Ferrari F333SP - MOMO

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     GTSlot




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Axel
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6661

Persone Online:
Visitatori: 0
Iscritti: 1
Totale: 1

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di gibi  Invia un messaggio privato a gibi  gibi

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Le Mans Miniatures
[ Le Mans Miniatures ]

·Inaltera - 24 Heures du Mans 1976
·Porsche 917LH 1971
·Porsche 917K Kremer 1981
·Audi R18 TDI - Audi R15 TDI - Panhard CD
·Le Mans Miniatures con meccanica Slot.it
·Le Mans Miniatures - Alpine Renault A442
·Le Mans Miniatures - Norimberga 2011

     Contatti
webmaster@italiaslot.com

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

 Ferrari F333SP - MOMO

Revo SlotRevoslot dedicherà le prossime Ferrari F333SP a Gianpiero Moretti con la storica livrea MOMO, azienda da lui fondata produttrice dei volanti che hanno equipaggiato gran parte delle auto da competizione.



continua…

Le livree riguardano le Ferrari F333SP che hanno corso la 24H Daytona nel 1996 e 1998





La carriera di Gianpiero Moretti

(fonte Wikipedia)



Moretti fonda la MOMO agli inizi degli anni sessanta, ottenendo subito un discreto successo tra gli addetti ai lavori. Nel 1964, la Ferrari campione del mondo dell'inglese John Surtees è equipaggiata con volante firmato proprio dalla MOMO.
Nel 1969 vince la 6h di Vila Real in Gr.6 in coppia con Corrado Manfredini su Porsche 907 e vince la Targa Florio nella categoria GT 2.0 in coppia con Ostini su Porsche 911 T.
Nel 1970 corre la sua prima edizione della 24 Ore di Daytona con la Ferrari 512 S a 30 anni e usa per la prima volta il numero di gara 30, che manterrà per tutta la vita.
Nel 1970 è il primo pilota nella storia a vincere una gara nel paese del Sol Levante con una Ferrari. Fuji golden race 1970, vittoria ottenuta con la Ferrari 512 S.
Nel 1970 vince la corsa in salita Trieste-Monte Opicina con la Ferrari 512 S alla spaventosa media di 150 km/h.
Nel 1977 vince le gare di Gr.4 di Misano, Pergusa, Misano, la gara di Coppa Intereuropa e la 6h di Silverstone in coppia con Vittorio Brambilla. Tutte con Porsche 934.
Nel 1979 vince il Giro d'Italia Automobilistico con la Porsche 935 in squadra con Schon e Radaelli.
Nel 1980 vince la 250 miglia di Daytona Finale su Porsche 935 in coppia con Reinhold Joest, la 50 miglia di Road Atlanta e la 500 Miglia di Mid Ohio in Gr.5 con Jim Busby su Porsche 935.
Nel 1981 sulla scia dei successi internazionali di MOMO, società leader mondiale negli accessori di lusso per auto, nasce MOMODESIGN come centro stile specializzato nella ricerca e nello sviluppo del car design.
Nel 1982 vince la 1000km di Spa Gr.5 e la 9h di Kyalami in coppia con Mauro Baldi su Porsche 935.
Nel 1993 convince Piero Ferrari a realizzare una barchetta Ferrari per tornare a competere nelle corse di durata negli USA, nella nuova categoria Sport WSC. Nasce quindi la Ferrari 333 SP.
Nel 1994 vince la 2h di Indianapolis e la 3h di Watkins Glen e la 2h di Lime Rock in coppia con Eliseo Salazar su Ferrari 333 SP.
Nel 1995 cede il 60% della MOMO alla Mercury Holding, mantenendo comunque la presidenza del gruppo da lui fondato.
Nel 1995 vince la 3h di Texas World, la 1h 45min di Lime Rock in coppia con Wayne Taylor su Ferrari 333 SP.
Nel 1996 vince la 6h di Watkins Glen, la 1he45min di Lime Rock, la 3h di Road Atlanta in coppia con Max Papis su Ferrari 333 SP. Arriva secondo alla 24 ore di Daytona, in cui Max Papis fu autore di una spettacolare rimonta che lo portò a poco più di un minuto di distacco dal primo dopo 24 ore di gara. In questa gara Max Papis diventò "MAD Max" ed è tuttora il suo nickname negli Stati Uniti.
Nel 1998 vince la 24 Ore di Daytona, la 12 Ore di Sebring e la 6 Ore di Watkins Glen al volante di una Ferrari 333 SP. Primo pilota nella storia a vincere le tre gare di durata più importanti degli USA nello stesso anno e primo pilota a vincerle con una Ferrari.



Nel 1997 crea il marchio Mokart, per realizzare un network di piste kart indoor e diffondere la passione del motorsport tra il pubblico.
Sempre nel 1998 fonda la Moretti Racing, marchio specializzato nella produzione e distribuzione di prodotti destinati ai piloti e produttori di kart.
Nel 2000 costruisce la prima pista per kart indoor a Cinisello Balsamo.
Nel 2006 apre la seconda pista per kart indoor a Como in franchising.
Moretti muore a Milano il 14 gennaio 2012 a causa di un tumore.
Nel 2014 viene intitolato un Challenge Endurance kart in sua memoria, l'ITalian Kart Challenge (ITKC).
Nel 2015 la famiglia con gli amici raccoglie un ampio database della sua carriera e lo pubblica sul dominio gianpieromoretti nella desinenza ".it" in italiano ed inglese.



RS 0086
Ferrari F333SP

Momo Corse #30
2nd place 24H Daytona 1996
G.Moretti - B.Wollek - D.Theys - M.Papis







RS 0087
Ferrari F333SP

Doran/Moretti Racing #30
Winner 24H Daytona 1998
G.Moretti - A.Luyendyk - D.Theys - M.Baldi







La versione del 1996 ha il muso corto mentre in quella del ’98 è allungato





Diverse anche le prese d’aria laterali



e il cofano motore che nella versione ’98 aveva già la pinna



Tuta e casco di Gianpiero Moretti sono perfettamente riprodotti



Caratteristica non di poco conto per un modello che deve girare in pista, è la soluzione ideata da BRM per il fissaggio dell’imponente alettone posteriore.
Due magneti fanno si che l’alettone si stacchi senza rompersi in caso di una forte botta.



Per i collezionisti è previsto un cofanetto in serie limitata a 200 pezzi con entrambe le versioni RS 0088
Twin pack Daytona 1996-1998
Limited edition 200 pcs







La carrozzeria è in plastica in scala 1/32, mentre il telaio, differente fra i due modelli, è in alluminio con motore in posizione anglewinder.



La meccanica di questi modelli prevede componentistica di alta qualità realizzata da BRM in Italia: cerchi in alluminio, supporti assali con cuscinetti, pickup regolabile con molla, corona in plastica con mozzo in allumino, assali 3mm calibrati.
Nella confezione è inclusa una brochure esplicativa dei componenti del modello di serie e l’elenco degli accessori optional










 
     Links Correlati
· Inoltre Revo Slot
· News by Paolo


Articolo più letto relativo a Revo Slot:
I programmi futuri di Revo Slot


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Ferrari F333SP - MOMO" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati







Generazione pagina: 0.06 Secondi