Audi R18 TDI - Facile e competitiva

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Ten
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6247

Persone Online:
Visitatori: 25
Iscritti: 0
Totale: 25

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

P.R.S
[ P.R.S ]

·PRS Endurance Series 2017 - La Finale
·PRS - Nuovi telai ed accessori
·PRS Endurance Series 2017 - Save the dates!!!
·Novità PRS
·PRS Endurance Series 2016 - La Finale
·Slotlandia 2016 - PRS
·PRS Individual Master 2016
·Novità PRS per il mese di Maggio
·Motore GT PRO 2.1 e nuovi assali

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     Contatti
Se vuoi contattarmi, (Paolo)


Italia Slot
online da Marzo 2001

     RSS








     Visitatori

 Audi R18 TDI - Facile e competitiva

AmazingCon le nuove omologazioni GT Inline, l'Audi R18 TDI NSR è uno dei nuovi modelli che entrano a fare parte dello schieramento nella categoria.
Potevamo esimerci dal provarla in pista? Ecco come è andata.



continua…

Ingegnere di pista, tecnico, meccanico e chi più ne ha più ne metta, il Prof. nazionale Claudio Biacchi, una certezza in fatto di preparazioni.



La R18 ha varie combinazioni e possibilità di montare telai e supporti motore stampati con plastiche di peso e durezza diversa.
Per questo motivo ne sono state preparate due, una praticamente di serie con telaio nero e supporto motore rosso



mentre l'altra con il telaio Extra Light che garantisce un peso minore estremamente importante in questa categoria.



La configurazione del Prof.

Cerchi anteriori: Avant Slot in DERLIN 15,5 x 9mm
Cerchi posteriori: PRS "STORM" 15,80 x 8,00 mm
Assale anteriore: Slot.it forato
Assale posteriore: Slot.it
Sospensioni anteriori: no
Sospensioni posteriori: NSR molle morbide
Viti supporto motore: NSR
Viti carrozzeria: MB Slot
Corona: Slot.it 25 denti* - *la dentatura va in base alla pista e al tipo di guida
Pignone: Slot.it 10 denti
Fili alimentazione: NSR
Motore: Flat6-R - Slot.it
Gomme anteriori: Slot.it zero grip 15,5x8
Gomme posteriori: BRM 22 shore 19x10
Viti a Brugola assale anteriore per regolazione assetto

Peso carrozzeria: 20g 15,9g + 4,1g di peso sotto l'abitacolo
Peso totale modello nero: 81g

Peso totale modello bianco: 79g

In primo luogo sono state effettuate delle prove per stabilire alcuni parametri come la sospensione e la posizione del peso sotto l'abitacolo.







Senza sospensione anteriore la macchina è risultata più rapida nei tratti misti, mentre il peso più arretrato l'ha resa più neutra e sicura nella guida.
Sul rapporto non avevamo dubbi, 25 denti è stato il giusto compromesso perché potessi guidarla anche io senza arrivare lungo in tutte le curve.
Il prof. avrebbe montato volentieri il 24.











Tra i due modelli sono emerse due sostanziali differenze di guida dovute all'abbinamento telaio-supporto motore.
Quella con telaio nero e supporto rosso ha un gioco maggiore tra i due componenti, in curva è morbida, molto sicura ma è meno reattiva di quella con telaio giallo e supporto nero che ha pochissimo gioco.
Chiaramente dipende tutto dal tipo di guida, se siete nervosi è consigliabile usare la prima configurazione, se siete dei "pilotoni" vi troverete meglio con la seconda.



Ricordatevi che non c'è una regola, la macchina migliore è quella che riuscite a guidare meglio, con meno uscite a discapito del "tempino" che potreste ottenere con un'altra ma che vi porta a frequenti errori.







La preparazione di queste macchine è veramente alla portata di tutti, c'è pochissimo da fare e, anche se siete pignoli, in un'ora e mezza sarete pronti per ottenere degli ottimi risultati.



Prima di iniziare la prova abbiamo testato le condizioni della pista facendo qualche giro con delle macchine conosciute utilizzate nelle gare di Club e di assoluta competitività.



Questo ci ha consentito di stabilire il riferimento, in quelle determinate condizioni, della media sul giro: 9,8 secondi
Fra le due Audi R18 TDI ci siamo concentrati principalmente su quella più leggera che consentiva una maggiore spinta in uscita di curva e, conoscendo entrambi molto bene la pista, non avevamo problemi nel tratto misto anche se la versione "nera" dava più sicurezza.
In ogni caso tra le due "ballava" 1/10 - 1/10,5





I giri del Prof. in corsia 2






Una bella media con parecchi giri sotto il 9,8 e il miglior giro a 9,696

I miei giri in corsia 3





Da guidare è veramente bella, mette una sicurezza estrema tanto che il Prof. l'ha soprannominata "PANZER" grazie alla stabilità e alla forma.





La considerazione finale è che tutti saranno in grado di portarla al limite facendo poche uscite, dedicando poco tempo alla preparazione a tutto vantaggio del puro divertimento in pista.
Direi che "PANZER" è il soprannome più azzeccato che ho mai sentito dal Prof.

Da non dimenticare che questa macchina è stata progettata per sopportare motori ben più spinti di quello che usiamo nella GT Inline, con il King EVO3, i piedoni pesanti avranno di che divertirsi.



Alla prossima
Giacomo
www.amazingslot.com




 
     Links Correlati
· Inoltre Amazing
· News by staff


Articolo più letto relativo a Amazing:
Preparazione di base ''facile facile'' di una Avant Slot per il GT Inline


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Audi R18 TDI - Facile e competitiva" | Login/Crea Account | 6 commenti | Cerca Discussione
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Audi R18 TDI - Facile e competitiva (Voto: 1)
di 26aldog il Martedì, 14 febbraio @ 18:23:39 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Prima di tutto grazie mille per queste prove che fate,sicuramente una fonte utilissima per chi vuole provare nuovi 'settaggi'.Ho da porre due domande: come mai una ha i fili motore sopra l'assale e l'altra sotto,il banchino rosso è stato tagliato ,lato pignone,per consentire l'inserimento del motore(che è un doppio albero) mentre quello nero, dalle foto, è intero.Sul nuovo regolamento GT Inline il taglio è permesso solo sulla Mosler....penso sia una dimenticanza.......grazie ancora per le prove saluti Aldo.



Maximo (Voto: 1)
di sad il Mercoledì, 07 novembre @ 11:41:25 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
for red meat a few occasions per week, and digging your walking shoes or pool fins out from the storage closet on your method to swimming or walking for 30 minutes or much more, beach wedding dresses [www.weredress.com] 5 days per week. casual wedding dresses [www.weredress.com] Jimmy Choo Wedges There"s a wide rang of accessories that are dangling and flashy are utilized in this type of fashion trend. Dangling beads, earrings and scarves are a few of the accessories.probably the most typical fashion feature in Bohemian Clothing is getting knitted hats for males. This type of clothing also lets you experiment and be inventive whilst dressing short wedding dresses [www.weredress.com] . You are able to style your clothes as you like to. When shopping the flower girl dresses attempt to stay clear of those with bright along with a small odd colors, if your wedding party









Generazione pagina: 0.10 Secondi