giusto per aver un motivo in più per incontrarsi e stare assieme, ma non per fare competizione assillante.

    Personalmente cari TANUZZO e MB, vi posso affermare che sia nell’OPV sia nel DTM io per principio, ho sempre preso la macchinina di scatola, tolto la calamita, pesata, oliata e poi girato molto, ma molto. I miei tempi per chi sono io nell’ambito dello slot, non sono mai stati poi tanto brutti. Il mio divertimento è stato sempre molto elevato e poi scusatemi tanto, ma nell’OPV si mangia anche bene, con tutto rispetto per MB che è l’unica pista del DTM che di cibo parlando può competere con l’OPV.

    Ultima affermazione….sinceramente al sottoscritto, da molto fastidio che si cerca in tutti i sensi di snaturare lo slot, i modelli e tanto altro. Mi da anche fastidio quando si cerca di cambiare il nome ad un campionato nato qualche hanno fa e mai cagato da nessuno, perché usavano delle macchinine con le gomme di “plastica” (così si diceva), poi chissà perché e per come, l’OPV inizia ad attirare nuovi piloti e tutti allora vogliono modificarlo a loro piacimento.

    Come al solito sarò sempre più odiato, perché ho il vizio di dire ciò che penso, ma sempre parlando personalmente, rammendo la prima edizione dell’INTERREGIONALE I.T.C. al quale ho partecipato e personalmente mi manca un pochino. Quest’anno ho voluto ugualmente partecipare alla nuova edizione del DTM e inizialmente ho comperato parecchio materiale in metallo con la speranza di risparmiare come si diceva, con la speranza di semplificare come si diceva… Caro Tanuzzo vuoi che ti faccia un elenco del materiale che ho e che non uso? Corone, assi, cerchi, pignoni, ecc.ecc…. centinaia di combinazioni per poi arrivare alla soluzione migliore. QUELLA D’UTILIZZARE IL MATERIALE ORIGINALE!!

    Quindi terminando, volevo dire….lasciamo fare a chi sa quello che fa e perché lo fa.

    Con passione,
    Claudio Mantello
    Magical Slot Club -Cilavegna-

    P.S.
    Il PRIMO di DICEMBRE nella nostra sede si terrà l’ultima prova del campionato OPV e mi sorge spontaneo invitare TANUZZO e MB a visionare cosa vuol dire la parola “OPV”.

    • SENTI BENE CLAUDIO, IO NON VOLEVO FARE IL POLEMICO NE’ HO USATO TONI DI SFIDA O QUANTOMENO NON CAPISCO LO SPIRITO DELL’OPV. Continui, nei miei confronti, ad essere accusatorio e mi dai dello scemo per non aver capito cosa non si sà…….forse tu solo. Non ho messo in discussione niente e nessuno, ho solo espresso una opinione, discutibile sicuramente, personale assolutamente, ma in maniera pacata e propositiva.
      1) che non abbia mai partecipato a gare opv ti consiglio di rimembrare meglio, considerando che il mio ingresso è avvenuto proprio con la 6 ore di paruzzaro e grazie all’amico Merlo, la dice lunga.
      2) Opv per chi ama lo slot? Perchè tutti gli altri sono dei deficenti? spiegamelo! Anche a me piace lo slot, altrimenti non avrei comprato più di 556 slot in un anno.
      3) OPV e DTM lo slot con due faccie diverse? Non mi sembra! Ci si diverte sia nell’una che nell’altra categoria, alcuni non vengono perchè si corre col Ninco 1? E va be! Camma fà!
      4) Tu dici di utilizzare solo la plastica? Il primo a “snaturare” le auto sei proprio tu. Ricordo benissimo una tt con cerchi di plastica piccoli del rally, bianchi! Il meglio del meglio. E sai perchè usavi quell’assale? perchè non eri riuscito a farne uno migliore! Boccaccia mia stai zitta!
      5) Non discuto e non metto sotto accusa nessuno, ho solo rispoverato una vecchia idea, che Mb, mi ha fatto venire a galla!
      6) se tu non usi i ricambi in metallo sono problemi tuoi! Forse l’economia non è argomento che ti và molto a genio. Ricordo benissimo le vostre Classic, ed è riconosciuto da tutti la loro complessità. Fino a ieri si correva un monomarca, da quando “qualcuno” ha messo le mani anche sugli altri modelli le cose sono cambiate. Ma proprio a Paruzzaro del 2001 c’erano 8 ferrari su 7! Poi se non li usi, te li compro io, mi servono per altre categorie.
      7) Poi che centrano le prestazioni!?! Mica ho detto di cambiare il motore! Anzi! E’ solo una comodità!
      8) Sarà una classe per amici che hanno voglia di scherzare, vedo poche risa durante le gare, stà di fatto che alla fine per me rimane una classe d’elite (elite inteso per quelli che le sanno preparare). Perchè se fai bene i conti siete in pochi ad ogni gara.
      9) E se non hai le gomme fatte bene……..sono dolori!
      10) Forse hai paura che vengo anch’io e mi arrivi dietro come nel DTM? HI HI HI HI!

      Ogni volta che si parla di nuove idee sembra che vi strappino i capelli dalla testa ad uno ad uno………e basta! Scherziamoci sopra!

      E POI FALLA FINITA DI RIPETERMI DI LASCIARE LE COSE A CHI SA’ QUELLO CHE FA’, CHI SEI TU PER GIUDICARMI? FORSE TU NON SAPRAI COSA FARE, DIVERSAMENTE DA ME!
      Spero che tu non mi risponda, altrimenti inneschiamo un continuo battibecco.
      Con Affetto
      Tanuzzo

      Ps.: Paradossalmente a me l’Opv o come si chiamava, piace così com’è, ci metterò un anno ma prima o poi un assale figo lo avrò anch’io, e poi ci rivediamo in pista! Altra sfida con Mantello?

      • Dimentivavo……..come mai non sei venuto più ad una gara dell’interregionale? Ci dispiace della tua presenza, potresti scoprire cosa significa DTM!

        • Unica gara dell’Iterregionale DTM da me mancata è quella di Cantù perchè avevo la febbre a 39.
          Puoi chiedere a Mufalli che il Sabat precedente eravamo in pista assieme a preparare i modelli.

      • NON TI HO MAI DATO DELLO SCEMO!!!

        1) Ho detto gare di OPV, intendendo il campionato e non gare con FLY CLASSIC e poi scusami se non ricordo tutte le gare al quale hai preso, ma Autosprint, TuttoRally o riviste del genere non parlano ancora di te.
        2) Se ami lo Slot non cerchi di snaturare i modelli (intendevo questo e non quanti modelli hai acquistato)
        3)DTM e OPV secondo me sono due tipi di campionati ben differenti, ma lasciamo perdere il discorso NC1 che non centra nulla. Ok?
        4)La mia TT al quale ti riferisci, era equipaggiata in quel modo perchè inizialmente il regolamento lo prevedeva e per tuo interesse non è il mio unico asse che funziona (se vuoi posso anche dimostrartelo).
        5)…già commentata.
        6)Economia, bla, bla, bla… Vuoi parlare di economia? Spiegami perchè bisogna comperare un modello, gettare via un motore e due assi che personalmente vanno molto bene e andare a comperare un motore, due assi, 3 corone e 3 pignoni. Hai mai fatto un conto di quale fra le due soluzioni è la più economica? SEI SIURO DI POTER DIRE CHE IO NON SO COSA VUOL DIRE ECONOMIA E TU INVECE SI?
        7)Comodità?!? …..??????…..
        8) Siamo in pochi ad ogni gara rispetto ai numeri dell’Interregionale…si hai ragione. Ma cosa vuol dire questo? Secondo te che non piace?
        9)Nel DTM invece no!!! Caro Tanuzzo pensa a quello che dici….
        10)Non mi sono mai messo in competizione con chi è inferiore a me e con questo non voglio offenderti, ma non ci trovo gusto. Mi è sempre piaciuto gareggiare e competere contro i Campioni che mi hanno dato la possibilità di farlo, che mi hanno onorato con la loro presenza a molte gare, gare diverse fra loro, gare di ogni tipo e poi fra me e te non si era detto che i risultati nel DTM si sarebbero visti alla fine del campionato?

        Per tutto il resto non commento, anche perchè ti ho già spiegato più di una volta tutto ciò ma non la vuoi capire.

        CiaoCiao!!

    • Ho letto solo le prime righe poi ho lasciato perdere.
      Ti rispondo che non è necessario girare il mondo per capire se una macchina va bene o no e a malincuore non posso, non ho mai detto che OPV attuale non va bene, ma ho solo detto che usando un assale rettificato due cerchi in alluminio e una corona senza mettere pesi senza mettere PESI in mezz’ora ho una macchina PERFETTA.

      Ciao MB

      • …e io ho risposto al tuo sms dicendoti che anch’io senza fare tante fatiche, cioè togliendo la calamita e oliando tutte le parti neccessarie ho una macchinina perfetta. N.B. non mi sono dimenticato di parlare di pesi, è che nella macchinina al quale i riferisci io non li uso.

        CiaoCiao!!

        • Si vede che sei fortunato e che non incolli gomme non le tornisci, trovi cerchi e assali diritti, accoppiamenti perfetti, la prova che ho fatto l’ho fatta perchè dopo la terza Fly classic che compravo e non stavano in strada, uscivano in rettilineo mi sembrava assurdo non poter adoperare un tale bel modello.
          Oppure abbiamo due concetti diversi di perfezione.

          Ciao MB

    • Ho letto il tuo intervento:
      Tu dici”L’OPV è un campionato con un ambiente totalmente diverso dalle altre gare che personalmente sono andato a fare in giro sino ad oggi. Sembra di andare in giro con lo “ZIO” (Maurizio Merlo) a casa di tutti i suoi vecchi amici.
      Si ride e si scherza dal mattino alla sera.
      Non senti nessuno urlare, non vedi nessuno bisticciare, si è tutti amici e tutti assieme ci si diverte.

      L’OPV è un campionato/categoria per chi ama lo slot, per chi non ha voglia di spendere dei capitali di materiale in metallo a differenza di quanto dice Tanuzzo o simili, l’OPV è una serie di gare nata dall’idea di due o tre amici, giusto per aver un motivo in più per incontrarsi e stare assieme, ma non per fare competizione assillante.”

      Scusa ma quello che tu hai detto è alla base dello slot non delle Fly Classic e di assillante non c’è niente se non nelle teste di qualcuno.

      Poi dici” Personalmente cari TANUZZO e MB, vi posso affermare che sia nell’OPV sia nel DTM io per principio, ho sempre preso la macchinina di scatola, tolto la calamita, pesata, oliata e poi girato molto, ma molto. I miei tempi per chi sono io nell’ambito dello slot, non sono mai stati poi tanto brutti.”

      Ed hai fatto benissimo e potresti continuare a fare così ancora, ma aiuteresti o aumenteresti il numero di iscritti a lle gare se si potesse adottare questo metodo, come è successo nel DTM.

      Poi dici “Il mio divertimento è stato sempre molto elevato e poi scusatemi tanto, ma nell’OPV si mangia anche bene, con tutto rispetto per MB che è l’unica pista del DTM che di cibo parlando può competere con l’OPV.”

      E qui è il mio rimpianto più grosso, non poter mettere le gambe sotto una buona tavola.

      Poi dici:”Ultima affermazione….sinceramente al sottoscritto, da molto fastidio che si cerca in tutti i sensi di snaturare lo slot, i modelli e tanto altro. Mi da anche fastidio quando si cerca di cambiare il nome ad un campionato nato qualche hanno fa e mai cagato da nessuno, perché usavano delle macchinine con le gomme di “plastica” (così si diceva), poi chissà perché e per come, l’OPV inizia ad attirare nuovi piloti e tutti allora vogliono modificarlo a loro piacimento”

      Io non voglio offendere nessuno e una notte mi sono messo li ho fatto due prove ed ho ottenuto ottimi risultati in mezz’ora.
      Poi mi devi spiegare cosa intendi snaturare, perchè mi sembra di aver solo sostituito dei pezzi con degli altri dalle stesse caratteristiche con una qualità infinitamente superiore.
      Infatti non mi sono permesso di cambiare motore, rapporto e se vuoi mantenere le stesse gomme sono con te, aumenti solo i tempi e l’abilità di preparazione.
      Poi dici “Ultima affermazione….sinceramente al sottoscritto, da molto fastidio che si cerca in tutti i sensi di snaturare lo slot, i modelli e tanto altro. Mi da anche fastidio quando si cerca di cambiare il nome ad un campionato nato qualche hanno fa e mai cagato da nessuno, perché usavano delle macchinine con le gomme di “plastica” (così si diceva), poi chissà perché e per come, l’OPV inizia ad attirare nuovi piloti e tutti allora vogliono modificarlo a loro piacimento”

      Come è giusto che sia ognuno è responsabile delle propie azioni e se ci crede interviene.
      Poi se uno fa degli acquisti sbagliati non è colpa di nessuno se non dello stesso acquirente.
      In questo caso 6.35 per corona 2.40 per assale 9 per cerchi NSR 6.60 per cerchi Slot.it 3.60 per boccole quindi 16/19 euro per tutta la vita e non 4.50 per assale fly posteriore (se trovi quello giusto e non ti succede niente).

      Per Cilavegna ti ho già detto la mia intenzione di partecipare, ti sarei grato se mi fai preparare un auto, perchè io non ho il materiale giusto e le capacità per farlo.

      Ciao MB

  6. Non ho nemmeno letto gli altri commenti , in Belgio non ci sono ancora andato, ma una cosa è certa :
    L’attuale regolamento OPV non è in discussione e non lo sarà! …e continuerò a non leggere i commenti a questa ” esilarante”
    idea. Saluti Maurizio

    • AZZZZZZ! Ma non dovevi essere già partito?
      Non preoccuparti! Non è mia intenzione…….è solo un modo per dialogare.
      Ma siccome ti ritengo l’artefice del mio iniziato, per il prossimo anno avrò la Fly Classic pronta, sperando di avere il tempo di partecipare a due campionati!
      Dalle mie parti si dice in cul….alla balena! e speriamo che non cac…….!
      Un salutone
      Tanuzzo

      • Anche dalle mie parti si dice la stessa cosa!
        Ti prometto che se andiamo a podio in Belgio, la Fly classic te la regalo io, di serie!!!
        Non aizzare le folle! Ciao Maurizio

        • Ho una collezione di Fly Classic degna di questo nome, appena 43!
          Mi interessa di più una già pronto gara!
          Si può fare?
          Io non aizzo, sono loro che prendono la cosa troppo sul serio!
          Tanuzzo

    • Grazie della considerazione, se di sua grazia un giorno si degnerà di leggere ciò che scrive e pensa la plebe, la plebe stessa sarà lieta di conoscerne i motivi.
      Forse perchè ampliare alla plebe il vostro giro di amicizie sarebbe inadatto?

      Ciao MB

      • Marco non esagerare! Merlo è una persona simpaticissima con le sue idee. A lui piace l’OPV così com’è perchè l’OPV è Merlo. Tanto di cappello! Il tono della sue risposte è sempre con il sorriso in bocca.

        • E qui casca l’asino! Si vede benissimo che 6 l’ultimo degli arrivati! La prima volta che ti vedrò ti racconterò la storia dell’OPV. Un bacione. Dario

        • Purtroppo non conosco di persona il Signor Maurizio Merlo, ma anche se fosse il Papa o il Presidente della Repubblica, gli avrei risposto nella stessa maniera, non per mancare di rispetto, ma perchè mi è sembrata la peggior risposta che potessi leggere.
          Spero di avere il piacere un giorno di conoscerlo, come ho avuto il piacere di conoscere meglio Claudio Mantello in occasione del DTM.

          Ciao MB

          • Claudio Mantello non l’hai conosciuto in occasione del DTM ma all’inaugurazione della tua pista al quale era presente anche il presidente del Magical Slot Club Maurizio Merlo.

          • Che eravate presenti lo so (mi avete dato indirizzo e telefono), ma essere assieme una volta non vuol dire conoscersi, due (Milano) o tre (Lodi) forse si.

            Ciao MB

  7. Sinceramente non capisco questo accanimento nei confronti di Tanuzzo. Lui ha espresso una sua idea, basata su sue considerazioni e su delle considerazione di Marco (MB). Bene! Rispettiamole però. Non mi sembra abbia usto toni accusatori o toni di sfida per imporre il suo pensiero. D’accordo che è un menarudo riconusciuto……………….ma suvvia! Ha solo espresso un’ opinione, giusta o sbagliata è solo un’opinione. Però vorrei fare una domanda a chi corre l’OPV. Se in un futuro prossimo entrerà a far parte del “giro” un gruppo di persone (o una persona) che ha tempo e soldi per comprare 10 Fly Classic tutte uguali per assemblare la migliore, cosa fate? O gli chiudete la porta in faccia, o lo accettate (anche se contro allo “spirito del regolamento”), o (se è uno che va forte di “dito”) prendete su e tornate a casa.
    Un saluto amichevole (senza NESSUNA polemica) Lorenzo.

    • Il problema è che gli rode che uno che è appena arrivato, parli in questa maniera. Ed in più gliele dà in pista!
      Menarudooooooo!

    • Caro Lorenzo,
      il fatto che prendi le difese di Tanuzzo, mi scadi parecchio, ma rispondendo alla tua ultima domanda, ti posso assicurare che la porta non penso proprio che venga sbattuta in faccia a nessuno.

      Es.:
      SAI CHI è ANTONIO AVANZINI?
      SAI CHE TIPO DI MIDELLO è LA LOLA?

      Ecco!! Antonio è un grande preparatore e un grandissimo pilota. E’ uno che di dito ne ha molto (e chi sa quando la sgrilletta come la fa urlare).
      Antonio ha anche vinto una gara con quel modello, ma è sempre ben accettato. Non gli è mai stato negato di poter prendere parte ad una gara.

      W ANTONIO!!

      • Ma in effetti non ho detto che chiudete le porte in faccia alla gente che va più forte. Il fatto è che una situazione del genere io l’ho vissuta nei miei primi anni di slot. Più precisamente nel “vecchio” IRN quando c’era ancora la doppia gara ITC e GT. Sentivo parecchia (e ti assicuro che era tanta) mugugnare sul fatto che ormai molte persone correvano comprando 20 assali, 10 motori e 5 macchine per assemblare il tutto e fare un bolide. Per ovviare a questo (almeno in parte) sono stati creati i cerchioni “professionali”. E adesso sento ancora le stesse persone parlare di “snaturalizzazione” dello slot in plastica. MA COME?!? La mia era solo una considerazione basata su di una mia esperienza personale, visto che il campionato IRN è andato in sfascio poco dopo, in quanto, le persone che si lamentavano, si sono tirate in dietro (secondo me sbagliando). E la mia PAURA è che accada lo stesso nell’OPV, visto che lo considero un bellissimo campionato. Dico così perchè conosco quasi tutte le persone che lo frequentano. Inoltre vorrei aggiungere che io sono per i cerchi in plastica, ma capisco la problematica di chi fatica parecchio a trovare assali competitivi.
        Ciao Claudio e a Cilavegna.

        • Ho capito perfettamente quello che dici. Se fino ad adesso ci siamo salvati dalle polemiche tecniche e/osportive è stato perchè + che un campionato interregionale e/o interclub l’OPV è un torneo interamici (se mi passi il termine), per cui nessuna polemica è tante risate, dato che siamo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Fino all’arrivo del portale poche persone conoscevano l’OPV, proprio perchè era qualcosa fra amici, ma ovviamente aperto a tutti quelli che la pensano come noi, e non era di conseguenza molto pubblicizzato. Mi auspico che se veramente ci sarà interesse verso le Classic, ci sia un campionato come quello proposto da MB sul suo sito attraverso una bellissima scheda, e non venga coinvolto l’OPV. Ciao dario

          • Finalmente una persona che ha inteso e non frainteso! Ciao Dario, spero, il primo di dicembre, di essere a Cilavegna, moglie e tempo permettendo………………..
            Ciao Lorenzo.

          • Ti aspetteremo…
            Comunque io ho capito perfettamente cossa intendi tu, anche perchè abbiamo avuto modo di parlarci di persona più volte.

            Stai tranquillo Lorenzo.

            CiaoCiao!!

  8. Abbiamo corso ad Igualada proprio con il regolamento suggerito da MB. Quest’anno l’organizzazione ha deciso di ammettere l’uso dei ricambi, cosa che fino all’anno passato non era ammessa, perchè il campionato è stato aperto anche a vetture classic non FLY.
    Dato che io penso che TUTTE le macchine dovrebbero avere i copricerchi (anche le GT), per non tradire questa filosofia ho utilizzato quattro cerchioni Slot.it oro piccoli con inserto ricavato da 4 cerchi Ferrari FLY, portati a misura e forati nel centro per fare uscire l’asse, che fa un bell’effetto mozzo: un lavoretto di un paio di ore al tornio… Motore V12/2 23K, rapporto 12/36 Slot.it (ovvio), pickup Slot.it a vite, no piombo, gomme P2 20×11 posteriori e Z0 19×10 anteriori. La macchina, su pista Carrera, era praticamente perfetta. Un piacere da guidare e da vedere.

    Detto questo, penso che vedere auto classiche ‘taroccate’ come GT sia negativo: per me, l’aspetto, in questo caso, deve essere conforme all’originale (e per quanto mi riguarda credo dovrebbe essere così anche per il GT).

    Credo però che se si ammettono modifiche come la sostituzione dell’assale anteriore, la rimozione della ruota di scorta(!), DEL PILOTA (AAARGH!!!) e la pesatura, si possano discutere, pacatamente, anche altre proposte, salvo poi eventualmente rifiutarle.

    Ciao
    Maurizio

    PS: Comunque la macchina con cui Alcaraz ha corso a Milano era rigorosamente di serie, fatto salvo la tornitura delle ruote. Senza pesi.

    • PPS: ..ed è la macchina con cui fino ad ora avevo corso io in Spagna, e l’ho tenuta così. Se ho tempo ci vediamo il 1. dicembre.

  9. Calma, vi lascio mezza giornata e guarda che casino!
    Facciamo chiarezza: Tanuzzo nel suo articolo non si è mai riferito all’OPV, l’ho fatto io nella risposta ed ho commesso un errore. Tanuzzo prima e MB poi parlavano di Fly Classic in generale e non di OPV.
    Alcune puntualizzazioni:
    non confondiamo OPV con Paruzzaro perchè vi sono grosse differenze a livello regolamentare, infatti Tanuzzo dice. ” 7 Ferrari su 8 ” a Susa l’ultima batteria era composta da: 1 Porsche 917k, porsche 917 spyder, 1 Porsche 908 ed 1 Ferrari 512s, non è proprio un monomarca, ed è sempre stato così. Nell’OPV ci sono pochi piloti? E’ vero la media è di 14/15 per gara, forse un pò pochini, in effetti le gare interne di parecchi clubs sono + affollate delle ns. ma per questo dobbiamo pensare di aver sbagliato oppure ci consideriamo un’ elite? Non credo, per il momento, và bene così.
    E’ sbagliato, e mi riferisco a Claudio, paragonare il DTM con l’OPV, sarebbe come dire che la Ferrari (DTM) è come la Minardi (OPV), non c’è confronto, entrambi i teams sono in F1 ma con aspettative differenti.
    Per Lorenzo:
    Non credo che ci sia accanimento contro Tanuzzo, solo una dialettica accesa fra lui e Claudio. Noi non chiuderemo la porta in faccia a nessuno, se arriveranno (spero di no) un gruppo di persone che ecc…. si accorgeranno da sole che stanno sbagliando approccio con le ns. gare, avranno macchine + veloci di 1 secondo delle ns. sai che soddisfazione vincere così… Comunque non credo che ll’OPV crescerà così tanto. Ad occhio l’anno prossimo al Nord ci saranno 5/6 gare di Campionato Italiano, 5/6 gare DTM, + Paruzzaro, + l’endurance di MI90, + le gare interne dei clubs , il calendario comincia ad essere nutrito….
    Bisognerà fare delle scelte, e chi stà facendo il DTM, si riverserà visto i nomi dei partecipanti e la qualità dei piloti e il livello della preparazione tecnica, sull’Italiano, ma non rinnegherà, come è ovvio, il DTM. Vuoi che faccia anche l’OPV? E la famiglia? E le mogli? Comunque caro Lorenzo, da un certo punto di vista hai ragione, se l’OPV dovesse crescere nei partecipanti, potremmo avere dei problemi a gestire il campionato e le gare, ma ci penseremo quando si presenterà l’occasione.
    Credo di aver finito, e adesso basta parlare di OPV, parlate di Fly classic.
    un bacione a tutte. Ciao dario

  10. Questa è mia ignoranza e vi chiedo: le macchine che partecipano OPV Fly e GB Classic hanno differenti trasmissioni da quella della Ferrari 512 Fly?

    Ciao MB

      • Senza volere ho parlato di Fly Classic partendo da una Ferrari 512 e senza saperlo ho fatto riferimento a tutte le auto che partecipano all’ OPV.

        Ciao

        P.S. Dario vai sul link indicato nel forum Fly Classic e dimmi se ti piacciono i cerchi in alluminio con copricerchio originale Fly Ferrari 512

        • Complimenti, bel lavoro. davvero. E meno male che come modellista ti reputi una bestia, altrimenti cosa avresti ottenuto? Non credo che sia facile ottenere un risultato migliore.
          Tutta la scheda è interessante.
          Per un campionato che non sia l’OPV.
          Liberissimi di organizzare qualcosa di alternativo e, probabilmente, migliore.
          Ciao dario

  11. Ciao a tutti vi ho visti agguerritissimi, vi vorrei vedere così sempre in pista.
    Scrivo queste due righe per smorzare forse un po le varie polemiche o i fraintendimenti vari.
    Leggendo tutto con attenzione posso dire che forse si è travisato un po quello che il caro Tanuzaki ha detto, un po devo bacchettare claudio che al solito è un focoso instintivo e caro Marco vienici a trovare un pò più spesso sulle varie piste chiaramente famiglia permettendo e avrai un confronto più umano dal vivo per commentare le tue sperimentazioni tecniche!!!!.
    Un saluto a tutti e fate i bravi

  12. Come pensavo hai risposto, è più forte di te! Prima che inizi a dimostrarti quanto limitato sia il tuo ragionamento, ti avviso che se la prossima volta fai commenti tipo “Qui ci stava bene un bel….”TANUZZO MA VA A C….E”, ci vediamo a quattrocchi e ci chiariamo le idee! NON E’ UNA MINACCIA! ma l’intento per farti capire che ogn’uno è libero di esprimere opinioni!
    Ho partecipato alla prima gara OPV a Varese, il 28-10-01, e la seconda il 24-10-02. Informati prima di parlare! Per sapere di me non devi leggere le riviste che trovi dal barbiere, ma comprale in edicola, e non di slot!
    Io parlo di spirito di partecipazione e non di tecnica quando parlo che i due campionati, DTM e INT, sono uguali. I modelli saranno diversi, il modo di guidare sarà diverso, ma alla fine l’aria che si respira è uguale. Poi se ti trovi meglio in un ambiente che in un’altro sono fatti tuoi. Ma per te questo è di difficile comprensione!
    La tua TT, era snaturata perchè il regolamento lo permetteva e tu ne hai approfittato, ma non sei quello che utilizza tutto da scatola……dicesi contraddizione! Ma sicuramente avrai da obbiettare!
    Comodità????? Oggettivo e non soggettivo, sai qual’è la differenza?
    Io intuisco perfettamente perchè all’opv si è in pochi e tu? Non ci arriverai mai!
    Che centra il DTM, mica stò facendo dei paragoni! In tutte le categorie, comprese nella realtà, compreso nella mia auto ( quella vera) la differenza delle gomme è fondamentale. Io parlo di cerchi in alluminio perchè più facili da gestire con gomme incollate. Ti spiego, ma forse questa volta ci arrivi da solo, Tornire una Assale originale è più complesso di un assale in alluminio. Ora mi dirai che non è vero, lo sò già. Io penso, tu?
    I pezzi forti li ho lasciati alla fine!
    Economia, da quello che scrivi è la dimostrazione che non ti è un argomento molto conosciuto. 2 assali, 3 corone, 3 pignoni,!?! Qualcuno mi ha mandato un messaggio privato e ti ha definito “con le orecchie lunghe”, Io non mi permetterei mai di dirti solo questo!
    E ADESSO IL FINALE!

    NON MI OFFENDO SE NON CORRI CON CHI E’ MENO FORTE DI TE! ANZI SPERO PROPRIO DI NON INCONTRARTI MAI IN UNA GARA, QUALSIASI ESSA SIA. NON VERRO’ NEANCHE A CILAVEGNA PER L’OPV. SAREBBE, PER ME, TROPPO GRAVE FARTI UN DISPETTO DEL GENERE! Sono costretto a venire per il DTM, perché faccio parte della commissione e perché è l’ultima di Campionato, ma se potessi me ne starei a casa, tanto potrei scartala come da regolamento. Ma non faccio l’offeso, perché come me ci sono tutti quelli che sono arrivati dietro a me e che sicuramente ti annoierebbero. A MENO CHE TU, IMPROVVISAMENTE, TI AMMALI, ALLORA……..Potrei ripensarci!

    “I CAMPIONI CHE MI HANNO ONORATO”!!!!! TU SEI FUORI, MA DI BRUTTO!
    Nulla contro i campioni, ma io intravedo soltanto amici, cordialissimi che, quando gli chiedo, mi ospitano sulle loro piste per divertirci! Mi fai un pò di nomi illustri? Così tanto per capire!
    Quando mi inscrivo ad una gara, non faccio distinzione di qualità slottistica, per me tutti sono uguali, io mi diverto tantissimo.
    Sono un competitivo per natura, quindi mi piace vincere, ma questo non significa che non mi diverto con chi è “INFERIORE”. Scusatemi tutti ma quando sento queste parole vedo rosso.
    INCHINATEVI A SUA SIGNORIA CLAUDIO MANTELLO
    CLAUDIO, TI DO’ UN CONSIGLIO DA “AMICI” che non saremo mai!
    STAI LONTANO DALLA TASTIERA PERCHE’ QUANDO SCRIVI IL TUO CERVELLO SUBISCE UNA METAMORFOSI TALE DA RENDERTI……………. ANTIPATICO! Non voglio offenderti! Ma spero che tu capisca quando è il momento di darci un taglio. Dimostra intelligenza.

    MESSAGGIO PER MUFFALI & CO.: Ma nel vostro club siete tutti dei superiori? Affinchè Mantello vi accetti? Se qualcuno legge il punto 10 della risposta di Sir Mantello alla mia, alla prossima gara vi ritroverete in pochini!

    Giaocomoooooooooooooooo!

    • Non ho voglia, ripeto… NON HO VOGLIA DI PERDERE ULTERIORE TEMPO A LEGGERE TUTTE QUESTE BELLE PAROLE, SCRITTE DA UNA PERSONA MOLTO INTELLIGENTE E POCO EGOCENTRICA.

      A Cilavegna se ci sarò, spero tanto che avrai il tempo da dedicarmi per chiarire una volta per tutte e in modo serio, senza la tua solita convinzione di supremazia nei miei confronti, questo bel discorso che va avanti ormai da troppo tempo e ti dirò di più, non dobbiamo per forza di cose far finta di esserci simpatici.
      Mi farebbe piacere, molto piacere che tu per una volta riuscissi ad essere sincero ed onesto verso di me, per potermi dire le cose in faccia e non come fai sempre andando a telefonare ai miei amici cercando di farle pena e di farle capire che io sono un ignorante. Poi mi fai bisticciare anche con loro e il gioco non mi va più bene.

      Sono una persona molto pacifica, sincera, al quale piace dire la sua come tutti gli altri, ma forse perchè ho sempre un sorriso da regalare a chiunque, vengo recepito come un “deficente” e allora tutti quelli come te credono di potermi insultare come hai fatto in questo articolo. TI SEI SBAGLIATO DI GROSSO GRANDE CAPITANO!! SCUSAMI SE MI AFFERMO IN QUESTO MODO NEI TUOI CONFRONTI.

      Concludendo annuncio che al ritorno dal mio Week-End con “Amici”, invierò un mio articolo dove spiegherò alcune cosette in generale a tutti quanti con la speranza che capiate.

      In ogni modo da questo messaggio in avanti, il sottoscritto non parteciperà mai più a nessun tipo di discussione, forum, inchiesta o altro.

      Con molta amarezza, saluto tutti quanti, scusandomi per lo spazio sprecato nel cercare di dialogare con questa persona.

      CiaoCiao!!

  13. Dario o chi penso viva la situazione dell’OPV, mi puoi spiegare come è e come è nato l’OPV,
    deve essere interessante e particolare.

I commenti per questo articolo sono chiusi.