DTM Ninco - gara 2 - La zampata del Leone La 2a. prova del Campionato DTM Ninco dell'ADF Club di Cantù si è tenuta la sera del 24-04-2002, con una partecipazione relativamente scarsa "solo" 15 piloti, incluso il piccolo Tommaso Grazioli e la "pilotessa" Carme

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     Coming Soon




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Kees
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6574

Persone Online:
Visitatori: 93
Iscritti: 0
Totale: 93

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

ANSI
[ ANSI ]

·1ª 24 ore della Sicilia
·Convocazione Assemblea Annuale A.N.S.I.
·Finalissima REGIONALE SICILIA ANSI 2010-2011 LE GARE
·Promozione ANSI
·Campionato Italiano 2011 - Le macchine di Izu e Melioli
·Campionato Italiano Classic - Il 3° titolo di Melioli
·Campionato Italiano GT - Cassandra the King
·Campionato Italiano Gruppo C - Un nuovo titolo per Davide IZU Ferri
·Milano Slot si riconferma Club Campione Italiano Endurance

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.it :: Leggi il Topic - ADF Campionato F1, Gara 3
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

ADF Campionato F1, Gara 3

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> ADF Racing - CISLOT
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
MarcoC
-
-


Registrato: Mar 26, 2001
Messaggi: 866
Località: Rodano (MI)

MessaggioInviato: Gio 16 Mag 2002 17:41    Oggetto: ADF Campionato F1, Gara 3 Rispondi citando

"Più veloce della luce!!!
Nel tentativo di farmi perdonare il precedente ritardo, ecco a meno di 12 ore dal termine la cronaca della 3a. gara del Campionato F1 2002 dell'ADF Club di Cantù.

Clima = mite, pista = asciutta, donne = niente!, quindi... un po' in ritardo ma via alle prove per i 10 piloti partecipanti, tutti rilassati dalla certezza di aver in tasca almeno 1 punto a testa . Assenti di nuovo i due Amazing nonchè Tanuzzo ed Arnaboldi, nonchè alcuni altri nomi abituali, ma la 6 ore di Paruzzaro è ormai prossima...

Il redivivo Lavazza (evidentemente anche l'anno sabbatico per lui è veloce e dura poco !) porta al debutto la lunghissima nuova McLaren SCX, ma sempre dotata degli storici "accessori" (motore, gomme...) che hanno vinto tanto in precedenza sotto carrozzeria Minardi.

Subito velocissimo Paolo Simoni, al quale la Pole sfugge solo per colpa (si fa per dire) di Sua Grazia Serenissima Molteni, che "stampa" la sua Ferrari in cima alla griglia, nonostante il motore ormai "vetusto".

A seguito delle numerose uscite e salti di corsia, altri invece "stampano"... le proprie vetture contro le barriere, ma per fortuna nessun danno serio.

Due batterie a 5 danno vita alla gara:

Si schierano in prima batteria Cavallero, Costa, Corbellini, D'Angelo e Rech (fuori)
Al via della prima manche, Costa fa il vuoto e con una vettura finalmente "a posto" (maledetto pick up della gara prima !) mette da parte un buon margine. Nella 2a. manche prende il via "Chicco" Rech, che subito comincia a staccare dei buoni tempi, facendo impensierire non poco chi sperava in un facile punto di batteria... Invece, a dispetto delle attese, il buon Rech va via via calando, mentre Costa rientrato in pista riesce a mantenere un passo regolarissimo (solo 2 uscite in tutta la gara) ed a piazzarsi davanti con oltre 2 giri di vantaggio sullo stesso Rech. Nelle retrovie Tanino D'Angelo non riesce a tirar fuori il meglio dalla sua Ferrari, e resta purtroppo per lui in coda. Meglio riesce a fare Cavallero F., che con la solita guida "rallystica" (minimo di 2 corsie sempre impegnate dalla sua auto! ) limita i danni e si piazza al 3° posto di batteria, precedendo il regolare, ma un po' poco incisivo Corbellini.

In finale si schierano Guggiari, il "poleman" Molteni, Rezzonico, Simoni e Lavazza (quest'ultimo fuori, se non erro). Al via Paolo Simoni pare andar via facilmente, ma sia Molteni che Rezzonico non mollano il colpo e lo tengono sotto pressione. Guggiari segue, un po' più lento del "trio scatenato" Il passo dei primi è di quelli "pesanti", ed i giri si susseguono ad un ritmo notevole, con il DS che suona spesso. Alla fine della manche, classifica corta, e giri allineati con quelli del primo in classifica provvisorio (il sottoscritto) nonostante i tempi decisamente inferiori. Scende in pista "Mika" Lavazza, con qualche serio dubbio sul fatto che al via la sua macchina parta o meno (o almeno questo è il suo dubbio dichiarato ). Dubbio subito fugato alla partenza: non solo la sua macchina scatta regolarmente, va anche forte come al solito!!! Grossa battaglia, con unico escluso Guggiari, andato in crisi (di gomme, penso) nonostante i buoni tempi "a spot".
Se ne vedono di tutti i colori, fino all'uso di "liquidi impropri" per pulire le gomme (mai visto prima: un "Nobil Signore" che, caduto lo Zippo in gara, si caccia letteralmente in bocca il retrotreno per pulire le gomme!!! ). Al via dell'ultima manche, fremono almeno in 5, 3 in pista:
Lavazza ("sono primo ma non si può mai sapere.."),
Molteni ("sono in crisi di gomme, ma la classe non è acqua, forse è saliva... " ),
Rezzonico ("tengo duro fino in fondo!")
... e 2 fuori pista:
Simoni (" acc...! senza quelle uscite di troppo...")
Costa ("non oso sperar tanto...")

Alla fine, classifica ultracorta nelle prime posizioni, con Lavazza che si riprende di forza ciò che è suo (il primo gradino del podio), ed un incredulo Costa al secondo posto, per pochi settori davanti a Simoni. Molteni e Rezzonico subito dietro, con distacchi esigui. Ragazzi che gara!!!
Alla fine tutti (o quasi) in birreria e poi a casina a prepararsi per i prossimi appuntamenti (6 ore di Paruzzaroe gara FLY Classic del 22-5).
Ciao a tutti, MarcoC .

Classifica finale:
Lavazza (McLaren) 104.65
Costa (Minardi) 103.62 (b)
Simoni (Arrows) 103.33
Molteni (Ferrari) 102.81 (p) (g)
Rezzonico (Arrows) 102.42
Rech (Jordan) 101.48
Cavallero F. (Arrows) 97.82
Guggiari (Ferrari) 96.19
Corbellini (Minardi) 94.96
D'Angelo (Ferrari) 88.63

Legenda:
(b) = Vittoria di batteria
(p) = Pole position
(g) = Giro più veloce in gara
_________________
Marco Costa - "slottista sciolto"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> ADF Racing - CISLOT Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.38 Secondi