A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: kronik
Oggi: 0
Ieri: 2
Totale: 6235

Persone Online:
Visitatori: 23
Iscritti: 0
Totale: 23

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Slot.it
[ Slot.it ]

·Opel Calibra V6 Classic DTM
·Chaparral 2E - Tourist Trophy 1966
·Lola B12 / 80 LMP2
·Campionato Policar e Slot.it 2017
·Audi R8 LMP 2000 - Lola B12/69 EV
·Informazioni da Slot.it
·I nuori arrivi di Novembre da Slot.it
·Alfa Romeo 155 V6 - Jagermeister
·E’ arrivata l’Audi R8 LMP 2000

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     Contatti
Se vuoi contattarmi, (Paolo)


Italia Slot
online da Marzo 2001

     RSS








     Visitatori

 A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO

ScaleautoBelle, belle, belle, belle !!!!

Queste auto hanno fatto innamorare tanti slottisti, anzi direi che quasi tutti quelli che hanno avuto voglia di farci qualche giro sulla pista in legno allestita da IBB a Slotlandia se ne sono innamorati.

Photobucket

continua...

Sono belle da vedere perche’ sono fatte veramente bene: una cura modellistica impeccabile ed una costruzione solida e semplice.
Belle da toccare, perche’ comunque la scala 1:24 ha un fascino tutto particolare sia tra le mani che sulla pista.
Belle anzi bellissime da guidare: sono auto che con un minimo setup peraltro assolutamente alla portata di chiunque abbia una minima dimestichezza con lo slot; in pochissimo tempo avrete tra le mani un mezzo veloce, costante e divertentissimo da guidare.
Belle da collezionare, sono tutte stupende, poi ora che sta uscendo pure la BMW ....

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Come potete vedere esistono gia’ diverse livree in commercio, oltre alla versione bianca che potrete dipingere a piacere e che costa anche un po’ meno.
Slotlandia è da sempre occasione per vedere e toccare con mano le novita’ che il mercato ci offre, in questa edizione 2010 abbiamo avuto occasione di mettere finalmente alla prova queste auto su una pista in legno adatta a questa scala.

Il modello ha suscitato parecchio interesse gia’ nella scorsa edizione di Slotlandia, ma in questo appuntamento 2010 moltissimi hanno avuto modo di vedere, toccare e provare i modelli rimanendo entusiasti: si tratta di un mezzo molto semplice, con un ottimo rapporto qualita’ prezzo, facilissimo da mettere a punto e che richiede una quantita’ veramente minimale di parti di ricambio.

La scala 1:24 poi ha un aspetto molto realistico, la pista in legno ha un suo gran bel perche’ di guida ed affascina sempre tutti; con queste auto si aggredisce la pista percorrendo le curve in accelerazione quasi come si farebbe con un’auto vera.

Photobucket

I tempi sul giro sono stati del tutto simili a quelli della Plafit che pero’ richiede un’alimentazione specifica a 19 volts mentre queste Porsche Scaleauto funzionano a 12 o 13 volts. Le migliori Plafit hanno fatto segnare tempi dell’ordine di 6,8 secondi sul giro (a 19 volts) mentre nel caso della Scaleuto a 12 volts si girava sul 7,1 secondi che scendono al livello delle Plafit portando la tensione a 13 volts. Considerate poi che le auto qui esaminate hanno motore da 20.000 giri (molto adatto alla pista di Slotlandia che non era lunghissima) ma che volendo esiste anche un motore da 25.000 giri che in Spagna viene adottato per questi modelli.

Le sensazioni di guida sono molto piacevoli, la vettura tiene benissimo anche sulla pista nuova poco gommata su cui si sono svolte queste prove, va gia’ sufficientemente forte con il motore di serie da 20.000 giri, ha un buon freno motore, consente di attaccare in curva e anche di sportellarsi senza fare danni vista la solidita’ delle carrozzerie, leggere ma assai robuste, in 2 giorni di maltrattamenti abbiamo visto solo un alettone e qualche particolare degli scivoli scollarsi ma nessun incidente traumatico.

Vi rimando ad alcuni di links gia’ apparsi su Italiaslot nel caso non ricordaste o voleste apporofondire il tema:

http://www.italiaslot.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3432
(precedente articolo dove trovate un po’ di informazioni su come e’ fatto il modello)

http://www.italiaslot.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3543&mode=nested&order=0&thold=-1
Articolo di Giacomo, che fa sempre foto piu’ belle delle mie.

http://www.acslot.com/docs/1284039324.pdf
(link segnalato da Andrea Sgargi, regolamento spagnolo)

Veniamo quindi alla cura da porre nel vostro modello per farlo correre assai.
Innanzitutto bisogna cercare di mettere tutto ben diritto (in particolare la carrozzeria ed i relativi attacchi), per fare questo smontate la carrozzeria (serve chiave a brugola M3) e verificate che gli attacchi della carrozza siano ben incollati, altrimenti provvedete a fissare bene il tutto.

Photobucket

Ora incollate le gomme anteriori sui cerchi e poi tornitele a 25, 5 mm. di diametro. Armatevi di pazienza, questa mescola scaldando si tornisce poco, consiglio di farle girare molto piano e con poca pressione, ci vuole qualche minuto a portarle a misura.
Volendo si potrebbe anche adottare un supporto assale di diversa misura (esistono da 7, 8, 9, 10 e 11 mm. quest’ultima misura e’ quella di serie, indispensabile per l’assale posteriore).
La misura 25,5 e’ buona per i supporti da 11 mm. e per l’assetto da pista liscia.
Il cerchio nudo ha diametro 21 mm. quindi volendo gomme da 23 mm sara’ opportuno avere anche i supporti piu’ bassi.
A fine lavoro l’aspetto sul piano d’assetto dovrebbe essere come questo.

Photobucket

Infine va verificato che tutto si muova bene, regolando il gioco della corona e oliando bene tutte le bronzine.
Fate attenzione all’allineamento delle bronzine, sono assai precise. Personalmente con un po’ di carta a grana finissima avvolta a cilindro le ho consumate leggermente e poi le ho incollate alle sedi.
Come al solito vale la regola che l’assale deve “cadere” se l’auto viene messa su un fianco.

Photobucket

Qui vedete il retrotreno dell’auto che ho preparato, con gomme posteriori Pro-Comp 3 da 27,5 mm di diametro e che si sono ridotte a 27 mm. dopo almeno 2 ore di prove. Il gradino della basetta e’ di 1,2 mm. quindi ci sono ancora circa 2 mm. di altezza da terra.
Probabilmente con gomme da 26,5 si potrebbe beneficiare di un’auto ancora piu’ performante.

Arrivato a Slotlandia ho visto che le auto messe a punto da Miguel Colomer di IBB Racing (che non finiro’ mai di ringraziare per la pazienza, la gentilezza e l’aiuto che regala sempre a tutti con un sorriso) erano praticamente nelle stesse condizioni della mia

Photobucket

Ho rubato qualche foto del parco auto di IBB

Photobucket

Photobucket

E fino a qui abbiamo parlato solo della famosa pista in legno di Slotlandia e di come mettere a punto una di queste Porsche per farla andare bene su una pista liscia liscia e nata per lo slot racing ..... gia’ .... ma se qualche club ha una pista Ninco che puo’ fare ?

Primo: non scoraggiarsi! Esiste la versione rally che e’ perfettamente identica a quella racing tranne che per il braccetto pickup basculante che porta un pickup da pista in plastica anziche’ da legno.

Photobucket

Con queste foto vedrete tutte le differenze

Photobucket

Photobucket

Il braccetto porta pickup si muove e quindi consente di avere un minimo effetto sospensione che aiuta ad assorbire le asperita’ anche di piste molto “gobbose” come quella del Milano Slot

Photobucket

L’assetto da pista Ninco e’ diverso da quello da pista liscia, ma non preoccupatevi, con alcune piccole variazioni avrete un’auto performante e divertente anche qui.
La lista non e’ lunga :

1) Ruote posteriori di serie che farete girare per mezzo minuto su un foglio di carta abrasiva fine per togliere la patina di nuovo
2) Tornirete le gomme anteriori a 25 mm. o anche qualcosa di meno

Photobucket

Portate la tensione del vostro alimentatore a 13 volts e anche sulla vostra pista Ninco potrete godere la guida di queste simpatiche auto.

Photobucket

Buon divertimento !

Vittorio Bardone

PS : Ancora qualche settimana, giusto il tempo di trovare un tester di livello appropriato e poi faremo sfidare due Porsche di gran classe: queste!

Photobucket

I piu’ attenti di voi avranno notato che quella a sinistra e’ la Scaleauto, l’altra sara’ la sfidante.

E infine un piccolo scoop: ho sentito parlare di una giornata “Open 1:24 day” a Roncole, rimanete sintonizzati!

Ciao ciao



 
     Links Correlati
· Inoltre Scaleauto
· News by staff


Articolo più letto relativo a Scaleauto:
Scaleauto Catalogo 2010


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO" | Login/Crea Account | 12 commenti | Cerca Discussione
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di Kirck il Martedì, 02 novembre @ 11:31:47 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ciao,
nel frattempo io ho provveduto a tradurre in italiano il regolamento spagnolo della Scaleauto GT3 Cup. In questo modo possiamo partire da una base già fatta utilizzabile anche a livello europeo.
A presto, Andrea Sgargi



Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di JoMalley il Martedì, 02 novembre @ 17:08:45 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ciao,
pensa che c'è gente come me che è andata fino ad Igualada a farsi il Campionato spagnolo proprio con le GT3 Scaleauto.
Una gara bellissima con più di 30 macchine, con minimi scarti nei tempi e entusiasmanti da guidare.

Saluti



Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di vitto il Martedì, 02 novembre @ 19:13:09 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
per Kirck : facci sapere quando è pronta la traduzione, o magari incollala qui sotto: sarà utile per tuti i fortunati possessori di questi modelli.
Io l'ho letto in spagnolo e ho visto che è un regolamento molto semplice e che praticamente non richiede modifiche (e quindi costi) di rilievo.

Sono già gasato dall'idea di una bella sfida italiana !



Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di vitto il Martedì, 02 novembre @ 19:13:26 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
per Kirck : facci sapere quando è pronta la traduzione, o magari incollala qui sotto: sarà utile per tuti i fortunati possessori di questi modelli.
Io l'ho letto in spagnolo e ho visto che è un regolamento molto semplice e che praticamente non richiede modifiche (e quindi costi) di rilievo.

Sono già gasato dall'idea di una bella sfida italiana !



Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di dariofranco il Giovedì, 04 novembre @ 19:19:27 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Sono stato ad Igualada per i campionati spagnoli, e dopo averle viste girare in pista ne ho comprata una RTR.
Arrivato a casa le prime delusioni......
L'interno non era completamente termosaldato....vabbè un po' di colla e si risolve
L'assale anteriore era completamente bloccato....
provo a smontare la piastra anteriore e.......sorpresa! Un dado è stato avvitato "storto" e non c'è verso di allentarlo..... Il suo destino sarà nelle mani di un dremel.....
Si continua..... e scopro perchè l'assale anteriore non scorre.....Hai voglia a farlo "cadere" come consiglia giustamente Vitto, quando fra i 2 supporti anteriori ci sono 2 decimi di millimetro di differenza.....Mica si possono far bollire!!!!
E io che credevo che certe cose succedessero solo nella plastica...... RTR ? Magari!!!!!
Per il momento è stata sbattuta in fondo ad una scatola, perche altrimenti avevo voglia di passare al flessibile.....
100 euro buttati.
Ciao
Dario



Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di vitto il Domenica, 07 novembre @ 14:00:02 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Dario !
Quanto casino per una cosuccia !

Da un cuoco esperto come te, mi aspettavo una bella e buona ricetta alternativa piuttosto che una destinazione pattumiera! Pero' amo la tua purezza di uomo bianco o nero, sempre senza mezze misure.

Insomma, per un manicaretto perfetto ci sono ingredienti fissi e aggiunte che fanno lo stile del cuoco.... ecco, per mettere le mani su una di queste auto e' necessario un cacciavite con testa a croce "Phillips" di dimensione adeguata : da profano direi che il cacciavite "Phillips" ha il cono della testa un po' piu' pronunciato rispetto ad un normale cacciavite a croce.

Insomma si trova dal ferramenta sotto casa a 2 euro, non credo sia un oggetto per iniziati.

Come hai visto in pochi minuti, grazie a San Dremel da Roncole e con una nuova vite (offerta da Pieraldo, massimo rispetto a lui) abbiamo sistemato tutto, quindi spero ti divertirai anche tu con questo simpatico oggettino.

Raccomandazione per tutti numero 1 : munirsi di caccaivite Phillips : il mio ha codice 116 - marca MUNDIAL - testa PH00 - 2x60. L'ho comprato dal ferramenta in corso Lodi a 1,50 euro.

Raccomandazione per tutti numero 2 : attenti alle brozine, sono molto precise, e' conveniente dare una piccola sbavata con un francobollino di carta fine arrotolato.

ciao ciao



Re: A SLOTLANDIA IN PISTA CON LA PORSCHE 997 DI SCALEAUTO (Voto: 1)
di dariofranco il Lunedì, 08 novembre @ 15:14:47 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Un grazie mille a Vitto che con tanta pazienza, rubando del tempo alla gara endurance ha sistemato la mia puledra di Stoccarda....
C'è sempre da imparare......
Alla fine il malanno della Porsche non era così grave come pensavo, forse mi sono fatto scoraggiare troppo presto! La macchìna, oltre che bella, adesso, è anche veloce!
Peccato che le piste dove poter scaricare tutti i suoi cavalli non siano vicine ad Aosta!
Comunque aspetto, per Dicembre, l'uscita della BMW!!
Ancora un grazie a Vittorio e a tutti quelli che Sabato mi hanno sopportato!
Ciao
DarioFranco



Isabella (Voto: 1)
di sad il Mercoledì, 07 novembre @ 10:52:24 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
T shirts [www.swearstore.com]is really a listing from the classes and what pictures are affixed in them. As soon as in which appraisal comes in, short prom dresses [www.dimdress.com] simultaneously in the enjoying people as well as your consumer, distribute your client a lower priced congratulatory gift concept like tin regarding pretzels, cakes, also as snack.But but make sure you transmit that in their workplace lavender bridesmaid dresses [www.dimdress.com] casual bridesmaid dresses [www.dimdress.com] .Precisely why do individuals 1 therefore cheesy you"ll request? Contemplating in the event you ship a buddy or relative an excellent gift of operating, all of their guy people would you like as to why they got it and furthermore what people it turned out out of. casual dresses [www.dimdress.com] grandmother of the bride dresses [www.dimdress.com] 04/14/2012, red party dresses [www.dimdress.com] bridemaid dresses [www.dimdress.com] 17:34 Filed under: Arts and Entertainment TRIPOLI (Reuters) NATO aircraft destroyed guard towers at Muammar Gaddafi"s compound in Tripoli, a NATO









Generazione pagina: 0.13 Secondi