COME FARE - tips & tricks delle Scaleauto 1/24

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Gringo
Oggi: 0
Ieri: 1
Totale: 6249

Persone Online:
Visitatori: 34
Iscritti: 0
Totale: 34

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Japan GT Championship
[ Japan GT Championship ]

·Campionato Umbro Anglewinder Ninco
·Ninco World Cup Super GT 2005
·Milano Slot Endurance Trofeo di fine Estate
·Resoconto Japan GT Championship
·JGTC - Biacchi vince titolo e gara
·JGTC Ultima gara - Soragna
·JGTC - Biacchi con il vento in poppa prende il largo
·5a prova GT Japan - Sporting Isolabella Lodi
·JGTC - Biacchi issa le vele

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     Contatti
Se vuoi contattarmi, (Paolo)


Italia Slot
online da Marzo 2001

     RSS








     Visitatori

 COME FARE - tips & tricks delle Scaleauto 1/24

AmazingPer la serie Facile facile, smontiamo e rimontiamo una Scaleauto 1/24.
Scopriamo come è fatta, come regolarne i vari componenti, senza tralasciare qualche consiglio per avere una macchina competitiva.



continua...

Il telaio Scaleauto 1/24 è unico per tutti i modelli.



Che si tratti di Porsche 997 SRS, Audi R8 LMS, Mercedes SLS, BMW M3 e Z4 o, l'ultima in ordine di apparizione, Viper GTS-R, il telaio è universale.
L'unica cosa che cambia sono gli attacchi carrozzeria (venduti anche separatamente) in base al modello che avete acquistato.



So che tanti quando vedono più viti al di fuori delle due o tre classiche per regolare la carrozzeria dei modelli in plastica, rinunciano all'acquisto pensando sia troppo complicato metterci mano.
In realtà non è così, non fatevi spaventare dalle numerosi viti di questi telai, una volta montata (se lo è già tanto meglio) gli interventi di regolazione sono minimi e finalizzati al tipo di pista (legno/plastica) e alla carrozzeria che andrete a montare.
Sono certo che troverete questo articolo di grande aiuto per rendervi meno "extraterrestri" questi telai.





Prima di iniziare diamo uno sguardo ai componenti principali



Gli attrezzi che ci occorrono:
Cacciavite a croce
Chiave a brugola M3 (1,5mm) Chiave per dadi da 4 mm (in sostituzione va bene anche la pinza) Colla morbida tipo UHU



COME FARE: montaggio della carrozzeria sul telaio

Questi sono i supporti carrozzeria. Una volta montati e regolati, rimarranno sempre attaccati alla carrozzeria.



Sulle fiancate interne della carrozzeria sono montati i tralicci in plastica su cui andremo a montare i nostri attacchi.



I supporti hanno quattro asole che servono per regolare la distanza tra telaio e carrozzeria e centrarla longitudinalmente in modo che i parafanghi siano centrati con le ruote.



Puntiamo le viti a brugola nei fori esterni della piastra rettangolare.
Bastano pochi giri, non dovete stringerle perché queste viti servono per fissare la carrozzeria al telaio (equivalgono alle viti della carrozzeria per intenderci).
La foto sottostante è solo per farvi vedere dove la carrozzeria si attaccherà al telaio.



Le viti a croce con il dado vanno messe nelle asole. Non vanno strette tutte ma quanto basta a far slittare i due pezzi uno sopra l'altro con un minimo attrito. Le stringeremo quando faremo la centratura fra ruote e parafanghi.





Ora possiamo fissare i supporti alla carrozzeria e fare le regolazioni prima di stringere le viti





In pratica, grazie alle asole potremo centrare il telaio in larghezza nella carrozzeria e le ruote nei parafanghi.



Inseriamo il telaio prima da un lato, poi dall'altro come mostrato in foto.



Ora è arrivato il momento di serrare provvisoriamente le viti della carrozzeria (d'ora in avanti le chiamerò così per comodità, in quanto servono effettivamente a togliere e mettere la carrozzeria.
ATTENZIONE!!! Non servono per farla basculare. Vedremo in seguito come regolare il basculo della carrozzeria.





Centriamo le ruote nei parafanghi facendo anche attenzione che i lati del telaio siano alla stessa distanza dalle pance della carrozzeria.







Grazie alle rondelle spaccate, se avete stretto il dado al punto giusto (non serrato ma in modo che la vite scorra nelle asole della piastra), avvitando le 4 viti con la testa a croce, il dado si stringerà quel poco che basta per fissare le due piastre.



Svitiamo le viti carrozzeria (meglio toglierle del tutto per evitare di forzare le piastre) e separiamo il telaio dalla carrozzeria.
Ora i dadi sono raggiungibili e possiamo serrarli bene.
Per semplificare ancora di più, si può anche rimuovere l'intero supporto dalla carrozzeria in modo che, sia con la chiave che con la pinza, si possano stringere bene i dadi.



Finito il montaggio dei supporti carrozzeria, non saranno più da regolare.
Consiglio di applicare un goccio di colla (UHU) sui dadi.



COME FARE: far basculare la carrozzeria

Sui telai Scaleauto 1/24 la carrozzeria può basculare grazie alla piastra ad "H".



La "H" è una piastra che si "appoggia" al telaio ed è libera di muoversi leggermente in tutti i sensi perché non è bloccata ma solo trattenuta da quattro distanziali filettati a testa larga.



Si montano due viti con relativi distanziali solo da un lato, si posiziona la piastra e si completa il montaggio con le viti dall'altro lato.



I distanziali di serie consentono alla carrozzeria un gioco da 2 mm. A ricambio ci sono distanziali di varie misure che arrivano fino a 6 mm per, eventualmente, l'utilizzo di molle per sospensionare la "H" e di conseguenza la carrozzeria (sicuramente utili sulla versione da rally).









In base alle prove che farete in pista, potreste preferire distanziali più alti degli standard 2 mm solo all'anteriore o al posteriore.
Consiglio: sulle piste in legno su cui ho utilizzato le Scaleauto 1/24, i distanziali da 2 mm andavano più che bene.
Con misure maggiori si aumenta il movimento della carrozzeria e, non essendo proprio leggere, risulta più un danno che un vantaggio.

Un componente molto importante su queste macchine è il pick-up con relativo supporto.
Premetto che stiamo assemblando il telaio da velocità, quello da rally, pur essendo identico, varia nel supporto pick-up che è basculante.

COME FARE: regolare il pick-up

In base al modello di carrozzeria che andremo a montare, il cofano della macchina può essere più o meno lungo.
Sulle macchine a muso corto avremo meno possibilità di "giocare" con il passo slottistico (distanza fra ruote posteriori e PK), mentre con quelle a muso lungo le possibilità sono maggiori.
Fermo restando che per regolamento le ruote anteriori devono toccare la pista, non è detto che il passo slottistico lungo o corto abbia più o meno vantaggio.

Nella foto sottostante vedete tre modelli con passi differenti: Mercedes SLS, Audi R8 e Porsche 997



La piastra porta pick-up è fissata con quattro viti al telaio anteriore





In base allo slot della pista su cui utilizzerete la macchina, dovete decidere se montare la piastra porta pick-up sopra o sotto il telaio.





Se la treccia dello slot è incassata (es. quella di Slot_up o la recente "Tricolore" del Model Drome di Linate), sarà preferibile montare la piastra sotto il telaio. Montandola sopra il pick-up non entrerebbe completamente nello slot.



Viceversa se la bandella è a filo pista o più alta (Carrera, Ninco, Polistil o alcune piste in legno), la monteremo sopra il telaio.



In entrambi i casi, le regolazioni "fini" le andremo a fare con gli appositi distanziali sullo stelo del pick-up.



Quando la macchina appoggia sulla pista con tutte e quattro le ruote, il pick-up con montate le spazzole deve appoggiare completamente sulla bandella senza che la lama strisci sul fondo.
Se il Pick-up rimane sollevato dovremo aggiungere i distanziali, se viceversa si sollevano le ruote anteriori dobbiamo toglierli.
Scaleauto a catalogo ha diversi tipi di pick-up per adattare il modello a qualsiasi pista. Di serie è montato quello per piste in legno.



COME FARE: sostituire le spazzole

I contatti striscianti (o spazzole) delle Scaleauto 1/24 sono di tipo comune a quelle che si usano nel "metallo".
Sostituirle è semplice, sono già munite di lamella in rame da infilare insieme a quella saldata sul filo nell'apposita fessura del pick-up.



Scegliere il giusto spessore di spazzola, vi aiuterà ad affinare l'assetto della vostra macchina.

COME FARE: regolazione fine del passo e "convergenza" ruote anteriori

L'avantreno delle Scaleauto è separato dal telaio base. Essendo un telaio universale, questo elemento serve principalmente per centrare le ruote anteriori all'interno dei parafanghi per adattarlo ad una carrozzeria piuttosto che all'altra.



Allentando i quattro bulloni che lo fissano al telaio principale, l'avantreno della macchina scorre avanti o indietro nelle asole, allungando o accorciando il passo.





Montate la carrozzeria sul telaio e stringete le viti carrozzeria. Centrate le ruote anteriori nei parafanghi e stringete le viti dell'avantreno.
Anche in questo caso ci sono delle rondelle spaccate che vi aiuteranno ad avvitare le viti senza bloccarle, stringerete i dadi in seguito.

IMPORTANTE
A causa del peso totale della macchina e delle ruote anteriori che devono obbligatoriamente toccare la pista, dobbiamo fare in modo che ci siano meno attriti possibili.
L'allineamento fra ruote anteriori e posteriori è la cosa più importante su cui dovremo lavorare, la scorrevolezza è basilare per avere una macchina veloce e facile da guidare.
Provate a pensare ad una macchina che in rettilineo tende ad esempio a destra. Non ve ne accorgete perché il pick-up la guida dritta nello slot, ma in realtà le ruote fanno attrito, così come il pick-up stesso che percorrerà tutto il rettilineo sfregando da un lato.
Se le ruote anteriori non faranno resistenza, avremo sicuramente una macchina più veloce.
I professionisti avranno tutta una serie di strumenti, magari autocostruiti, con cui intervenire, noi lo faremo in modo "facile, facile", velocemente e senza uso di strumenti.
No, non sono un mago, questo sistema arriva da anni di esperienza (non mettetevi a ridere) fatta da bambino quando si disegnava con il gesso un tracciato sul marciapiede, si decideva il numero di giri e si tiravano le macchinine cercando di arrivare più lontano possibile senza uscire dal tracciato.
In sostanza era come il gioco delle biglie sulla spiaggia, solo che lo si faceva con le macchinine e prepararne una che andasse dritta, voleva dire avere la vittoria quasi certa. Se penso che facevamo anche le 24 ore segnando, arrivati a sera, la posizione delle macchine per poi riprendere il giorno seguente... Mi vien da piangere.
Basta ridere!!!! Prendete il telaio, togliete il pick-up e la corona in modo che le ruote siano libere di girare.
Sostituite provvisoriamente la corona con uno stopper o comunque dei distanziali per evitare il gioco laterale dell'assale e mantenere le ruote nella stessa posizione.
Dovete essere certi che le gomme anteriori abbiano lo stesso diametro e siano piane, altrimenti dovrete tornirle leggermente.
Trovate una linea di riferimento sul pavimento (parquet, piastrelle, marmo ecc.) o fatela con la matita.
Allineate il telaio alla linea (potrebbe servire qualche tentativo con piccole spinte per allinearlo bene) e dategli una spinta.
Se il telaio scorre lungo la linea senza scostarsi, le ruote sono allineate, se invece la oltrepassa o si allontana dovremo intervenire. Come vedete nella foto sottostante, la macchina ha curvato a sinistra nel giro di poco più un metro.



Dovrò, agendo sulle quattro viti che fissano il telaio avantreno, fare avanzare leggermente la ruota di sinistra (o arretrare quella di destra) per correggere la convergenza.



Ovvio che gli spostamenti dovranno essere minimi, dopo di che riprovate.
Ora la macchina corre precisa lungo la linea e posso essere sicuro di non avere attriti in rettilineo.



Stringiamo bene i dadi e mettiamo un po' di colla UHU che non fa mai male. Anche se siamo sicuri di aver fatto un buon lavoro, a causa di botte in pista il telaio avantreno potrebbe spostarsi, è bene controllarlo periodicamente.

Rimaniamo sulla scorrevolezza e diamo un'occhiata ai supporti degli assali.

COME FARE: assali, cuscinetti e supporti

Gli assali da 3 mm delle Scaleauto 1/24 scorrono all'interno di cuscinetti a sfera sia all'anteriore che al posteriore.





Sono montati su supporti che si avvitano al telaio in fori prestabiliti, per cui regolazioni da fare non ce ne sono.



Consiglio di montare i supporti con cuscinetti e assale inseriti, in modo che l'assale sia allineato nei cuscinetti e giri libero.
Vibrazioni e sollecitazioni hanno fatto si che più di una volta ho trovato le viti dei supporti posteriori lente, utilizzare del frenafiletti o colla può sicuramente aiutare.



Fate attenzione a non stringere troppo i cerchi delle ruote con relativi distanziali contro i cuscinetti.
I supporti flettono un pochino e il cuscinetto lavorerebbe male frenando l'assale.







COME FARE: motore - accoppiamento

Il motore è un cassa lunga montato su due supporti asolati che consentono di posizionarlo con angoli diversi.



Dal lato pignone il motore è fissato a vite al supporto



Dall'altro lato è tenuto fermo da un anello



Svitando la vite del supporto lato pignone si estrae il motore.





Fermo restando il supporto con l'anello, la regolazione dell'accoppiamento in base alla corona che andremo ad utilizzare, va fatta agendo sul supporto lato pignone.





In Italia si utilizza il regolamento ufficiale Scaleauto con qualche semplificazione per contenere i costi.
Ad esempio il rapporto è fisso (12/44), le gomme in spugna hanno un'unica mescola, unico motore ecc.).
Si sono mantenute invece le schede tecniche per quanto riguarda le carrozzerie. All'apparenza complicate ma in realtà sono fatte molto bene, precise e alla fine specificano i punti modificabili per unificare le carrozzerie di tutti i modelli a 55 gr.





Bene, spero di non avervi annoiato troppo, ora la Viper GTS-R del team Amazing Slot è pronta per i primi giri di pista.









Giacomo
www.amazingslot.com



 
     Links Correlati
· Inoltre Amazing
· News by staff


Articolo più letto relativo a Amazing:
Preparazione di base ''facile facile'' di una Avant Slot per il GT Inline


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"COME FARE - tips & tricks delle Scaleauto 1/24" | Login/Crea Account | 3 commenti | Cerca Discussione
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: COME FARE - tips & tricks delle Scaleauto 1/24 (Voto: 1)
di bruacucunalsucri (bruacucunalsucriCHIOCCIOLAhotmail.it) il Martedì, 16 settembre @ 15:27:36 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Complimenti Giacomo!

Articolo completo e ben documentato...anche e soprattutto per i novellini...

Le Scaleauto 1/24 sono proprio belle!

Ciao,
Gianni



Re: COME FARE - tips & tricks delle Scaleauto 1/24 (Voto: 1)
di losim55 il Mercoledì, 17 settembre @ 20:13:32 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ciao a tutti, grazie a Giacomo per l'ottimo articolo, spiegazioni competenti ed esaurienti. Dopo qualche gara al Rovigo con le bellissime Scaleauto consiglio anche la sostituzione del pignone in plastica con altro in ottone, tende a slittare con il calore, ed anche la sostituzione dei fili motore, soggetti a rotture interne dei trefoli di rame.



Re: COME FARE - tips & tricks delle Scaleauto 1/24 (Voto: 1)
di nico78 il Domenica, 27 novembre @ 21:27:17 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
ottimo articolo, mi sorge u dubbio!avendo appena acquistato una viper scaleauto 1/24 grezza mi trovo 4 viti per fissaggio supporti carrozzeria. mi sorge il dubbio come faccio a fissare il foro interno del traliccio in plastica? o quello anteriore lo devo lasciare libero. grazie









Generazione pagina: 0.11 Secondi